HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Razze Canine | Consulente Cinofilo | Libri | Indirizzi | Eventi Sportivi FIDC |
  Cerca

News Cani

"Un cane vale più di un uomo?": inchiesta su Sette, inserto del Corriere


venerdì 19 maggio 2017
    

Sulla scia dei dati usciti da Zoomark (uno su tutti: in Italia si spendono 2 miliardi di euro l'anno per la cura degli animali domestici), l'inserto 7 del Corriere della Sera esce con l'inchiesta (in copertina)  “Un cane vale più di un uomo?”. Irene Soave, con una buone dose di ironia, fotografa il fenomeno della mania dei pet in tutta la sua assurdità: la tendenza a considerarli al pari (o addirittura più) dei bambini, di comprargli vestitini e accessori di lusso e di idealizzarli alla dimensione di giocattolo, allontanandoli dalla loro natura (sono i discendenti del lupo, con cui condividono quasi per intero il dna).
 
L'articolo affronta in particolar modo la dimensione “social” di questo fenomeno, che arriva a generare milioni di like, influenzare i mercati e muovere consistenti cifre di denaro. La moda di sfoggiare il proprio cagnolino o altro animale domestico su facebook e instagram è qualcosa di travolgente. Su Instagram si contano oltre 100 milioni di foto legati agli hashtag di cani e gatti.
 
E addirittura ci sono delle star, che raccolgono decine di milioni di like in tutto il mondo per le loro particolari caratteristiche anatomiche, che in realtà sono malformazioni e malattie spesso dolorose. Vanno in tour, hanno sponsor e gadget con la loro effige. Si va dal gatto nano dal musino scontento protagonista di un business da 100 milioni di dollari al cane Marnie che ha addirittura un e-commerce a lui dedicato, particolare perché ha una sindrome che lo costringe a vivere perennemente a lingua in fuori e via così con decine di soggetti. Le pet freak star sono la più aberrante conseguenza di una eccessiva umanizzazione degli animali, che ha spinto decisamente oltre il limite quello che è un naturale sentimento di empatia che proviamo dalla notte dei tempi per il cane e gli altri ausiliari dell'uomo.
 
Al punto di farne degli esseri deformati e piegati al nostro gusto, al di là della loro utilità effettiva. E' noto infatti che nelle razze “di moda’’, ricorda la Soave "vanno molto caratteristiche fisiche che noi riconosciamo come buffe o carine, e che sono invece per loro disfunzionali. Esempi: il “sedere basso” che oggi va molto fra i pastori tedeschi, «ma che riflette una displasia dell’anca. Le dermatiti di sharpei e bulldog che scegliamo per le pieghe tanto carine della loro pelle. I nasi schiacciati, le ossature tozze di molte razze che hanno poi problemi di parto e vite brevissime".
 
C'è poi un'altra osservazione da fare: è giusto viziare gli animali e dimenticare di chi soffre e non ha di che vivere, tra gli umani? Fino ad ora tutti eravamo convinti di no. Ma l'etica cambia con il cambiare degli uomini e purtroppo in molti pensano che la vita di un animale abbia lo stesso valore di quella di un bambino. Anzi, per alcuni è pure meglio: «Non ho un figlio, ma lei è meglio. Dà, dà, dà, e non chiede niente» dice un'intervistata nell'inchiesta del settimanale. 

Leggi tutte le news

14 commenti finora...

Re:"Un cane vale più di un uomo?": inchiesta su Sette, inserto del Corriere

Per qualcuno si è meglio un cane, perchè poi quando arrivano le ferie lo abbandonano in autostrada.

da Il Nibbio 22/05/2017 14.49

Re:"Un cane vale più di un uomo?": inchiesta su Sette, inserto del Corriere

stiamo toccando il delirio ma sembra che si vada avanti ! io mi chiedo in che razza di società stiamo vivendo oggigiorno dove sono meglio le coppie di ugual sesso invece della famiglia tradizionale ! dove un cane o un gatto sono più importanti di un bambino! MA VI REDENTE CONTO CHE E' UNA BESTIEMMIA ! eppure fondano anche un partito di pazzi scatenati che saranno un problema per tutta la società! povera Italia come sei ridotta maleeeeeee

da Jack 22/05/2017 14.34

Re:"Un cane vale più di un uomo?": inchiesta su Sette, inserto del Corriere

caro Diacono, certi commenti preferirei non leggerli, ma siccome siamo in un paese libero...faccio finta di non averlo letto...

da arturo 22/05/2017 12.27

Re:"Un cane vale più di un uomo?": inchiesta su Sette, inserto del Corriere

Bisogna introdurre la carne di cane anche in italia e' una carne buonissima e senza colesterolo da forza e fa bene io la mangio purtroppo solo all'estero quando vado per lavoro.

da Diacono 22/05/2017 10.10

Re:"Un cane vale più di un uomo?": inchiesta su Sette, inserto del Corriere

Giorni fa in un supermercato di Teramo una signora con un barboncino bianco di taglia media in braccio, senza guanti ha toccato diversi frutti e li ha rimessi a posto. poi ha preso una busta di latte fresco, il cane l'ha leccata e lei l'ha rimessa a posto!!! A che servono i guanti ed i cappelli nei supermercati se poi i cani con i loro stupidi padroni la fanno da zozzoni???!!!

da alberto valerii 20/05/2017 22.01

Re:"Un cane vale più di un uomo?": inchiesta su Sette, inserto del Corriere

Giorni fa in un supermercato di Teramo una signora con un barboncino bianco di taglia media in braccio, senza guanti ha toccato diversi frutti e li ha rimessi a posto. poi ha preso una busta di latte fresco, il cane l'ha leccata e lei l'ha rimessa a posto!!! A che servono i guanti ed i cappelli nei supermercati se poi i cani con i loro stupidi padroni la fanno da zozzoni???!!!

da alberto valerii 20/05/2017 22.01

Re:"Un cane vale più di un uomo?": inchiesta su Sette, inserto del Corriere

Gli animali i cani in particolare si esprimono con sentimenti semplici ,sono " ruffiani" ,Se il genere umano apprezza sempre di piu' vuol dire che noi ci stiamo evolvendo in un modo che va" analizzato....( regrediamo?)....

da toni el cacciator 20/05/2017 14.42

Re:"Un cane vale più di un uomo?": inchiesta su Sette, inserto del Corriere

Allevare un animale rientrava nella necessita umana per sostentamento o difesa il benestare fa fare cose senza logica

da Trinita 20/05/2017 8.37

Re:"Un cane vale più di un uomo?": inchiesta su Sette, inserto del Corriere

Questo tipo di sentimento verso gli animali, non è amore,per amare bisogna prima di tutto rispettare ,secondo voi questi che trasformano ste bestiole in oggetti da vestire e svestire secondo i loro capricci per poi sfoggiarli nei salotti con le amiche per dimostrare chi ha speso di più, può mai essere rispetto privare un essere vivente della propria dignità. ?

da allodolaiomatto 20/05/2017 7.29

Re:"Un cane vale più di un uomo?": inchiesta su Sette, inserto del Corriere

va bene l'amore per gli animali ma qui si esagera,anche io li amo ma sono ambientalista non animalista cosa ben diversa.un cane o gatto ti può stare vicino,ti assiste,soffre per te,fa cose che a volte l'essere umano non fa ma se sei solo e stai male al punto di non poter chiamare aiuto nemmeno per telefono l'animale non lo può fare.rifletteteci...

da mallardo 19/05/2017 20.23

Re:"Un cane vale più di un uomo?": inchiesta su Sette, inserto del Corriere

Peccato che i cani non parlano. Altrimenti ne avrebbero di cose da chiedere...e forse "romperebbero" le scatole più dei bambini che infatti chiedono, chiedono e ancora chiedono. Chissà che non sia questo il motivo per cui in così tanti preferiscono cani e gatti ai bambini.

da MarioP 19/05/2017 18.01

Re:"Un cane vale più di un uomo?": inchiesta su Sette, inserto del Corriere

Un'intervistata asserisce: "Non ho un figlio, ma lei è meglio. Dà, dà, dà ... e non chiede niente". Ecco, abbiamo già spiegato tutto dell'animo umano di certuni che piegando e ridicolizzando per loro puro capriccio egoistico ed egocentrico (talvolta al limite del disturbo mentale), la vita e la dignità di un animale d'affezione ....Saluti

da ERMES74 19/05/2017 17.08

Re:"Un cane vale più di un uomo?": inchiesta su Sette, inserto del Corriere

SI, la risposta è questa In un paese a Welfar zero! Meglio un micetto che un bimbo!

da l.b 19/05/2017 16.15

Re:"Un cane vale più di un uomo?": inchiesta su Sette, inserto del Corriere

Sicuramente per qualche disagiato mentale la risposta è " SI' " ......

da POVERA ITALIA. 19/05/2017 16.14