Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Editoriale | Blog | Eventi | Meteo | I Video | Sondaggi | Quiz | Le Leggi | Parlano di noi | Amici di Big Hunter | Amiche Di Big Hunter | Solo su Big Hunter | Tutte le news per settimana | Contatti | BigHunter Giovani | Sondaggio Cacciatori |
 Cerca
Obiettivo selvatico
mar2


02/03/2020 9.23 

 
La peppola (Fringilla montifringilla Linnaeus, 1758) è un uccello passeriforme della famiglia dei Fringillidi, diffuso in Europa, Nord Africa e Asia.
 

Caratteri distintivi

Peso 20-27 gr; ha il becco conico e assottigliato all’apice. Aspetto; Il maschio in abito nuziale ha testa, schiena e becco neri e zampe nerastre. Le ali superiormente sono marroni e nere con alcune barre alari bianche con qualche sfumatura arancio. Petto, spalla e gola sono arancioni, addome bianco con alcune macchiettature marroni sui fianchi. Il groppone è bianco. In abito invernale il maschio ha la testa grigia e marrone con screziature nere e le spalle marroni screziate di marrone scuro / nero e il becco è quasi tutto giallo; la restante colorazione rimane pressoché simile all'abito nuziale.

La femmina ha colorazioni molto simili in tutte le stagioni con testa marrone e grigia, becco giallo e barre alari bianche e arancioni. L'alto petto è arancione e l'addome è bianco con sfumature arancio sui fianchi. La schiena è marrone, la spalla arancio screziata di marrone e le zampe color carne tendenti all'arancione. Il groppone è bianco. I giovani sono molto simili alle femmine.

Le migrazioni sono effettuate in gruppi foltissimi, non è raro incontrare alberi di faggio, in cui è possibile trovare anche centinaia di esemplari di questo uccello; una volta spogliati i faggi, è possibile vederli a terra sui campi arati.

Ha un ampio areale che si estende dall'Europa al Nord Africa all'Asia. Sono stati segnalati alcuni casi di nidificazione sulle Alpi.
Frequenta boschi di conifere, ma apprezza anche siepi, parchi urbani e giardini.

Foto 2 Peppola femmina
 


Migratrice presente in Eurasia e America settentrionali, la peppola non oltrepassa a sud il 60° parallelo; in Europa sverna fino al bacino del Mediterraneo.

L’habitat naturale della Peppola è rappresentato da boschi e campagne non troppo aperte. Ha volo e portamento simile al Fringuello, con il quale si aggrega facilmente nel periodo di passo e svenamento.

E’ specie gregaria al di fuori del periodo riproduttivo in cui appare fortemente territoriale. La specie monogama e la stagione degli amori va da maggio a luglio. L’habitat elettivo per la nidificazione è la taiga, in boschi di conifere e betulle.

Nel nido, costruito su alberi ad altezze che variano da 3 a 5 metri, vengono deposte da 6 a 7 uova che vengono incubate per circa 14 gg. dalla femmina. I pulcini vengono accuditi da entrambi i genitori e lasciano il nidi dopo 11-12 gg.

Foto 3 Peppola maschio

L’alimentazione è prevalentemente vegetale: praticamente simile a quella del fringuello, basata su frutti, semi, bacche e germogli, ma anche invertebrati, specialmente lepidopteri e coleotteri. La peppola si riunisce in gruppi consistenti che si concentrano nelle zone ricche di cibo con particolare predilezione per i frutti del faggio (faggiole). Uccello di abitudini arboricole, scende però spesso sul terreno per nutrirsi e bere. I richiami sono aspri e nasali.

In Italia è specie di passo e svernamento, protetta in base alla legge sulla caccia 157/92 pertanto chi abbatte, cattura o detiene tale esemplare va incontro a sanzioni e al pagamento di ammende.

 
Foto 4 Peppola femmina
 

 
 
Foto 5 Peppola maschio in abito invernale


Tecnica di scatto e attrezzatura

(Foto 1) Scatto eseguito con appoggio (mese di Aprile) appostato e nascosto da telo mimetico.
Canon EOS 5dsr, obiettivo Canon EF 600mm is ll + Extender canon 1,4x lll - Parametri di scatto 1/800 f/9, ISO 500.
(Foto 2) Scatto eseguito sdraiato a terra e coperto con telo mimetico.
Canon EOS 5dsr, obiettivo Canon EF 600mm is ll - Parametri di scatto 1/1600 f/9, ISO 1250
(Foto 3). Scatto eseguito con appoggio sdraiato a terra e coperto con telo mimetico
Canon EOS 5dsr, obiettivo Canon EF 600mm is ll + Extender canon 1,4x lll - Parametri di scatto 1/1000 f/10, ISO 640.
(Foto 4) Scatto eseguito in forma vagante (Gennaio).
Canon EOS 5dsr, obiettivo Canon EF 100-400is2 + Extender canon 1,4x lll - Parametri di scatto 1/2500 f/10, ISO 2000
(Foto 5) Scatto eseguito sdraiato a terra e coperto con telo mimetico.
Canon EOS 5dsr, obiettivo Canon EF 600mm is ll - Parametri di scatto 1/2000 f/8, ISO 1250
 
 

Foto © Giordano Tognarelli

Tags:

Tuo Nome:
Your website:
Titolo:
Commento:


162.158.78.128
Aggiungi un commento  Annulla 

1 commenti finora...

Re: Peppola - Fringilla montifringilla Linnaeus

Allo spiedo era' al tempo dei nonni un bocconcino prelibato assieme a pettirossi capinere e beccafichi ma neanche il cibo migliore al mondo superava questo spiedo al caminetto composto da uccellini e lardo casereccio.

da Spiedone  31/03/2020 9.11