Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Rolfi: per il cinghiale occorre riforma nazionaleUmbria: bozza calendario venatorio in CommissionePiano gestione allodola. Cabina di regia scrive al MITEUna giornata per celebrare in tutto il mondo gli uccelli migratoriCCT incontra il gruppo consiliare Lega ToscanaCabina di Regia Toscana. Positivo primo incontro sul calendario venatorio e ripresa attività di cinofilia agonisticaToscana. Al via le consultazioni per il calendario venatorio 2021/2022Tortora. FACE e FIdC scrivono al quotidiano The IndipendentAAVV e Fondazione UNA per rafforzare le azioni antibracconaggioUSA. Orso nero uccide una donnaA Catanzaro Congresso Nazionale carni di selvagginaToscana. Carni di ungulati destinate alla beneficenzaLombardia. Si discuteSudafrica. Nuova era per la cacciaLiguria: in dirittura d'arrivo il piano faunistico regionaleI benefici della cacciaLiguria al via col calendario venatorio 2021-2022Lombardia. I ritardi della RegioneAree protette e cinghiali. Lettera aperta delle AAVV umbre a Morroni Bracconaggio. Ecco cosa fa la caccia italiana per combatterloToscana: corsi per caccia di selezione in videoconferenzaRolfi "ok a semplificazione massiccia sulla caccia"Emozioni selvatiche nei quadri di Elisa Zanoli Umbria: convocato tavolo permanente cinghialiCCT Massa Carrara: no alla gabella per attraversare il ParcoMacerata. Migrazione abbondante grazie ai laghi dei cacciatoriTortora. La Federcaccia ribatteIn Francia campagna TV per la cacciaRecovery Plan. Non dovrà essere un libro dei sogniContenimento Cinghiali, in Liguria saranno coinvolti i cacciatoriFidc Lazio e Aiw "nuova area contigua Pnalm pretesto per ampliare il Parco"Caputo: "per preapertura mancano adeguati piani faunistici provinciali"Francia. Sondaggio positivo sulla cacciaCampania, appello della Lega per la preaperturaRegione Umbria preadotta calendario venatorio 2021 - 2022Tortora. Arriva l'ok della Conferenza Stato RegioniCabina Regia Toscana: "permettere spostamenti per manutenzione capanni"Fidc: anche la Calabria d'accordo sulla tortoraLa caccia fa bene al cervelloBruzzone: con il MITE spazio alle Politiche Agricole su gestione faunisticaL'Assessore Caputo interviene sul nuovo calendario venatorioFidc: sulla Tortora Regione Calabria riveda la sua posizioneUK: The Field Magazine commemora FilippoLiguria: Assessore Piana: "cacciatori impegnati nel ripristino dei sentieri"Spagna. I cacciatori si oppongono a moratoria tortoraToscana. Da Forza Italia un impegno per la cacciaCalendario Venatorio Campania. Le proposte di Eps Rapporto ELO piccola selvaggina "la caccia non è motivo di declino"Calendario Venatorio Umbria, la linea di Arci CacciaCampania, Regione posticipa discussione calendario venatorioColdiretti: In Italia oltre 2 milioni di cinghiali "incrementare abbattimenti"Fidc Forlì Cesena: bene nuovo calendario venatorio regionaleCalabria: al via caccia selezione cinghiale e addestramento caniPredatori opportunisti: la CE apre al controlloAggiornamento Tortora. Convocata Conferenza Stato RegioniObbiettivo Natura. A Bruxelles il confronto continuaGallinella (M5S) "ora può nascere filiera selvaggina italiana" Campania, Associazioni venatorie sul piede di guerraCampania. Regione perde ricorso su modifiche calendario venatorioFriuli, Piccin (FI): ok spostamenti fuori Comune se prelievo cinghialiFondo per la ricerca UnczaSuper riserva Unesco in AppenninoRegione Lombardia investe nei Centri Lavorazione SelvagginaGallo "Tar Calabria certifica legittimità calendario venatorio"Emilia R.: ok in Commissione a calendario venatorioFidc: soddisfazione per pronunciamento Tar CalabriaMacerata: progetto scuola delle Federcaccciatrici

News Caccia

Tar Umbria, preapertura caccia illegittima con Piano scaduto


venerdì 18 gennaio 2019
    

 
 
Il Tar dell'Umbria ha accolto in parte il ricorso del Wwf, riconoscendo, con sentenza depositata il 17 gennaio, l'illegittimità della preapertura della caccia, in conseguenza della carenza di programmazione faunistico venatoria, ma ha ritenuto invece valida la caccia di selezione disposta dalla Regione.

In merito alla preapertura il Tar ha evidenziato che il piano faunistico venatorio regionale è scaduto nel luglio del 2014, e che ai fini del giudizio non ha alcuna rilevanza la modifica alla legge regionale che ha sostituito la validità quinquennale del Piano faunistico, con la dicitura “e comunque è valido fino all’approvazione del nuovo Piano”. La norma, essendo successiva alla scadenza del Piano faunistico, fanno notare i giudici, non produce alcun effetto retroattivo.
Illegittima dunque la preapertura concessa ad alzavola, marzaiola, germano reale, tortora, colombaccio, cornacchia grigia, ghiandaia e gazza nei giorni 2 settembre e 9 settembre 2018, per cui Wwf ora chiederà i danni alla Regione.

“Migliaia di animali selvatici morti ‘illegittimamente – scrive Sauro Presenzini, Presidende Wwf Perugia – per i quali ora il Wwf chiederà alla Corte dei Conti di quantificare il danno erariale patito dalla collettività, in ordine agli abbattimenti delle specie elencate, che ora si sa,  non potevano essere abbattute“. Il Wwf chiede quindi  il sequestro dei tesserini venatori e le schede aggiuntive, per la puntuale quantificazione del danno, relativamente alle singole specie abbattute ed annotate nelle schede stesse. L’indagine erariale, con l’apertura del relativo fascicolo, verrà proposta da Wwf Perugia alla Sezione regionale della Corte dei Conti.

Sulla caccia di selezione è andata  diversamente. La scadenza del Piano faunistico non è sufficiente, secondo il Tar, a decretare l'illegittimità della programmazione, per la quale basta il parere Ispra. Wwf dal canto suo, su questo punto rivendica la propria “utilità”, visto che lo stop del Tar e del Consiglio di Stato, con i conseguenti provvedimenti che la Regione è stata costretta ad assumere, “ha consentito di salvare oltre 2000 caprioli dal piombo delle doppiette umbre“.
 

Leggi tutte le news

9 commenti finora...

Re:Tar Umbria, preapertura caccia illegittima con Piano scaduto

Vi odio cacciatori spostatevi nell'......o

da G 18/01/2019 21.16

Re:Tar Umbria, preapertura caccia illegittima con Piano scaduto

Wwf = parassiti Ww la caccia

da Colombaccio 18/01/2019 18.59

Re:Tar Umbria, preapertura caccia illegittima con Piano scaduto

salvi 2000 oggi, ne spariamo 4000 il prossimo alla faccia de ste merdaccie.

da wwf suka 18/01/2019 16.40

Re:Tar Umbria, preapertura caccia illegittima con Piano scaduto

Impossibile continuare. Facciamo un pit stop.

da Basta 18/01/2019 14.39

Re:Tar Umbria, preapertura caccia illegittima con Piano scaduto

MA NON NON E' LO STESSO WWF INDAGATO IN UMBRIA?

da ANTOINE64 18/01/2019 13.10

Re:Tar Umbria, preapertura caccia illegittima con Piano scaduto

Intanto mi metterei in regola col piano faunistico. Non è un difetto solo della Regione Umbria. Mi sembra che anche la Toscana sia nelle stesse condizioni e così diverse altre regioni. Ma i cacciatori, da quelle parti, non lo sanno??? Le leggi se non ci piaccioni si cambiano, ma fino a quando ci sono si rispettano.

da Orlando 18/01/2019 10.57

Re:Tar Umbria, preapertura caccia illegittima con Piano scaduto

il mancato abbattimento dei caprioli comunque reca un danno e produce un costo che il wwf dovrebbe essere chiamato a risarcire, visto che il suo ricorso infondato ha avuto un impatto negativo sulla corretta gestione della specie.

da anche il wwf dovrebbe pagare 18/01/2019 10.22

Re:Tar Umbria, preapertura caccia illegittima con Piano scaduto

Caro presenzini ormai i miei colombacci abbattuti me li so' mangiati!!!!cara giunta regionale ma che state a combinà????mi chiedo se il danno è pitito dalla collettività! il risarcimento se lo tiene wwf? viva la caccia

da Mauro 18/01/2019 10.21

Re:Tar Umbria, preapertura caccia illegittima con Piano scaduto

Accattoni....

da Tutti in supposte 18/01/2019 10.18