Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Razze Canine | Consulente Cinofilo | Libri | Indirizzi | Eventi Sportivi FIDC |
 Cerca

News Cani

Brambilla propone libero accesso a cani e gatti nei locali pubblici


lunedì 29 novembre 2010
    
Un'ordinanza per costringere tutti i locali pubblici a permettere l'accesso agli animali domestici. E' l'ultima trovata animal friendly del Ministro Brambilla, che dopo aver lavorato per facilitare l'accesso al bagnasciuga degli amici a quattro zampe e per incentivare una degna offerta turistico – ricettiva, presenta ora un testo prototipo di ordinanza da applicare a macchia d'olio grazie alla collaborazione delll'Anci, a cui è stata per il momento solo sottoposta. Ogni comune così si troverebbe a dover disporre il libero accesso per cani e gatti “a tutti i luoghi pubblici o aperti al pubblico, compresi gli uffici pubblici, i giardini e i parchi”, al guinzaglio e se occorre anche con la museruola, accompagnati dal proprietario o altro detentore, fatto obbligo per lo stesso di raccogliere prontamente le eventuali deiezioni sparse dalla bestiola.
 
Le norme valgono anche per il trasporto pubblico e non escludono certo ristoranti o negozi alimentari. Gli esercenti che vorranno opporsi dovranno faticare un bel po' per ottenere l'esenzione presentando regolare richiesta scritta alle autorità competenti purchè sia motivata “sulla base di concrete esigenze di tutela igienico sanitaria sussistenti nel caso di specie“.
 
Sia la Brambilla che le associazioni animaliste puntano sul fattore crisi: agli esercenti si dice cioè che facendo entrare anche chi non sa dove lasciare il proprio cane, potranno vedere aumentare i propri affari. Chissà, forse succederà esattamente il contrario visto che sono in molti ad avere vere e proprie forme di fobia o allergie più o meno gravi. Tanti saranno quelli poi che semplicemente si rifiuteranno di entrare in ristoranti dove è possibile assistere alla raccolta delle deiezioni degli animali mentre si sta mangiando in rilassatezza. Immaginiamoci poi che problema di ordine pubblico possano diventare i locali pieni zeppi di animali che non sempre vanno d'amore e d'accordo (soprattutto cani e gatti, che si sa, sono da sempre acerrimi nemici). Ciò che fino ad ora è stato affidato al buon senso, vuole essere sottoposto ad obbligo di legge. Unico dettaglioi: per offrire diritti agli animali, se ne tolgono inevitabilmente agli uomini.
Leggi tutte le news

114 commenti finora...

Re:Brambilla propone libero accesso a cani e gatti nei locali pubblici

La sciura Brambilla vuole trasformare l’Italia in un grosso e unico canile, così potrà parlare a tutti senza essere contraddetta. In America, i repubblicani fanno guerra ad Obama perché vuole dare la mutua agli umani, in Italia si vuole dare la mutua ai cani. Già sono discriminati gli anziani che percepiscono la pensione minima e non possono detrarre le spese farmaceutiche col 730, mentre gli altri possono detrarre le spese del veterinario e quant’altro. Io amo gli animali ma nei loro ambienti, chi li tiene in appartamento sono solo degli egoisti, non vogliono certo il loro bene. A tal proposito, facciano fare i loro bisogni nei propri bagni non nel verde pubblico con la scusa di concimare le piante (paghiamo i giardinieri per quello) e tantomeno sui marciapiedi poichè chi la raccoglie sono una bassa percentuale. Tutti i negozi dovranno riempire gli scaffali da un metro in su per cautelarsi dai danni. Inviterei caldamente la Sig.ra Brambilla a far visita in quei centri tipo la Nostra Famiglia di Bosisio Parini (che si trova vicino a Lecco), li troverà dei bambini che purtroppo non possono parlare e vedere di utilizzare delle risorse per chi ne ha più bisogno. Bisognerebbe creare un comitato o una qualsivoglia organizzazione che si opponga a questa proposta di ddl, altrimenti rischia che passi col silenzio assenso visto la poca attenzione dei nostri bravi politici la cui priorità è quella di salvare la poltrona.

da D.R 05/12/2010 17.52

Re:Brambilla propone libero accesso a cani e gatti nei locali pubblici

Speriamo che a breve tutto cambi,altrimenti siamo rovinati,che sia quel che sia AMEN!

da VINCE50 04/12/2010 17.15

Re:Brambilla propone libero accesso a cani e gatti nei locali pubblici

Grazie di cuore agli italiani che hanno permesso a queste persone di andare al Governo. Complimenti.

da non si puo' sentire! 03/12/2010 21.00

Re:Brambilla propone libero accesso a cani e gatti nei locali pubblici

se Giusy e Brisk sono i padroni degli animali che dovranno entrare nei locali pubblici, possiamo aspettarci di tutto vista la loro opinione sulle persone questo conferma che purtroppo la maleducazione esiste, e non si possono affidare animali a gente del genere

da carlo 02/12/2010 22.50

Re:Brambilla propone libero accesso a cani e gatti nei locali pubblici

...zingari... Sembra l'inizio di un ritorno.

da Silvano B. 02/12/2010 19.28

Re:Brambilla propone libero accesso a cani e gatti nei locali pubblici

Giusy e Brisk: ma tu scusa dove vai a mangiare, nelle baraccopoli sotto ai ponti????? Dove vado io gente che puzza, che si scaccola e che starnutisce in faccia agli altri non ne ho mai vista! Passi la partigianeria, ma qui mi pare che stia esagerando...

da Inforziato 02/12/2010 19.07

Re:Brambilla propone libero accesso a cani e gatti nei locali pubblici

Finalmente...era ora che qualcuno parlasse al posto di chi non ha voce.Se pensiamo che nei locali pubblici stiamo vicini a zingari che non si lavano, gente che si scaccola il naso e che starnutisce senza mettere la mano davanti alla bocca, gente che puzza di sudore,gente che ha addosso parassiti dell'essere umano...forse è meglio stare vicino agli animali, se consideriamo che alcuni esseri umani sono più animali di loro

da Giusy e Brisk 02/12/2010 18.03

Re:Brambilla propone libero accesso a cani e gatti nei locali pubblici

"Ma il fastidio esiste quando vi è qualcuno che non sà rispettare l'altrui persona",sono d'accordo,quindi vorrei sperare che di conseguenza "l'altrui persona" venga rispettata a prescindere dalle proprie idee.

da vince50 02/12/2010 14.21

Re:Brambilla propone libero accesso a cani e gatti nei locali pubblici

brava Brambilla finalmente qualcuno che ragiona , dietro a un cane vi è un essere umano.E se l'essere umano è educato lo sarà anche il cane , così come se un genitore è educato così lo saranno anche i figli! E se parlate di igiene , vi assicuro che spesso sono gli esseri umani che puzzano. Il cane fa parte delle famiglie ed è giusto come tutti i paesi del mondo vedi l'Inghilterra , responsabilizzare i cittadini e rispettare il cane , i bambini e tutti coloro che in un certo modo ci danno fastidio. Ma il fastidio esiste quando vi è qualcuno che non sà rispettare l'altrui persona . Quindi brava Brambilla educazione civica per tutti , soprattutto noi italiani che ce la siamo dimenticata!

da marzia 02/12/2010 12.15

Re:Brambilla propone libero accesso a cani e gatti nei locali pubblici

sig. Silvano ma chi le ha detto che io porto i miei cani al ristorante?! non l'ho mai fatto anche se sono puliti e cani dolcissimi.. in estate mi fermo in qualche bar all'aperto con loro o ristorante all'aperto se capita, ma sicuramente un cane educato sotto ad un tavolo di qualsiasi ristorante non mi darà mai fastidio... come non mi danno fastidio i bambini educati.. !! evidentemente i suoi non lo erano se si accanisce tanto contro il mio pensiero... saluti a lei e ai suoi figli..

da Si.ra L.G. 02/12/2010 11.57

Re:Brambilla propone libero accesso a cani e gatti nei locali pubblici

La Signora Roberta sfrutta,ovviamente,questa blog per attaccare la caccia.. lei parla di cultura canina,conoscere il proprio cane,educarlo ecc.e da qui si denota che non sa proprio niente di cosa sia "il prorio cane"per un cacciatore,non conosce minimamente il tempo e la costanza che occorre per entrare in simbiosi con il proprio animale e poter passare fantastiche giornate con lui o lei!! Lei Signora Roberta scrive cose a vanvera..io con il mio cane ci parlo,per farle capire, non lo chiudo in un box e via e quando la mattina capisce che andiamo a caccia le farei vedere la gioia che prova ed il riconoscimento che mi dimostra..smettete di voler umanizzare queste povere bestie perchè loro non è questo che vogliono!!!

da NASO 02/12/2010 9.34

Re:Brambilla propone libero accesso a cani e gatti nei locali pubblici

Non esistono locali pubblici,esistono locali PER il pubblico cosa fondamentalmante diversa.Quindi direi che sia giudizio insindacabile del gestore decidere animali si animali no.In ogni caso devessere uno schifo totale avere in mezzo ai tavoli cani e gatti.Si fa tanto per l'igiene e poi tocca sentire dei fanatici che propongono delle cose assurde.

da vince50 01/12/2010 20.18

Re:Brambilla propone libero accesso a cani e gatti nei locali pubblici

Certo terrò i miei figli a casa e quando li porterò al ristorante gli metterò collare e quinzaglio. E Lei per rispettare gli altri avventori tenga a casa i suoi cani, come faccio io. Veda Sig. L.G. ho due figli che non hanno più un'età infantile e neppure adolescenziale ma mi creda tutti i bambini hanno il diritto di correre compresi i suoi. Altra cosa è l'educare quando l'età dell'apprendimento lo permette e non credo di aver educato i miei figli imponendo comportamenti, ne da bambini quando correvano ne da adolescenti con capacità di intendere. L'educare passa attraverso l'esempio prima di ogni altra cosa. E tra questo c'è anche il rispetto e la tolleranza per chi non la pensa come loro. Ma forse a Lei basta essere ubbidito esattamente come dai suoi cani? Buona serata e mi perdoni ma il mio tempo per Lei quì finisce.

da Silvano B. 01/12/2010 18.50

Re:Brambilla propone libero accesso a cani e gatti nei locali pubblici

Silvano B: "Ti dice niente il Ministero della Propaganda?" E come no? Adesso si chiama Ministero del Turismo...ahhahahahahahhahah

da Inforziato 01/12/2010 18.31

Re:Brambilla propone libero accesso a cani e gatti nei locali pubblici

sig. Silvano B. allora i suoi bambini che devono correre se li tenga a casa o li porti al luna park e non al ristorante.. si tratta di educazione e rispetto per gli altri avventori.

da L.G. 01/12/2010 18.06

Re:Brambilla propone libero accesso a cani e gatti nei locali pubblici

Inforziato quando in un paese che si crede civile la sua popolazione incosciamente, come la Signora Annamaria prende per buoni dei dati solo perchè sentiti in TV, quel paese perde civiltà. E la colpa non è certo della Signora che ci crede, ma di un sistema mass mediatico che non funziona più avendo perso l'obbiettività e lo spirito critico. Ti dice niente il Ministero della Propaganda? Questo sta diventanto il Paese dell'articolo Quinto: Chi ha soldi ha vinto. Un saluto,Silvano.

da Silvano B. 01/12/2010 16.18

Re:Brambilla propone libero accesso a cani e gatti nei locali pubblici

Annamaria: "io credo che dal momento che i sondaggi danno che più dell'80% delle persone è daccordo con questa ordinanza...siete voi o minoranza per meglio dire che volete imporre il vostro pensiero, forse è più questa una dittatura...che dici...?" Quali sondaggi e fatti da chi? Spero non siano quelli di Ipsos...E poi che pensiero vogliamo imporre, quello di poter scegliere liberamente se entrare in un ristorante che accetta i cani oppure no? Se questa ti pare un'imposizione, allora forse occorre rivedere i fondamentali.

da Inforziato 01/12/2010 15.51

Re:Brambilla propone libero accesso a cani e gatti nei locali pubblici

Sig. L.G. decontestualizzare una frase non è sempre corretto, ecco la sua scritta sopra per intero: "vi ricordo che un cane educato, vaccinato e pulito non da fastidio e non porta nessuna malattia.... nei ristoranti personalmente mi danno molto fastidio i bambini che urlano e che corrono in mezzo ai tavoli, maleducati loro e i loro genitori che li lasciano fare! preferisco i cani educati e i loro padroni." Bene se Lei porta cani educati al ristorante non saranno certamente cuccioli di tre mesi che ancora non sono in grado di recepire, così i bambini. Bambini che per crescere devono necessariamente passare attraverso attività ludiche. Esprima Lei ora un giudizio di tolleranza o meno paragonando bambini e cuccioli di cane sulle sue parole. Può sempre volendo, schierarsi contro i bambini che giocando per crescere, debbono star fuori dal ristorante. Buona giornata.

da Silvano B. 01/12/2010 15.39

Re:Brambilla propone libero accesso a cani e gatti nei locali pubblici

per denis minello, quello che tu invochi si chiama referendum, ben venga.. hai detto bene spetta ai cittadini decidere e no ad un ministro a cui fa piacere portare in suo cane in ristorante...

da mario .MI 01/12/2010 14.50

Re:Brambilla propone libero accesso a cani e gatti nei locali pubblici

I locali pubblici fanno un servizio pubblico! e cioè rivolto ai cittadini...per cui spetta a noi cittadini decidere, noi e solo noi!!! non al gestore dei locali!!!! quindi se la maggior parte dei cittadini è favorevole, è giusto che questa legge venga approvata. e viceversa

da denis minello 01/12/2010 14.13

Re:Brambilla propone libero accesso a cani e gatti nei locali pubblici

CONCORDO PERFETTAMENTE...IO OPTEREI PER UN CORSO DI EDUCAZIONE DEI PADRONI DEI CANI...PER POI EDUCARE DI CONSEGUENZA I CANI STESSI

da ANNAMARIA 01/12/2010 14.02

Re:Brambilla propone libero accesso a cani e gatti nei locali pubblici

ma signor Silvano B. dire che l'educazione e il rispetto sono importanti vuol dire non essere tolleranti per lei?.. ho solo detto che a me NON da fastidio la presenza di cani educati ai ristoranti e che preferisco loro a bambini urlanti e maleducati (ma anche adulti!). Insegnate ai vostri figli il rispetto... rispetto per l'ambiente per gli animali e per gli altri.

da L.G. 01/12/2010 13.49

Re:Brambilla propone libero accesso a cani e gatti nei locali pubblici

io credo che dal momento che i sondaggi danno che più dell'80% delle persone è daccordo con questa ordinanza...siete voi o minoranza per meglio dire che volete imporre il vostro pensiero, forse è più questa una dittatura...che dici...?

da Annamaria 01/12/2010 13.30

Re:Brambilla propone libero accesso a cani e gatti nei locali pubblici

Inforziato sono d'accordo con te.

da lilyevans 91 01/12/2010 13.20

Re:Brambilla propone libero accesso a cani e gatti nei locali pubblici

(segue) Così come parlo chiaro io, nel dire che tale sistema è un’aberrazione, giuridica e sociale. Dev’essere, con onestà intellettuale e con ben chiaro convincimento democratico, lasciata libera scelta ai cittadini se permettere l’accesso ai cani nei locali e, quindi, se mangiare al ristorante coi cani in sala. Col risultato che ci saranno posti in cui i cani avranno accesso ed altri in cui non l’avranno, e ciascuno potrà scegliere liberamente dove recarsi. Imporre la propria visione culturale a tutti col bastone, si chiami legge, ordinanza o in altro modo, è costume dei dittatori.

da Inforziato 01/12/2010 12.22

Re:Brambilla propone libero accesso a cani e gatti nei locali pubblici

Roberta: il punto del discorso è: è giusto che un'ordinanza debba obbligare gli esercenti ad accettare i cani? E per converso, è giusto obbligare tutti gli avventori a sedere al ristorante assieme ai cani? Perché qui non si tratta di cultura o sottocultura, qui si tratta di democrazia. Un'ordinanza che obbliga tutti indistintamente è mostruosa, e questo al di là del discorso affettivo verso gli animali. Esistono anche persone che non amano mangiare in compagnia di animali, per motivazioni del tutto personali, e comunque del tutto legittime, anche se eventualmente non condivisibili da altri. Per cui lei, ed altri assieme a lei, si sta accapigliando su questioni marginali senza cogliere l'essenza dell'articolo, che mira a stimolare una discussione sull'obbligo imposto per norma. "Un'ordinanza per costringere tutti i locali pubblici a permettere l'accesso agli animali domestici" - riporto testualmente - è giusta? Questo è il succo del discorso. Ed è l'unica cosa su cui si è sorvolato (opportunamente?). Invece di glissare cercando scontri pretestuosi su argomentazioni di comodo, si dica chiaro e tondo come la si pensa. Si dica: sì è giusto obbligare tutta la popolazione italiana a mangiare al ristorante assieme ai cani. Ricordando che la popolazione italiana comprende sia chi a far ciò non avrebbe problemi, sia coloro a cui ciò non piacerebbe per i più svariati motivi. Si dica chiaramente che piace il sistema dell'imposizione indiscriminata utilizzato dalla Brambilla, Martini o chi si vuole che sia, perché in linea con la propria visione e indifferente alla visione degli altri. Perché tutti questi discorsi sulle lobbies, sull’evoluzione del mondo e quent’altro, oltre ad essere fuori tema, sono anche spazzatura. Si parli chiaro e si dica la verità: sì, io sono dell’idea che le cose con cui concordo vadano imposte a tutti. Si abbia il coraggio di ammettere che piacciono questi metodi da regime dittatoriale. (segue)

da Inforziato 01/12/2010 12.21

Re:Brambilla propone libero accesso a cani e gatti nei locali pubblici

Cari Signori, la vostra straordinaria cultura canina (o sottocultura, a seconda dei punti di vista) è evidente in ogni riga di questi commenti, nonchè nell'articolo di evidente taglio giornalistico. Amate la natura? Forse, a vostro modo, ma la conoscete? Credo di no. Ho sempre avuto cani e con essi sono entrata quasi ovunque, dopo aver chiesto il permesso. E per fortuna da queste parti c'è gente di mente aperta... I miei cani non hanno mai sporcato, perchè gliela facevo fare prima, cioè ho perso tempo ad educarli, non certo come alcuni che chiudono i loro cani dentro un box e se ne ricordano solo quando è ora di andare a caccia. Senza che perdano minimamente tempo a conoscere il loro cane. Da queste parte fioccano i sequestri di cani ai cacciatori, chissà perchè? Forse per la cultura canina di cui sopra di certi cacciatori. Di cosa vi stupite? Che esistano persone come la Brambilla o la Martini? Siete stupiti che qualcuno non appoggi le vostri lobbies? Sopresa! Il mondo può cambiare anche vostro malgrado, e in meglio magari. E' caduto anche il muro di Berlino, perciò si chiuderanno anche i canili che fruttano un sacco di soldi a certi privati e i cani entreranno nei locali pubblici. Cordiali saluti. Una "sciocca" animalista idealista

da Roberta 01/12/2010 11.41

Re:Brambilla propone libero accesso a cani e gatti nei locali pubblici

Ho letto alcuni dei commenti che sono stati fatti...e mi stupisco dell'ignoranza della gente...! Io ho un cane, un Labrador per l'esattezza, dovutamente addestrato al soccorso, facente parte dell'unità cinofila della “Protezione Civile”, e quindi al servizio della società in veste di volontario! Io vi posso assicurare che per prima non lo porto nei supermercati...panifici e ovunque vi sia del cibo...ma solo per una mia educazione di igiene...tutto qui...e vi posso assicurare che lui in veste di Protezione Civile può entrare! Ma se dovessi andare in addestramento o a svolgere la mia attività di Protezione Civile e mi trovassi a dovere entrare in un bar o ristorante...mai farebbe bisogni in giro o addirittura in un ristorante...anzi, piuttosto si sentirebbe male...e mai trovandosi di fronte un altro cane o un gatto farebbe confusione...rimarrebbe immobile al proprio posto! Questa, cari signori, si chiama educazione che viene imposta dal padrone al proprio cane. Quindi guardiamo prima alle persone incivili che permettono ai cani di fare cose che non vanno fatte...e guardate che lo fanno fuori, non c'è bisogno che vadano in un locale. Nel 2010 ancora c'è chi non raccoglie i bisogni e chi ha un cane e non lo educa perchè pensa che non sia indispensabile! Quando si prende un cane bisogna sapere che ci sono dei doveri...! Ma mi rivolgo a quella massa di gente ignorante come ho letto sopra che al mare non vorrebbero mai un cane...e poi quando vedono i cani da salvataggio fanno gli ipocriti...sono sempre cani come gli altri, invece sembra di no...! Tutti a portare i bambini e fare le carezze ai cani...! Mi stupisco di quanti animalisti ci siano in giro, mangiano verdure e poi portano le scarpe di pelle o i giacconi di pelle...ma non vi sentite ipocriti...? O ancora meglio comprano quelle famose scarpe da ginnastica che vengono fatte con il lavoro dello sfruttamento dei bambini...! Andate oltre invece di pensare al cane al ristorante..segue sopra

da Annamaria 01/12/2010 11.30

Re:Brambilla propone libero accesso a cani e gatti nei locali pubblici

molti cani sono senz'altro più puliti ed educati delle persone che lasciano i bagni dei ristoranti in condizioni non descrivibili e nemmeno si lavano le mani....! Fatevi un esame di coscienza prima di parlare. Quando un cane entra in una famiglia ne fa parte, e come si hanno dei doveri si devono avere anche dei diritti, non esiste che i proprietari dei cani non possano andare da nessuna parte...certo guinzaglio e museruola nel caso in cui servisse, ma non devono essere privati dei loro diritti per l'ignoranza della gente...! Alla faccia poi delle campagne contro l'abbandono....che ipocrisia c'è nella gente....!

da Annamaria 01/12/2010 11.29

Re:Brambilla propone libero accesso a cani e gatti nei locali pubblici

Se vogliamo parlare per florilegi come fa il nikname Caronte,che naturalmente porterà i suoi due cani con se ovunque nelle ventiquattrore, lavoro compreso, citando Gandhi replico dicendo; che la mia libertà finisce dove inizia quella del mio prossimo. Per la Signora Giuseppina. mi permetto di dirLe che il dissentire non è necessariamente ignoranza e chiusura mentale, non stiamo parlando di maltrattamenti ma di cani e gatti al ristorante e sui mezzi pubblici. Se poi la Signora porta la Francia come esempio di civiltà, vorrei sapere cosa ne pensa della legislazione venatoria Francese, Questo solo perchè se un'attimo prima si considera un popolo civile su una questione di mero interesse, magari un'attimo dopo non possiamo tacciarli di trogloditi molto di più dei cacciatori italiani. So bene che non è argomento di discussione ma vorrei conoscerne gentile risposta. Trovo invecei nel suo insieme molto sereno e obiettivo il post del Signor Pietro Melis che ci dice di essere sostanzialmente animalista e vegetariono ma applica l'0nestà mentale nell'affrontare il problema abbandonando i dogmi. Sig. L.G. sono felice che i suoi bambini siano molto educati ma il nostro mondo senza l'uso doveroso della tolleranza ritornerebbe indietro così tanto e così male da farmi pensare alle cose più funeste che l'uomo ha commesso nel secolo scorso. Credo che sostanzialmente sia solo diventata una mera questione di puntiglio abbandonando le reali motivazioni pro o contro. Dobbiamo usare il buon senso, chi vuol portare il proprio gatto ed il proprio cane al ristorante lo faccia, si aprano ristoranti adeguati solo a questo ed il problema è risolto, A chi in base a quello che ho appena detto si sentiranno ghettizzati, rispondo che è esattamente quello che noi ora proviamo qualora i comuni rendessero attuato quello consigliato dal ministro. La società civile comporta regole e sacrifici per tutti e questa mi sembra una cosa così piccola da evitare senza drammi.

da Silvano B, 01/12/2010 7.48

Re:Brambilla propone libero accesso a cani e gatti nei locali pubblici

E' molto triste leggere la maggior parte dei commenti presenti su questo blog. Se ne evince uno stato di ignoranza e chiusura mentale molto marcati. Basta guardare cos accade negli altri paesi d'Europa per comprendere che questa ordinanza altro non fa che cercare di eliminare delle differenze comportamentali tra noi e nostri vicini ( esempio i francesi), Inutile rispondere ai commenti circa l'igiene in quanto basterebbe la conoscenza di alcune basi biologia per sapere che la maggior parte delle malattie vengono trasmesse tra conspecifici e che quindi il cane rappresenta un ben esiguo pericolo per la salute dell'uomo. Occorre aprirsi alla cultura del rispetto verso tutte le forme di vita che ci circondano.

da Giuseppina 01/12/2010 2.26

Re:Brambilla propone libero accesso a cani e gatti nei locali pubblici

Non voglio negare a priori la possibilità che i cani entrino nei locali pubblici. Non tutti i cani sono eguali in quanto a carattere. Vi sono purtroppo individui che hanno paura dei cani, e ciò a causa soprattutto dei padroni.Inoltre mi immagino uno che entri in una trattoria con un alano.Effettivamente un cane che non stia tranquillo in ristorante, abbai o si gratti facendo volare del pelo, quando addirittura non sporchi nel locale non riesco ad immaginarlo. Questo non deve portare ad una esagerazione impedendo di entrare con un cane per pochi minuti in un locale come una farmacia o un bar dove sostare pochi minuti. E se in un locale venissero a trovarsi più cani che magari bisticciassero o creassero comunque dei problemi? Ma colgo l'occasione per affacciare un'altra questione, riferendomi a chi (non ricordo chi sia) ha detto che dobbiamo stare attenti a non confondere i cani con gli esseri umani. Costui avrebbe ragione se avesse detto: non confondiamo i cani con la maggior parte dell'umanità. Io ritengo infatti che la maggior parte dell'umanità vale meno dei cani. Si pensi che gli islamici a causa di un pazzo chiamato Maometto ritengono che i cani siano degli animali impuri, mentre sono essi impuri nel cervello a causa delle farneticazioni del Corano. Aggiungiamo tutti i cinesi che si mangiano anche cani e gatti, o i canadesi che massacrano ogni anno centinaia di migliaia di foche per le pellicce. Aggiungiamo ancora gli industriali di morte che si arricchiscono con la crudeltà degli allevamenti intensivi. Ed infine tutti gli ipocriti che mangiano carne ma non avrebbero il coraggio di ricavarsi almeno una volta nella vita la bistecca in un mattatoio. Naturalmente io sono vegetariano. Questo è il maggiore problema riguardante la crudeltà umana (diretta o indiretta) di coloro che difendono cani e gatti e poi magari a Natale si mangiano l'agnello, che io non trovo molto diverso da un cane per capacità affettiva.

da pietromelis.blogspot.com 30/11/2010 21.36

Re:Brambilla propone libero accesso a cani e gatti nei locali pubblici

mi spiace veramente leggere certi commenti negativi sull'argomento, io non sono un animalista, ma un proprietario di 2 cani che a causa di certe restrizioni mi trovo costretto a doverli lasciare in casa, per poi trovarmi a contatto con umani che sono più lerci dei randaggi.... che dire , prendo in prestito una frase:"La civiltà di un popolo si vede da come tratta i suoi animali"(Gandhi)ecco la nostra amata Italia!!!

da Caronte 30/11/2010 21.35

Re:Brambilla propone libero accesso a cani e gatti nei locali pubblici

ma signora Emiliana.. nessuno porta i gatti al guinzaglio o con la gabbietta in giro! non si è mai visto e mai si vedrà.. col cane invece si passeggia, è normale, e può capitare di volersi fermare a prendere un caffè o a mangiare anche quando ci sono loro soprattutto quando la stagione è bella.. di certo non parto da casa con il mio cane per andare al sabato sera al ristorante! quindi non credo che ci sarà un'invasione di cani nei luoghi pubblici.. e poi non ho capito bene.. la signora Emiliana è disturbata dai cani in spiaggia??? ma se in acqua ci pisciano tutti, per non parlare dell'inquinamento e di tutto quello che riversiamo in questi poveri mari e vi preoccupate dei cani! di qualche cane sano e vaccinato!! siamo lontani anni luce dall'essere una nazione tollerante.. per fortuna io al mare nei mesi "turistici" non ci vado..

da mah! 30/11/2010 21.05

Re:Brambilla propone libero accesso a cani e gatti nei locali pubblici

x max60:si si,sono pienamente daccordo con te!!!io ho una caffetteria(olrte ad un'altro ambiente però notturno) e il discorso è diverso comunque!

da Luca p. 30/11/2010 20.28

Re:Brambilla propone libero accesso a cani e gatti nei locali pubblici

Sig. Silvano B... io non tollero la maleducazione in tutte le sue forme e i miei figli sono stati educati a rispettare gli altri. Quindi deduce male se pensa che non ho figli solo perchè trovo fastidiosi e maleducati certi comportamenti! persone educate e cani educati e anche figli educati!!

da L.G. 30/11/2010 19.51

Re:Brambilla propone libero accesso a cani e gatti nei locali pubblici

Concordo pienamente con Inforziato. Vorrei poi ricordare al Sig. Michele che ci dice: "poi subentra anche il buon senso se uno è allergico non si mette vicino al cane e viceversa", che la sua conoscenza delle allergie è a dir poco infantile, prima di parlare si dovrebbe avere il buon garbo di sapere. Oppure informarsi. Nel caso non si abbia ne l'una ne la voglia per l'altra c'è sempre l'opportunità, ottima, di tacere.

da Silvano B. 30/11/2010 19.37

Re:Brambilla propone libero accesso a cani e gatti nei locali pubblici

Il punto è: si può essere liberi di andare a mangiare in un ristorante dove non ci siano che persone? Se uno vuole andare al ristorante col cane va nel ristorante che consente l'ingresso al cane; se uno vuole andare nel ristorante senza cani va nel ristorante che non consente l'ingresso ai cani. Questa è democrazia. "Un'ordinanza per costringere tutti i locali pubblici a permettere l'accesso agli animali domestici." Questa, invece, è dittatura.

da Inforziato 30/11/2010 19.25

Re:Brambilla propone libero accesso a cani e gatti nei locali pubblici

La vergogna è che nessuno ha risposto alla signora Emiliana ed a sua Figlia, mentre con tanta enfasi ci descrivete i vostri robot telecomandati invece dei vostri cani e gatti. Se così fosse ed a quanto si può leggere lo è; la vostrà umanizzazione applicata sui vostri animali è infinitamente impari al vostro voler ostentare. Perchè rileggendo tutti i post scritti non riesco a trovare altra motivazione e di positivo vedo ben poco. Il cane lo si rispetta così tanto che pur di andare al ristorante siamo disposti a mettergli la musaruola? Mi piacerebbe che mi rispondesse proprio il cane e dirmi cosa vorrebbe delle due cose.

da Silvano B. 30/11/2010 19.15

Re:Brambilla propone libero accesso a cani e gatti nei locali pubblici

Michele: "poi ovviamente alla base di tutto c'è l'educazione del padrone e del cane... al cane si può insegnare mentre all' uomo molte volte (come leggo)NO". Al cane puoi insegnare molte cose, tranne che a smettere di essere cane. Non prendiamoci in giro, perché di cani nei bar, specie d'estate nei plateatici, se ne vedono parecchi. E, per quanto educati siano, fanno pur sempre i cani. Non venitemi a dire che non si azzuffano - o tentano di azzuffarsi - mai tra loro, per esempio. In un luogo, come una sala chiusa di un ristorante, con alta concentrazione di cani, molti cani non se ne starebbero buoni a fianco della sedia del padrone o, perlomeno, non in tutte le occasioni. Ma si pensa davvero che autorizzando tutto e facendo diventare un'abitudine il portare i cani in bar e ristoranti, non si vedrebbero padroni inseguire tra i tavoli cani che cercano la solita femmina in calore o in procinto di entrarci, cani che si ringhiano o tentano di azzuffarsi, che si abbaiano, ecc.? Sono cose che si vedono perfino nei luoghi aperti, come i giardini, i parchi o appunto, i plateatici dei bar estivi. E sinceramente se devo andare al ristorante per ritrovarmi seduto in un canile ne faccio volentieri a meno. Il far entrare i cani in bar e ristoranti non ha nulla ache fare con l'amore per gli animali, ma con l'egoismo e l'ipocrisia umana. Con l'egoismo di chi vuole imporre ad altri la presenza del proprio cane, e l'ipocrisia di chi, per sentirsi bene con sé stesso, urla a gran voce il diritto di farsi accompagnare dal cane in quell'ora che passa al ristorante, mentre per il resto del tempo lo lascia tranquillamente a casa.

da Inforziato 30/11/2010 18.34

Re:Brambilla propone libero accesso a cani e gatti nei locali pubblici

Rossella: forse non hai letto bene quello che ho scritto, perché mi opponi argomentazioni che non ho minimamente sollevato. Potresti pertanto rileggerti i miei due interventi, uno precedente ed uno successivo al tuo, e appurare che ciò che non ho posto sono proprio argomentazioni relative all'igiene.

da Inforziato 30/11/2010 18.04

Re:Brambilla propone libero accesso a cani e gatti nei locali pubblici

scusate eh....ma lo sapete che i cani sono educati????il mio cm tanti altri non defecherebbe mai in un ristorante nn si sgrulla non perde urina....entra e si siede cm tutti, senza dar fastidio a nessuno...e se qualcuno sa ke il suo cane non riesce a farlo xche disubbidiente non lo porta, cm chi sa ke il suo cane è aggressivo e ha bisogno della museruola!!! togliere diritti agli umani?????? ma quale diritto vi tolgono scusate di pranzare tranquillamente avendo oltre alle persone un cane al tavolo affianco, andate negli altri paesi, dove gli animali entrano nei ristoranti e vedete se ci sono peli nel piatti perdite di urina o defecazioni in pubblico!!!! xche poi pensate che non ci siano cucine dei ristoranti dove non c'è tutta qst puizia...andate a vedere cosa mettono nei mac & co, per non parlare dei barboni puzzolenti ke ci entrano...ma nn gli direi mai di nn entrare hanno diritto cm tutti!!!!

da ilaria 30/11/2010 17.45

Re:Brambilla propone libero accesso a cani e gatti nei locali pubblici

Sig. L.G. quello che mi fa pensare che Lei non abbia figli è il non tollerare quegli degli altri. Tutto qui. Ho due cani che vivono con me ma per rispetto delle persone che ne possono aver paura o addirittura allergiche non li porto al guinzaglio nei locali pubblici. Preferisco liberarli in campagna mentre andiamo insieme o a caccia o a passeggiare. Per le liti condominiali ha ragione ho fatto confusione con il Sig.che si firma Boxer.

da Silvano B. 30/11/2010 16.58

Re:Brambilla propone libero accesso a cani e gatti nei locali pubblici

rossella il mio non è finto iginismo è reale e tangibile i cani devono fare i cani e di certo l'animale non ha bisogno del cappottino delle scarpine del bar o del ristorante . non si può mettere sullo stesso piano un bambino piagnone con un cane questa si che è egoismo mescolato a ipocrisia

da lilyevans 91 30/11/2010 16.55

Re:Brambilla propone libero accesso a cani e gatti nei locali pubblici

Inforziato se proprio vogliamo parlare di egoismo e ipocrisia ce n'è sicuramente di più nei vostri commenti da finti igenisti che nella presenza di un animale in un locale pubblico, in un locale pubblico ci sono innumerevoli cose che possono infastidire dai bambini che piangono a quelli che urlano al cellulare ma non per questo si vieta l'entrata degli uni e degli altri, non parliamo di igiene perchè noi siamo i primi a non essere igienici, sai per caso se io entro in un ristorante se mi sono lavata le ascelle o se ho i capelli sporchi o se ho pestato una merda? Sai nella cucina in cui vengono elaborati i piatti è stato lavato in terra o è pulito sui ripiani? No, però queste sono cose che non vedi e che quindi non ti danno fastidio vero? ;)

da Rossella 30/11/2010 15.43

Re:Brambilla propone libero accesso a cani e gatti nei locali pubblici

io con la mia famiglia e il mio cane sono sempre andato in giro e sempre ci andrò.(il cane fa parte della mia famiglia).e siccome so cosa vuol dire avere un cane e quanto affetto ti può dare sarò sempre a favore di iniziative verso i loro confronti. poi ovviamente alla base di tutto c'è l'educazione del padrone e del cane... al cane si può insegnare mentre all' uomo molte volte (come leggo)NO. poi subentra anche il buon senso se uno è allergico non si mette vicino al cane e viceversa, MI SEMBRA UNA COSA COSì OVVIA..ADESSO SEMBRA CHE TUTTI GLI ANIMALI SIANO DELLE BESTIE CHE ATTACCANO E MORDONO TUTTI I GIORNI.MENTRE I FATTI MI DICONO CHE CI SONO MOLTI PIù CASI DI PERSONE CHE MALTRATTANO E UCCIDONO GLI ANIMALI CHE ANIMALI(cani) CHE AGGREDISCONO L'UOMO. concordo con L.G.. A MAX60 guarda che puzzano solo i tuoi animali, dipende come vengono curati. per emiliana; se si bloccano gli accessi ai cani a tutti i luoghi pubblici questo comporta meno gente che va in giro(meno turismo) e più abbandono-eccò cosa c'entra il ministro del turismo.

da michele 30/11/2010 15.41

Re:Brambilla propone libero accesso a cani e gatti nei locali pubblici

vorrei sapere quanti di voi si lava le mani dopo che è andato a cagare o pisciare,quando andate a fare la spesa e toccate i carrelli ecc perchè mi sa che parlate tanto ma in fatto di igiene..e forse puzzate anche di piu

da caio 30/11/2010 15.26

Re:Brambilla propone libero accesso a cani e gatti nei locali pubblici

X Silvano B. cosa le fa credere che non abbia figli...?? la sua è solo supponenza! e le liti condominiali cosa hanno a che fare con l'ordinanza Brambilla????????? ripeto che ci vuole educazione e rispetto in ogni cosa... lei pensa che sia stupido il pensiero di chi la pensa diversamente da lei, ma così facendo dimostra la sua ottusità, dica la sua, ma abbia rispetto per il pensiero altrui.. grazie

da L.G. 30/11/2010 15.24

Re:Brambilla propone libero accesso a cani e gatti nei locali pubblici

un'altra che ha preso dal grande capo, e solo perche a lei piace portare il cane in ristorante, si fa una legge che obbliga tutti gli italiani a subirne le consenguenze, ci rendiamo conto da chi siamo governati?? purtroppo grazie anche al mio contributo e me ne rammarico, non ci resta che grillo per le prossime...mi firmo animalista perchè credo che gli animali non siano da amare ma da rispettare, perchè credo che molti umani sfoghino il loro egoistico bisogno a spese di poveri animali privati dei loro spazie costretti a prendere abitudini umane

da animalista 30/11/2010 14.37

Re:Brambilla propone libero accesso a cani e gatti nei locali pubblici

Per il Signore che si firma Boxer inside. Allora perchè Lei ha un cane ben sapendo che la sua vita non sarebbe quella che Lei le sta offrendo? Umanizzare gli animali per proprie necessità è talmente stupido come il suo sorvolare sugli allergici. Il problema c'è ci dice ma poi termina li. Continui la prego. Buona giornata. Complimenti poi alla tolleranza del Sig. L.G. nato grande e che non avrà sicuramente figli in futuro. Forse Lei neppure sa la bestialità di cui si è fregiato nello scrivere un così tanto stupido pensiero. dovrebbe solo approfondire quanti cani sono alla base delle liti condominiali e quanto questo rallenti la giustizia italiana tutta. E questo solo per rispondere al suo sermoncino infantile finale:"Ben vengano invece le iniziative a favore degli animali perchè implica rispetto ed educazione fra persone". Buona giornata anche a Lei. Da un antiquato e inutile uomo che la pensa in modo diverso da voi giovani arroganti che non vi concedete neppure il minimo beneficio del dubbio.

da Silvano B. 30/11/2010 14.31

Re:Brambilla propone libero accesso a cani e gatti nei locali pubblici

Rossella: non darebbe fastidio A TE, ma a qualcuno potrebbe dare fastidio, e ciò sarebbe legittimo. Se sei a casa tua puoi obbligare i tuoi ospiti a scegliere se mangiare col tuo cane oppure no; se sei in un luogo pubblico o aperto al pubblico non puoi imporre ad altri di mangiare insieme al tuo cane. Per cui lasci a casa il cane o non vai al ristorante. Perché qui siam tutti bravi e buoni, e vogliamo il cane al ristorante perché non resti a casa solo la sera, e poi solo lo si lascia tutto il giorno perché al lavoro non lo si porta con sé. Ed il fatto che una persona seduta al ristorante possa star male perché allergica, a me personalmente spiace di più che lasciare a casa il cane per due ore. Ci vorrebbe meno egoismo, meno ipocrisia e più rispetto per il prossimo.

da Inforziato 30/11/2010 13.38

Re:Brambilla propone libero accesso a cani e gatti nei locali pubblici

ho un cane (boxer) di quasi 7 anni, è entrato in non so quanti ristoranti, funivie, negozi di tutta Europa. Gli ho insegnato a stare sotto il tavolo, la gente non si accorge nemmeno che c'è. E ho visti tanti cani educati (perchè ABITUATI)allo stesso modo, perchè chi si porta il cane dietro sempre e comunque, gli insegna le buone maniere (a differenza di tante gente che fa squillare il cellulare di continuo, che urla, che ride sguaiatamente e bambini che giocano fra i tavoli o urlano per i capricci). Per gli allergici il problema esiste comunque, visto che i peli dei nostri animali ce li portiamo dietro nei vestiti, anche se puliti. Penso che tutto sta nell'educare il cane, ma il problema è che finchè c'è la mentalità che il cane DEVE starsene in casa o peggio in un cortile o giardino per tutta la sua vita, non conoscerà altro che quel recinto o quelle 4 mura. Sfido chiunque a raccontare di aver trovato pelo di cane nel piatto (di capelli penso ne abbiamo trovati tutti). I vostri commenti sono banali, antiquati e inutili. Ben vengano invece le iniziative a favore degli animali perchè implica rispetto ed educazione fra persone.

da Boxer inside 30/11/2010 13.31

Re:Brambilla propone libero accesso a cani e gatti nei locali pubblici

non mi sembra che le le persone si disinfettano le scarpe prima di entrare nei ristoranti e nei luoghi pubblici! e quelle persone che vanno nei bagni pubblici e sporcano e quelli che non si lavano le mani.. ma dai!?? non è molto piacevole, ma purtroppo l'educazione, la cultura e il rispetto fanno la differenza in ogni cosa!!! vi ricordo che un cane educato, vaccinato e pulito non da fastidio e non porta nessuna malattia.... nei ristoranti personalmente mi danno molto fastidio i bambini che urlano e che corrono in mezzo ai tavoli, maleducati loro e i loro genitori che li lasciano fare! preferisco i cani educati e i loro padroni

da L.G. 30/11/2010 13.15

Re:Brambilla propone libero accesso a cani e gatti nei locali pubblici

Alcuni di voi dovrebbero fare un po' pace con il cervello secondo me ;) Da grande amante degli animali e soprattutto dei cani non mi darebbe alcun fastidio trovarli in locali pubblici purchè si tratti di animali educati e che non possano infastidire i presenti. Per quanto riguarda alcuni di voi che fate tanto gli igenisti sapete per caso se quando andate al ristorante il cuoco si è lavato le mani prima di toccare il vostro cibo o magari al pub qualcuno si scaccola e poi vi prepara il vostro bel panino... Se fate questi ragionamenti mangiate a casa vostra e siete apposto ;)

da Rossella 30/11/2010 13.08

Re:Brambilla propone libero accesso a cani e gatti nei locali pubblici

Sig. Baiano Lei mi sembra persona equilibrata la prego risponda Lei alla Signora Emiliana. Non crede che per rendere meno pericolosa la vita di un'essere umano, dovremmo, e lo dico perchè ho due cani, evitare civilmente non portare in certi luoghi pubblici e chiusi come mezzi pubblici e ristoranti cani e gatti? Non le sembra che la Figlia della Signora abbia più diritti di un cane o un gatto? In casa propria ciuscuno faccia cio che vuole, fuori dalla porta dobbiamo tenere tutti un comportamento civico, prima nel rispetto dell'uomo e poi dell'animale? Sa perchè le dico questo perchè questa cosa a mio avviso ribalta il problema e se io fossi nella Signora ogni qualvolta mia Figlia si dovesse autoemarginare per problemi di salute Le scatterei una bella foto con sotto la scritta: "io quì non posso entrare" e l'attaccherei alla porta del tram, del pullman e del ristorante in oggetto. Un paese civile deve pensare prima all'uomo e subito dopo all'animale d'affezione.

da Silvano B. 30/11/2010 13.06

Re:Brambilla propone libero accesso a cani e gatti nei locali pubblici

Io amo i cani,ne ho due,ma non tollero e tollererei di trovarmeli nella stessa stanza dove mangio son pur sempre animali ed è inutile che continuate ad equipararli a noi esseri umani!

da NASO 30/11/2010 12.29

Re:Brambilla propone libero accesso a cani e gatti nei locali pubblici

Ho tre gatti che vivono in casa, anche mentre mangio. Tuttavia, esprimo tutta la mia contrarietà a consentire il libero accesso a cani e gatti nei ristoranti. Tali luoghi sono degli uomini e per gli uomini, e sono pertanto frequentati da una pluralità di persone, con diverse esigenze. Obbligarli a mangiare in compagnia di animali è solo un atto di imperio che non è indirizzato ad un inesistente, in questo caso, benessere animale. Quando si va al ristorante si può benissimo lasciare il cane o il gatto a casa. Oppure, si può rimanere a casa col cane o il gatto e non andare al ristorante. Quello che non si può fare è imporre agli altri il nostro cane o gatto in ogni circostanza. E' una proposta di legge sgradevole come la persona che la difende.

da Inforziato 30/11/2010 12.11

Re:Brambilla propone libero accesso a cani e gatti nei locali pubblici

A Genova io porto il cane sia al bar che nel ristorante e sui mezzi di trasporto pubblico. Non ho mai avuto fastidi. In Francia, paese molto più civile per i cani vi è il libero accesso in tutti i locali. Non è vero che i cani devono stare fuori dagli appartamenti; ho sempre avuto cani in appartamento ed hanno vissuto bene. Il problema igienico della perdita di pelo che rischia di volare nel piatto al ristorante è una esagerazione.

da Giancarlo Baiano 30/11/2010 11.31

Re:Brambilla propone libero accesso a cani e gatti nei locali pubblici

penso infatti che tutta questa gente animalara ,sono degli autentici zozzi,e quella gente che quando entri in casa volano peli di cane e di gatto,li trovi sul divano,negli abiti che indossano,addirittura nei cibi,c'è addirittura chi li fa mangiare sul tavolo,per non parlare poi della puzza.io ho molti animali tra cani gatti e piccioni,ma nessuno di loro entra in casa,ognuno al suo posto,e non per questo non gli voglio bene.

da max 60 30/11/2010 11.23

Re:Brambilla propone libero accesso a cani e gatti nei locali pubblici

X ezio appunto il cane si lava con la saliva con la sua lingua e a me farebbe schifo ritrovare un cane in un bar o ristorante che annusa ovunque gli capiti. quello che mi fà incavolare e che le persone fanno tanto gli igienisti e poi sono d'accordo con una simile legge . no . non mi frega nel bar dove lavoro i cani non entreranno mai .

da lilyevans 91 =-) 30/11/2010 11.04

Re:Brambilla propone libero accesso a cani e gatti nei locali pubblici

questa è l'ultima cazzata che ha sparato!!!!!! non ho nulla contro i cani visto che sono cacciatore, ma devono essere puliti se mangiano sotto il tavolo! i gatti li ucciderei tutti invece non sono utili a nulla e non sono fedeli, sono opportunisti e basta!

da gek78 30/11/2010 10.00

Re:Brambilla propone libero accesso a cani e gatti nei locali pubblici

xCorrado..ma tu sai della notizia che anche in Italia,come già accade in altri stati,alcuni ristoranti saranno vietati ai bambini???? ma dove vogliamo arrivare...

da NASO 30/11/2010 9.38

Re:Brambilla propone libero accesso a cani e gatti nei locali pubblici

X Corrado, non si tratta di rispettare o meno gli animali, ma tu parli proprio di rispetto per i più deboli, francamente non penso che la vita di un cane migliori se lo porti a mangiare al ristorante o sui mezzi pubblici ecc. Penso che amare gli animali voglia dire rispettare i loro spazi, non fargli mancare le attenzioni, l'affetto e le cure in caso di malattia, non abbandonarli. Il fatto di portarli nei luoghi pubblici è un atto più legato alla ns vanità ed esibizionismo.Penso che i più deboli in questo caso sono chi vorrebbero accarezzare o prendere in braccio un gattino, ma se lo fanno rischiano la loro salute, devono ricorrere subito a antistaminici nei migliori dei casi, oppure cortisone o in caso molto gravi adrenalina. Chi non ha persone allergiche in casa non può comprender appieno cosa voglia dire. Comunque non permetterò che mia figlia si debba sentire "emarginata" per una legge assurda.!

da emiliana 30/11/2010 8.40

Re:Brambilla propone libero accesso a cani e gatti nei locali pubblici

io possiedo una muta di scarafaggi domestici(sono circa 350).Esigo entrare anch'io a ristorante con le mie care bestioline!!!!!

da max63 30/11/2010 8.37

Re:Brambilla propone libero accesso a cani e gatti nei locali pubblici

fanno entrare lei in parlamento... può entrare una animale in un locale.

da dan 30/11/2010 8.26

Re:Brambilla propone libero accesso a cani e gatti nei locali pubblici

x ettore,gli escrementi non ci sono perchè i cani non entrano nei ristoranti,non è cosa bisogna sentire da noi,ma che vi siete messi in testa voi,io ti farei mangiare nella stessa tinozza del cane,hai mai sentito quanto puzza l'urina di un gatto maschio,pensa lo stesso odore in un autobus,o in locale pubblico.x Cristianuccio,porta delle argomentazioni invece di offendere la gente,che cacchio c'entra il fucile e la caccia,oppure sei geloso perchè quelle canne vorresti che possedessero te.

da max 60 30/11/2010 0.52

Re:Brambilla propone libero accesso a cani e gatti nei locali pubblici

Scrivete tanto ma l'articolo c'è già da tanto tempo cari. Ricordo in proposito che le leggi statali in materia di igiene e sanità impongono esclusivamente il divieto di ingresso ai cani e ad altri animali all’interno dei locali in cui si preparano cibi (cucine, stabilimenti di confezionamento, e similari). Rispetto invece all’ingresso dei cani o altri animali nelle sale e nei luoghi dove si servono cibi (bar, ristoranti, autogrill, self-service) tuttora la norma di riferimento nazionale è quella contenuta nel Regolamento di Polizia Veterinaria D.P.R. n. 320 del 1954 che, all’art. 83, prescrive: “ c) l'obbligo di idonea museruola per i cani non condotti al guinzaglio quando si trovano nelle vie o in altro luogo aperto al pubblico; d) l'obbligo della museruola e del guinzaglio per i cani condotti nei locali pubblici e nei pubblici mezzi di trasporto”

da michele 30/11/2010 0.43

Re:Brambilla propone libero accesso a cani e gatti nei locali pubblici

IO NN HO MAI VISTO ESCREMENTI DI CANI NEI RISTORANTI....che cosa bisogna sentire.

da ettore 30/11/2010 0.07

Re:Brambilla propone libero accesso a cani e gatti nei locali pubblici

x Cristina: e tu da chi sei posseduta? dalla canna del tuo fucile? attenta che non parta un colpo!!

da Cristinuccio 29/11/2010 22.58

Re:Brambilla propone libero accesso a cani e gatti nei locali pubblici

Complimenti…. Abbiamo qui la Brambilla…. L’amica degli animali.. bene signora ministra, mi ascolti bene…….io spero solo per il bene suo,e per come ama lei gli animali, che lei non possa mai avere nessun animale domestico, perché se questo è il suo modo per manifestare l’amore che ha nei confronti degli animali, loro stessi per contracambiarlo alla pari, dovrebbero costringerla a dormire in giardino dentro la cuccia, a scodinzolare davanti alla ciottola, e a riportare la palla, cosi lo scambio dei ruoli in atto si chiude… POI… la farei invitare da parte dei ristoratori ogni sera in un ristorante diverso, in modo che possa ripulire i danni causati dalla sua decisione, sotto forma di escrementi lasciati dai suoi “ amati” animali…. Poi però non voglio essere duro, le consentirei anche una serata libera, una serata in cui anche lei possa riposarsi dopo aver spalato merda tutta la settimana, e per riposarsi, la inviterei al ristorante, proprio il giorno in cui c’è la riunione degli alpini con i loro cani san bernardo, e che proprio quando lei sta per gustare il suo piatto preferito il più grosso dei cani, ma anche tutti sincronizzati, per farle assaporare meglio la pietanza, decidessero di leccarsi il culo per le loro consuete manutenzioni igieniche giornaliere , come d'altronde è giusto che sia, e che poi alla fine, come e loro abitudine, iniziassero a scorreggiare tutti in coro facendo si che lei possa riflettere aspirando i vapori di una ventina di san bernardo scatenati, che lei possa riflettere dicevo ,sulle cazzate che tende a trasformare il legge, auguri signora ministra e buona cena….

da sandro ca. 29/11/2010 22.53

Re:Brambilla propone libero accesso a cani e gatti nei locali pubblici

Importante caro Max è che ogni tanto vengano i N.A.S. a controllarti frigo e cucina o la G.d.F. a controllarti i registri. Per tua sfortuna hai una partita iva quindi: taci e obbedisci!!!!! Ovvio sono solidale con te.

da andrea ge 29/11/2010 22.07

Re:Brambilla propone libero accesso a cani e gatti nei locali pubblici

x max 1964 SEI UN POETA

da roberto 29/11/2010 22.06

Re:Brambilla propone libero accesso a cani e gatti nei locali pubblici

x Luca.io ho un ristorante e i cani non entrano per igiene,PUNTO.non sono io che devo fare la richiesta per non farli entrare,ma l'esatto contrario,facendo dei locali dove possono entrare gli animali,e decido io se entrarci o no.spiegami che igiene c'è in un locale dove entrano cane e gatti.qui la caccia non centra un bel niente,se tu voi vivere e mangiare in un letamaio,lo puoi fare in un porcile.ma il bello ,e che non riesco a capire che cosa avete in testa,pensa se io vengo a casa tua mentri mangi e ti lascio un "ricordino".

da max 60 29/11/2010 21.21

Re:Brambilla propone libero accesso a cani e gatti nei locali pubblici

La notizia che cani e gatti avranno diritto ad entrare nei ristoranti, segue di poco quella che i pubblici esercizi potranno vietare l'ingresso ai bambini. Ma ci rendiamo conto di quello che avviene ?? Dove andremo a finire ??

da Giovanni 29/11/2010 20.59

Re:Brambilla propone libero accesso a cani e gatti nei locali pubblici

Un' ordinanza x "Costringere"...... a parte il resto, questo termine non è propriamente democratico. E già, la democrazia.... che bella parola!!!

da Giovanni59 29/11/2010 20.03

Re:Brambilla propone libero accesso a cani e gatti nei locali pubblici

Sig. Luca mi perdoni ma Lei è veramente uno stolto. Ma le sue offese non mi toccano ne come cacciatore ne come uomo, ne sento ogni giorno ci sono abituato, purtroppo ci si abitua anche al peggio. Ma ora la prego risponda al post della Signora Emiliana e le dica cosa deve fare sua figlia. Sa cosa le dico invece io, emerito saputello tutto cervello, anche se la figlia della Signora fosse l'unica in italia ad essere allergica - e lei sa bene che così non è- penso che nessuno e dico nessuno dovrebbe farla vivere peggio in nome di un cane o un gatto da ostentare. Perchè di questo si tratta Ostentare!

da Silvano B. 29/11/2010 19.50

Re:Brambilla propone libero accesso a cani e gatti nei locali pubblici

bene avanti cosi', caro berlusca sei propio alla frutta, se non la togli dalle palle questa paranoica, te ne accorgi che neanche i voti di casa prendi piu', io mi auguro che fini glie la tolga davvero la fiducia senno con questa str....a c'e da mangiarsi il fegato!!!!

da gianni 29/11/2010 19.48

Re:Brambilla propone libero accesso a cani e gatti nei locali pubblici

PER CORRADO: nessuno dice che i cani non siano indispensabili. trovo una pagliacciata il fatto che, con tutte le norme igieniche rigide, ripeto RIGIDE, che i gestori di ristoranti devono assolutamente e giustamente osservare procacciando svariate migliaia di euro per mettere in regola il ristorante igienicamente parlando, trovo assolutamente ridicolo che gli animali possano entrare in un locale dove si mangia, venendo così meno agli obblighi igienici!

da cristina 29/11/2010 19.43

Re:Brambilla propone libero accesso a cani e gatti nei locali pubblici

Ma questa è o ci fa? Se prpio gli piacciono tanto i cani e i gatti e tutti gli altri animali che se li porti acasa sua senza costringere persone allergiche a subirli anche per forza quando sono nei locali pubblici.Politici delP.D.l ormai è tardi ma levatevela dai c.....ni che di ca.....e ne ha gia fatte e dette abbastanza.Mandatela a fare surgelati nelle sue botteghe.

da IL FALCO NERO 29/11/2010 19.28

Re:Brambilla propone libero accesso a cani e gatti nei locali pubblici

Io vieterei di tenere i cani anche negli appartamenti in citta perche soffrono e hanno bisogno di spazio e rompono le p.... hai vicini

da bracco 29/11/2010 18.56

Re:Brambilla propone libero accesso a cani e gatti nei locali pubblici

x Luca ...se uccidessi per divertimento magari farei il macellaio ...così unirei l'utile al dilettevole. Ma tu sei animalista, non puoi capire certe cose ed in particolare cos'è il rispetto per chi non la pensa ESATTAMENTE come te. Ciau nè. Ah...dimenticavo...i miei cani stanno meglio che 3 quarti degli esseri umani di questo mondo.... Effettivamente però non sono sicuro sia una "cosa" per cui vantarsi...

da Ezio 29/11/2010 18.54

Re:Brambilla propone libero accesso a cani e gatti nei locali pubblici

Io sono a favore nel far entrare i cani nei luoghi pubblici. Finalmente qualcuno pensa anche a loro dopo tanto tempo, un paese si dice civile quando alla base c'è il rispetto verso i più deboli, uomini o animali, e solo partendo da quì si può costruire una grande paese. Vorrei sottolineare quanto sono indispensabili i cani per l'uomo lo si può vedere: nelle squadre cinofile della polizia, carabinieri, guardia di finanza e nell'esercito per trovare mine, protezione civile, accompagnatori per persone senza vista e tanto altro...qundi credo che sia nostro obbligo e dovere rispettare e tutela questi animali che ci aiutano e tutelano durante la vita di tutti i giorni.

da corrado 29/11/2010 18.51

Re:Brambilla propone libero accesso a cani e gatti nei locali pubblici

Per Cristina .....si dal suo asino

da Matteo 29/11/2010 18.38

Re:Brambilla propone libero accesso a cani e gatti nei locali pubblici

i ristoratori che non vorranno l'accesso dei cani nei locali pubblici potranno richiederlo e la trafila non è così difficile come ve lo vogliono far credere. E' come la storia dei locali per fumatori. Alcuni si sono attrezzati con una sala apposta. Ma siete cacciatori, uccidete per divertimento, non pretendo che capiate cosa significhi amare un cane :)

da Luca 29/11/2010 18.37

Re:Brambilla propone libero accesso a cani e gatti nei locali pubblici

RAGAZZI... SECONDO ME MISS BRAMBILLA E' POSSEDUTA!!!

da CRISTINA 29/11/2010 18.34

Re:Brambilla propone libero accesso a cani e gatti nei locali pubblici

Vuoi vedere che se porto un gorilla al bar mi offrono un crodino???????????? D'altra parte che ci si doveva aspettare? Se walt disney fosse nato morto saremmo stati tutti molto meglio magari senza stupidi cartoni animati oppure con altri di diverso tenore. W Tex Willer

da andrea ge 29/11/2010 18.19

Re:Brambilla propone libero accesso a cani e gatti nei locali pubblici

Di politici dannosi se ne sono visti tanti,ma questi e queste!!!!,ci stanno facendo perdere la dignità.Siamo purtroppo governati da pazzi maniaci irresponsabili che ci stanno facendo morire lentamente.Maledetta italia!.

da vince50 29/11/2010 18.03

Re:Brambilla propone libero accesso a cani e gatti nei locali pubblici

Onorevole (???) Brambilla, si è dimenticata di scuole, asili, ospedali, Camera, Senato...mi auguro sia una svista dovuta alla trasformazione del suo cervello da essere umano ad animale, con tutto il rispetto per entrambe le categorie, meno la sua, ancora in fase "ibrida".

da Stefano Tacconi 29/11/2010 17.38

Re:Brambilla propone libero accesso a cani e gatti nei locali pubblici

ci rendiamo conto che personaggi abbiamo al governo,e questi elementi dovrebbero governarci, e rappresentare nel mondo,siamo ridotti proprio male.ma la sig. brambilla che potere ha su berlusconi per non essere mandata a casa definitivamente.

da antonio ariano irpino 29/11/2010 17.20

Re:Brambilla propone libero accesso a cani e gatti nei locali pubblici

al ristorante, prima o poi, qualcuno si mangerà anche salame del nipote del ciuco della brambilla. E il bello sarà che proverrà dalla sua salumeria. Se si va a votare, invece, i tanti del pdl che resteranno fuori dal parlamento si mangeranno la brambilla viva. Ma la troveranno insipida e stopposa, come un pollo d'allevamento.

da L. Mori 29/11/2010 16.25

Re:Brambilla propone libero accesso a cani e gatti nei locali pubblici

D'accordo con tutti Voi...non riesco a fare a meno di pensare che il cane o gatto o furetto o iguana ....che sia , se potesse scegliere , se ne starebbe a casa e manderebbe pure a farsi benedire il proprietario che lo trascina in un locale affollato......!! mi domando: come al solito diritti degli animali o solito egoismo becero degli ambentalisti??

da Festinalente 29/11/2010 15.35

Re:Brambilla propone libero accesso a cani e gatti nei locali pubblici

x Luca.anche noi abbiamo un locale pubblico(ristorante)e anche noi facciamo entrare qualche cane piccolo(un cane).pensa se in un locale entrano due tre cani e un paio di gatti.ma che stamo a dì.guarda che a Roma già e stato fatto un sondaggio del genere e i gestori(specialmente quelli che lavorano con i turisti anno detto NO).tu pensa se due tre peli vanno a finire dove si fanno le pizze,che facciamo buttiamo tutto quanto,già per un capello e una tragedia....noi dobbiamo obbligatoriamente portare il cappello,e un animale lo facciamo entrare così.....ma.guarda che quà siamo animalisti solo a parole,prova a portare un cane in un locale e questo fa un "ricordino"con relativa puzza,poi ti faccio sentire i commenti,e qualcuno se ne va pure.saluti

da max 60 29/11/2010 15.03

Re:Brambilla propone libero accesso a cani e gatti nei locali pubblici

MAGARI FOSSE DISCENDENTI DI CALIGOLA,UNA BELLA CACATA DI CAVALLO IN SENATO,TRA TANTE MERDE,NON SAREBBE MALE,ALMENO QUELLA PUZZEREBBE DI SANO......

da max1964 29/11/2010 14.54

Re:Brambilla propone libero accesso a cani e gatti nei locali pubblici

beh....da gestore di un locale sinceramente (e stranamente)mi trova daccordo!!se agli altri clienti non da fastidio non trovo assolutamente nessun problema a far entrare un animale!!quello che non accetto però,è l'esserne obbligato a farlo!!

da Luca p 29/11/2010 14.12

Re:Brambilla propone libero accesso a cani e gatti nei locali pubblici

La Signora Emiliana ha esposto uno dei tanti problemi che tale legge potrebbe portare,spero che la Ministra cominci ad essere conosciuta anche da chi non è cacciatore... Io ho 2 cani e son adorati da me e tutta la mia famiglia ma son sempre animali vivono con noi ma in giardino non sono mai entrati in casa! sarei curioso di sapere cosa pensano di tale proposta ristoratori,albergatori ecc.io non mangerei mai assieme ad animali! Di tutta questa vicenda una cosa è chiara;l'essere umano è sempre più bistrattato ed umiliato.

da NASO 29/11/2010 14.11

Re:Brambilla propone libero accesso a cani e gatti nei locali pubblici

Molto probabilmente sono tutti discencenti di Caligola. E come lui, comandano. saluti.

da Attilio A. 29/11/2010 13.41

Re:Brambilla propone libero accesso a cani e gatti nei locali pubblici

lLa colpa non è sua, ma di chi ce l'ha messa quella li!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

da ANONIMO VENEZIANO 29/11/2010 13.31

Re:Brambilla propone libero accesso a cani e gatti nei locali pubblici

x la sign.Brambilla.il merdaio se lo vuole fare lo facci a casa sua ,non certo nel nostro locale.se lo immagina lei mentre sta mangiando un bel piatto di bucatini all'amatriciana un cane fa una bella cacatina vicino al suo tavolo,oppure mentre mangia una pizza un cane da poco entrato tutto bagnato,si da una bella sgrullatina vicino al suo tavolo,per non parlare dei cani che sbavano.ma lei c'è o ci fa ,la conosce la legge in materia di igiene nei locali pubblici.poi per non parlare delle persone che anno paura o che sono allergiche.facci un favore a tutti noi,se ne ritorni a casa ,e apra un ristorante lei(visto che come ministro.......)e ci metta tutti gli animali che ha,somaro compreso.

da max 60 29/11/2010 13.16

Re:Brambilla propone libero accesso a cani e gatti nei locali pubblici

IO COME ANIMALE DA COMPAGNIA HO UN CAVALLO.... NON VI DICO QUANDO EVAQUA QUANTO NE Fà... immagnate al ristorante!...

da POLLO 29/11/2010 13.01

Re:Brambilla propone libero accesso a cani e gatti nei locali pubblici

ma che ha smesso de rompe er ca@@o alla caccia? mo deve rompe le palle ai negozianti ........boooooo. ma perchè il nano ogni tanto nun je dice de fasse li ca@@i sua ?????????????????????

da piro piro 29/11/2010 12.47

Re:Brambilla propone libero accesso a cani e gatti nei locali pubblici

Signora Emiliana per quel poco che può valere Lei ha tutta la mia personale solidarietà. Altro non c'è da dire se non che il buon senso riprenda di diritto il suo ruolo. Buona giornata Signora Emiliana e tantissimi auguri a Lei e tutta la sua famiglia.

da Silvano B. 29/11/2010 12.44

Re:Brambilla propone libero accesso a cani e gatti nei locali pubblici

nel mese di agosto, mi trovavo al mare con i miei figli e mia moglie, quando ad un certo punto è arrivata una signora con in braccio un volpino, LO PORTAVA COME UN BAMBINO, sembrava veramente un pupazzo educatissimo, dopo circa 30 minuti il cagnolino si è alzato è andato a fare la cacca e appana finito se l'è mangiata. I CANI PER QUANTO BELLI E AFFETTUOSI SONO SEMPRE CANI.

da angelo 29/11/2010 12.41

Re:Brambilla propone libero accesso a cani e gatti nei locali pubblici

Mia figlia, come tante altre persone, è allergica al pelo del gatto, non so se il Ministro sappia cosa significa. Significa che se la sua proposta diventasse reale, mia figlia se fosse su un mezzo pubblico dove c'è un gatto sarebbe costretta a scendere, se in un ristorante entrasse un gatto dovrebbe uscire e restare sulla porta con il cartello "io qui non posso entrare"!!! Lo sa il ministro che una reazione allergica anche grave può essere scatenata anche in pochissimi secondi ?? Sa che la presenza dell'acaro del pelo del gatto è resistente in un locale chiuso anche a distanza di anni, addirittura 7/8 anni??? Sa che era molto democratico e all'avanguardia trovare spiaggie riservate ai cani e non dover trovarsi a fare il bagno vicino ad un animale? Sa quante liti questa assurda legge farà succedere purtroppo anche con consenguenze gravi??? Vedi tassista a milano Cosa devono fare i poveri allergici restare emarginati perchè adesso la ministra preferisce gli animali alle persone perchè qui non si tratta di amarli o non amarli, ma andare nell'assurdo Mi auguro solo che il buon senso prevalga in qualcuno o per lo meno di fare sentire la voce a difesa degli allergici che già hanno una vita molto compromessa e spesso si sentono veramente emarginati. grazie

da emiliana 29/11/2010 12.21

Re:Brambilla propone libero accesso a cani e gatti nei locali pubblici

mi chiedo solamente perche..perche non riniziano ad aprire i manicomi visto e considerato che la follia dilaga.......

da roberto 29/11/2010 12.20

Re:Brambilla propone libero accesso a cani e gatti nei locali pubblici

X lilievans91 :-) ... Gli animali ed in particolare cane e gatti si "lavano" eccome!! Ed ogni tipo di ORIFIZIO... E per farlo usano la LINGUA che poi passano sul muso dei loro simili umani....Per la carità!! Coe ho già detto tutto perfettamente lecito e per qualcuno pure bellissimo.... L'importante che non obblighino anche "ME" a sottostare ad ANALOGO (come rende l'idea, eh??!! ;-))) trattamento....

da Ezio 29/11/2010 11.28

Re:Brambilla propone libero accesso a cani e gatti nei locali pubblici

E'solo una schifezza, a me viene lo schifo solo a pensarci, eppure amo i cani ne posseggo anche uno ma in casa non entra e lui lo sa non provandoci nemmeno. Gli animali devono stare fuori da certi luoghi, la brambilla se li puo anche portare a letto non me frega niente ma quello che vorrebbe fare è solo una porcheria.

da VDM 29/11/2010 11.22

Re:Brambilla propone libero accesso a cani e gatti nei locali pubblici

La Brambilla vuole far passare questa ordinanza così può portarsi il suo asino al supermercato per fare spesa facendogli tirare a lui il carrello

da Matteo 75 29/11/2010 11.15

Re:Brambilla propone libero accesso a cani e gatti nei locali pubblici

Caro Willow, se pensi di potermi stupire rimarrai deluso... Da quasi 30anni per motivi professionali "godo" di un osservatorio privilegiato sui "NON SENSI" italici e per rimanere in tema, sono uno dei pochi che già in tempi non sospetti aveva compreso il fondamentalismo che animava la, per così dire, filosofia animalista. Peropiù allora venivo schernito o semplicemnente snobbato anche perchè finchè si attaccva la caccia ed i cacciatori con ogni sorta di falsità e nefamndezza chissenefregava. Ora cominciamo a cogliere i primi frutti ed il "bello" ADDAVENI'!!!!! Comunque grazie per il link ...lo farò girare al meglio delle mie (scarse) possibilità ... Ciao.

da Ezio 29/11/2010 11.11

Re:Brambilla propone libero accesso a cani e gatti nei locali pubblici

SE IO MI TROVO IN UN RISTORANTE DOVE C'è UN CANE O UN GATTO, MI ALZO CHIEDO AL PROPRIETARIO DEL LOCALE DI SCEGLIERE TRA ME E L'ANIMALE, ALTRIMENTI MI ALZO E VADO VIA. NON SI PUO' MANGIARE CON UN ANIMALE CHE LASCIA PELI O MAGARI HA PERDITE DI URINE.

da filippo 29/11/2010 11.09

Re:Brambilla propone libero accesso a cani e gatti nei locali pubblici

IO COME ANIMALE DA COMPAGNIA UTILIZZO UN MAIALE, UNA GROSSA SCROFA DI CINTA SENESE......PERCHE' I CANI AL RISTORANTE, AL BAR, E IN NEGOZIO SI, E I MAIALI NO??? NON E' UNA INDEBITA DISCRIMINAZIONE TRA ANIMALI??? LA MIA SCROFA E' PULITA E TRANQUILLA E NON DA NOIA A NESSUNO.....PERCHE' SE LA PORTO AL RISTORANTE MI CACCIANO VIA INCAZZATI NERI????

da Fabrizio 29/11/2010 11.07

Re:Brambilla propone libero accesso a cani e gatti nei locali pubblici

infatti le norme igieniche lo stato che rompe tanto con il HCCP si vanno a farsi benedire ? ma insomma il cane è un animale bisogna rispettarlo ma rimane un animale . scusate il cane si lava il muso ? si lava le zampe ? e poi se si sgrulla ? perchè mi devo ritrovare un pelo del cane nel piatto ? quando vediamo un capello umano nel piatto ci fa schifo ma il cane va bene ? ma insomma .....

da lilievans91 :-) 29/11/2010 11.07

Re:Brambilla propone libero accesso a cani e gatti nei locali pubblici

animali nei negozi di alimentari,o nei ristoranti,e io dovrei mangiare con un cane che spela nella pizza,senza contare gli allergici....roba da matti......per me questi sono degli psicolabili,non c'è altra spiegazione,salvo quella di distruggere il nostro paese.....e ci stanno riuscendo...

da max1964 29/11/2010 10.57

Re:Brambilla propone libero accesso a cani e gatti nei locali pubblici

Ma, possibile che nessuno intervenga per fermare questa pazza scatenata???... Ma tutte le norme igieniche sanitarie dove sono andate a finire???

da POLLO 29/11/2010 10.56

Re:Brambilla propone libero accesso a cani e gatti nei locali pubblici

"...per offrire diritti agli animali, se ne tolgono inevitabilmente agli uomini...." Questa è la sostanza aberrante del pensiero animalista. Infatti non mi stancherò mai di ripetere che mentre nessuno ma proprio NESSUNO si sogna o si è mai sognato di imporre agli animalisti di non essere tali, molti di loro e forse tutti quelli che li rappresentano vogliono AD OGNI COSTO far si che tutti diventino animalisti. Se non è fondamentalismo questo in che altro modo lo si può chiamare???

da Ezio 29/11/2010 10.48