Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Lupo, Dreosto interviene su tema bocconi avvelenatiAbruzzo. Gli agricoltori protestanoMarche. Ancora sulle funzioni degli AtcLazio, FederFauna sollecita intervento per servitù venatoriaAbruzzo. Regione modifica norme controllo faunisticoTortora: il punto dall'EuropaCabina regia Toscana: "no intervento diretto agricoltori nei contenimenti"Cct si oppone al contenimento affidato agli agricoltoriLombardia. Altri 8 valichi montani vietati alla cacciaLombardia, Fidc commenta modifiche alla legge sulla cacciaToscana: agricoltori con licenza potranno sparare agli ungulatiCalabria. Prorogata caccia di selezione al cinghialeBaggio il Cincinnato e il "Divin codino", il film prodotto da NetflixCabina Regia scrive al MITE su Piano gestione tortoraMazzali: approvate semplificazioni a legge cacciaL'Arizona apre la caccia al bisonteCia Ferrara. I fagiani fanno danniRolfi: per il cinghiale occorre riforma nazionaleUmbria: bozza calendario venatorio in CommissionePiano gestione allodola. Cabina di regia scrive al MITEUna giornata per celebrare in tutto il mondo gli uccelli migratoriCCT incontra il gruppo consiliare Lega ToscanaCabina di Regia Toscana. Positivo primo incontro sul calendario venatorio e ripresa attività di cinofilia agonisticaToscana. Al via le consultazioni per il calendario venatorio 2021/2022Tortora. FACE e FIdC scrivono al quotidiano The IndipendentAAVV e Fondazione UNA per rafforzare le azioni antibracconaggioUSA. Orso nero uccide una donnaA Catanzaro Congresso Nazionale carni di selvagginaToscana. Carni di ungulati destinate alla beneficenzaLombardia. Si discuteSudafrica. Nuova era per la cacciaLiguria: in dirittura d'arrivo il piano faunistico regionaleI benefici della cacciaLiguria al via col calendario venatorio 2021-2022Lombardia. I ritardi della RegioneAree protette e cinghiali. Lettera aperta delle AAVV umbre a Morroni Bracconaggio. Ecco cosa fa la caccia italiana per combatterloToscana: corsi per caccia di selezione in videoconferenzaRolfi "ok a semplificazione massiccia sulla caccia"Emozioni selvatiche nei quadri di Elisa Zanoli Umbria: convocato tavolo permanente cinghialiCCT Massa Carrara: no alla gabella per attraversare il ParcoMacerata. Migrazione abbondante grazie ai laghi dei cacciatoriTortora. La Federcaccia ribatteIn Francia campagna TV per la cacciaRecovery Plan. Non dovrà essere un libro dei sogniContenimento Cinghiali, in Liguria saranno coinvolti i cacciatoriFidc Lazio e Aiw "nuova area contigua Pnalm pretesto per ampliare il Parco"Caputo: "per preapertura mancano adeguati piani faunistici provinciali"Francia. Sondaggio positivo sulla cacciaCampania, appello della Lega per la preaperturaRegione Umbria preadotta calendario venatorio 2021 - 2022Tortora. Arriva l'ok della Conferenza Stato RegioniCabina Regia Toscana: "permettere spostamenti per manutenzione capanni"Fidc: anche la Calabria d'accordo sulla tortoraLa caccia fa bene al cervelloBruzzone: con il MITE spazio alle Politiche Agricole su gestione faunisticaL'Assessore Caputo interviene sul nuovo calendario venatorioFidc: sulla Tortora Regione Calabria riveda la sua posizioneUK: The Field Magazine commemora FilippoLiguria: Assessore Piana: "cacciatori impegnati nel ripristino dei sentieri"Spagna. I cacciatori si oppongono a moratoria tortoraToscana. Da Forza Italia un impegno per la cacciaCalendario Venatorio Campania. Le proposte di Eps Rapporto ELO piccola selvaggina "la caccia non è motivo di declino"Calendario Venatorio Umbria, la linea di Arci CacciaCampania, Regione posticipa discussione calendario venatorioMacerata: progetto scuola delle Federcaccciatrici

News Caccia

FidC Macerata: assemblea sezione provinciale a Caccamo


mercoledì 27 aprile 2016
    

Assemblea Federcaccia Marche Caccamo Riceviamo e pubblichiamo:

Come da tradizione anche quest’anno l’assemblea della Sezione Provinciale Federcaccia di Macerata si è svolta a Caccamo di Serrapetrona. Momenti di profonda commozione da parte di tutti i presenti alla consegna della targa in ricordo del caro Sergio Natalini, Presidente della Federcaccia Provinciale, prematuramente scomparso, e consegnata al figlio Giovanni dal Presidente regionale Federcaccia Paolo Antonioni, che ha ricordato Sergio come una persona unica e insostituibile che ha dedicato tutta la sua vita alla Federcaccia.

Dopo l’illustrazione dei bilanci e la relazione del Vicepresidente vicario Nazzareno Galassi, approvati all’unanimità dall’assemblea, il presidente Paolo Antonioni ha esposto tutto il lavoro svolto dall’Ufficio Avifauna Migratoria con le ricerche sulla beccaccia, alzavola, beccaccino, frullino, turdidi e pavoncella, finalizzate ad avere dati certi ed inconfutabili da utilizzare in sede di approvazione dei calendari venatori, ribadendo che il calendario venatorio della Regione Marche è uno dei migliori d’Italia nel pieno rispetto delle normative nazionali e comunitarie.
Ogni giorno la Federcaccia è impegnata su tutti i fronti per far si che l’attività venatoria sia sostenibile e conservativa per dare un futuro ai nuovi cacciatori.

Preoccupazione è stata espressa in questo momento di transizione con il passaggio delle competenze in materia di caccia tra Provincia e Regione, auspicando una rapida risoluzione alle varie problematiche che sono emerse: controllo corvidi, piccione e cinghiale, rinnovo appostamenti fissi, esami per aspiranti cacciatori, rinnovo decreti GG.VV.
Alcuni chiarimenti in merito alle questioni sopra riportate sono state date dal direttore dell’OFR Marche Daniele Sparvoli, che, invitato all’assemblea, ha spiegato che la Regione si sta prodigando in modo celere per risolvere le questioni sul tappeto, con l’attivazione degli uffici decentrati in ogni provincia.

Apprezzato negli interventi dei vari presidenti provinciali e comunali il lavoro svolto dalla Federcacccia in difesa di una attività venatoria che deve avere un ruolo essenziale e prioritario nella gestione del territorio e della fauna selvatica tutta, senza estremismi ma auspicando la collaborazione di tutti gli interessati alla effettiva gestione, nel pieno rispetto delle tradizioni venatorie marchigiane, supportate con dati scientifici scaturiti dallo studio e dalla ricerca.  


Nazzareno Galassi
(Vicepresidente Regionale Federcaccia Marche)

Leggi tutte le news

0 commenti finora...