Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Fiocchi, strategia Farm to Folk Ue valorizzi la selvagginaLombardia, per M5S incostituzionale norma sui visori notturniArchiviato Eu Pilot bracconaggioLombardia: giubbino alta visibilità obbligatorio anche per la stanzialeFace: ottimo Farm to ForkPisa. Controllo corvidi ok all'IspraI cacciatori europei determinanti per la biodiversitàFondazione Una e tutela della BiodiversitàLombardia. Rolfi "attendiamo via libera a caccia di selezione e visori notturni"Toscana. Ecco il calendario venatorioLombardia. Mazzali "respinte pregiudiziali contro la caccia"Covid 19 e buone pratiche a cacciaPiemonte. Riparte la caccia di selezioneA Catania i cacciatori con la protezione civileFidc: su Manifesto FACE Biodiversità un altro passo avantiCCT: "si torna a caccia! Approvato calendario venatorio"Cinghiali Bologna: Botta e risposta con la Città MetropolitanaBraccata. Fra vergini e smemoratiFace cerca collaboratoriFace. I cacciatori con la ricercaStorno in deroga. La Toscana ha messo il turboBraccata. E' gazzarra dopo la lettera di LegambienteFedercaccia Emilia R.: “La caccia è attività motoria”Cinghiali. La Calabria ha un pianoLegambiente attacca la braccata. Fidc protestaLombardia. Chiarimenti in corso d'operaToscana verso il Calendario Venatorio. CCT: "Ottimo risultato"Toscana: nuova leadership ItalcacciaFrancia: record di beccacce inanellateUSA. 900 mila ettari riaperti alla cacciaFidc Perugia. Ingiusto pagare i danni dei cinghialiAnlc Lombardia: bene selezione caprioloToscana. Si ricomincia con i controlli e i prelieviFidc Umbria: no ad aumento tasse AtcToscana. Si chiede di ripartire con gli esamiAssessore Mammi (Emilia R.): priorità al controllo del cinghialeMolise: Tar respinge richiesta sospensione cacciaIl "Capanno" del GranducaCaccia. Importanti novità in LiguriaProcede monitoraggio su ceseneCalabria. Prima mossa sul calendarioPiombo: richiesta di chiarimenti dal Presidente della Face Emilia Romagna: ecco il calendario venatorioEmilia Romagna. Impazza la polemicaCabina regia mondo venatorio: Far ripartire attività venatoria e controlloPompignoli (Lega): "sospendere il pagamento della quota di iscrizione agli Atc"Morassut (MinAmbiente) rende onore al cuore dei cacciatoriToscana: allarme ColdirettiLombardia. Rolfi chiede le derogheToscana: appostamenti fissiMolise. Il Wwf contesta la riaperturaCovid 19. Nuove iniziative FedercacciaCct chiede risposte urgenti su controllo e selezioneEmilia Romagna. Sì ad addestramento cani e caccia selezioneAddestramento cani anche in ToscanaRolfi: in Lombardia caccia cinghiale tutto l'anno anche con visori notturniAttività cinofile e prelievi selettivi: Dreosto scrive alle RegioniCabina di regia Mondo Venatorio: Facciamo ripartire il settoreFidc Umbria: no ad apertura caccia braccata al primo novembreFidc Piemonte: Da Legambiente meschino sciacallaggio sulla cacciaCinghiali. Assessore Basilicata sollecita provvedimenti governativiMolise, è legge la possibilità di estendere caccia al cinghialeArci Caccia Emilia Romagna: in cammino verso il Calendario Venatorio 2020Nuova riserva di caccia per IbrahimovicFidc supera il milione di euro donati per l'emergenza Covid19Agricoltura e fauna selvatica ai tempi del CoronavirusMarche: continua la solidarietà dei cacciatoriArci Caccia e Eps invitano all'unitàToscana: "riparta selezione cinghiale"

News Caccia

Fidc Lazio: urge regolamento richiami vivi


venerdì 13 settembre 2019
    

 
 
In un documento ufficiale, la Federcaccia Lazio ha chiesto alla Regione di introdurre con urgenza il regolamento per l'uso di uccelli domestici come richiami vivi, colmando una lacuna normativa che interessa la Regione da ben 21 anni. Il testo, firmato dal presidente regionale Aldo Pompetti e protocollato al numero 22 dell'11 settembre, è indirizzato all'assessore Onorati e a due alti funzionari dell'Assessorato stesso.

La questione della mancanza di un regolamento specifico è stata più volte segnalata da Federcaccia Lazio nel corso degli anni. "La Regione Lazio - dichiara la federazione regionale - non ha ancora regolamentato l'uso degli uccelli domestici per tradizione alla caccia locale come richiami, e per le specie selvatiche utilizzabili
provenienti da allevamenti autorizzati".

Federcaccia richiama la DGR 5294/98, che disciplina i richiami vivi di cattura: a tal proposito gli enti regionali preposti non si sono ancora dotati di un centro di cattura per la produzione dei richiami. "Dal 1998 ad oggi - scrive ancora Pompetti - la Regione Lazio non si è dotata di uno specifico regolamento, al contrario di come hanno fatto le Regioni limitrofe ove è possibile utilizzare tali richiami". Da qui la richiesta urgente "che da parte di questo Assessorato si diano risposte concrete", anche in considerazione del fatto che una nuova stagione venatoria è ormai alle porte e i cacciatori del Lazio versano nell'incertezza normativa e nell'oggettiva impossibilità, ancora oggi dopo 21 anni, di utilizzare i richiami vivi per la caccia alla migratoria, come avviene da tradizione in tutta Italia.


 

Leggi tutte le news

16 commenti finora...

Re:Fidc Lazio: urge regolamento richiami vivi

La solita storia della fidc, che vi aspettate? Illusi

da aspetta e spera che fidc si muove, al max fà accordi con legambiente 16/09/2019 22.43

Re:Fidc Lazio: urge regolamento richiami vivi

Mi auguro che se anche un solo euro di un qualsiasi verbale venga ripagato in medicine dagli autori e responsabili di questi vulnus legali

da Doctor House 16/09/2019 12.06

Re:Fidc Lazio: urge regolamento richiami vivi

Caro EDO sono già 6 anni che mi faccio l'ass.PRIVATA dopo che ho scoperto che la mia ass.ven. aveva fatto A.F.V. LEVANDO COSI' ALTRO TERRITORIO LIBERO NON BASTANO TUTTI I PARCHI CHE ABBIAMO le ass.ven. chi più chi meno sono tutte ATTENTE ALLE TESSERE(DENARO) dopodichè CIAONE ti buttano 4 polli colorati e stanno apposto quindi FANNO SCHIFO TUTTE QUANTE FACCIAMO IN MODO CHE NON HANNO PIU' I NOSTRI SOLDI E SONO SICURO CHE SI RIMETTERANNO AL LAVORO X UNA CACCIA SERIA E NON LE STRONZATE CHE OGNI ANNO DOBBIAMO SUBIRE....

da MARCELLO64 16/09/2019 10.38

Re:Fidc Lazio: urge regolamento richiami vivi

FEDERCACCIA SI RICORDA DEI RICHIAMI VIVI E DEI 21 ANNI IL 12 sETTEMBRE .3GIORNI PRIMA DELL'APERTURA. VI ATTACCATE LA POLIZZA L'HO FATTA CON GeNERALI. E VEDRETE DA QUI A 2 ANNI QUANTE NE PERDERETE......

da EDO 16/09/2019 9.54

Re:Fidc Lazio: urge regolamento richiami vivi

Certo, è facile annunciare a pochi giorni dall'apertura della caccia, richieste simili, lo dichiarano anche che sono 21 anni che la regione deve normare l'utilizzo dei richiami vivi, ma Federcaccia poiché è la massima espressione dei cacciatori laziali d'overa fino ad oggi, e non per casa dopo che una piccola Associazione venatoria di categoria, dal 2017 ne chiede il regolamento, è sempre la stessa pur di accapararsi tessere a discapito di chi veramente si interessa di questi particolari, siete proprio ridicoli e impegnatevi più seriamente, volete sempre cavalcare le idee degli altri.

da Colombaccaio romano 16/09/2019 8.36

Re:Fidc Lazio: urge regolamento richiami vivi

Con pd e 5 stelle. Gia rido.

da Nino 14/09/2019 12.48

Re:Fidc Lazio: urge regolamento richiami vivi

Si sono svegliati dopo 21 anni, hanno messo la sveglia 4 giorni prima dell'apertura questi fenomeni federscaccini. Hanno ragione chi dice assicurazione privata, questi consapevoli incapaci non meritano neanche le offerte della parrocchia altro che polizze. Con che faccia vi rivolgete ai vostri tesserati? Con il passamontagna?

da Ma non vi vergognate neanche un poco? 13/09/2019 21.36

Re:Fidc Lazio: urge regolamento richiami vivi

Poveri Cacciatori Laziali,niente impianti di cattura,niente vischio solo uccelli di allevamento. Vi indicheranno la Banca Dati richiami vivi. Sulla Federcaccia Omissis

da Migratorista lombardo 13/09/2019 15.47

Re:Fidc Lazio: urge regolamento richiami vivi

Manca un centro di cattura? ma con cosa che le reti sono vietate? col vischio?

da bastiancontrario 13/09/2019 14.52

Re:Fidc Lazio: urge regolamento richiami vivi

Un centro di cattura? Ma questo n’do’ vive? Giusto il presidente della fidc può fare Solidarietà a tutti i colombacciai laziali e il prossimo anno prendete le distanze da questa associazione venatoria, per il vostro bene

da Non fate tessere/polizze con fidc 13/09/2019 13.10

Re:Fidc Lazio: urge regolamento richiami vivi

Non vi preoccupate il problema lo risolverà questo nuovo governo via tutto e il problema è risolto

da che Dio ci aiuti 13/09/2019 12.30

Re:Fidc Lazio: urge regolamento richiami vivi

Per ora è negato, se ne riparla il prossimo anno

da Niente volantini e racchette 13/09/2019 12.27

Re:Fidc Lazio: urge regolamento richiami vivi

Speriamo che se la regione lazio dovesse pronunciarsi su l'utilizzo dei richiami sia favorevole, un fatto e' certo che la risposta è incerta e sarebbe un bell'affare se ci negasse l'utilizzo del piccione domestico per il colombaccio.

da un cacciatore 13/09/2019 11.29

Re:Fidc Lazio: urge regolamento richiami vivi

Care associazioni venatorie laziali Fidc in primis; un vecchio proverbio dice "MEGLIO TARDI CHE MAI!!! Certo che la gestazione per durare 21 anni deve essere stata lunga e travagliata?????

da Fucino Cane 13/09/2019 11.08

Re:Fidc Lazio: urge regolamento richiami vivi

L’ultima rinfrescata il ministero l’ha data nel 2004 e ora si sveglia alla vigilia dell’apertura con centinaia di palchi a colombacci che hanno pagato le concessioni e si ritrovano a guardare in aria senza sparare. Ora se la venderanno che si dovrà aspettare la nuova finanziaria regionale per inserire il comma, baggianata ripetuta tutti gli anni Sempre complimenti alla fidc per il loro disimpegno

da Alfio Civitavecchia 13/09/2019 10.36

Re:Fidc Lazio: urge regolamento richiami vivi

Grazie Pompetti e a tutte le ass.ven. che dopo 21 anni è si dopo 21 anni vi RICORDATE DEI RICHIAMI VIVI X LA CACCIA ALLA MIGRATORIA....L'importante è che ve lo siete "RICORDATO" mo passeranno altri 21 anni e forse dico FORSE stiamo in regola anche noi che c'è da dire un passo (21 anni)alla volta e si arriva alla meta....VERGOGNATEVIIIII

da MARCELLO64 13/09/2019 10.26