Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Cabina di Regia Toscana. Positivo primo incontro sul calendario venatorio e ripresa attività di cinofilia agonisticaToscana. Al via le consultazioni per il calendario venatorio 2021/2022Tortora. FACE e FIdC scrivono al quotidiano The IndipendentAAVV e Fondazione UNA per rafforzare le azioni antibracconaggioUSA. Orso nero uccide una donnaA Catanzaro Congresso Nazionale carni di selvagginaToscana. Carni di ungulati destinate alla beneficenzaLombardia. Si discuteSudafrica. Nuova era per la cacciaLiguria: in dirittura d'arrivo il piano faunistico regionaleI benefici della cacciaLiguria al via col calendario venatorio 2021-2022Lombardia. I ritardi della RegioneAree protette e cinghiali. Lettera aperta delle AAVV umbre a Morroni Bracconaggio. Ecco cosa fa la caccia italiana per combatterloToscana: corsi per caccia di selezione in videoconferenzaRolfi "ok a semplificazione massiccia sulla caccia"Emozioni selvatiche nei quadri di Elisa Zanoli Umbria: convocato tavolo permanente cinghialiCCT Massa Carrara: no alla gabella per attraversare il ParcoMacerata. Migrazione abbondante grazie ai laghi dei cacciatoriTortora. La Federcaccia ribatteIn Francia campagna TV per la cacciaRecovery Plan. Non dovrà essere un libro dei sogniContenimento Cinghiali, in Liguria saranno coinvolti i cacciatoriFidc Lazio e Aiw "nuova area contigua Pnalm pretesto per ampliare il Parco"Caputo: "per preapertura mancano adeguati piani faunistici provinciali"Francia. Sondaggio positivo sulla cacciaCampania, appello della Lega per la preaperturaRegione Umbria preadotta calendario venatorio 2021 - 2022Tortora. Arriva l'ok della Conferenza Stato RegioniCabina Regia Toscana: "permettere spostamenti per manutenzione capanni"Fidc: anche la Calabria d'accordo sulla tortoraLa caccia fa bene al cervelloBruzzone: con il MITE spazio alle Politiche Agricole su gestione faunisticaL'Assessore Caputo interviene sul nuovo calendario venatorioFidc: sulla Tortora Regione Calabria riveda la sua posizioneUK: The Field Magazine commemora FilippoLiguria: Assessore Piana: "cacciatori impegnati nel ripristino dei sentieri"Spagna. I cacciatori si oppongono a moratoria tortoraToscana. Da Forza Italia un impegno per la cacciaCalendario Venatorio Campania. Le proposte di Eps Rapporto ELO piccola selvaggina "la caccia non è motivo di declino"Calendario Venatorio Umbria, la linea di Arci CacciaCampania, Regione posticipa discussione calendario venatorioColdiretti: In Italia oltre 2 milioni di cinghiali "incrementare abbattimenti"Fidc Forlì Cesena: bene nuovo calendario venatorio regionaleCalabria: al via caccia selezione cinghiale e addestramento caniPredatori opportunisti: la CE apre al controlloAggiornamento Tortora. Convocata Conferenza Stato RegioniObbiettivo Natura. A Bruxelles il confronto continuaGallinella (M5S) "ora può nascere filiera selvaggina italiana" Campania, Associazioni venatorie sul piede di guerraCampania. Regione perde ricorso su modifiche calendario venatorioFriuli, Piccin (FI): ok spostamenti fuori Comune se prelievo cinghialiFondo per la ricerca UnczaSuper riserva Unesco in AppenninoRegione Lombardia investe nei Centri Lavorazione SelvagginaGallo "Tar Calabria certifica legittimità calendario venatorio"Emilia R.: ok in Commissione a calendario venatorioFidc: soddisfazione per pronunciamento Tar CalabriaAddio al Principe Filippo. Grande cacciatore e ambientalistaSolidarietà ad Ibrahimovic attaccato dagli animalistiReferendum caccia 842. Il commento delle associazioni venatorieCampania. "Al peggio non c'è mai limite"FACE: così i cacciatori tutelano i migratori acquaticiFidc: approvate linee guida sulle carni di selvaggina Umbria. Le squadre avanzano le proprie proposte sul cinghialeBattistoni dalla Tuscia al Governo dei Migliori: "sulla caccia occorrono passi avanti"Mondo venatorio unito contro episodi di bracconaggio nel casertanoFrancia. Asta di opere di DunchinCCT, tortora: l'importanza dei dati per la preaperturaTortora. Firmato progetto ricerca Fidc - Università di PisaMacerata: progetto scuola delle Federcaccciatrici

News Caccia

Ravenna: il bilancio dei controlli di caccia e pesca


giovedì 19 gennaio 2012
    
Sono in totale 5,790 le ore impiegate per la sorveglianza ittico venatoria nel 2011 nella provincia di Ravenna con il controllo di oltre 1.443 persone e 34 automezzi. Complessivamente sono state 15 le segnalazioni di reato trasmesse alla Procura della Repubblica, oltre 100 i sopralluoghi agli appostamenti fissi per verificare l’esistenza delle condizioni per il rilascio delle autorizzazioni. In tutto 160 i verbali emessi direttamente dalla polizia Provinciale, 72 dalle guardie volontarie e 11 del corpo forestale dello Stato.

Circa il doppio le ore sono invece utilizzate per i controlli della Polizia stradale negli oltre 900 chilometri di strade a competenza provinciale. 6.603 le persone fermate, 772 i verbali. In totale sono state emesse 30 sanzioni per guida in stato di ebbrezza (su 650 conducenti esaminati).

Leggi tutte le news

22 commenti finora...

Re:Ravenna: il bilancio dei controlli di caccia e pesca

condivido Baghy.... i fatti sono questi...e sotto ravenna ti posso garantire che è così,non per tutti ma per molti...

da Mirco Costa Imola 22/01/2012 19.30

Re:Ravenna: il bilancio dei controlli di caccia e pesca

Mi pare si stia facendo un po di confusione o mi sbaglio? Sempre se non sbaglio esistono guardie Zoofile e guardie ambientali, le prime sono autorizzate dal Prefetto le seconde dal presidente della Provincia, cosi come gli agenti volontari delle aavv. Fermo restando che ho sempre avuto il dente avvelenato con tutti questi personaggi ritengo che sarebbe opportuno far pressioni a chi rilascia tali decreti da parte delle aavv, le quali dovrebbero informare i propri iscritti sul da farsi, vorrei proprio vedere davanti a centina di denunce documentate magari con testimoni dei soprusi subiti chi non farebbe eventuali accertamenti. Baghy

da Baghy 22/01/2012 16.10

Re:Ravenna: il bilancio dei controlli di caccia e pesca

Ahhhh,ecco dove andavano a parare tutti le elucubrazioni!Evidentemente,vuol dire che le associazioni,se controllano i loro stessi iscritti,hanno a cuore l'interesse dell'oggetto del controllo,cioè la caccia!Qualcuno sa'citarmi un esempio in cui guardie volontarie della LAC o del wwf o dell'enpa abbiano controlla attività(come canili) gestiti da volontari amanti degli animali?Ho detto e ripeto:ATTIVITA'(non solo canili)!

da pietro 2 22/01/2012 15.42

Re:Ravenna: il bilancio dei controlli di caccia e pesca

Forse qualcuno vive su Marte o Plutone. I primi a volere tante guardie venatorie volontarie sono proprio le associazioni venatorie (penso abbiano 20 guardie per ognuna del wwf e compari).

da krog 22/01/2012 15.00

Re:Ravenna: il bilancio dei controlli di caccia e pesca

deve essere la prima volta...mah, condivido il pensiero di Baghy in pieno e mi domando se tu luigi non sia proprio una delle guardie della lac. tu parli della legge vigente...questo lo so bene...ma con la prossima "legge" mi piacerebbe proprio levarmi dai coglioni tutte quelle guardie che con la scusa di portare un decreto in mano si approfittano di persone anziane e cacciatori in genere andando proprio a rompere. Sono con te Luigi controil bracconagio e l'ho scritto bene in cima...se fosse per me la licenza a certi "cacciatori" la straccerei...e sul posto,ma se è vero che a ravenna cadono decreti ogni anno,vorrà poi dire che c'è qualcosa di storto....ripeto non difendo i furbini...(un bracconiere non è un cacciatore anzi sono proprio la rovina della caccia)....ma i furbini dall'altra parte che dovrebbero appunto difendere....sorry non ci stò. Non distinguerebbero una canapiglia da un mestolone,nella maggior parte dei casi. Quindi sì...spazio a chi lo fà di mestiere spazio ai professionisti. Poi cazzo è una opinione personale come la tua e il verbo assoluto ,purtroppo non esiste.

da Mirco Costa Imola. 22/01/2012 13.32

Re:Ravenna: il bilancio dei controlli di caccia e pesca

HO ASSISTITO ALLA STESURA DI VERBALI DA PARTE DEI COSIDDETTI PROFESSIONISTI CHE ACCUSAVANO UNA PERSONA DI AVER ALTERATO L'ARMA IN QUANTO NON RIUSCIVANO A TROVARE IL TERZO COLPO... PECCATO FOSSE UN FUCILE SOVRAPPOSTO.... LASCIAMO STARE. BEN VENGANO I CONTROLLI MA DA PARTE DI PERSONE PREPARATE E CHE NON HANNO PRECONCETTI A PRIORI E LAVORANO A PRESCINDERE DALLE LORO IDEE: SI CHIAMA IMPARZIALITA' E OBIETTIVITA'... LA SOGGETTIVITA' HA ROVINATO L'ITALIA

da Pier76 22/01/2012 11.27

Re:Ravenna: il bilancio dei controlli di caccia e pesca

Un paio d'anni fa nel nostro territorio alcune aavv delle associazioni ambientaliste abusavano del loro mandato per vessare e controllare i cacciatori in modo esagerato a dir poco, Ci siamo interessati dei casi ed abbiamo chiesto ad alcuni cacciatori di testimoniare tali episodi al Prefetto, da un paio d'anni a questi personaggi non è stato più rinnovato il mandato, la politica serve anche a questo, o no? Baghy

da Baghy 22/01/2012 10.27

Re:Ravenna: il bilancio dei controlli di caccia e pesca

Lasciamo fare ai professionisti? La legge vigente prevede che le associazioni venatorie e protezionistiche possano richiedere la nomina di guardie giurate. Sono persone di cui ho la massima stima, che impiegano il loro tempo per salvaguardare il nostro patrimonio faunistico. Il problema è il bracconaggio e non i controlli . E purtroppo leggo troppo spesso sui nostri forum troppi discorsi da "furbetti del quartierino". Vogliamo combattere il bracconaggio e la diffusa illegalità, i veri nemici della caccia oppure no?

da Luigi 21/01/2012 23.40

Re:Ravenna: il bilancio dei controlli di caccia e pesca

ciao Luigi,da noi purtroppo è un po diverso...per quello che mi riguarda mi può controllare il padreeterno che non ho problemi,ma credimi ci sono stati reali problemi con molti decreti ritirati per eccesso di zelo da parte delle suddette guardie. se tu hai sempre incontrato bravissime persone,sono contento per te,ma da noi non è andata sempre così...e sul ragionamento delle guardie volontarie..beh lasciamo fare il lavoro ai professionisti,la forestale.

da Mirco Costa Imola. 21/01/2012 21.28

Re:Ravenna: il bilancio dei controlli di caccia e pesca

Ma che razza di calcoli fate? Tra le competenze della Polizia Provinciale rientra in primis l'attività venatoria, la pesca e la tutela ambientale. cosa c'entrano i mafiosi? avete paura dei controlli? alllora avete qualcosa da nascondere! personalmente sono ben contento se mi controllano volontari , provinciale e cfs. ho sempre incontrato bravissime persone. e caccio in una provincia dove i problemi ci sono e tanti: brescia.

da luigi 21/01/2012 19.42

Re:Ravenna: il bilancio dei controlli di caccia e pesca

Bravo Mirco, ti quoto 100%

da Calibro20 21/01/2012 11.46

Re:Ravenna: il bilancio dei controlli di caccia e pesca

beh,caro krog,sono di Imla e faccio caccia nell'atc ra2,quindi se permetti è più che naturale che qualcuno lo commenti. Ps: il mio pensiero sulle guardie volontarie però...valido a livello nazionale. buona giornata a tutti...

da Mirco Costa Imola coord. Regionale Emilia Romagna Caccia Ambiente 21/01/2012 9.10

Re:Ravenna: il bilancio dei controlli di caccia e pesca

Ma cosa commentate, un articolo immaginario che vi siete fumati ? Questo post tratta dell'amministrazione provinciale di Ravenna e dei propri controlli.

da krog 21/01/2012 0.40

Re:Ravenna: il bilancio dei controlli di caccia e pesca

Che ragionamenti del piffero. Ora non va bene manco la polizia provinciale ? Ogni settore ha le sue regole, e per ogni regola un po' di controllo ci vuole. Quei numeri,peraltro, sono tutt'altro che vessatori. Contate i litri di benzina ai politici, non a chi porta un distintivo per mestiere.

da krog 20/01/2012 19.08

Re:Ravenna: il bilancio dei controlli di caccia e pesca

Scusa gladiatore,ma non dovremmo(in senso generico) aver paura dei controlli da parte di chi?No,perchè sai,per alcuni verificatori, se viene asapere che la mattina hai allacciato prima lo scarpone di destra,so' c......i eh!

da pietro 2 20/01/2012 18.40

Re:Ravenna: il bilancio dei controlli di caccia e pesca

Non abbiate paura dei controlli,comportatevi bene ,e niente paura.

da gladiatore 20/01/2012 18.34

Re:Ravenna: il bilancio dei controlli di caccia e pesca

La questione non è se i cacciatori sono delinquenti o meno,ma considerandoli tali c'è il pretesto per fare controlli all'infinito e quindi assicurarsi lo stipendio.Se poi si aggiungono altre spese benzina ecc..chi se ne frega?tanto cìè chi paga,cacciatori compresi.Speriamo che molto presto qualcuno ci dica:SALGA A BORDO..CAZZO!!!ne abbiamo estremamente bisogno.

da vince50 20/01/2012 18.29

Re:Ravenna: il bilancio dei controlli di caccia e pesca

forti con i deboli con i forti molto molto molto meno spero finiate presto la benzina

da pedro 20/01/2012 18.20

Re:Ravenna: il bilancio dei controlli di caccia e pesca

Mmmm dunque 5790 x 10 euro l'ora = 57900 euro. Poi mettiamoci, Benzina, Veicoli, rimborsi e varie ed eventuali arriviamo a una bella 100000 tonda tonda.Tutto questo per ottenere 160 miseri verbali ! ma far felici gli anticaccia. Quindi ergo .... se con 100000 euri ho produtto 160 accertamenti di violazione .... questi cacciatori non sono poi cosi tanto delinquenti! perchè per contro noto che su 6600 controlli ho ottenuto 770 verbali di cui diversi gravi come guida in stato di ebrezza. Ma allora mi domando ... fanno più danno gli automobilisti o .. i cacciatori. Ammazzano di più le strade o .. i cacciatori. No perchè ultimamente ho notato uno strano accanimaneto contro caccia, cacciatori e armi in genere. Qualcosa non quadra.

da MarcoC 20/01/2012 14.58

Re:Ravenna: il bilancio dei controlli di caccia e pesca

E' stato un grande tecnico ed un grande Amico. Weidmannsheil !!!!!!

da vecchio cedro 20/01/2012 12.33

Re:Ravenna: il bilancio dei controlli di caccia e pesca

e normale!! i mafiosi e ladri gli sparano o gli menano, noi se si fa una piega ci portan via la licenza , fin che gli dura !!

da pluto 20/01/2012 12.32

Re:Ravenna: il bilancio dei controlli di caccia e pesca

CONTROLLANO I CACCIATORI COME SE FOSSERO DEI MAFIOSI, (BEN VENGANO I CONTROLLI) MA NEL FRATTEMPO MAFIOSI E LADRI FANNO CIO' CHE VOGLIONO. QUESTA E' L'ITALIA

da piero 20/01/2012 12.10