Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi | Notizie in Evidenza |
 Cerca
Modifiche legge caccia. Lollobrigida chiede istanze alle associazioni venatorieLombardia: approvata caccia in deroga al piccioneRegione Lazio "ecco le nuove misure per il contenimento dei cinghiali"Lazio approva Piano straordinario contenimento cinghialiLa caccia nel Dibattito alla Camera sul Decreto AgricolturaApprovato Odg Bruzzone su urgenza riforma della legge 157/92Ok del Governo a Odg per inserimento stambecco tra specie cacciabiliOggi riunione al Ministero con le associazioni venatorie sulla 157/92Veneto, associazioni chiedono urgente incontro in GiuntaNasce alleanza Coldiretti - Fidc in ToscanaStretta sui cinghiali in Piemonte. In arrivo 176 militariSpagna: quaglie in buono stato di conservazioneDa Federcaccia Lombardia critiche per alcuni emendamenti approvatiBASC alla ricerca di conferme dal nuovo governo laburistaA Palermo un importante convegno sulla lepre italicaBaggio in Tribunale contro gli animalisti "Vado a caccia da 30 anni e rispetto la legge"Massardi (Lega, Lombardia): “Bene approvazione modifiche in materia venatoria”Bravo (FDI): "approvate in Lombardia modifiche alla legge sulla caccia"Caccia in deroga: Italia fanalino di coda in UESondaggio in Romania: i giovani conoscono e apprezzano la cacciaNovità dalla Regione Toscana su controllo del cinghialeRidefinì territori di due squadre di caccia: condannata Regione CalabriaOsservazioni di Arci Caccia Toscana sul Calendario venatorioDocufilm Anuu "Atalante: I Custodi dell'Equilibrio Naturale", su Prime VideoUmbria, il cinghiale si caccia per quattro mesiPuletti, Assessore Morroni approvi caccia in deroga nonostante IspraCastellani (Anuu) a Lollobrigida "ritiro emendamenti beffa ingiustificabile"Enalcaccia al Governo "urgente nuovo Dl per dare certezze normative ai cacciatori"Da Fiocchi stoccata a Bruzzone sul DL Agricoltura "ha illuso i cacciatori"In Puglia in arrivo Piano straordinario cinghialeEcco l'Odg sulle Aziende Venatorie accolto dalla Commissione del SenatoFace: "Gli stagni dei cacciatori potenziano la biodiversità delle zone umide in Italia"Umbria, Mancini (LEGA): servono almeno 120 giorni di caccia al cinghialeLollobrigida cerca di riconquistare i cacciatoriDecreto Agricoltura, esultano animalisti e M5SFidc Lombardia: "Sui valichi soluzione inaccettabile"Il Presidente FACE Larsson ribatte alle critiche del Past President EbnerFiumani (CPA) denuncerà Ispra per mancato calcolo "piccole quantità" sulle derogheAnlc: “non ci arrendiamo”Lollobrigida: "avremo altre occasioni per discutere di caccia"Senatrice Fallucchi (FdI): soddisfazione per l'ampliamento della caccia al cinghialeSottosegretario La Pietra (FdI): "cacciatori mai come ora trattati con rispetto"Lettera aperta di Castellani (Anuu) a Francesco BruzzoneBuconi: "problema calendari venatori rimane, Governo trovi soluzione"Arci Caccia: "Modifica 157, la montagna partorisce un topolino"Bruzzone: "dietrofront del Governo sulla caccia, mi sento preso in giro"Decreto Agricoltura: Ritirati emendamenti della Riforma Bruzzone sulla cacciaDecreto Agricoltura: Ok alla caccia al cinghiale notturna con visori Fidc "Legge ripristino natura fondamentale per ambiente e fauna selvatica"Decreto Agricoltura riprende l'esame. Protestano gli animalisti per emendamenti cacciaVeneto, rettifica Calendario Venatorio su due giornate integrativeGli Ex Presidenti dell'Intergruppo Caccia Ue contestano la FACECinghiali, Abruzzo: "Regione a fianco degli agricoltori"Le posizioni di Fidc Uct Toscana sul Calendario Venatorio 2024 - 2025 Cinghiali, botta e risposta tra Caretta e VaccariAbruzzo "riconosciuti dal Tar diritti dei cacciatori"Fidc Campania: improcedibile ricorso animalisti su calendario venatorio 2023 - 2024Violenta rapina nella villa vicentina di Roberto BaggioSottosegretario Barbaro annuncia svolta sulla caccia in derogaDecreto Agricoltura: le impossibili proposte animaliste sulla cacciaFidc Brescia "da Decreto Agricoltura attese risposte a promesse elettorali"Al Congresso scientifico ECCB, Fidc porta due progetti sulla lepreOasi Valpredina, Wwf perde al Tar contro alcuni capannistiIn Spagna la RFEC chiede istituzione reato d'odio contro i cacciatoriToscana, approvata caccia in deroga a storno, tortora dal collare e piccioneArci Caccia Pistoia "se non si fa manutenzione Padule di Fucecchio a rischio"Marche: ok a modifiche legge sulla cacciaPresentati gli emendamenti sulla caccia al Decreto AgricolturaLazio: approvato Calendario Venatorio 2024 - 2025Emilia Romagna: annunciato nuovo bando depopolamento cinghiali Lombardia, in arrivo il Piano straordinario controllo fauna selvaticaVerdi e animalisti sconfitti in UE: perdono un quarto degli europarlamentariMarche, approvati piani caccia selezione al cinghiale 2024 - 2025Adottata la Legge per il ripristino della Natura in UeVeneto: Confavi, Acr, Italcaccia, Acv criticano Calendario VenatorioApprovato Calendario Venatorio Veneto 2024 - 2025Richiami vivi, Arci Caccia Pistoia avanza richieste di modificaFidc Brescia: da Regione un chiarimeno sui richiami viviPiani contenimento cinghiale, Coldiretti si mobilitaInterrogazione PD a Lollobrigida "che fine hanno fatto i piani straordinari sul cinghiale?"Lombardia: nuova ordinanza per depopolamento cinghialiFrancia: equivale a 108 mila posti di lavoro il volontariato ambientale dei cacciatoriConsigliera Gibertoni in Emilia R. chiede di cancellare a caccia alla volpe

News Caccia

Gli anticaccia e quel bisogno di disinformare


mercoledì 20 settembre 2023
    
Disturbo caccia
 
 
A partire dal titolo “Vendita incontrollata di armi e '383 morti in 14 anni', eppure il governo permette ai cacciatori di sparare ovunque e in qualsiasi giorno” l’articolo della nota giornalista anticaccia Margherita D’Amico, ora passata alle pagine de Il fatto quotidiano, si presenta per quello che è: un attacco del tutto ideologico ad una categoria da lei odiata, scevro da qualsiasi tipo di approfondimento obiettivo sul tema.

Se la D’Amico avesse fatto i dovuti approfondimenti, avrebbe scoperto che non c’è nessuna vendita incontrollata di armi, anzi, la stessa è subordinata al possesso di Porto d’Armi, rilasciato dalle questure dopo ogni tipo di accertamento psichico e attitudinale. E quanto al governo che "permette di sparare ovunque e in qualsiasi giorno", siamo al solito basso livello di propaganda animalista, che da mesi (dopo l’approvazione di una norma sul contenimento faunistico che non cambia praticamente nulla sulle dovute autorizzazioni rilasciate ai cacciatori) utilizza questo tipo di espressioni per disinformare.

La D’Amico scrive che anche se la stagione inizia a settembre "i cacciatori non badano al calendario né alle specie". Senza argomentare ovviamente la sua affermazione e senza fare i dovuti distinguo con un fenomeno, quello del bracconaggio, odiato dagli stessi cacciatori che rispettano le regole.
 
E per giustificare i toni allarmistici usati fin qui, non ha altro da fare che presentare il conto delle vittime proposto dall’Associazione Vittime della Caccia, che come sappiamo, non è il massimo dell’attendibilità, avendo per anni inserito nel calderone perfino gli incidenti dovuti a cadute o gli infarti. Per altro praticamente quasi tutti a danno dei cacciatori stessi.  La giornalista alla ricerca di esempi di cacciatori sparatori cita perfino un grave fatto di cronaca in cui un uomo è stato ucciso da un fucile da sub. Sempre fucile è, insomma, deve essere appartenuto ad un cacciatore amante del mare.

Ma l’apice la D’Amico lo raggiunge quando martirizza l’associazione di cui sopra, secondo lei cancellatasi dall’elenco delle associazioni per la Protezione Ambientale del Ministero dell’Ambiente per protesta contro il Governo. Questa versione attivista, per altro rivendicata dall'associazione stessa sul proprio sito web, è smentita dai fatti e dai documenti ufficiali. Risulta infatti che Il Ministero ha preso atto della rinuncia a seguito di una richiesta di chiarimenti per sanare irregolarità formali attinenti sia a requisiti di ordinamento interno sia della continuità e rilevanza esterna dell'azione di tutela ambientale svolta nell'ultimo triennio in almeno cinque regioni in cui l'Associazione ha dichiarato la propria presenza. Altro che protesta!

Redazione Big Hunter. Avviso ai commentatori
 
Commentare le notizie, oltre che uno svago e un motivo di incontro e condivisione , può servire per meglio ampliare la notizia stessa, ma ci deve essere il rispetto altrui e la responsabilità a cui nessuno può sottrarsi. Abbiamo purtroppo notato uno svilimento del confronto tra gli utenti che frequentano il nostro portale, con commenti quotidiani al limite dell'indecenza, che ci obbligano ad una riflessione e una presa di posizione. Non siamo più disposti a tollerare mancanze di rispetto e l'utilizzo manipolatorio di questo portale, con commenti fake, al fine di destabilizzare il dialogo costruttivo e civile. Ricordiamo che concediamo questo spazio, (ancora per il momento libero ma prenderemo presto provvedimenti adeguati) al solo scopo di commentare la notizia pubblicata. Pertanto d'ora in avanti elimineremo ogni commento che non rispetta l'argomento proposto o che contenga offese o parole irrispettose o volgari.
Ecco le ulteriori regole:
1 commentare solo l'argomento proposto nella notizia.
2 evitare insulti, offese e linguaggio volgare, anche se diretti ad altri commentatori della notizia.
3 non usare il maiuscolo o ridurre al minimo il suo utilizzo (equivale ad urlare)
4 rispettare le altrui opinioni, anche se diverse dalle proprie.
5 firmarsi sempre con lo stesso nickname identificativo e non utilizzare lo spazio Autore in maniera inappropriata (ad esempio firmandosi con frasi, risate, punteggiatura, ecc., o scrivendo il nickname altrui)
Grazie a chi si atterrà alle nostre regole.
Leggi tutte le news

26 commenti finora...

Re:Gli anticaccia e quel bisogno di disinformare

Manca una P scusate

da Ricetta per una brava giornalista 22/09/2023 14.35

Re:Gli anticaccia e quel bisogno di disinformare

Più pome e meno sniffate.

da Ricetta per una brava giornalista 22/09/2023 11.30

Re:Gli anticaccia e quel bisogno di disinformare

Le nostre care associazioni dovrebbero fargli una bella denuncia a questa signora, per calunnie verso i cacciatori

da Stufo di sentire cretinate 22/09/2023 10.28

Re:Gli anticaccia e quel bisogno di disinformare

il fatto quotidiano. Questo giornale se non ricevesse i contributi statali dei contribuenti ( anche i vostri) i giornalisti potrebbero al massimo scrivere sui muri! fregatevene!!

da sput travaglio 21/09/2023 16.12

Re:Gli anticaccia e quel bisogno di disinformare

Ma signori , non dovete nemmeno citarle le argomentazioni di una persona simile *** che parla tanto per parlare. pertanto meno le nomini certe persone meno pubblicità hanno a loro disposizione .non diamogli voce lasciamola parlare.

da Anna 21/09/2023 14.17

Re:Gli anticaccia e quel bisogno di disinformare

Un giornalista che cita l'episodio del fucile di pesca subacquea e inserisce il ragazzo ucciso nell'elenco delle vittime di caccia perde automaticamente ogni titolo di credibilità. Bisogna essere proprio accecati dall'odio contro la caccia in modo ottuso e fanatico ,ma quando scriveva non ha minimamente pensato " ma che cazxo sto scrivendo ?un minimo esame di coscienza se lo sarà fatto ? Professionalità zero

da Trapper 21/09/2023 13.52

Re:Gli anticaccia e quel bisogno di disinformare

Purtroppo,a differenza vostra,noi cacciatori siamo molto più tolleranti e rispettosi delle idee altrui. Queste sono solo alcune delle qualità che ci contraddistingue,poi se vuole le elenco altre tipo ,per esempio,la fedina penale candida...cosa rara oggigiorno.

da IO 21/09/2023 9.38

Re:Gli anticaccia e quel bisogno di disinformare

Purtroppo i cacciatori non sono in grado di scrivere lettere ai giornali. Purtroppo.

da Purtroppo 20/09/2023 20.42

Re:Gli anticaccia e quel bisogno di disinformare

X Marcello e PerL.b.: in quota parte purtroppo avete ragione...

da l.b. 20/09/2023 19.35

Re:Gli anticaccia e quel bisogno di disinformare

L'antidoto a questi miseri e bugiardi personaggi anticaccia e cacciatori sono le ASSOCIAZIONI VENATORIE CHE DEVONO INTERVENIRE QUELERANDO e denunciandi questi personaggi che si permettono di infangare una categoria di cittadini e loro famiglie per farsi una specie dio pubblicità nei confronti di chi come loro pronunciano sentenze e mettono in giro chiacchiere che richiamano e meritano giustizia. AQSSOCIAZIONI VENATORIE COSA ASPETTATE; SVEGLIA !!!

da bretone 20/09/2023 19.10

Re:Gli anticaccia e quel bisogno di disinformare

I nostri capi in alto cosa aspettano a pagare uno studio legale e denunciare questi giornalisti e fargli pagare i danni e magari anche buttarli fuori dall’ album dei giornalisti toccarli nei soldoni

da Pino 20/09/2023 18.28

Re:Gli anticaccia e quel bisogno di disinformare

Per il banale motivo che se un giornale pubblica un intervento a favore della caccia 10/15.000 animalari mandano mail e fanno petizioni di protesta. Vuoi saper quante mail di protesta ha ricevuto dai cacciatori IL FATTO QUOTIDIANO? ZERU!!! Tutti credono che bastino i 25 euro alla associazione venatoria e ci deve pensare lei. Non funziona così…

da Per L.B. 20/09/2023 17.41

Re:Gli anticaccia e quel bisogno di disinformare

X L.b. perchè le vostre ass.venatorie sono peggio dei vostri nemici altrimenti la caccia non era ridotta così

da MARCELLO64 20/09/2023 16.43

Re:Gli anticaccia e quel bisogno di disinformare

Continuo a chiedermi come mai quegli "stupidoni" degli ambientalisti (ecoterroristi) riescono a pubblicare cavolate su i giornali, mentre noi colti e preparati, con tutte le associazioni che abbiamo non si pubblica mai nulla...

da L.b. 20/09/2023 15.50

Re:Gli anticaccia e quel bisogno di disinformare

Il modo di fare della D'Amico è un comune denominatore tra le schiere di ambientalisti ed animalisti. Xò, che loro scrivano minchiate, calunnie, falsità, ed incitino all'odio, non fa nulla. Nessuno parla e tutti tollerano. Compresi alcuni suoi colleghi di giornale. Poi xò si stracciano le vesti x delle verità, nude e crude, descritte da un generale dell'esercito. Questa gente la disinformazione ce l'ha nel DNA. X questo non dovrebbero avere spazio mediatico, ma essere emarginate. Esatto. EMARGINATE

da Hunter74 20/09/2023 15.48

Re:Gli anticaccia e quel bisogno di disinformare

Scusatemi ma paragonare della carta igienica a bende chirurgiche mi sembra eccessivo, leggo da ligure il Vernacoliere di Livorno dal 1988, anno del mio.arruolamento, spesso non ero e sono d'accordo con le posizioni del Maestro Mario Cardinali ma ho sempre apprezzato sia la fine che la rozza satira, diverso è il discorso su quanto espresso e divulgato da una spacciatrice di notizie travisate ad hoc, purtroppo a livello di informazione siamo ben al di sotto del terzo mondo e chi dovrebbe fare qualcosa, si agita sulla sedia ma nulla di più. Solo propaganda per tessere annuali.

da lupo69 20/09/2023 15.09

Re:Gli anticaccia e quel bisogno di disinformare

[email protected]

da Protestate, se volete! 20/09/2023 14.05

Re:Gli anticaccia e quel bisogno di disinformare

SE UN ARTICOLO DEL GENERE FOSSE STATO SCRITTO CONTRO GLI ANIMALISTI LA REDAZIONE DEL GIORNALE AVREBBE RICEVUTO 10.000 MAIL DI PROTESTA: ogni singolo animalista avrebbe sentito il dovere di rispondere. I CACCIATORI INVECE PIETISCONO L’INTERVENTO DELLE AAVV DATO CHE HANNO PAGATO I 30 EURO DI SOCIO; COSÌ IL GIORNALE RICEVERÀ 10 MAIL. Spiegata in poche parole perché siamo messi così.

da Ernesto 20/09/2023 13.57

Re:Gli anticaccia e quel bisogno di disinformare

Gente senza un domani.....

da Mario 20/09/2023 13.43

Re:Gli anticaccia e quel bisogno di disinformare

Scusate ma c'è ancora qualcuno che legge il fatto quotidiano?

da Beretta 20/09/2023 13.33

Re:Gli anticaccia e quel bisogno di disinformare

Suggerisco alla signora di ripassare il concetto di corretta informazione ripercorrendo la carriera fatta fino ad adesso , iniziando però dalla raccolta manuale degli spinaci, quella fatta con ginocchio a terra. Chissà che non gli apra la visione del mondo in modo da poter fare analisi equilibrate ...

da Andrea, operatore faunistico. 20/09/2023 13.06

Re:Gli anticaccia e quel bisogno di disinformare

I "tutori"..... vediamo un pò.... dunque... i nostri "tutori" ... Eh sì !! Le AAVV !!?? Dici queste ?? E giusto queste !! Aspettiamole....eh !??

da A.le 20/09/2023 12.29

Re:Gli anticaccia e quel bisogno di disinformare

Scusate ma a noi venite a dire cosa scrive questa odiatrice seriale . ? A questo punto finita la storia. ? Possibile che non esista una possibilita’ di smentirla pubblicamente ,e se del caso adire a vie legali ? Ma chi sono e cosa fanno i nostri tutori ?

da Vito Canevese 20/09/2023 12.19

Re:Gli anticaccia e quel bisogno di disinformare

Margherita d’amico poveretta!

da Mario 20/09/2023 12.15

Re:Gli anticaccia e quel bisogno di disinformare

.." Il Falso Quotidiano è ormai paragonabile al Vernacoliere..." VERISSIMO

da per gli amici di Grillo 20/09/2023 12.05

Re:Gli anticaccia e quel bisogno di disinformare

Ogni anno muoiono 500 persone facendo trekking e alpinismo. Il Falso Quotidiano è ormai paragonabile al Vernacoliere.

da Una prece 20/09/2023 11.45