Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi | Notizie in Evidenza |
 Cerca
A Piacenza richiesta cabina di regia contro PSAAggiornamento per 70 guardie venatorie a BolzanoCacciatori pistoiesi donano 2,5 quintali di carne di cinghiale al Banco AlimentareCia Toscana: obbiettivi fauna selvatica vanno rivistiFACE: su habitat e biodiversità siano riconosciuti in UE i risultati ottenuti dai cacciatori A Concesio (BS) il punto sui richiami viviLombardia, Tar accoglie ricorso LAC sui valichi montani 15 nuovi agenti faunistici venatori aTorinoPiano assestamento caccia al cinghiale per l'Atc VasteseFebbo (FI): ci sia più pragmatismo nel nuovo Piano faunistico abruzzeseEos 2024 chiude con record di 40 mila visitatoriBaggio in pandino su Instagram Bruzzone a Eos "sulla sostanza della mia proposta non arretreremo"Toscana, interrogazione di Fantozzi (FdI) sui ritardi del Piano faunistico venatorio30 mila ingressi a EOS. File ai tornelli per rischio infiltrazioni animalisteSalerno: fino a fine marzo controllo con girata al cinghiale Lazio, associazioni venatorie contestano nomine dei GOTLega Emilia R. "mancato controllo dei cinghiali per paura degli ambientalisti"Lombardia: Assessore Beduschi anuncia task force su contenimento fauna selvaticaCia Agricoltori "Regioni attuate Piano straordinario fauna selvatica"A EOS annunciato presidio animalista, sarà scortato dalla PoliziaEmilia Romagna chiede stato di calamità per PSAToscana "per affrontare PSA necessaria collaborazione con i cacciatori"Fidc: "Wwf e Lipu fanno passare per vittoria la batosta al Tar su Vinca e Calendari Venatori"Arci Caccia Toscana: "rinnovo appostamenti di caccia entro il 28 febbraio"Toscana: Ass. Saccardi promette nuovo Piano Faunistico entro 2024Francia: rinnovato alla FNC status di Associazione per la protezione ambientaleLa Cabina di Regia interviene sulla procedura di Infrazione sulla cacciaBasta con l'odio animalista. Solidarietà di Fratin non sia solo ad IspraNo delle associazioni venatorie all'argamento del Parco della MaremmaContinua la campagna anti caccia del Fatto Q.Sottosegretario La Pietra: "le Regioni attuino il Piano contenimento fauna selvatica"Addio al Prof. Silvio Spanò. Il saluto del Club della BeccacciaEos 2024 punta sulla carne selvatica gourmetRichiami vivi: Dall'Europa alla Lombardia - Tra Applicazione, Politica e AnelliniRicco programma di approfondimenti Fidc ad Eos24Sospeso prelievo venatorio di ipotetici mufloni al GiglioSentenza Tar Lazio: Linee guida Vinca non vincolanti su Calendari VenatoriPd ancora su modifiche 157: "riportare Ispra al centro dei processi decisionali"Ministro Tajani: "accelerare approvazione norme caccia"Italcaccia Pescara: "No all'allargamento dei Parchi in Abruzzo"Modifiche alla 157/92, la posizione di Arci CacciaVaccari chiarisce "io e il Pd contro la legge Bruzzone"Pdl Brambilla. In audizione la Cabina di Regia del mondo venatorioAmbientalisti contro Vaccari (PD) per posizione su riforma legge 157Fidc smentisce accuse Lipu su stagione caccia 2023 - 2024Al Senato interrogazione di Paroli (FI) sui controlli del SoardaRiforma Bruzzone. Ecco come la pensano le Associazioni VenatorieProposta Bruzzone prosegue il dibattito in CommissioneTelemetria Fidc, "Nessun tordo ancora in migrazione"Aperta procedura di infrazione contro l'Italia sulla cacciaBuconi: Oltre mille emendamenti alla proposta Bruzzone, pericolo Pdl BrambillaAlleanza Verdi e Sinistra contro riforma BruzzoneToscana, approvata delibera CAV, novità su appostamenti e anelli richiami viviGli avvocati del ricorso: un autogol per il Comprensorio PrealpiVeneto: Italcaccia chiede attivazione caccia in deroga e cattureCommissione per le petizioni Ue risponde a Fiocchi sul lupoPsa, Droni dell'Esercito sul piacentino alla ricerca di carcasse di cinghialeEmilia Romagna. Lega attacca Pd su gestione cinghialeBruzzone: "su caso Puletti manca la condanna delle associazioni ambientaliste"Buconi (FIDC): "solidarietà a Puletti, serve intervento legislativo concreto"Selezione cinghiale Prealpi Bergamasche. Cacciatori vincono ricorso contro CASparvoli "ennesima manifestazione violenta, Governo intervenga"Transito sentieri Umbria. Puletti scortata dopo insulti e minacce ambientalistiConvegno Libera Caccia a Treviso con Bruzzone e Presidente SparvoliAtto vandalico animalista contro la Lega di LegnanoPiccole quantità: il commento di Federcaccia sulla sentenzaSentenza importante su caccia in deroga: riconosciuta inadempienza di IspraLollobrigida "rinnovo sempre la licenza di caccia perchè ne riconosco il valore"Corrado (Pd): proposte caccia Lega irricevibiliRegione Veneto dà ragione a Italcaccia su quote richieste dai CA Lollobrigida all'inaugurazione sede Fidc "cacciatori contribuiscono a migliorare la natura"Sentenza Tar Sicilia: illegittimità su preapertura, tordi e acquaticiCampania: caccia nelle Aree Natura 2000 chiusa anche ai corvidiIncidenti di caccia in costante calo. Si avvicina obbiettivo zeroMozione in Lazio contro commissariamento degli AtcConfermato primo caso PSA in provincia di ParmaIn Germania è record di cacciatori: + 36% in 30 anniSardegna, niente proroga cinghiale. Caccia aperta solo al colombaccioStudio su Viruses valida protocollo Sardegna contro la PSAFidc: "i cacciatori principali gestori delle Zone Umide in Italia"Elezioni Ue. In Spagna i cacciatori si organizzanoBruzzone in Commissione: "L'Italia è l'unico Paese in Ue a non avere calendari venatori - legge"L'Operazione Paladini del Territorio diventa una piattaforma permanenteProgetto Life Wolf Alps: incontri tecnici per i cacciatoriLa Lac ha uno spazio nei blog del Fatto QuotidianoToscana: rinnovo appostamenti fissi anche in modalità cartaceaIncontro della Lega in Piemonte sulla riforma della 157In Basilicata la Prima giornata del cacciatoreI tedeschi consumano più di 25 mila tonnellate di selvagginaValle d'Aosta incontra Commissario Caputo su emergenza PSAFidc Brescia commenta proposta Lega modifica 157/92Illegittime quote primo ingresso nei CA del Veneto. Regione "vanno restituite"Feltri: "la destra è animalista, ma anche i cacciatori hanno diritto ad essere rappresentati"Critiche dal Pd in Umbria su nomine Atc Ternano OrvietanoBuconi: "Legge 157/92 necessita di aggiornamenti ma non di scontri ideologici"Già sospesa la riapertura agli anatidi in VenetoArdesio, venerdì il convegno “Il lupo: una risorsa per le nostre valli?”

News Caccia

Cinghiale tesoro del bosco: a Suvereto convegno su caccia e agricoltura


martedì 9 dicembre 2014
    

Non solo di cinghiale e di caccia si è parlato nella sala San Giusto a Suvereto, sabato 6 dicembre, all'incontro educativo "Il cinghiale, tesoro del bosco", organizzato da Arga Toscana (Associazione regionale di giornalisti specializzati in agricoltura, alimentazione, ambiente, territorio, pesca, boschi, foreste, energie rinnovabili, enogastronomia). Un incontro che ha preso spunto dalla Sagra del cinghiale, giunta alla 47ª edizione, in corso proprio nella splendida cittadina della Val di Cornia, di poco più di 3mila abitanti, appartenente al circuito "I borghi più belli d'Italia", ma che ha spaziato su una vasta gamma di tematiche, relative al rapporto fra questo selvatico e l'uomo.

Aperto ad addetti ai lavori, e a chiunque volesse saperne di più sulle caratteristiche di un animale molto diffuso in tutta la zona, sul perché sia necessario controllarne e limitarne la diffusione (vista la sua estrema prolificità), le caratteristiche organolettiche delle sue carni, ma anche le regole da seguire nella manipolazione della spoglia, onde evitare potenziali contaminazioni di parassiti causa di zoonosi trasmissibili anche all'uomo.
 
Coordinati dal presidente ARGA Franco Polidori si sono susseguiti gli interventi della zoologa, dottoressa Giorgia Romeo, la quale ha descritto la biologia del cinghiale, il suo comportamento, e l'impatto che ha sulle coltivazioni agricole. Proprio la zoologa ha sottolineato l'importanza del lavoro svolto dai giornalisti nella stesura di una notizia, soprattutto quando si parla del mondo animale, ancora spesso accompagnata da fotografie non pertinenti all'articolo, o con notizie poco "verificate", richiamando i professionisti dell’informazione a una maggiore attenzione per evitare toni eccessivi in un campo, quello dei rapporti fra uomo e selvatici, sempre più luogo di discussioni e confronti anche accesi.

La dottoressa Daniela Giustini, Biologa e Tecnica Faunistica ha affrontato la questione relativa alla qualità delle carni di selvaggina, spiegandone l’alto livello organolettico, e al loro uso per un consumo consapevole, dal trattamento della spoglia alla successiva preparazione gastronomica. In particolare ha sottolineato come la carcassa mai vada lavata - contrariamente a quanto si pensa e a quanto troppo frequentemente avviene - pena il rischio di contaminazioni della carne, ma invece solo pulita e asciugata con carta usa e getta o panni puliti.

Massimo Cocchi, dirigente venatorio della FIdC ha spiegato quali sono le normative relative al prelievo di cinghiali e ungulati in genere e tutte le problematiche connesse, ma anche della necessaria formazione per chi pratica la caccia. Nel caso della Toscana in particolare Cocchi ha messo in evidenza come incongruenze fra una legislazione avanzata propria della Regione con un impianto normativo nazionale non adeguato, non consenta di svolgere appieno quel necessario compito gestionale proprio del mondo venatorio, con tutte le criticità di una convivenza ogni giorno sotto gli occhi di tutti, puntualmente riportate dalla stampa.

Infine, un interessante e “filosofico” intervento di Renzo Ulivieri, presidente dell'Associazione Italiana Allenatori Calcio e membro Cct, in cui ha parlato di caccia intesa come attività sportiva per la salute e la mente, come momento aggregante, ma anche di caccia intesa come rispetto delle regole, e di come sia necessario e possibile praticare una caccia sostenibile, che sia anche fonte di recupero di un rapporto con la naturalità per giovani sempre più chiusi in se stessi e in mondi virtuali come quello dei social.
I saluti iniziali sono stati a cura del sindaco di Suvereto, Giuliano Parodi e del presidente Arga Toscana Franco Polidori. Le conclusioni e i ringraziamenti finali al giornalista Marco Ramanzini.

L'iniziativa è stata possibile grazie ad Arga Toscana, Comune e Proloco di Suvereto, con l’adesione e la collaborazione di FIdC e Cct.
 
 
 
(Arga Toscana)

Leggi tutte le news

1 commenti finora...

Re:Cinghiale tesoro del bosco: a Suvereto convegno su caccia e agricoltura

Cento mille iniziative come queste. Si otterrebbe una serie infinita di vantaggi. Primo, nessuno si sottrae a mettere le gambe sotto la tavola, quando si cucina la selvaggina. secondo, è comunque un buon tramite per collegarci all'universo femminile. Terzo si sfonda il muro delle èlite culturali (giornalisti in primis), che da troppo tempo se va bene ci snobbano, se va male ci odiano a causa di decine d'anni di sputtanamento degli ambientalisti da salotto ormai deventati animalisti. Ecco un piccolo tema anche per la dr.ssa Mazzali, che altrimenti si perde su questioni di cui non immagina neanche lontanamente di cosa si tratta. E ovviamente parla a vanvera, piazzando l'ennesima supercazzola a un mondo di sognatori che beve anche l'acido muriatico, scambiandolo per rosolio.

da Giorgio S. 09/12/2014 10.13