Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Baggio il Cincinnato e il "Divin codino", il film prodotto da NetflixCabina Regia scrive al MITE su Piano gestione tortoraMazzali: approvate semplificazioni a legge cacciaL'Arizona apre la caccia al bisonteCia Ferrara. I fagiani fanno danniRolfi: per il cinghiale occorre riforma nazionaleUmbria: bozza calendario venatorio in CommissionePiano gestione allodola. Cabina di regia scrive al MITEUna giornata per celebrare in tutto il mondo gli uccelli migratoriCCT incontra il gruppo consiliare Lega ToscanaCabina di Regia Toscana. Positivo primo incontro sul calendario venatorio e ripresa attività di cinofilia agonisticaToscana. Al via le consultazioni per il calendario venatorio 2021/2022Tortora. FACE e FIdC scrivono al quotidiano The IndipendentAAVV e Fondazione UNA per rafforzare le azioni antibracconaggioUSA. Orso nero uccide una donnaA Catanzaro Congresso Nazionale carni di selvagginaToscana. Carni di ungulati destinate alla beneficenzaLombardia. Si discuteSudafrica. Nuova era per la cacciaLiguria: in dirittura d'arrivo il piano faunistico regionaleI benefici della cacciaLiguria al via col calendario venatorio 2021-2022Lombardia. I ritardi della RegioneAree protette e cinghiali. Lettera aperta delle AAVV umbre a Morroni Bracconaggio. Ecco cosa fa la caccia italiana per combatterloToscana: corsi per caccia di selezione in videoconferenzaRolfi "ok a semplificazione massiccia sulla caccia"Emozioni selvatiche nei quadri di Elisa Zanoli Umbria: convocato tavolo permanente cinghialiCCT Massa Carrara: no alla gabella per attraversare il ParcoMacerata. Migrazione abbondante grazie ai laghi dei cacciatoriTortora. La Federcaccia ribatteIn Francia campagna TV per la cacciaRecovery Plan. Non dovrà essere un libro dei sogniContenimento Cinghiali, in Liguria saranno coinvolti i cacciatoriFidc Lazio e Aiw "nuova area contigua Pnalm pretesto per ampliare il Parco"Caputo: "per preapertura mancano adeguati piani faunistici provinciali"Francia. Sondaggio positivo sulla cacciaCampania, appello della Lega per la preaperturaRegione Umbria preadotta calendario venatorio 2021 - 2022Tortora. Arriva l'ok della Conferenza Stato RegioniCabina Regia Toscana: "permettere spostamenti per manutenzione capanni"Fidc: anche la Calabria d'accordo sulla tortoraLa caccia fa bene al cervelloBruzzone: con il MITE spazio alle Politiche Agricole su gestione faunisticaL'Assessore Caputo interviene sul nuovo calendario venatorioFidc: sulla Tortora Regione Calabria riveda la sua posizioneUK: The Field Magazine commemora FilippoLiguria: Assessore Piana: "cacciatori impegnati nel ripristino dei sentieri"Spagna. I cacciatori si oppongono a moratoria tortoraToscana. Da Forza Italia un impegno per la cacciaCalendario Venatorio Campania. Le proposte di Eps Rapporto ELO piccola selvaggina "la caccia non è motivo di declino"Calendario Venatorio Umbria, la linea di Arci CacciaCampania, Regione posticipa discussione calendario venatorioColdiretti: In Italia oltre 2 milioni di cinghiali "incrementare abbattimenti"Fidc Forlì Cesena: bene nuovo calendario venatorio regionaleCalabria: al via caccia selezione cinghiale e addestramento caniPredatori opportunisti: la CE apre al controlloAggiornamento Tortora. Convocata Conferenza Stato RegioniObbiettivo Natura. A Bruxelles il confronto continuaGallinella (M5S) "ora può nascere filiera selvaggina italiana" Campania, Associazioni venatorie sul piede di guerraCampania. Regione perde ricorso su modifiche calendario venatorioFriuli, Piccin (FI): ok spostamenti fuori Comune se prelievo cinghialiFondo per la ricerca UnczaSuper riserva Unesco in AppenninoRegione Lombardia investe nei Centri Lavorazione SelvagginaGallo "Tar Calabria certifica legittimità calendario venatorio"Emilia R.: ok in Commissione a calendario venatorioFidc: soddisfazione per pronunciamento Tar CalabriaMacerata: progetto scuola delle Federcaccciatrici

News Caccia

Respinto il Parco dei Monti Peloritani. Ascn: “ha vinto la legalità”


venerdì 30 aprile 2010
    
Ascn su parchiL'Associazione Siciliana Caccia e Natura (ASCN) rende noto che durante il dibattito relativo all'ARS per la finanziaria 2010, la Regione ha bloccato la proposta di istituzione del Parco dei Monti Peloritani, avanzata dal consigliere del Pd Panarello.  La stessa mossa effettuata dall’On. Panepinto (PD) e On. Lentini (MPA), l’anno scorso aveva invece consentito il risultato sperato col Parco dei Monti Sicani.

Alle affermazioni di alcuni consiglieri regionali, per cui avrebbe in questo caso vinto “il partito del cemento e dei cacciatori”, l'associazione venatoria risponde che a vincere è stata la legalità, visto che nel messinese – sottolinea ASCN - così come in altre province siciliane, il territorio già precluso all’attività venatoria supera abbondantemente il 25% consentito dalla legge 33/97.
 
“Sembra pure – aggiunge l'associazione - che sia stato approvato nella serata un articolo che prevede una tassa di € 10,00 per ogni ettaro sui terreni preclusi all’attività venatoria, con l’indicazione “Fondi chiusi”, pertanto, la semplice richiesta alle Ripartizioni dell’Assessorato Agricoltura e Foreste per apporre il divieto di caccia, si potrà continuare a fare" ma sarà necessario pagare questa tassa affinché il divieto sia realizzabile.  “Alla luce di quanto approvato, - chiude Ascn - tabellare un fondo senza il pagamento della tassa di € 10,00 ad ettaro, comporta una sanzione amministrativa di € 500,00 a tabella”.
Leggi tutte le news

9 commenti finora...

Re:Respinto il Parco dei Monti Peloritani. Ascn: “ha vinto la legalità”

Per fortuna ci ha pensato il commissario dello stato ad eliminare il "pizzo" sui proprietari di fondi. Niente tasse sulla proprietà!

da Non caccia!!! 20/05/2010 16.42

Re:Respinto il Parco dei Monti Peloritani. Ascn: “ha vinto la legalità”

x no caccia.per non cacciare nei terreni privati ci potrebbe stare a patto che si potrebbe cacciare nei parchi e nelle zone demaniali.lunico posto rimarebbe quello GRAZZIE

da Davide 56 06/05/2010 14.42

Re:Respinto il Parco dei Monti Peloritani. Ascn: “ha vinto la legalità”

Perché invece non stabiliamo un principio semplice: ogni terreno ha un suo proprietario e sta a lui stabilire se lì si può cacciare o meno, senza che debba pure pagare una tassa, quasi che la proprietà non sia sua ma dei cacciatori... Perché se io posseggo un pezzo di terreno devo tollerare che gente armata invada la mia proprietà?

da No Caccia!!!! 05/05/2010 14.50

Re:Respinto il Parco dei Monti Peloritani. Ascn: “ha vinto la legalità”

E si se continuiamo ad istituire parchi non ci sarà più posto neache per fare una scampagnata con annesso barbeque. sti verdastri del c...o continuano a chiedere parchi per occupare poltrone remunerative alla faccia di quei co....ni che ancora gli danno credito.VIVA LA CACCIA

da Emanuele 03/05/2010 10.03

Re:Respinto il Parco dei Monti Peloritani. Ascn: “ha vinto la legalità”

IN SICILIA CON I PARCHI I POLITICI HANNO UN GRANDE MAGNA MAGNA E DIETRO C'E' UN ASSOCIAZIONE A DELINQUERE - SE UN GIORNO FINALMENTE CHIUDERANNO COMPLETAMENTE LA CACCIA, VI ACCORGERETE COME PIAN PIANO SALTERANNO FUORI TUTTE LE TRUFFE FATTE CON I PARCHI DAI POLITICI E DAI GESTORI. CHI VIVRA' VEDRA'

da mauro 03/05/2010 9.49

Re:Respinto il Parco dei Monti Peloritani. Ascn: “ha vinto la legalità”

Vorrei tanto sapere il parere del Dott. E. Mori, al riguardo delle nostre lagune qui riportate! Ma perchè in Italia deve diventare tutto così difficile? ma perchè non semplifichiamo le leggi in materia di armi? ma perchè non liberalizziamo le cartucce a palla per arma corta e per arma lunga? eliminando per sempre questi limiti assurdi e inservibili, burocrazia inutile e dannosa, uno spreco di risorse per la Pubblica Amministrazione e per il cittadino, denaro pubblico che si potrebbe utilizzare per cose più concrete, come pagare meglio i nostri tutori dell'ordine e relativo equipaggiamento. Ma perchè non inneschiamo un'ampio confronto con i nostri rivali, quei signorotti da salotto, perbenisti di turno che ogni tanto si affacciano in TV dopo uno spiacevole fatto di cronaca commessi con armi da fuoco,(Mi sembrano delle iene pronte a dire al mondo intero). "Noi ve l'avevamo detto" e cosi si apre il sipario della demagogia, della menzognia, della ipocrisia, si apre il dibattito, intervengono autorevoli politici, sociologi, psichiatrici, autorevoli critici antiarmi che forse in tutta la loro vita non hanno mai visto un'arma, si arriva persino a disturbare il capo dello Stato poichè quando si parla di armi si parla di Pubblica Sicurezza, e chiunque detenga regolarmente un'arma è visto come un potenziale terrorista criminale,ma per una volta, per amor di sincerità proviamo a scuotere le fondamenta dell'opinione pubblica che è disinformata e allo stesso tempo ignorante in materia, se poi vogliamo fare la solita demagogia degna solo di politici ignoranti folviati da una cattiva disinformazione, continuiamo a belare, forse un giorno diventeremo Leoni e con i nostri voti sbraneremo il belare della burocrazia, fatta da quei politici e benpensanti incapaci e insensibili, di loro resterà un folviante ricordo di quando furono Leoni, saranno trasformati in pecore con la forza dei nostri voti. Tutti uniti con la Lega Nord.

da Francesco 03/05/2010 1.46

Re:Respinto il Parco dei Monti Peloritani. Ascn: “ha vinto la legalità”

Cari compagni alle prossime elezzioni reggionali ricordiamoci del onorevole PANARELLO ammazziti

da cacciatore scoglionato 01/05/2010 20.55

Re:Respinto il Parco dei Monti Peloritani. Ascn: “ha vinto la legalità”

Condivido pienamente con marcello59.Saluti Fabio.

da Hunter Fabio 30/04/2010 23.42

Re:Respinto il Parco dei Monti Peloritani. Ascn: “ha vinto la legalità”

non ha vinto il partito del cemento e dei cacciatori ma il partito di chi dice basta con il fare i padroni con la terra, le cose e i soldi degli altri e questo dovrebbe accadere in tutt'italia.

da marcello59 30/04/2010 19.19