Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi | Notizie in Evidenza |
 Cerca
Toscana, approvata caccia in deroga a storno, tortora dal collare e piccioneArci Caccia Pistoia "se non si fa manutenzione Padule di Fucecchio a rischio"Marche: ok a modifiche legge sulla cacciaPresentati gli emendamenti sulla caccia al Decreto AgricolturaLazio: approvato Calendario Venatorio 2024 - 2025Emilia Romagna: annunciato nuovo bando depopolamento cinghiali Lombardia, in arrivo il Piano straordinario controllo fauna selvaticaVerdi e animalisti sconfitti in UE: perdono un quarto degli europarlamentariMarche, approvati piani caccia selezione al cinghiale 2024 - 2025Adottata la Legge per il ripristino della Natura in UeVeneto: Confavi, Acr, Italcaccia, Acv criticano Calendario VenatorioApprovato Calendario Venatorio Veneto 2024 - 2025Richiami vivi, Arci Caccia Pistoia avanza richieste di modificaFidc Brescia: da Regione un chiarimeno sui richiami viviPiani contenimento cinghiale, Coldiretti si mobilitaInterrogazione PD a Lollobrigida "che fine hanno fatto i piani straordinari sul cinghiale?"Lombardia: nuova ordinanza per depopolamento cinghialiFrancia: equivale a 108 mila posti di lavoro il volontariato ambientale dei cacciatoriConsigliera Gibertoni in Emilia R. chiede di cancellare a caccia alla volpePubblicato Calendario Venatorio 2024 - 2025 dell'Emilia RomagnaEmilia Romagna: presentato nuovo regolamento ungulatiAbruzzo: chiesta in Regione modifica Calendario Venatorio 2024 - 2025 Decreto Agricoltura, riprende l'esame in Commissione al SenatoArci Caccia: "dopo estromissione cacciatori il Lago di Porta sta morendo"FACE: "impatto caccia sulla tortora potrebbe essere sovrastimato"In Umbria ancora incertezza sulla caccia alla tortoraRappresentatività negli ATC: Tar Abruzzo solleva incostituzionalitàEuropee: il peso elettorale dei cacciatoriArci Caccia: più chiarezza sulla questione tortoraEuropee: FDI primo partito. Fiocchi e Berlato rielettiAcma: cacciatori fondamentali sentinelle contro aviaria Spagna: Parco nazionale in degrado dopo divieto caccia. Presentata denuncia in UEFACE: "Voto Europee decisivo per la caccia"Bruzzone presenta gli emendamenti sulla caccia al Decreto AgricolturaACL segnala i candidati lombardi Mantovani e InselviniMinistero Ambiente convoca riunione urgente con Ispra sulla caccia in derogaDiniego Ispra "piccole quantità" deroghe. Fiocchi chiede intervento Ministro FratinUmbria, PSA: Puletti e Mancini annunciano audizione di agricoltori e cacciatoriAssessore Beduschi (Lombardia) "con Ispra di fronte a muro ideologico"Caccia in deroga, Bruzzone chiede commissariamento di IspraBASC: nel Regno Unito la caccia vale 9,3 miliardi di sterlineSparvoli contro Alleanza Verdi Sinistra "protagonisti di decenni di assenza di gestione"La Caccia nei programmi delle Elezioni europee 2024Bruzzone: Inaugurata la chiesetta dei cacciatori a Stella Santa GiustinaFidc "sulla tortora dagli animalisti solo ideologia"Marco Bruni nuovo Presidente di Fidc Lombardia3323 cinghiali prelevati in BasilicataConvegno Macerata su caccia e ricerca scientificaBruzzone "basta fake news sulla caccia"Belgio: Con l'approvazione della Caccia, aumentano anche le aree venabiliCalendario Venatorio Marche, soddisfazione dalle associazioni venatorieAbruzzo, le AV: "calendario venatorio punitivo. Tutto da rifare"Studio scientifico: Proteggere gli habitat più importante che limitare la cacciaLazio, circolare Regione su controlli trichinellosiCaccia Tortora, Buconi (Fidc): "Gestire senza vietare"Lorenzo Bertacchi lascia la guida di Fidc LombardiaApprovato Calendario Venatorio Piemonte 2024 - 2025Interrogazione Puletti in Umbria sulla tortora: si segua esempio MarcheToscana: approvato Calendario venatorio 2024 - 2025 caccia cinghialeRegione Toscana approva Piano caccia capriolo 2024 - 2025Andrea Cavaglià spiega la caccia nel Podcast Bazar AtomicoCaccia Tortora, la lettera di diffida degli animalistiEmilia Romagna: in Commissione ok al Calendario Venatorio 2024 - 2025Incontro CPA sulla caccia in LombardiaAnuu Piemonte: su PSA bisogna accelerareStudio europeo dimostra ruolo cruciale dei cacciatori nella conservazione della tortoraUmbria: ok in Commissione alla caccia di selezione 2024 - 2025Buconi: Ispra si doti di moderni strumenti per monitorare i flussi dell'avifauna Marche: approvato Calendario Venatorio 2024 - 2025Eos Show 2025: appuntamento a febbraioBolzano: Ufficio fauna selvatica cerca volontari censimento pernice biancaFidc BS: nessuna sorpresa da Ispra su Calendario Venatorio LombardiaProliferazione cinghiale Puglia: Gatta (FI) interroga il GovernoLibera Caccia pronta a seguire l'esempio dei cacciatori francesiQuestione caccia tortora sui tavoli della Regione UmbriaSulla caccia continua vergognosa disinformazioneLiguria, approvato emendamento su prelievo cinghiali oltre orarioVaccari (PD) "per tutela biodiversità servono anche scelte difficili"Giornata Biodiversità: Fidc "serve approccio nuovo alla gestione"Calendario Venatorio Marche 2024 - 2025 in dirittura d'arrivoIl Senato inizia l'esame del Decreto AgricolturaLiguria, approvate modifiche su anelli richiami vivi e foraggiamento cinghialeDopo stop cacce tradizionali i cacciatori francesi sospendono la caccia al cinghialeGiovani e caccia, in Inghilterra si punta sulla formazione scolasticaCampania, Circolare per i cacciatori di selezione al cinghialeAssemblea nazionale Anuu "Caccia: una passione al servizio della società"Cacciatori veri ambientalisti: continuano le iniziative dei paladini

News Caccia

Sulle polemiche dei ripopolamenti di lepri a Taranto


lunedì 20 febbraio 2012
    
Riceviamo e pubblichiamo:
 
La Provincia di Taranto sta distribuendo sul territorio ionico le mille lepri acquistate per ripopolare le zone di caccia. “Interventi - come spiega il presidente dell’ambito territoriale di caccia, (Atc), Pietro Bitetti - che vengono attuati a caccia chiusa, seguendo un programma che ha come obiettivo principale l’ottenere una densità ottimale di selvaggina della specie di fauna autoctona sul territorio destinato alla caccia”.
 
Come al solito però il caso ha già mosso il WWF Puglia che in una nota denuncia “la strage annunciata dalle delibere che il comitato tecnico di gestione dell’ambito territoriale di caccia di Taranto ha approvato”. Delibere delle quali non c’è traccia sui siti istituzionali ma nelle quali si evincerebbe la spesa per l’acquisto di mille lepri: 180 euro a lepre per un totale di 180mila euro. Una spesa che Massimo Scarinci, del WWF Oasi Sant’Elia di Massafra definisce “inopportuna sia dal punto di vista economico che climatico”. “Perché, spiega - si tratta di animali non abituati alle temperature fredde di questo periodo e quindi deboli, che potrebbero non superare l’inverno. Sarebbe stato meglio investire quel denaro per migliorare l’ambiente in cui quegli animali vivono. Creare cioè per loro condizioni migliori che evitino un nuovo rischio di estinzione”.
 
Accusando di spendere dei soldi solo per far divertire i cacciatori, perché investendo tutti quei soldi su una specie che rischierebbe di estinguersi, visto il freddo, già prima dell’inizio della nuova stagione di caccia. Ma questo c’è da chiedersi come mai la WWF non stanzia mai un soldo per i ripopolamenti, sono bravi solo a criticare l’operato di chi con i proventi delle quote sulla tassa provinciale pagata dai Cacciatori, rilancia un distribuzione delle lepri su di un territorio storico, un tempo tanto caro a Federico II° che per la consistenza delle sue lepri intitolò un borgo “terra delle lepri” il paese di Leporano, giusto nell’agro di Taranto. Ancora una volta si dimostra sempre privo di conoscenze il bellicoso popolo ambientalista, ricordandogli che noi cacciatori siamo sempre quelli che facciamo i fatti, nel salvaguardare gli habitat naturali, mentre per loro non gli restano che le parole, solo parole e sovvenzionamenti con poche tracce di operato e per niente utilizzati per gli animali a loro tanto cari e difesi solo per interessi, mai per la Natura che non conosceranno mai meglio di chi come noi con la Caccia conosce bene e la ama.


Germano Schirano

Leggi tutte le news

14 commenti finora...

Re:Sulle polemiche dei ripopolamenti di lepri a Taranto

Chiudiamo la caccia !!! SIGNORI oramai non c'è più, Democrazia Venatoria !!!, Chiudiamo tutto, e... vediamo le conseguenze MOSTRUOSE, che arriveranno dopo...2012/2013,Chi pagherà tutto questo saranno i partiti,i politici,e oltre RENDIAMOCI CONTO!!! altro che Ripopolamento!!!

da Onesto cacciatore 21/02/2012 16.36

Re:Sulle polemiche dei ripopolamenti di lepri a Taranto

Le spese inopportune sono quelle fatte a favore del wwf e simili,si tolgono fondi a tutti ma non a questi individui e la loro arroganza è tale da criticare tutto quello che non va a loro favore.

da vince50 20/02/2012 22.52

Re:Sulle polemiche dei ripopolamenti di lepri a Taranto

Come non ricordare anche il gesto del Governatore Vendola, che ha sperperato illecitamente i proventi della tassa regionale per la caccia, per coprire i buchi della Sanità pugliese.

da 76 1 * 20/02/2012 19.46

Re:Sulle polemiche dei ripopolamenti di lepri a Taranto

Il Sig. Massimo Scarinci mi risulta che fa parte anche lui DELL'ATC.TA quando anno fatto la delibera lui dove stava,perche non sinteressa del oasi.....

da da cacciatore 20/02/2012 17.19

Re:Sulle polemiche dei ripopolamenti di lepri a Taranto

Non rombeteci i COGLIONI...!!!! Sè...cacciavano dal ATC gli ambintalisti ... mi facevano un gran FAVORE..!!!

da I cacciatori 20/02/2012 16.48

Re:Sulle polemiche dei ripopolamenti di lepri a Taranto

Non rombeteci i COGLIONI...!!!! Sè...cacciavano dal ATC gli ambintalisti ... mi facevano un gran FAVORE..!!!

da I cacciatori 20/02/2012 16.48

Re:Sulle polemiche dei ripopolamenti di lepri a Taranto

Partendo dal principio che ogni ATC con i propri soldi derivati dalle tasse dei cacciatori, è libero di spenderli come meglio crede. Che diritto si arrogano questi cialtroni del wwf a criticare come un ente spende i soldi del suo bilancio? Siamo in un paese democratico e le idee e decisioni degli altri vanno rispettate.Questi sapientoni vogliono insegnarci come gestire la sevaggina nel territorio senza vaere la minima competenza.

da Bekea 20/02/2012 16.21

Re:Sulle polemiche dei ripopolamenti di lepri a Taranto

I soldi che noi cacciatori paghiamo ogni anno devono essere spesi per i ripopolamenti senza dare nessuna spiegazione al WWF e compani, perche loro non hanno mai fatto sapere dove spendono veramente i soldi che vengono stanziati a queste associazioni a delinquere mascherati da ambientalisi, quindi non sono C...i loro.

da cacciatore tarantino 20/02/2012 15.07

Re:Sulle polemiche dei ripopolamenti di lepri a Taranto

Ma ,perchè! forse i soldi per mantenere le associazioni ambientaliste sono spesi bene? Se amano gli animali,che lo faccino a spese proprie,e non coi soldi degli Italiani.Ma che vadano a lavorare!

da Filippo 20/02/2012 14.12

Re:Sulle polemiche dei ripopolamenti di lepri a Taranto

basta chiedere il parare ISPRA (non vincolante) e i calendari diventano leggittimi, basta avere come regione un istituto in grado di dare indicazioni scentifiche sulla migratoria e cosi' facendo con il parere dell'ISPRA ti pulisci il c..o. Basta solo un po' di organizzazione per rorpere il c..o agli animalari di m...a

da bottaccio tarantino 20/02/2012 13.18

Re:Sulle polemiche dei ripopolamenti di lepri a Taranto

siamo apposto... cos'altro salta??? spero non la caccia arrivati a sto punto...

da Pier76 20/02/2012 11.28

Re:Sulle polemiche dei ripopolamenti di lepri a Taranto

Colpo di scena: la Consulta boccia i calendari venatori Colpo di scena per il mondo della caccia: la corte costituzionale ha infatti dichiarato illegittimi i calendari venatori approvati con legge regionale anziché con atto amministrativo, con sentenza numero 20 del 2012, ribadendo la potestà legislativa esclusiva dello Stato in materia di tutela delle specie cacciabili. Ne consegue che sono illegittimi i calendari venatori di Lombardia, Liguria, Emilia Romagna, Toscana, Marche, province autonomie di Trento e Bolzano e Abruzzo ECCO FATTO......

da max1964 20/02/2012 11.11

Re:Sulle polemiche dei ripopolamenti di lepri a Taranto

se diamo i soldi a loro allora si che li spendono bene... amzichè ripopolare le lepri potrebbero ripopolare di animalari... cialtroni. Quelli sono soldi dei cacciatori per i cacciatori e poi se non lo sapessero in puglia c'è uno dei più grandi allevamenti di selvaggina italiani... sicuramente non soffrirebbero il trasferimento o il cambiamento di clima... andate a lavorare

da Pier76 20/02/2012 10.47

Re:Sulle polemiche dei ripopolamenti di lepri a Taranto

QUALCUNO HA SPIEGATO A QUESTI CIALTRONI CHE PENSANO SOLO AI LORO STIMPENDI DORO, CHE I CACCIATORI OGNI ANNO PAGANO UN SACCO DI SOLDI PER FARE I RIPOPOLAMENTI E PER GLI ATC? WWF PENSA SOLO A COME PAPPARSI DENARO PUBBLICO

da francesco 20/02/2012 10.24