HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Schede Fucili | Cartucce | Prove | Codice di sicurezza | Libri | Pallini d'acciaio |
 Cerca

News Fucili

Gara di solidarietà raccoglie fondi per i terremotati di Norcia


venerdì 7 aprile 2017
    

Gara di beneficenza La passione del tiro a volo con il pensiero rivolto agli amici terremotati. Si è svolta domenica 26 marzo al Tiro a Volo “Valle Martella”, una gara di tiro a volo percorso caccia organizzata da un nutrito gruppo di cacciatori residenti prevalentemente a Roma Sud. Daniele Salvino, Fabio Stirpe e Fabio Mercanti sono riusciti a coinvolgere oltre 40 appassionati, divisi nelle canoniche categorie “tiratori” e “cacciatori”.

I partecipanti si sono contesi il trofeo “Forza Norcia” fino all’ultimo piattello, in un clima amichevole, goliardico e, soprattutto, con la consapevolezza di raccogliere dei fondi utili da destinare all’associazione culturale con finalità sociali “Spoleto Norcia solidali”, impegnata nella realizzazione di progetti specifici per famiglie nursine particolarmente disagiate.

Per la cronaca, nella categoria tiratori si è imposto Giampiero Umbertini con 22 piattelli, seguito da Davide Fontana con 19 e Fabio Mercanti, anche lui con 19. Fra i cacciatori, invece, vittoria per Tommaso Scaringella con 17 piattelli, secondo posto per Bruno Contarelli con 15 e terzo gradino del podio a Luciano Sellitri con 12 piattelli rotti.

Al termine della manifestazione, al netto delle spese vive sono stati 840 gli euro raccolti da questo piccolo-grande gruppo di amici, aiutato nella sua opera dagli sponsor “Soluzionecasa di Fabio Mercanti”, “L’assistedile di Fabio Stirpe”, “Giam
ar S.r.l.” e “Armeria Romana Munizioni di Claudio Belleggia”. Hanno inoltre partecipando , portando il proprio fattivo contributo, le associazioni venatorie Federcaccia e Libera Caccia regionali e provinciali.

A tutti gli intervenuti giungano i ringraziamenti dell’associazione “Spoleto Norcia solidali” e, soprattutto, di una famiglia nursina con due figli piccoli e un grave problema di salute con il quale combattere e che a breve, grazie anche a questo contributo, potrà ricevere una casa di legno degna di tal nome.

 

Daniele Ubaldi
 
 

Leggi tutte le news

0 commenti finora...