HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Schede Fucili | Cartucce | Prove | Codice di sicurezza | Libri | Pallini d'acciaio |
  Cerca

News Fucili

Fossa Olimpica, tre società bresciane sul podio


lunedì 27 febbraio 2017
    

Il bergamasco Graziano Borlini del Tav Pezzaioli spicca tra gli Eccellenza, tre compagini bresciane conquistano il podio e tantissime emozioni cullano l’intera giornata. Ennesimo record di presenze (323 contro le 299 del 2016), quello registrato domenica 26 febbraio al Trap Concaverde, in occasione della finale del campionato regionale invernale lombardo di fossa olimpica.

Ad aggiudicarsi la palma di miglior tiratore nella categoria Eccellenza è il bergamasco, “naturalizzato” monteclarense, Graziano Borlini (73/75), che precede il pluridecorato Vittorio Taiola, secondo dopo gli shoot-off, e Ugo Sabatti del TAV Cieli Aperti. Gli altri a cucirsi sul petto gli scudetti regionali sono: Dario Premoli (1^ categoria); Francesco Galvagni (2^ categoria); Mario Soffientini (3^ categoria); Samuele Faustinelli (Junior); Daniela Mazzocchi (Ladies); Palmiro Menoni (Veterani) e Angelo Belotti (Master). Da segnalare, poi, le ottime prove di Antonio Pesenti, tra i disabili standing, e quella di Omar Redaelli, tra i disabili sitting.

Ma a tenere fino all’ultimo col fiato sospeso è la sfida tra società, quattro delle quali si aggiudicano il pass per la finale nazionale del prossimo 12 marzo, sempre dalle linee di tiro di Lonato. A trionfare sono le furie bianco-rosse del TAV Pezzaioli, favorite già alla vigilia, con 422 centri su 450. A seguire la grande novità del 2017, i padroni di casa delle neonate Frecce Verde Oro (410/450) che, trascinate dal Seconda Categoria Palmiro Menoni, mettono alle spalle le fortissime compagini del Poggio dei Castagni e del Tav Bergamo. Un podio tutto bresciano, quindi, ma con i bergamaschi già pronti a prendersi la rivincita tra due settimane, quando in palio sarà il titolo nazionale.

Decisamente soddisfatto il presidente del Trap Concaverde Ivan Carella: "Nonostante la nebbia, il freddo, il ghiaccio che questa stagione ci riserva - ha detto prima della cerimonia di premiazione – il campionato regionale invernale ci regala sempre grandi soddisfazioni. Gustiamoci, quindi, tutti insieme questo grande successo, dovuto sia alla quantità che alla qualità dei tiratori".

Leggi tutte le news

0 commenti finora...