Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Baggio il Cincinnato e il "Divin codino", il film prodotto da NetflixCabina Regia scrive al MITE su Piano gestione tortoraMazzali: approvate semplificazioni a legge cacciaL'Arizona apre la caccia al bisonteCia Ferrara. I fagiani fanno danniRolfi: per il cinghiale occorre riforma nazionaleUmbria: bozza calendario venatorio in CommissionePiano gestione allodola. Cabina di regia scrive al MITEUna giornata per celebrare in tutto il mondo gli uccelli migratoriCCT incontra il gruppo consiliare Lega ToscanaCabina di Regia Toscana. Positivo primo incontro sul calendario venatorio e ripresa attività di cinofilia agonisticaToscana. Al via le consultazioni per il calendario venatorio 2021/2022Tortora. FACE e FIdC scrivono al quotidiano The IndipendentAAVV e Fondazione UNA per rafforzare le azioni antibracconaggioUSA. Orso nero uccide una donnaA Catanzaro Congresso Nazionale carni di selvagginaToscana. Carni di ungulati destinate alla beneficenzaLombardia. Si discuteSudafrica. Nuova era per la cacciaLiguria: in dirittura d'arrivo il piano faunistico regionaleI benefici della cacciaLiguria al via col calendario venatorio 2021-2022Lombardia. I ritardi della RegioneAree protette e cinghiali. Lettera aperta delle AAVV umbre a Morroni Bracconaggio. Ecco cosa fa la caccia italiana per combatterloToscana: corsi per caccia di selezione in videoconferenzaRolfi "ok a semplificazione massiccia sulla caccia"Emozioni selvatiche nei quadri di Elisa Zanoli Umbria: convocato tavolo permanente cinghialiCCT Massa Carrara: no alla gabella per attraversare il ParcoMacerata. Migrazione abbondante grazie ai laghi dei cacciatoriTortora. La Federcaccia ribatteIn Francia campagna TV per la cacciaRecovery Plan. Non dovrà essere un libro dei sogniContenimento Cinghiali, in Liguria saranno coinvolti i cacciatoriFidc Lazio e Aiw "nuova area contigua Pnalm pretesto per ampliare il Parco"Caputo: "per preapertura mancano adeguati piani faunistici provinciali"Francia. Sondaggio positivo sulla cacciaCampania, appello della Lega per la preaperturaRegione Umbria preadotta calendario venatorio 2021 - 2022Tortora. Arriva l'ok della Conferenza Stato RegioniCabina Regia Toscana: "permettere spostamenti per manutenzione capanni"Fidc: anche la Calabria d'accordo sulla tortoraLa caccia fa bene al cervelloBruzzone: con il MITE spazio alle Politiche Agricole su gestione faunisticaL'Assessore Caputo interviene sul nuovo calendario venatorioFidc: sulla Tortora Regione Calabria riveda la sua posizioneUK: The Field Magazine commemora FilippoLiguria: Assessore Piana: "cacciatori impegnati nel ripristino dei sentieri"Spagna. I cacciatori si oppongono a moratoria tortoraToscana. Da Forza Italia un impegno per la cacciaCalendario Venatorio Campania. Le proposte di Eps Rapporto ELO piccola selvaggina "la caccia non è motivo di declino"Calendario Venatorio Umbria, la linea di Arci CacciaCampania, Regione posticipa discussione calendario venatorioColdiretti: In Italia oltre 2 milioni di cinghiali "incrementare abbattimenti"Fidc Forlì Cesena: bene nuovo calendario venatorio regionaleCalabria: al via caccia selezione cinghiale e addestramento caniPredatori opportunisti: la CE apre al controlloAggiornamento Tortora. Convocata Conferenza Stato RegioniObbiettivo Natura. A Bruxelles il confronto continuaGallinella (M5S) "ora può nascere filiera selvaggina italiana" Campania, Associazioni venatorie sul piede di guerraCampania. Regione perde ricorso su modifiche calendario venatorioFriuli, Piccin (FI): ok spostamenti fuori Comune se prelievo cinghialiFondo per la ricerca UnczaSuper riserva Unesco in AppenninoRegione Lombardia investe nei Centri Lavorazione SelvagginaGallo "Tar Calabria certifica legittimità calendario venatorio"Emilia R.: ok in Commissione a calendario venatorioFidc: soddisfazione per pronunciamento Tar CalabriaMacerata: progetto scuola delle Federcaccciatrici

News Caccia

Arezzo: moria di tortore a Monte San Savino


giovedì 15 dicembre 2011
    
Da qualche settimana nel comune di Monte San Savino (AR) si riscontra una moria di tortore causata da "pseudopeste aviaria o malatta di Newcastle". A dirlo è una comunicazione ufficiale alla cittadinanza da parte dell'amministrazione del comune aretino. La moria è concentrata in località Capanne.

Il sindaco rassicura la popolazione dell'assoluta sicurezza sanitaria per la salute umana e per quella di altre specie ma invita i cittadini, cacciatori e non, a collaborare per cercare di contenere l'espansione dell'infezione. Gli uccelli rinvenuti morti, in suolo pubblico o privato, possono essere rimossi con il semplice utilizzo di guanti usa e getta.

Chiunque  rinvenisse  i suddetti uccelli morti, al fine di evitare la dispersione in luoghi non idonei, è invitato a conferirli  nell’apposito contenitore provvisto di coperchio e adeguatamente segnalato, che il comune ha messo a disposizione  in localita’ Capanne, nella prossimità delle abitazioni in cui si sono riscontrati i ritrovamenti più significativi. Le autorità competenti (Asl 8 Arezzo ed amministrazione provinciale) hanno previsto per il giorno 15 dicembre 2011, un diradamento programmato degli esemplari infettati.
 

Leggi tutte le news

14 commenti finora...

Re:Arezzo: moria di tortore a Monte San Savino

x nik confermo sono buone io le prendo direttamente dal pollaio delle galline .....se le volete sentire fate un passo a casa mia ..ho sono invitati anche i verdi wwf lipu ecc.

da LOTAR 18/12/2011 23.54

Re:Arezzo: moria di tortore a Monte San Savino

amici,quello che dite corrisponde a verità,ma è la nostra verità e purtroppo i cacciatori ,tutti noi nessuno escluso, sono additati come il flagello,la pestilenza e non sij rendono conto che a prescindere da tuttto noi siamo quelli che amiamo e rispettiamo di più la natura,anche perchè senza quel rispetto,non ci sarebbe più selvaggina,gli animali a prescindere,sono molto più intelligenti di quello che credono i nostri amici ambientalisti,,,dove non c'è habitat,non si fermano e non ci vivono....bisogna combatterli sul loro stesso campo..ed è quello che stiamo provando di fare,,,,,e ci dobbiamo riuscire solo noi possiamo aiutare noi

da Mirco Costa Imola. 18/12/2011 19.14

Re:Arezzo: moria di tortore a Monte San Savino

qualche anno fa anche qui in provincia di CS c'è stata una moria solo in una determinata zona: prima la colpa era dei contadini coi pesticidi, poi qualche scellerato, poi inquinamento e alla fine si è scoperto che era un virus endemico della specie. Si creava una crosticina giallastra sul becco ed intorno agli occhi e all'improvviso mentre volavano cadevano, oppure appolliatate sugli alberi cadevano come pere cotte. Come la loro morte improvvisa, sono sparite imprivvisamente anche le critiche verdognole

da Pier76 18/12/2011 12.42

Re:Arezzo: moria di tortore a Monte San Savino

Caro Mirco ma è quello che da tempo scrivo : l'ambientalismo italiano è guidato dai potenti inquinatori e da chi veramente distrugge l'ambiente ed il wwf dice che questi sono troppo potenti per denunciarli mentre invece i cacciatori che per la maggior parte sono operai, pensionati e gente comune non hanno la potenza per difendersi o corrompere analisi e annientare denuncie.Ecco perchè bisogna arrivare a vedere i conti delle ass.ambientaliste, da chi e quanti soldi prendono di finanziamento e quanti soldi dà loro lo Stato Italiano, le Regioni e perfino le provincie. L'interrogazione parlamentare del sen.Carrara mirava a conoscere ciò ma nessuno ha risposto, questo fatto è antidemocratico e ci fa capire cosa sta dietro.

da tiziano57 16/12/2011 14.27

Re:Arezzo: moria di tortore a Monte San Savino

mirco...ma è ovvio che è cosi...lo sanno tutti...ma tanto cosa cambia?? nulla.....

da mart 16/12/2011 10.04

Re:Arezzo: moria di tortore a Monte San Savino

Attenzione,a faenza prov. di ra,l'anno scorso ne hanno stese 5000,vicino a una fabbbrica e Bolognesi wwf,ha dichiarato in tv potrebbe essere aviaria,potrebbero fare mosse per chiudervi tutto senza preavviso...un consiglio...prendetene su e fatele analizzare anche voi da un'ente preposto in modo da avere anche la vostra verità....noi a faenza lo abbiamo fatto ,io e il regionale dell'anuu Dante Pozzi....poi quello del wwf sapete cosa mi ha detto in privato (lo conosco bene,purtroppo) ,sono state avvelenate,ma non possiamo far niente perchè i proprietari della fabbrica..."sono troppo potenti"...cazzo allora c'è qualcosa che può fermare sti cazzoni.....i soldi...come al solito...amici un consiglio...fate fare anche voi il controllo....è meglio...meglio prevenire che curare...

da Mirco Costa Imola. 16/12/2011 8.42

Re:Arezzo: moria di tortore a Monte San Savino

O Simone l'hanno già capito, ma a tiragli ci devono andare i ruffiani delle guardie che hanno fatto il corso. Se le mettono fra le specie cacciabili il loro giochino finisce ed è così per i piccioni, cornacchie di giugno, nutrie, volpi e cinghiali di notte e si potrebbe continuare ancora. Auguri a tutti quei cacciatori seri degni del nome.

da CLAUDIO 16/12/2011 8.37

Re:Arezzo: moria di tortore a Monte San Savino

......coincidenza, anche questa è una specie che ABBONDA con grande concentrazione proprio nelle frazioni della Val di Chiana......quando capiranno che l'eccesso può provocare malattie e contaminazioni tra le specie???? Da tempo sento parlare di deroghe per le tortore dal collare.....ma semprano intoccabili!

da Simone di Arezzo 15/12/2011 15.49

Re:Arezzo: moria di tortore a Monte San Savino

tortore cosidette dal collare cinesi cinesi bisorebbe abbatterle perchè mi hanno detto che sono ottime arrostite

da nik 15/12/2011 13.18

Re:Arezzo: moria di tortore a Monte San Savino

Gli allevatori di galline della zona si sono rotti di spendere i soldi per le granaglie e poi le tortole bianche glielo mangiano tutto, allora avranno preso dei provvedimenti. Normale.

da CLAUDIO 15/12/2011 12.54

Re:Arezzo: moria di tortore a Monte San Savino

bisogna portarle ad un lkaboratorio non coinvolto con i "compagni ambientalisti" per avere notizie vere della causa. Se muoiono gli animali vuol dire che anche noi siamo in pericolo. Veleni, inquinamento, ecc il problema.

da tiziano57 15/12/2011 12.47

Re:Arezzo: moria di tortore a Monte San Savino

max 60, totalmente condivisibile, ci sarebbe da piangere ma la soddisfazione non gliela voglio dare, ahhahhahhaaa

da Fromboliere 15/12/2011 12.01

Re:Arezzo: moria di tortore a Monte San Savino

ehehehe,questo non è niente."i cittadini e cacciatori devono collaborare"a fa che,a raccoglierle.aprirgli la caccia per ridurle di numero no eehhh.ma si,aspettiamo che una data specie diventa talmente tanta che per soprapopoliazione si scateenano epidemie.come dicevo sopra ancora non è niente.....e questo grazie all'animalismo Italiano.

da max 60 15/12/2011 11.24

Re:Arezzo: moria di tortore a Monte San Savino

ah ah ah la solita moria preparata ad doc dai verdi...ahahha

da mart 15/12/2011 11.22