Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi | Notizie in Evidenza |
 Cerca
Adottata la Legge per il ripristino della Natura in UeVeneto: Confavi, Acr, Italcaccia, Acv criticano Calendario VenatorioApprovato Calendario Venatorio Veneto 2024 - 2025Richiami vivi, Arci Caccia Pistoia avanza richieste di modificaFidc Brescia: da Regione un chiarimeno sui richiami viviPiani contenimento cinghiale, Coldiretti si mobilitaInterrogazione PD a Lollobrigida "che fine hanno fatto i piani straordinari sul cinghiale?"Lombardia: nuova ordinanza per depopolamento cinghialiFrancia: equivale a 108 mila posti di lavoro il volontariato ambientale dei cacciatoriConsigliera Gibertoni in Emilia R. chiede di cancellare a caccia alla volpePubblicato Calendario Venatorio 2024 - 2025 dell'Emilia RomagnaEmilia Romagna: presentato nuovo regolamento ungulatiAbruzzo: chiesta in Regione modifica Calendario Venatorio 2024 - 2025 Decreto Agricoltura, riprende l'esame in Commissione al SenatoArci Caccia: "dopo estromissione cacciatori il Lago di Porta sta morendo"FACE: "impatto caccia sulla tortora potrebbe essere sovrastimato"In Umbria ancora incertezza sulla caccia alla tortoraRappresentatività negli ATC: Tar Abruzzo solleva incostituzionalitàEuropee: il peso elettorale dei cacciatoriArci Caccia: più chiarezza sulla questione tortoraEuropee: FDI primo partito. Fiocchi e Berlato rielettiAcma: cacciatori fondamentali sentinelle contro aviaria Spagna: Parco nazionale in degrado dopo divieto caccia. Presentata denuncia in UEFACE: "Voto Europee decisivo per la caccia"Bruzzone presenta gli emendamenti sulla caccia al Decreto AgricolturaACL segnala i candidati lombardi Mantovani e InselviniMinistero Ambiente convoca riunione urgente con Ispra sulla caccia in derogaDiniego Ispra "piccole quantità" deroghe. Fiocchi chiede intervento Ministro FratinUmbria, PSA: Puletti e Mancini annunciano audizione di agricoltori e cacciatoriAssessore Beduschi (Lombardia) "con Ispra di fronte a muro ideologico"Caccia in deroga, Bruzzone chiede commissariamento di IspraBASC: nel Regno Unito la caccia vale 9,3 miliardi di sterlineSparvoli contro Alleanza Verdi Sinistra "protagonisti di decenni di assenza di gestione"La Caccia nei programmi delle Elezioni europee 2024Bruzzone: Inaugurata la chiesetta dei cacciatori a Stella Santa GiustinaFidc "sulla tortora dagli animalisti solo ideologia"Marco Bruni nuovo Presidente di Fidc Lombardia3323 cinghiali prelevati in BasilicataConvegno Macerata su caccia e ricerca scientificaBruzzone "basta fake news sulla caccia"Belgio: Con l'approvazione della Caccia, aumentano anche le aree venabiliCalendario Venatorio Marche, soddisfazione dalle associazioni venatorieAbruzzo, le AV: "calendario venatorio punitivo. Tutto da rifare"Studio scientifico: Proteggere gli habitat più importante che limitare la cacciaLazio, circolare Regione su controlli trichinellosiCaccia Tortora, Buconi (Fidc): "Gestire senza vietare"Lorenzo Bertacchi lascia la guida di Fidc LombardiaApprovato Calendario Venatorio Piemonte 2024 - 2025Interrogazione Puletti in Umbria sulla tortora: si segua esempio MarcheToscana: approvato Calendario venatorio 2024 - 2025 caccia cinghialeRegione Toscana approva Piano caccia capriolo 2024 - 2025Andrea Cavaglià spiega la caccia nel Podcast Bazar AtomicoCaccia Tortora, la lettera di diffida degli animalistiEmilia Romagna: in Commissione ok al Calendario Venatorio 2024 - 2025Incontro CPA sulla caccia in LombardiaAnuu Piemonte: su PSA bisogna accelerareStudio europeo dimostra ruolo cruciale dei cacciatori nella conservazione della tortoraUmbria: ok in Commissione alla caccia di selezione 2024 - 2025Buconi: Ispra si doti di moderni strumenti per monitorare i flussi dell'avifauna Marche: approvato Calendario Venatorio 2024 - 2025Eos Show 2025: appuntamento a febbraioBolzano: Ufficio fauna selvatica cerca volontari censimento pernice biancaFidc BS: nessuna sorpresa da Ispra su Calendario Venatorio LombardiaProliferazione cinghiale Puglia: Gatta (FI) interroga il GovernoLibera Caccia pronta a seguire l'esempio dei cacciatori francesiQuestione caccia tortora sui tavoli della Regione UmbriaSulla caccia continua vergognosa disinformazioneLiguria, approvato emendamento su prelievo cinghiali oltre orarioVaccari (PD) "per tutela biodiversità servono anche scelte difficili"Giornata Biodiversità: Fidc "serve approccio nuovo alla gestione"Calendario Venatorio Marche 2024 - 2025 in dirittura d'arrivoIl Senato inizia l'esame del Decreto AgricolturaLiguria, approvate modifiche su anelli richiami vivi e foraggiamento cinghialeDopo stop cacce tradizionali i cacciatori francesi sospendono la caccia al cinghialeGiovani e caccia, in Inghilterra si punta sulla formazione scolasticaCampania, Circolare per i cacciatori di selezione al cinghiale Assemblea nazionale Anuu "Caccia: una passione al servizio della società"Cacciatori veri ambientalisti: continuano le iniziative dei paladiniAB (Agrivenatoria Biodiversitalia) chiede Iva 10% su cessioni fauna selvaticaDecreto Agricoltura (e caccia?): ecco il testo in esame in CommissioneRiforma legge caccia Marche, polemiche da ColdirettiArci Caccia Marche: Calendario Venatorio non concertato con le associazioniLiguria, Piana: "con autoconsumo cinghiali vero coinvolgimento dei cacciatori"Il Decreto di Lollobrigida fa infuriare i 5 Stelle

News Caccia

Piemonte: presto la data del referendum sulla caccia, ma la legge va riformata


venerdì 17 febbraio 2012
    
L’assessore all’Agricoltura, Claudio Sacchetto, in questi giorni ha annunciato che la Regione fisserà la data del referendum sulla caccia entro 15 giorni dalla notifica della sentenza del Tar che glielo impone, senza lasciare che l’incombenza debba essere assolta dal prefetto di Torino nella veste di commissario ad acta.

Sacchetto precisa che “questo percorso non cambia l’iter della nuova legge sulla caccia alla quale stiamo lavorando nella III Commissione del Consiglio regionale. Anzi, la sentenza del Tar dovrebbe chiarire un po’ le cose, visto che l’opposizione ha continuato a rallentare i lavori della Commissione chiedendo di sapere cosa sarebbe accaduto sul referendum. Prevedo che per fine marzo avremo la nuova legge approvata”.

"Nel merito - prosegue - sono contrario al referendum. Ma dal punto di vista istituzionale e giuridico, il Tribunale si è espresso e dopo 25 anni la partita si chiude. A questo punto è giusto che la Regione lo indica. Ma prima avremo una legge che contemplerà la caccia non come attività da soffocare, ma valorizzandone il ruolo di promozione turistica, di difesa dell'agricoltura, di antica tradizione".

Il referendum non chiede l'abolizione della caccia, bensì l'introduzione della limitazione del prelievo venatorio a quattro specie, del divieto di cacciare la domenica e su terreno coperto da neve, della limitazione dei prelievi concessi alle aziende faunistico-venatorie.

 

Questa redazione concede libertà di intervento a chi intende rapportarsi civilmente, nell'assoluto rispetto del proprio pensiero, agli argomenti trattati e alle persone. Coloro che indendono quindi "postare" sappiano che si deve utilizzare un linguaggio consono e rispettoso sia dell'altrui pensiero che delle altre persone che lo hanno già espresso nei termini corretti. Pertanto informiamo che tutti coloro che "posteranno" commenti in termini offensivi, sia nei confronti di singole persone che di categorie di persone, saranno sistematicamente bannati. Invitiamo per questo tutti i nostri utenti ad astenersi dal rispondere alle provocazioni e alle offese, dandoci così il tempo di poter intervenire ed eliminare simili atteggiamenti.

Leggi tutte le news

44 commenti finora...

Re:Piemonte: presto la data del referendum sulla caccia, ma la legge va riformata

Forse sono troppo ottimista, ma ritengo che se ci asteniamo dai pagamenti ( o li ritardiamo rinunciando ai primi giorni di cacia)in buon numero ( tutti è utopico pensarlo)il segnale giungerà a chi di dovere e a velocità supersonica.

da Arrabbiato 60 20/02/2012 8.49

Re:Piemonte: presto la data del referendum sulla caccia, ma la legge va riformata

Tutto si ripete come nel 92 (referendum nazionale sulla caccia)stavolta a livello regionale.Come afferma l'ass.Sacchetto" per fine Marzo avremo comunque una nuova legge regionale" Sicuramente molto più restrittiva(se possibile) di quella attuale,poi magari il referendum si vince e ci si ritrova comunque con altre restrizioni.Ma a questo punto mi chiedo,visto che ormai il referendum sembra ,anzi è inevitabile ,non sarebbe più conveniente affrontarlo e sperare di vincerlo in modo che tutto rimanga com'è invece di sapere di aver perso comunque vada?

da ilgermano56 19/02/2012 22.37

Re:Piemonte: presto la data del referendum sulla caccia, ma la legge va riformata

mirco - sono d' accordo con te, sulla necessita' di farsi sentire, ma una cosa non esclude l' altra. e' solo questione di graduare i mezzi di lotta rispetto alla situazione.

da Fabrizio 19/02/2012 22.15

Re:Piemonte: presto la data del referendum sulla caccia, ma la legge va riformata

Se non si pagano le tasse si fa il gioco degli anticaccia; i cacciatori debbono ”giocarsi “ la partita sul piano referendario ed “affosarlo” definitivamente; per ottenere questo risultato occorre l’unità del mondo venatorio; i partiti più rappresentativi (centro sinistra) di fronte ad una simile situazione sono rimasti spiazzati, pertanto, per non perdere consensi, cercheranno di tenere il piede in due paia di scarpe; se Federcaccia (Dall’Oglio), Arci Caccia (Veneziano), Sparvoli ( Libera caccia)) Castellani (Anuu migratoristi) etc. non si faranno sentire, significa che intendono lasciare la caccia in Piemonte al suo destino. Noi ,cacciatori extraregionali, la nostra parte la faremo ( come abbiamo già fatto nel sondaggio pro referendum dei grillini, in quanto in poche ore abbiamo partecipato a capovolgere l’esito finale del sondaggio, che secondo il mio modesto parere ha influito sulle decisioni leghiste ), inviando e-mail di protesta a tutte le più importanti istituzioni politiche, piemontesi e non. Abbattiamo quei 4 gatti di pseudo-ambientalisti, che fino ad oggi hanno ottenuto più risultati per merito………dei cacciatori, che per merito loro.

da mirco vatteroni 19/02/2012 21.53

Re:Piemonte: presto la data del referendum sulla caccia, ma la legge va riformata

non bisogna pagare gli atc

da roby 19/02/2012 19.21

Re:Piemonte: presto la data del referendum sulla caccia, ma la legge va riformata

beh......amici cacciatori piemontesi.....vedete come si va a finire a "porgere l' altra guancia" ai nemici della caccia per il quieto vivere?? quelli si sentono motivati a tormentarci ancora di piu' !! in effetti potreste rinnovare il PDA pagando SOLO la tassa statale, farvi una polizza assicurativa privata (costa poco di piu') e per il resto: niente soldi agli atc, niente soldi alla Regione, niente soldi alle AA.VV. e per qualche anno caccerete SOLO in aziende faunistico venatorie, o in altra regione...... vedrete che i politici si muoveranno e di corsa, a fronte del crollo delle entrate..... a mali estremi estremi rimedi. Senza sacrifici non si ottiene nulla. MA CI VUOLE SOLIDARIETA' SOLIDARIETA' E SOLIDARIETA'. Io sono un cinghialaio, ma per il bene della nostra passione sono disposto a rinunciare alla caccia per i prossimi anni, fino a che le nostre ragioni non saranno accolte e i nostri diritti non saranno rispettati. MA QUANTI CACCIATORI SONO DISPOSTI A FARE ALTRETTANTO?? eppure non c'e' altra strada, perche' se non ci muoviamo noi della base, tra pochi anni potremo appendere le doppiette al chiodo, a forza di assurde restrizioni !!

da Fabrizio 19/02/2012 16.11

Re:Piemonte: presto la data del referendum sulla caccia, ma la legge va riformata

bravi ragazzi questo e parlare ma veramente nessuno paghi piu associazioni che ogni piu aumentano le tasse e litigano fra loro atc tasse governative e tutto il resto forse cosi otterremo qualcosa altrimenti andiamo lostesso senza pagare niente a nessuno poi vedremo come finira

da mastino leccese a tutti 19/02/2012 14.47

Re:Piemonte: presto la data del referendum sulla caccia, ma la legge va riformata

NON PAGARE LA TASSA AGLI ATC finchè non sapremo come va a finire. Se fossimo tutti d'accordo (cosa quasi impossibile) sarebbe l'unica soluzione, perchè quando si tratta di soldi o di botte tutti comprendono, le parole sono solo una perdita di tempo

da mauro 19/02/2012 11.52

Re:Piemonte: presto la data del referendum sulla caccia, ma la legge va riformata

Mirco per quel pochissimo che contano le mie opinioni di "signor nessuno", hai fatto un'analisi perfetta. Forse questo Paese non è più una Repubblica fondata sul lavoro ma sulla presa per i fondelli del popolo.

da Ezio 19/02/2012 10.55

Re:Piemonte: presto la data del referendum sulla caccia, ma la legge va riformata

Ci voleva il referendum ( e la Lega ) per “svegliare” i cacciatori piemontesi ? Evidentemente non sono bastati calendari venatori sempre più restrittivi. La Sacchetto – band ha voluto tagliare la testa al toro, con la speranza che non si raggiunga il quorum , ed intanto preparerà una nuova legge, aumentando le specie cacciabili, (ma anche le tasse ai cacciatori). Così dimostrerà che è venuto incontro ai cacciatori ed allo stesso tempo ai promotori referendari, che, anche in caso di vittoria, non verranno sicuramente “accontentati” come già dimostrato in referendum molto, molto, molto più importanti. Questa è la politica, ma in Piemonte, quella venatoria , di sicuro non esiste, forse perché le tradizionali associazioni non hanno valide concorrenti. Adesso ...al lavoro, affinchè abbia fine questa "catena" che ha condizionato il mondo venatorio piemontese e non solo.

da mirco vatteroni 18/02/2012 21.44

Re:Piemonte: presto la data del referendum sulla caccia, ma la legge va riformata

scusa arrabbiato 60 ma non credo che le AV appoggino i cinghialisti (almeno da noi sull' appenn. ligure AL)!!!! se si lamentano che pagano troppi danni perchè nn aprono la caccia al cinghio a novembree e la chiudono a gennaio quando la foglia nn c'è ? han paura che gli ammazziamo le lepri? semplice ..... chi si iscrive ad una squadra di cinghiali nn può effettuare altra caccia!!!!!!!!!!

da tetoaste 18/02/2012 20.30

Re:Piemonte: presto la data del referendum sulla caccia, ma la legge va riformata

Purtroppo credo che i cacciatori faranno la fine degli indiani d'america,confinati nelle "riserve" a sparare polli.Se così sarà,io non la considero caccia ma una buffonata,chi vuole sparare a tutti costi che si accomodi pure.

da vince50 18/02/2012 19.19

Re:Piemonte: presto la data del referendum sulla caccia, ma la legge va riformata

è davvero triste che si sia giunti a questo, se ne parla dall'ootobre 2010, la consulta è stata convocata in regione numerose volte, si è promesso tanto su una nuova legge regionale, non si è mai pensato ad un ricorso alla corte di cassazione sulla sentenza della corte d'appello di Torino? Ed ora siamo qui a piangerci addosso, la regione e le associazioni venatorie dov'erano? Da elettore della lega nord mi sento molto deluso ed anche molto arrabbiato, dobbiamo forse rimpiangere i tempi quando avevamo gli anticaccia all'Osservatorio Faunistico?

da giuseppe 18/02/2012 19.00

Re:Piemonte: presto la data del referendum sulla caccia, ma la legge va riformata

quelli sono furbi ti fanno pagare la atc poi fanno la legge e tu rimani fregato ad esempio per la domenica ecc.... dovete andare in miniera..........

da max 18/02/2012 0.13

Re:Piemonte: presto la data del referendum sulla caccia, ma la legge va riformata

Ognuno di noi si chieda il perchè di certe divisioni ! I cacciatori non sono uniti e ,non hanno idee chiare.E' legittimo il pensiero di ognuno di noi ,purtroppo non è sufficiente per legiferare.Uniamoci sotto la bandiera di Caccia-Ambiente-Agricoltura-Pesca-Tradizioni in difesa della nostra cultura rurale.

da nessun dorma 17/02/2012 22.12

Re:Piemonte: presto la data del referendum sulla caccia, ma la legge va riformata

io sono della sicilia e devo dire che questo referendum fa veramente vergogna ma invece di rompere a noi perche non pensdano a levare disocupazione?e poi voglio dire che con tutti i soldi che paghiamo se aboliscono la caccia voglio vedere cpme pagheranno le guardie e tutto il resto che riguarda la fauna selvatica

da vergogna 17/02/2012 21.41

Re:Piemonte: presto la data del referendum sulla caccia, ma la legge va riformata

Il Piemonte è da sempre la "Cenerentola" dei calendari venatori,le limitazioni di specie e di calendario non hanno nessuna base scientifica ma solo ed esclusivamente politica.Sono decenni che questi ambientalisti di salotto fanno di tutto per ostacolare la nostra passione.Io ritengo che questa sia un'occasione per unirci veramente tutti insieme per difendere la nostra sacrosanta passione,senza divisioni.Insieme possiamo vincere!!

da Marco 17/02/2012 20.51

Re:Piemonte: presto la data del referendum sulla caccia, ma la legge va riformata

Salve piemonte,su le dentate scintillanti vette,pochi fatti ma tante pu...te.Quest'anno nella mia zona frequentata da migratoristi,"silenzio venatorio",questo significa che i migratoristi siamo stati presi a calci in faccia ed io non ho rinnovato.Abbiamo soltanto "un'arma",NON PAGARE sino a quando i giochi non saranno fatti e strafatti.Gli atc non devono ricevere un soldo,altro che pagare a marzo e poi prima dell'apertura fanno i cazzi che vogliono,li abbiamo(anche perchè imposto)abituati troppo bene e porgiamo volentieri l'altra guancia.

da vince50 17/02/2012 20.41

Re:Piemonte: presto la data del referendum sulla caccia, ma la legge va riformata

Ecco 25 mln di euro che stanno per essere buttati al vento per cosa poi?!e nessuno dice nulla!!!....e dopo si alza un polverone perche Zaia ha sponsorizzato l'hunting show con 80 mila euro!!(soldi comunque dei cacciatori))

da Luca D. 17/02/2012 20.38

Re:Piemonte: presto la data del referendum sulla caccia, ma la legge va riformata

dall'estrema sicilia: un in bocca al lupo di cuore ai colleghi cacciatori piemontesi, con la triste consapevolezza che tanto, prima o poi, ci toccherà prenderlo in c@@o a tutti, dall'Alpi alle Piramidi...

da Garibaldi che hai combinato 17/02/2012 20.36

Re:Piemonte: presto la data del referendum sulla caccia, ma la legge va riformata

mamma mia......ma SOLO in italia possono dare retta a le farneticazioni e voti presi 25 anni fa'..... a parte che la caccia e' garantita a livello nazionale e quindo non e' anticostituzionale un referendum regionale? poi SE mai passasse bisognerebbe fare come dice l'amico @Marco non pagare atc per nessuna caccia per un anno intero(se puo' definirsi "caccia" due giorni la settimana a tre specie in croce senza migratoria),poi voglio vedere come faranno.....indicono un nuovo referendum per obolire quello vecchio? XD purtroppo il Piemonte e' una delle piu' belle regioni per la caccia ma gestita da "persone" che non sanno manco abc dell'attivita' venatoria........

da Gabriele 17/02/2012 20.10

Re:Piemonte: presto la data del referendum sulla caccia, ma la legge va riformata

NON PAGATE I RINNOVI DEGLI ATC, e poi dice che non chiude la caccia ma la limita a 4 pollastri e lepri immesse che senso ha andare a caccia?NESSUNO!!!! basta che vai a 1,5 ore di macchina in lombardia e puoi cacciare il mondo....questa è una regione di mer** questa è la realtà dei fatti.

da dome 17/02/2012 18.41

Re:Piemonte: presto la data del referendum sulla caccia, ma la legge va riformata

bisogna assolutamente smettere di pagare.al diavolo tutti i politici. la colpa è solo loro

da albert 17/02/2012 18.30

Re:Piemonte: presto la data del referendum sulla caccia, ma la legge va riformata

Egregio sig. Vittorio66 faccio conto per supposizione che lei non sia cacciatore per cui le dico : quelli che lei svende come quelli che vogliono occupare un posto privilegiato rispetto agli altri cittadini non bisogna dimenticare che sono quelli a cui si fanno pagare tasse ed anche salate rispetto ad altre concessioni, per avere il beneficio di cacciare e di prelevare selvaggina che viene immessa sul territorio proprio grazie a questi fondi, non crede ? Certo che il territorio e la fauna sono di tutti perche la legge dice che la fauna è proprietà dello stato, ma quelli che non sono cacciatori cosa fanno per il bene dell'ambiente della flora e della fauna. Mi indica per favore da dove vengono i sovvenzionamenti che questi cittadini (che hanno pari diritti dei cacciatori come dice lei) dovrebbero tirar fuori per avere un diritto paritario con chi paga le tasse di concessione per prelevare selvaggina ? Sa cosa le dico che anche se si farà il referendum per cui si butteranno un sacco di soldi di cui molti cittadini hanno bisogno di questi tempi la caccia non la chiuderanno mai tranne se non saranno gli stessi cacciatori che stufi di restrizioni non decideranno di farla finita in Italia, ed andranno all'estero o in aziende private. In questo caso però, stia tranquillo che i soldi per la gestione del territorio li dovrà tirar fuori anche lei. Cordialità.

da jamesin 17/02/2012 18.11

Re:Piemonte: presto la data del referendum sulla caccia, ma la legge va riformata

Carissimi amici, avete tutti ragione ma le nostre associazioni (per prima la FIDC) che cosa aspettano a dare un po' di giusta informazione. Forse non si rendono conto che se dovesse passare il referendum la maggior parte dei cacciatori piemontesi a caccia non ci va più del tutto. Riducendo a tre le specie cacciabili, verrebbero chiuse tutte le forme di caccia tradizionali della nostra zona. Non dimentichiamo poi tutti i CA dove si pratica la caccia agli ungulati come cervo, camoscio, capriolo e la tipica alpina, penserete mica (mi rivolgo ai nostri amministratori e politici vari) che tutta queste persone siano così fesse da continuare a dare soldi per una licenza che non ti permette + nulla. Se proprio hanno 4 soldi da spendere se ne andranno oltre frontiera e faranno bene. Per anni in Piemonte hanno pagato solo i cacciatori tasse su tasse e danni all'agricoltura, sempre + elevati/gonfiati, di una selvaggina che è proprietà dello stato, per cui visto che è di tutti godo pensare che le spese le dovranno pagare anche quei fanatici anticaccia. Ma attenzione che queste spese saliranno in modo esponenziale per due ragioni, una che gli ungulati cresceranno in maniera vertiginosa e l'altra che pretenderanno di spostarli magari in elicottero. Gente pericolosa questa perché pur di raggiungere i loro interessi politici, strumentalizzano con le loro menzogne la massa di coloro che sono poco informati, basta visitare i loro siti web per rendercene conto. Dopo il Piemonte toccherà alle altre regioni, poi si passerà alla pesca e poi agli allevamenti e poi…. e poi se sarà così avrò già preso la residenza in Svizzera.

da robi 17/02/2012 18.09

Re:Piemonte: presto la data del referendum sulla caccia, ma la legge va riformata

Per mang : non pagare ( o ritardare il pagamento all'ultimo momento utile) è la soluzione migliore. Solo toglieno la linfa vitale (i soldi)anche i più ostinati si piegano. Stiamo a vedere quello che succede.

da Arrabbiato 60 17/02/2012 17.52

Re:Piemonte: presto la data del referendum sulla caccia, ma la legge va riformata

Ragazzi secondo me stiamo dicendo tutti cose giuste e più o meno condivisibili. Il referendum che piaccia o no, è simbolo di democrazia. Ed ha nella sua peculiarità quella che se non si raggiunge il quorum non è valido. Dunque piantiamola di gridare a trucchi ed a vittorie di Pirro, e non andiamo a votare, dimostriamo a questi estremisti che la gran parte dei piemontesi se ne frega dei loro concetti e ripartiamo. Ma cosa pretendete di andare a convincere gente che è contraria alla caccia a votare a favore? Certamente i trucchetti della Regione quali abolire la legge per non fare il referndum, non ci hanno aiutato. Cacciatori o non cacciatori, la democrazia e la libertà di esprimere la propria opinione sono diritti sacrosanti e personalmente mi è sembrato assurdo cercare cavilli per non fare votare.

da diego 17/02/2012 17.52

Re:Piemonte: presto la data del referendum sulla caccia, ma la legge va riformata

Vittorio, l'ho già detto, se tutto andrà bene sarà indispensabile fare ciò che dici tu, ma DOPO, non ora. Ora la posta in palio è troppo alta per mettersi a fare esperimenti come quelli che tu delinei. Se non lo capisci o non sei piemontese, quindi non direttamente coinvolto nella vicenda, così da ragionare in modo diverso da noi oppure, perdonami, piuttosto duro di comprendonio.

da Marco F. 17/02/2012 17.39

Re:Piemonte: presto la data del referendum sulla caccia, ma la legge va riformata

Buona sera a tutti, io inviterei tutti i cacciatori piemontesi a nn pagare niente ne governativa ne regionale ne atc,creiamoli questo buco economico in tempi di crisi, vedrete che ci faranno cacciare anche il martedi' e il venerdi'pur di riavere i nostri soldi. mai vista una regione cosi restrittiva, hanno anche il barbaro coraggio di fare il referendum. proviamo a fare come ho detto io.

da mang 17/02/2012 17.35

Re:Piemonte: presto la data del referendum sulla caccia, ma la legge va riformata

avere opinioni diverse spesso significa essere tacciati di "spionaggio ambientalista", o di presunzione assoluta. Semplicemente ricordo alcune popolari massime: non fare agli altri ciò che non vorresti sia fattoa te e, chila fa l'aspetti. Seminare vento cosa produrrà? organizzare trucchi , puntare su metodi certamente poco democratici potrà solo portare ulteriori accanimenti, si rinforzeranno animosità e motivazioni di chi avversa la caccia. Certo la paura fa 90, vedere una soluzione più fracile , o meglio, più semplice è allettante. Spesso ciò che è più semplice, più sicuro non necessariamente è più giusto. stiamo sempre (giustamente) a lamentarci quando si dicono menzogne sulla caccia sui giornali e poi meditiamo di giocare sporco anche noi? Maggiormente si utilizzano sporchi sistemi , maggiormente si spingono gli altri ad usarli. Il degenerare del clima sociale non porta buoni frutti , soprattutto per chi necessita di profonde cure di immagine. Se davvero le ragioni della caccia ci sono ( e ci sono eccome) , allora estrinsechiamole, rendiamole note e mettiamo i cittadini in grado di scegliere serenamente e consapevolmente. Altrimenti forse potremo anche vincere tale ulteriore battaglia a prezzi però, di vittoria di pirro. Credete davvero che finisca così? qui ancora si parla considerando "il mio delta", la mia regione ecc. Il territorio, la fauna ecc sono di tutti, cacciatori e non e non speriate davvero di poter ancora occupare un posto privilegiato nella gestione di questi beni, in assenza di davvero democratici confronti. Vincere con trucchi forse porterà attimi di respiro, ma poi porterà lunghi tempo di asfissia.

da vittorio66 17/02/2012 17.20

Re:Piemonte: presto la data del referendum sulla caccia, ma la legge va riformata

era l ultima regione da fare il referendum questo fa capire che dove trovano terreno fertile infieriscono

da zip 17/02/2012 16.53

Re:Piemonte: presto la data del referendum sulla caccia, ma la legge va riformata

Caro Ezio scusami se ti correggo:ritengo che il calendario venatorio piemontese non sia restrittivo ma punitivo,vessatorio e persecutorio. Ciao.

da Arrabbiato 60 17/02/2012 16.52

Re:Piemonte: presto la data del referendum sulla caccia, ma la legge va riformata

Anzi, genzP!! Come ti ha detto bene Marco F. "Noi" in Piemonte abbiamo accettato a suo tempo il più restrittivo calendario venatorio del mondo, forse con la speranza che mai più nessuno ci avrebbe rotto le scatole. Oggi siamo al referendum. Sarà pure una coincidenza, comunque....

da Ezio 17/02/2012 16.45

Re:Piemonte: presto la data del referendum sulla caccia, ma la legge va riformata

riformata la legge???ma basterebbe solo migliorarla!!aumentando le speci cacciabili(allodolo,merlo,gallinelle e tutti gl'anatidi),senza snaturare l'ossatura principale delle legge regionale(3 giorni fissi,e gennaio solo ad appostamento)

da lele 17/02/2012 16.45

Re:Piemonte: presto la data del referendum sulla caccia, ma la legge va riformata

Caro Ezio mi sono dimenticato di inserire nella lista dei colpevoli anche le A.V. che spudoratamente appoggiano (con interpretazioni folli delle recenti modifiche legislative) gli appassionati della caccia al cinghiale, a scapito di tutte le altre forme di caccia. In particolare la caccia alla migratoria in Piemonte è stata ( ed è tutt'ora) vilipesa. Ti saluto cordialmente.

da Arrabbiato 60 17/02/2012 16.35

Re:Piemonte: presto la data del referendum sulla caccia, ma la legge va riformata

oh cristo, eccone un altro: IN PIEMONTE LE DEROGHE MANCO SAPPIAMO COSA SIANO! SONO PROIBITE LE ALLODOLE, IL MERLO, LA GHIANDAIA, TUTTE LE ANATRE ECCETTO IL GERMANO, LA CUI QUOTA GIORNALIERA E' DI 4 CAPI...MAI, DICO MAI PARLATO DI UNA CAZZO DI DEROGA IN PIEMONTE (purtroppo, dico io)...chiaro? Basta con ste panzane! Questi, semmai, sono i risultati di 30 anni di animalismo fanatico, proliferato grazie a complicità politiche ed all'indole tendenzialmente tranquilla e, a volte, poco combattiva del piemontese medio (categoria in cui rientra pure il sottoscritto, sia chiaro), troppo abituato ad abbassare la testa in silenzio di fronte alle vessazioni.

da Marco F. 17/02/2012 16.30

Re:Piemonte: presto la data del referendum sulla caccia, ma la legge va riformata

Ecco i risultati delle deroghe per riscuotere qualche applauso.

da genzP 17/02/2012 16.25

Re:Piemonte: presto la data del referendum sulla caccia, ma la legge va riformata

Eh lo so bene che ho ragione, caro Arrabiato60! Solo che non è sufficiente averla, devi anche trovare chi te la riconosce, altrimenti....La discriminazione la vivo da 20 e spingi anni sulla mia pelle, così come quelli che qui da me non sono seguaci di santa lepre e san cinghiale di langa. E' vero che a poco a poco, in un modo o nell'altro, tutti nodi vengono al pettine. Però nel frattempo i diritti soprattutto dei pochi migratoristi sono stati calpestati per decenni. Così come messo nero su bianco persino dal Consiglio di Stato. Violata la legge e arrecato un danno grave ed irreparabile ai cacciatori. E nessuno paga per questo, manco le dimissioni han dato. Anzi c'è chi scrive sui giornali che sta cercando il modo per "ovviare" a quella sentenza. E poi ci preoccupiamo degli animalari!!! Ce li abbiamo "in casa" quelli che ci "fanno le scarpe". Va beh...storia trita e ritrita ormai.... ciao

da Ezio 17/02/2012 16.23

Re:Piemonte: presto la data del referendum sulla caccia, ma la legge va riformata

Un pronostico sull'affluenza alle urne al referndum? Tra il 30 ed il 40 %...se in Piemonte è andato a votare il 55 % contro il nucleare e la privatizzazione dell'acqua, argomenti molto sentiti, dubito che si raggiunga il quorum sulla caccia che alla stragrande maggioranza della gente non interessa.

da diego 17/02/2012 16.13

Re:Piemonte: presto la data del referendum sulla caccia, ma la legge va riformata

Per Ezio : hai ragione da vendere! Non è possibile che i comitati di gestione continuino a fare sempre e comunque quello che vogliono. La colpa è della Regione Piemonte ( e della vigilanza venatoria)che non verifica il rispetto delle leggi che emana. I reati venatori possono essere commessi dai Cacciatori ma anche dai comitati di gestione. Speriamo in bene.

da Arrabbiato 60 17/02/2012 16.07

Re:Piemonte: presto la data del referendum sulla caccia, ma la legge va riformata

e gia uno regione molto ristretta sulle specie da cacciare se non passa il referendum spero che si adegui alle altre regioni merlo ghiandaia allodola ecc

da zip 17/02/2012 15.58

Re:Piemonte: presto la data del referendum sulla caccia, ma la legge va riformata

"Vediamo la nuova legge, poi discutiamo. Spero che il nuovo testo restituisca a tutte le forme di caccia, la dignità che si meritano."....Per arrivare a quello la nuova legge dovrà essere fatta in modo da impedire ad ogni atc di fare tutto ed il contrario di tutto. Altrimenti sarà la solita solfa, ovvero cambiare tutto per non cambiare nulla.

da Ezio 17/02/2012 15.53

Re:Piemonte: presto la data del referendum sulla caccia, ma la legge va riformata

Vediamo la nuova legge, poi discutiamo. Spero che il nuovo testo restituisca a tutte le forme di caccia, la dignità che si meritano.

da Arrabbiato 60 17/02/2012 15.30

Re:Piemonte: presto la data del referendum sulla caccia, ma la legge va riformata

NON ANDARE A CACCIA LA DOMENICA????????? IO CI POSSO ANDARE SO LA DOMENICA, COME DOVREO FARE???? SE PASSA UNA CODA DEL GENERE ME LA PRENDO CON LA LEGA NORD A CUI HO DATO IL MIO VOTO ALLE REG. E NON LI VOTERO' MAI + A VITA

da PIEMONTESE DOC 17/02/2012 15.28