Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Dreosto presenta modifiche a strategia su biodiversitàMozione Pieroni (PD) chiede accelerata su Piano faunistico toscanoNuovo incontro virtuale su gestione della starnaACV sollecita riattivazione commissioni d'esame in VenetoToscana: in calo del 48% abbattimenti cinghialeBolzano approva nuovo regolamento sulla cacciaAnche Berlato e Mazzali chiedono rimozione del cartellone anticacciaMassardi (Lega) protesta per il manifesto anticaccia affisso a BresciaUmbria: ok per la proroga per la caccia al cinghialeBasilicata: piano cinghiale e proroga caccia tordi e beccacciaBiden e la cacciaVeneto, possibile muoversi per andare a cacciaPeste suina. Berlato "Da Commissione Ue riconoscimento ai cacciatori"Anche in Molise caccia al cinghiale fino a fine gennaioFidc Lazio chiede più libertà di movimento per la cacciaAncora BBPd Veneto prende le distanze da dichiarazioni ZanoniFidc "Ma Zanoni a nome di chi parla?"Borsa di studio del Safari ClubUmbria chiede a Ispra caccia al cinghiale fino al 31 gennaioCampania. Tar conferma sospensioneA caccia anche in SardegnaLife perdix. Incontro onlineCondannato a sei mesi per aver impedito una battuta di controlloMolise. Sì per il cinghialeCCT:ITALIA A COLORI, LA TOSCANA RITORNA GIALLAUmbria: Ok a spostamenti per i cacciatori nel weekendCosì in Alaska la caccia entra nelle scuoleCampania: stop del Tar al nuovo calendario venatorioAnche in Liguria proroga a fine gennaio per la caccia al cinghialeFidc torna a chiedere indicazioni certe per la cacciaToscana: prorogata caccia in braccata al 31 gennaioAbruzzo, approvate proroghe per la caccia Il caso Insinna - caccia arriva in ParlamentoFidc "Insinna ci ricasca sulla caccia"Il Governo si impegna a valutare la proposta CarettaIbrahimovic allarga la sua tenuta di cacciaFidc Umbria. Tar, richieste danni cacciatori e ricorsiLimitazioni attività venatoria. Lega propone taglio tasse concessioneCaretta chiede indennizzi per i cacciatoriRegione Liguria approva emendamento su modifiche alla legge regionaleMacerata: progetto scuola delle Federcaccciatrici

News Caccia

Toronto. In tempo di Covid ci si arrangia


giovedì 12 novembre 2020
    

 
 
Si apprende da blogTO (lo riferisce anche il blog Dissapore) che un ristorante di selvaggina di Toronto, in Canada, ha spostato i suoi tavoli all’aperto, allestendo delle tende che richiamano le tende da caccia, e permettendo così ai suoi clienti di mangiare fuori.
 
Un bel modo di fare di necessità virtù, visto che in Canada sono ancora in vigore le restrizioni anti Coronavirus che limitano i pranzi e le cene “indoor”. Mangiare fuori, però, con l’arrivo dell’inverno, sembra essere sempre più complicato. Tuttavia lo è sicuramente un po’ meno se si riesce a renderlo parte di un’esperienza: è proprio quello che ha fatto il ristorante Antler, aprendo il suo dehors riscaldato soprannominato “Antler Hunt Camp”, ispirato alle escursioni di caccia notturne nella natura canadese. Sedici posti a sedere e un arredamento un po’ rustico, proprio come se fosse  una tenda di tela che richiama la tipica dimora che i cacciatori allestiscono per la notte durante le lunghe battute di caccia. Insomma, si mangia selvaggina e lo si fa avendo la sensazione di averla appena cacciata e di trovarsi in una tenda da cacciatori.

Sarà per questo che la comunità animalista di Toronto continua a manifestare il suo dissenso nei confronti di questo ristorante, già in passato duramente criticato e preso di mira, per esempio quando macellò un animale in vetrina, sotto gli occhi dei manifestanti vegani.

Leggi tutte le news

4 commenti finora...

Re:Toronto. In tempo di Covid ci si arrangia

Macellasse un animalaro in vetrina, sai che divertimento

da E già!!! 14/11/2020 20.45

Re:Toronto. In tempo di Covid ci si arrangia

Very Good!!! Yhaouuuu I love Canada people!!!

da Mario 13/11/2020 14.15

Re:Toronto. In tempo di Covid ci si arrangia

Sarebbe un idea aprire un ristorante per Orsi, Puma e Linci, ove queste amate bestiuole possano cibarsi di vegani e animalisti. Secondo me non manifesterebbe nessuno.

da Hunter74 12/11/2020 23.52

Re:Toronto. In tempo di Covid ci si arrangia

Questi si che hanno le palle.

da Frank 44 12/11/2020 19.37