Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi | Notizie in Evidenza |
 Cerca
Eos Show 2025: appuntamento a febbraioBolzano: Ufficio fauna selvatica cerca volontari censimento pernice biancaFidc BS: nessuna sorpresa da Ispra su Calendario Venatorio LombardiaProliferazione cinghiale Puglia: Gatta (FI) interroga il GovernoLibera Caccia pronta a seguire l'esempio dei cacciatori francesiQuestione caccia tortora sui tavoli della Regione UmbriaSulla caccia continua vergognosa disinformazioneLiguria, approvato emendamento su prelievo cinghiali oltre orarioVaccari (PD) "per tutela biodiversità servono anche scelte difficili"Giornata Biodiversità: Fidc "serve approccio nuovo alla gestione"Calendario Venatorio Marche 2024 - 2025 in dirittura d'arrivoIl Senato inizia l'esame del Decreto AgricolturaLiguria, approvate modifiche su anelli richiami vivi e foraggiamento cinghialeDopo stop cacce tradizionali i cacciatori francesi sospendono la caccia al cinghialeGiovani e caccia, in Inghilterra si punta sulla formazione scolasticaCampania, Circolare per i cacciatori di selezione al cinghialeAssemblea nazionale Anuu "Caccia: una passione al servizio della società"Cacciatori veri ambientalisti: continuano le iniziative dei paladiniAB (Agrivenatoria Biodiversitalia) chiede Iva 10% su cessioni fauna selvaticaDecreto Agricoltura (e caccia?): ecco il testo in esame in CommissioneRiforma legge caccia Marche, polemiche da ColdirettiArci Caccia Marche: Calendario Venatorio non concertato con le associazioniLiguria, Piana: "con autoconsumo cinghiali vero coinvolgimento dei cacciatori"Il Decreto di Lollobrigida fa infuriare i 5 StelleBonelli chiede referendum contro la cacciaIn Francia 90 specie cacciabili, 60 sono uccelliDe Carlo:"Dl Agricoltura in approvazione entro fine giugno"Bruzzone: pronti a superare ostruzionismo contro le modifiche alla 157/92 sulla cacciaLollobrigida annuncia firma di Mattarella su Decreto AgricolturaInterrogazione M5S chiede al Governo di rafforzare ruolo del SOARDAFidc: riconosciuta finalmente utilità pubblica della cacciaScienza e calendari venatori. A Bastia Umbra il punto di Federcaccia Bargi (Lega Emilia Romagna) "su regolamento ungulati persa occasione di confronto"Preapertura caccia e deroghe in Umbria. Puletti chiede di sollecitare IspraCommissario Caputo: già 15 mila bioregolatori, puntiamo a 100 mila entro l'annoAutoconsumo cinghiali abbattuti. Pubblicata Ordinanza PSA30 mila ingressi a Caccia VillageBruzzone: "Cinghiali, torna diritto all'autoconsumo in zone PSA"Ministro Lollobrigida all'inaugurazione di Caccia VillageCarabinieri Forestali, Mattarella esprime dubbi su Decreto AgricolturaProblema oche in Olanda, cacciatori lamentano regole inattuabiliCaccia, l'Enpa attacca Vaccari e i cacciatori "allarme selvatici inesistente"Ignazio Zullo (FdI) interroga il Ministro: "densità venatoria, disparità tra i cacciatori pugliesi"Francia: nuovo stop alle deroghe per "caccia tradizionale"Successo per il progetto nidi artificiali per il germano realePercezione distorta della caccia, un nuovo sondaggio in UE la fomentaAssessore Beduschi "su PSA siano riconosciuti gli sforzi dell'Italia"Selvatici e buoni: nasce manuale operativo per gli addetti alla filieraEmilia Romagna: Giunta vara nuovo regolamento ungulati Europee: Anna Maria Cisint (Lega) sottoscrive il suo impegno per il mondo venatorioArci Caccia: "finalmente corretto l'errore sulle guardie volontarie"Coldiretti "Bene Dl Agricoltura su cinghiali ma servono i piani regionali"Buconi "positivi provvedimenti dal Decreto Agricoltura"Fiocchi all'evento contestato di Sumirago “fiero di essere cacciatore”Europee: Cabina di Regia Venatoria chiede impegni alla politicaTar respinge ricorso contro 842 (ingresso cacciatori sui terreni privati) Face raccomanda ai cacciatori di votare alle prossime europeeApprovato DL Agricoltura. Novità su vigilanza venatoria, Psa, ForestaleCacciatori ancora all'opera nel weekend per ripulire boschi e ripristinare habitatCalendario Venatorio 2024 - 2025 Liguria: ecco il testoIl Soarda passerà sotto il controllo del MinAgricoltura. Decreto al CdMPutin e Berlusconi, quando l'amicizia si incrinò per una battuta di cacciaMassimo Buconi confermato alla guida di FedercacciaFondazione Una e Università Pollenzo presentano nuova filiera selvaticaL'invito di Buconi ai candidati: "caccia argomento da maneggiare con cura"Valle D'Aosta. Lega propone riapertura caccia allo stambeccoFiocchi ricandidato al Parlamento Ue. Polemica per il manifesto col fucileRegione Umbria preadotta Calendario Venatorio 2024 - 2025Coldiretti: fauna selvatica causa 200 milioni di euro di danniConsiglieri Lega Umbria "accolte nostre richieste su Calendario Venatorio"Campania: tra Salerno e Benevento stanziati quasi 200 mila euro per i fagianiCaccia di selezione aperta nella Zps del Parco Sirente VelinoDopo focolaio Lombardia, Ue aggiorna zona di restrizione PSA in ItaliaCalendario Venatorio Umbria: Morroni annuncia novità in ConsultaInterrogazione Brambilla contro la caccia al cinghiale in area protettaColdiretti "mancano ancora i Piani regionali di controllo della fauna selvatica"Buconi nella tana del lupo: Confronto con Wwf sul Fatto Q.In Estonia l'88% dei cittadini promuove la cacciaDimissioni Arci Caccia. La lettera di Gabriele SperandioOsvaldo Veneziano si dimette dal comitato scientifico dell'Arci CacciaLegge Bruzzone: Commissione Agricoltura tratta (e respinge) solo 5 emendamentiLega Umbria scrive al Governo per la caccia in derogaUmbria, rinnovato Piano controllo gazza e cornacchia grigia

News Caccia

Giudice dà ragione a cacciatori trentini a caccia in Toscana


lunedì 12 novembre 2012
    
Ogni anno decine di cacciatori trentini a caccia in altre regioni vengono multati anche dopo aver pagato tasse e richiesto l'opportuno tesserino dalla propria provincia. Su questa questione lo scorso anno si era aperto un caso politico, con tanto di discussione parlamentare che aveva portato alla formulazione di una norma interpretativa proposta dalla Lega Nord per risolvere il qui pro quo normativo che non permetteva ai cacciatori trentini di praticare la loro passione in trasferta, in quanto residenti in Zona Alpi (la legge 157 prevede in questo caso l'opzione esclusiva).
 
La norma è passata all'esame del Senato ed è attualmente all'esame della Camera. Qualcosa in tal senso intanto si è mosso in questi giorni, con la pronuncia del  giudice del Tribunale civile di Siena, che ha accolto il ricorso presentato di una trentina di cacciatori trentini contro le multe comminate dal Corpo forestale dello Stato e le relative ingiunzioni della Provincia di Siena, che avevano portato anche alla sospensione del porto d'armi.

I trentini si sono appellati alla particolarità della legge provinciale che  prevede che i cacciatori possano esercitare l'attività venatoria solo all'interno delle riserve comunali del comune di residenza e che non permette quindi loro di cacciare in tutta la zona Alpi indistintamente. Per cacciare fuori dal Trentino i cacciatori avevano fatto regolare richieste al servizio faunistico della Provincia, scelto una delle tre  opzioni previste dalla legge 157 e pagato la relativa tassa nell'Atc toscano. La sentenza potrebbe  cambiare le cose anche per le multe comminate nelle successive annate (questa causa si riferiva alla stagione 2008 2009). Altre simili sono pendenti presso i tribunali di mezza Italia, principalmente in Emilia Romagna e Toscana.  Il giudice ha evidenziato la buona fede dei cacciatori e rilevato che esiste una forte discrasia tra la normativa provinciale trentina e quella nazionale che non prevede la caccia solo nelle riserve comunali. 

Leggi tutte le news

9 commenti finora...

Re:Giudice dà ragione a cacciatori trentini a caccia in Toscana

E' evidente, anche da questi pronunciamenti dei giudici, che la caccia in italia è allo sbando; siamo alle "interpretazioni", non c'è alcuna certezza del diritto. E' ora di finirla con le province/regioni autonome, due pesi e due misure: tutto ciò mi sembra incostituzionale, cosa dicono le aa vv? Naturalmente nulla, si occupano di poltrone. Ragione in più per risparmiare soldi e fare l'assicurazione privata.

da vecchio cedro 13/11/2012 11.33

Re:Giudice dà ragione a cacciatori trentini a caccia in Toscana

se andiamo avanti così, facendo di tutto per mettere in evidenza i difetti e non sostenere i pregi, andiamo poco lontano. Le regole di base, in Italia, dovrebbero essere uguali per tutti. Se la 157 prevede un accesso regolamentato anche dei non residenti, per quello ci dobbiamo battere. Chi non lo rispetta, chi fa muro, chi si chiude in un suo regno dorato e poi pretende di andare a caccia anche altrove, dimostra di essere egoista. Comunque ci dovremmo battere per far sì che - per legge - fosse chiaro che tutti i cacciatori possono avere accesso a tutto il territorio italiano. E dovremmo anche combattere affinchè venga applicata questa minima regola di democrazia anche dove finora (amministratori e cacciatori locali) hanno fatto di tutto per non tenerne conto (Trento, Bolzano, Molise, ovunque).

da Graziotti M. 13/11/2012 11.08

Re:Giudice dà ragione a cacciatori trentini a caccia in Toscana

...provate ad andare a chiedere di cacciare dea loro in trentino avendo altre forme di caccia e vedrete cosa vi rispondono !

da Fox72 13/11/2012 9.56

Re:Giudice dà ragione a cacciatori trentini a caccia in Toscana

il mio pensiero è che ogni cacciatore dopo aver pagato la tassa governativa, può andare a caccia in tutta italia; io risiedo in veneto e vado a caccia in umbria, e la non domandano nessun altro esame per gli ungulati o per sparare a palla

da cacciatore veneziano 13/11/2012 8.18

Re:Giudice dà ragione a cacciatori trentini a caccia in Toscana

La forma di caccia è in via esclusiva!!!!!!quindi scegliendo una determinata forma ,ovvero zona alpi,vagante restante territorio,appostamento fisso una esclude tutte le altre.Ai trentini,non va giù di essere stati beccati con le mani nella marmellata,ed il giudice ha sbagliato,in quanto "la legge non ammette ignoranza"soprattutto perchè per poter esercitare la caccia,si deve superare un esame di legislazione venatoria,materia in cui si spiegano molto bene norme come quella contestata.Anche in veneto o friuli chi caccia in zona alpi,caccia in quelle che vengono definite"riserve di diritto comunali"e non è possibile per i cacciatori cacciare in altre riserve,o cacciare in pienura/appennino,proprio per la forma in via esclusiva.fortunatamente esistono le sentenze in appello,e i malfattori verranno puniti come di dovere.

da lex sed lex 12/11/2012 22.18

Re:Giudice dà ragione a cacciatori trentini a caccia in Toscana

Il problema è, ma se io cacciatore veneto avendo scelto la forma esclusiva di caccia di tipo A (forma vagante in Zona Alpi) chiedo di essere socio di un comprensorio alpino o riserva alpina del Trentino mi viene concesso?????? Ve lo premetto io, NOOOOOOOO, stattene a casa tua ti dicono, ed allora perchè a loro è concesso l'esatto contrario???? Oltre ai noti privilegi che vengono concessi alle province autonome anche in materia economica adesso dobbiamo ricevere anche altri schiaffi sulla caccia? Dove sono le aavv riconosciute che dicono di difendere tutti i cacciatori Italiani? Baghy

da Baghy 12/11/2012 19.21

Re:Giudice dà ragione a cacciatori trentini a caccia in Toscana

Mi spiegate brevemente come funziona la caccia in trentino?

da E 12/11/2012 18.38

Re:Giudice dà ragione a cacciatori trentini a caccia in Toscana

Mi pare che qui ci siano i cittadini di serie A, quelli della Provincia Autonoma di Trento e cittadini di serie B, tutti gli altri. Per me, che caccio in Zona Alpi ma in una regione a statuto ordinario, la cosa non funziona così. Kaos all'italiana.

da vecchio cedro 12/11/2012 16.06

Re:Giudice dà ragione a cacciatori trentini a caccia in Toscana

Bene sono contento w la caccia

da andrea88 12/11/2012 15.44