Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Editoriale | Blog | Eventi | Meteo | I Video | Sondaggi | Quiz | Le Leggi | Parlano di noi | Amici di Big Hunter | Amiche Di Big Hunter | Solo su Big Hunter | Tutte le news per settimana | Contatti | BigHunter Giovani | Sondaggio Cacciatori |
 Cerca

31/01/2015 termine presentazione racconti Premio Giacomo Rosini


lunedì 13 ottobre 2014
    
Il Circolo Ars Venandi, in collaborazione con Federazione Italiana della Caccia, Fierecongressi di Riva del Garda e Clubert, promuove l’ottava edizione del Premio Giacomo Rosini, ripropone le storie di vita e di caccia. Storie di caccia, di montagna e di amore per la natura nelle lingue parlate sull'arco alpino.

La civiltà alpina posta nel cuore del vecchio continente con i suoi valori, il suo bagaglio culturale ed artistico diventa quindi riferimento per allargare il confronto fra le varie lingue a nord e sud delle Alpi.L’arte venatoria, l’Ars Venandi, è un’attività condivisa e vissuta da tutte le popolazioni rurali e montanare, attraverso le medesime esperienze. Sulle Alpi, come insegna Mario Rigoni Stern, i cacciatori ed i pastori non conoscono confini e sanno comunicare al di sopra delle barriere linguistiche. La cultura venatoria diventa allora esperienza comune e fattore di integrazione fra i popoli, finalizzata al sostegno della qualità dell’ambiente e della vita.Il carattere multi linguistico del Concorso, superando le divisioni etniche, vuole valorizzare i “racconti” in cui le attività venatorie assumono una valenza significativa, ma non dominante; i protagonisti sono le persone, uomini e donne che vivono la caccia nel suo contesto ambientale e umano. (Osvaldo Dongilli - Presidente di Ars Venandi)

REGOLAMENTO DEL PREMIO
1. Il circolo “Ars Venandi” indice l’ottava edizione del Concorso letterario per la narrativa “Premio Giacomo Rosini”, biennale a carattere internazionale, allo scopo di contribuire alla sensibilizzazione dei temi legati alla vita dell’uomo e dell’animale in ambiente rurale e montano.
2. Il Premio è riservato a racconti originali in una delle lingue dell’arco alpino sul tema della caccia e dell’animale in ambiente rurale e montano.
3. Gli autori concorrenti possono partecipare con un racconto nella loro lingua originale, inedito e mai presentato in altri concorsi. Il racconto dovrà avere la lunghezza massima di 8 cartelle dattiloscritte (foglio A4, 30 righe per pagina), essere fornito di supporto informatico (dischetto) e di breve sintesi del testo (abstract).
4. Il racconto deve essere presentato in forma anonima. Ogni concorrente dovrà inviare una busta chiusa contenente sette copie dattiloscritte del racconto non firmato ma contrassegnato da una sigla per identificare l’autore e una busta sigillata contenente nome, indirizzo, data di nascita e breve nota biografica dell’autore. Sulla busta sigillata dovrà essere indicato il titolo dell’opera e la sigla.
5. I racconti dovranno pervenire entro e non oltre il 31 gennaio 2015 al seguente indirizzo: SEGRETERIA CONCORSO ARS VENANDI viale Baruffaldi 7 – 38066 Riva del Garda. Posta elettronica: [email protected]
6. La premiazione avrà luogo entro il mese di marzo 2015 in Riva del Garda nell’ambito della Fiera internazionale di Caccia-Pesca-Ambiente organizzata dalla Palacongressi.
7. I racconti, anche se non premiati, non saranno restituiti e il giudizio della Giuria è inappellabile.
8. Saranno premiati ex aequo i migliori racconti a giudizio della giuria; inoltre saranno segnalati i racconti ritenuti validi secondo la volontà della Giuria. I racconti vincitori e quelli segnalati saranno pubblicati in volume a cura dell’ente organizzatore.
9. Il Circolo Culturale “Ars Venandi” si riserva la facoltà di modificare in qualunque parte il seguente regolamento.
10. La Giuria è composta da personalità del mondo culturale e letterario internazionale, in memoria dello scrittore già presidente Mario Rigoni Stern.  

Leggi su gli altri eventi