Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Rolfi: per il cinghiale occorre riforma nazionaleUmbria: bozza calendario venatorio in CommissionePiano gestione allodola. Cabina di regia scrive al MITEUna giornata per celebrare in tutto il mondo gli uccelli migratoriCCT incontra il gruppo consiliare Lega ToscanaCabina di Regia Toscana. Positivo primo incontro sul calendario venatorio e ripresa attività di cinofilia agonisticaToscana. Al via le consultazioni per il calendario venatorio 2021/2022Tortora. FACE e FIdC scrivono al quotidiano The IndipendentAAVV e Fondazione UNA per rafforzare le azioni antibracconaggioUSA. Orso nero uccide una donnaA Catanzaro Congresso Nazionale carni di selvagginaToscana. Carni di ungulati destinate alla beneficenzaLombardia. Si discuteSudafrica. Nuova era per la cacciaLiguria: in dirittura d'arrivo il piano faunistico regionaleI benefici della cacciaLiguria al via col calendario venatorio 2021-2022Lombardia. I ritardi della RegioneAree protette e cinghiali. Lettera aperta delle AAVV umbre a Morroni Bracconaggio. Ecco cosa fa la caccia italiana per combatterloToscana: corsi per caccia di selezione in videoconferenzaRolfi "ok a semplificazione massiccia sulla caccia"Emozioni selvatiche nei quadri di Elisa Zanoli Umbria: convocato tavolo permanente cinghialiCCT Massa Carrara: no alla gabella per attraversare il ParcoMacerata. Migrazione abbondante grazie ai laghi dei cacciatoriTortora. La Federcaccia ribatteIn Francia campagna TV per la cacciaRecovery Plan. Non dovrà essere un libro dei sogniContenimento Cinghiali, in Liguria saranno coinvolti i cacciatoriFidc Lazio e Aiw "nuova area contigua Pnalm pretesto per ampliare il Parco"Caputo: "per preapertura mancano adeguati piani faunistici provinciali"Francia. Sondaggio positivo sulla cacciaCampania, appello della Lega per la preaperturaRegione Umbria preadotta calendario venatorio 2021 - 2022Tortora. Arriva l'ok della Conferenza Stato RegioniCabina Regia Toscana: "permettere spostamenti per manutenzione capanni"Fidc: anche la Calabria d'accordo sulla tortoraLa caccia fa bene al cervelloBruzzone: con il MITE spazio alle Politiche Agricole su gestione faunisticaL'Assessore Caputo interviene sul nuovo calendario venatorioFidc: sulla Tortora Regione Calabria riveda la sua posizioneUK: The Field Magazine commemora FilippoLiguria: Assessore Piana: "cacciatori impegnati nel ripristino dei sentieri"Spagna. I cacciatori si oppongono a moratoria tortoraToscana. Da Forza Italia un impegno per la cacciaCalendario Venatorio Campania. Le proposte di Eps Rapporto ELO piccola selvaggina "la caccia non è motivo di declino"Calendario Venatorio Umbria, la linea di Arci CacciaCampania, Regione posticipa discussione calendario venatorioColdiretti: In Italia oltre 2 milioni di cinghiali "incrementare abbattimenti"Fidc Forlì Cesena: bene nuovo calendario venatorio regionaleCalabria: al via caccia selezione cinghiale e addestramento caniPredatori opportunisti: la CE apre al controlloAggiornamento Tortora. Convocata Conferenza Stato RegioniObbiettivo Natura. A Bruxelles il confronto continuaGallinella (M5S) "ora può nascere filiera selvaggina italiana" Campania, Associazioni venatorie sul piede di guerraCampania. Regione perde ricorso su modifiche calendario venatorioFriuli, Piccin (FI): ok spostamenti fuori Comune se prelievo cinghialiFondo per la ricerca UnczaSuper riserva Unesco in AppenninoRegione Lombardia investe nei Centri Lavorazione SelvagginaGallo "Tar Calabria certifica legittimità calendario venatorio"Emilia R.: ok in Commissione a calendario venatorioFidc: soddisfazione per pronunciamento Tar CalabriaMacerata: progetto scuola delle Federcaccciatrici

News Caccia

Dall'Olio al Corsera "quell'accusa in prima pagina diffama i cacciatori"


martedì 15 gennaio 2019
    

"No alla ricerca di un facile colpevole" Il Presidente della Federazione Italiana della Caccia, Gian Luca Dall'Olio, ha scritto al Direttore del Corriere della Sera Luciano Fontana, per protestare contro l'accusa rivolta genericamente ai cacciatori sulla prima pagina del quotidiano in riferimento alla notizia sull'avvelenamento del cane di Susanna Tamaro. Ecco la lettera:

Egregio Direttore,
pur abituato alle semplificazioni e agli assolutismi ormai tipici di un certo modo di fare giornalismo, non Le nascondo la sorpresa non scevra di sconcerto provata questa mattina nel leggere il quotidiano da Lei diretto.
Pur conscio del fatto che anche il “Corriere della Sera” non è rimasto immune dallo strizzare l’occhio a quella parte dei suoi lettori se non proprio animalista quantomeno molto sensibile ai rapporti con gli animali, specialmente da compagnia, mi aspettavo da quello che continuo a considerare uno, se non il più autorevole fra i quotidiani italiani una maggiore attenzione ed equilibrio nel riportare un fatto di cronaca. Mi riferisco, come sicuramente avrà già immaginato, alla vicenda che ha visto protagonista la signora Tamaro e la sua cagnetta, cui il Corriere ha dedicato ampio spazio.
Dal momento che, almeno a quanto riportato nell’articolo a firma della giornalista Roberta Scorranese, nessun responsabile è stato individuato per un gesto riprovevole che condanno fermamente – e non perché si tratta di un cane di un personaggio noto – leggere già dal titolo che i colpevoli sono i cacciatori trovo sia una accusa vuota, infondata e volutamente volta a diffamare una intera categoria di persone.
Poco conta che l’articolo attacchi aggiungendo un “probabilmente” a quella secca dichiarazione, così come che nel corso dell’intervista la scrittrice dichiari che “Io non criminalizzo la caccia, anzi. Sono amica di molti cacciatori e so che la maggior parte di essi ama la natura”. Il messaggio trasmesso è chiaro.
Chiaro, ma falso. Nello specifico perché la signora Tamaro non può sapere chi ha messo quei bocconi nel bosco, così come non può saperlo la sua cronista. In generale perché i cacciatori non sono usi a queste pratiche, che sarebbero oltretutto autolesioniste. O veramente si pensa che i cacciatori siano così sciocchi da mettere veleno per allontanare possibili concorrenti a 4 gambe per poi portare proprio in quella zona i propri cani? E chi sarebbe allora ad avvelenare i parchi pubblici e i giardini cittadini, fatti di cui molto più spesso si legge sulle cronache?
Egregio Direttore, il rapporto fra un cacciatore e il suo compagno di caccia è molto più stretto di quello che si può immaginare. Il cane da caccia non è solo un ausilio allo svolgimento di una pratica, uno “strumento” al pari del fucile. È un compagno fidato, un amico cui ci lega affetto e attenzione, una parte della famiglia che spesso vive in casa con noi. Una delle paure più grandi per un cacciatore è proprio incorrere in quanto accaduto alla signora Tamaro. Perché sono proprio i cacciatori le prime vittime di questa orrenda pratica che nulla ha a che fare con l’attività venatoria.
Come si può pensare che giunga a fare lo stesso?
Il dolore provato dalla signora Tamaro –alla quale sono umanamente vicino, mi creda – è comprensibile da ogni appassionato. Quello che non è comprensibile né scusabile è il suo puntare il dito nella ricerca di un “facile” colpevole.
Mi aspetto, fiducioso, che per la serietà del quotidiano da Lei diretto e il rispetto dovuto e che meritano oltre 700mila cittadini osservanti delle leggi, voglia dare spazio a queste mia replica, invitando la sua giornalista ad applicare la prossima volta che si troverà ad affrontare simili argomenti un pizzico in più di attenzione prima di lanciare accuse senza avere prove. Lo chiede la deontologia professionale, ma anche la serietà e il rispetto del lettore. Cacciatore o meno che sia.


Cordiali saluti
Gian Luca Dall’Olio
Presidente Nazionale Federazione Italiana della Caccia

 

Leggi tutte le news

38 commenti finora...

Re:Dall'Olio al Corsera "quell'accusa in prima pagina diffama i cacciatori"

Quindi sciacallino affamato siccome il giornale mette gli inserti non bisogna replicare ? Spiega spiega

da Gardena 18/01/2019 9.45

Re:Dall'Olio al Corsera "quell'accusa in prima pagina diffama i cacciatori"

Vede turdus pilaris,io non sono invidioso che la sua associazione abbia scritto al Corriere della Sera, voglio solo rammentarle che questi non è più il giornale di Angelo Rizzoli(nonno)da milioni di copie,oggi la gente credo che preferisce leggere il Sole 24 Ore. Chieda a qualche edicolante di quante copie oggi vende il Corriere della sera,per venderne qualche copia in più,ogni giorno o quasi inserisce degli inserti.

da Fucino Cane 18/01/2019 1.15

Re:Dall'Olio al Corsera "quell'accusa in prima pagina diffama i cacciatori"

tranquilli che risolverà tutto, come al solito, Berlato.

da sandro 17/01/2019 12.45

Re:Dall'Olio al Corsera "quell'accusa in prima pagina diffama i cacciatori"

Sciacallino arrabbiato intanto che aspettiamo la velocissima giustizia italiana, e l'esito della querela per diffamazione (ancora da inoltrare ti ricordo), FEDERCACCIA ha fatto leggere a milioni di persone il punto di vista dei cacciatori. Ma siccome lo ha fatto FEDERCACCIA a te non va bene perché sei invidioso e cattivo.

da Gardena 17/01/2019 12.40

Re:Dall'Olio al Corsera "quell'accusa in prima pagina diffama i cacciatori"

Vede Turdus pilaris, la giornalista autrice dell'articolo e la signora/signorina Tamaro, quando verranno chiamete a giudizio per rispondere di diffamazione a mezzo stampa (e condannate), se lo ricorderanno tutta la vita; mentre una notizia ed un articolo scritto sul giornale,dopo due giorni questa finisce per tutti nel dimenticatoio,mentre il giornale finisce nella carta da riciclare.

da Fucino Cane 17/01/2019 11.48

Re:Dall'Olio al Corsera "quell'accusa in prima pagina diffama i cacciatori"

lillo ti sei espresso con un grugnito, si vede che non sai esprimere concetti

da Gardena 17/01/2019 11.40

Re:Dall'Olio al Corsera "quell'accusa in prima pagina diffama i cacciatori"

gardena prrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrr

da lillo 17/01/2019 9.54

Re:Dall'Olio al Corsera "quell'accusa in prima pagina diffama i cacciatori"

Corriere della Sera quotidiano più venduto d'Italia, letto da milioni di persone, tra cui politici e amministratori nazionali e regionali. La voce dei cacciatori, GRAZIE A FEDERCACCIA, è stata presente con un articolo di replica. Se per te sciacallino spelacchiato questo non è un risultato allora corri dalla LIPU o dal medico.

da Gardena 17/01/2019 9.39

Re:Dall'Olio al Corsera "quell'accusa in prima pagina diffama i cacciatori"

Bene la risposta pubblicata dal Corriere di Dall'Olio ed ora la Signora Tamaro che sia chiamata a rispondere del reato di diffamazione di una intera categoria. Come la legge permette.

da Gilbe 17/01/2019 9.10

Re:Dall'Olio al Corsera "quell'accusa in prima pagina diffama i cacciatori"

ha hahaah ah

da Gardena el spurcacciune 16/01/2019 18.12

Re:Dall'Olio al Corsera "quell'accusa in prima pagina diffama i cacciatori"

Vede Turdus pilaris;il più grande giornale come lo definisce lei,NON E' PIU'QUELLO DI ANGELO RIZZOLI; ma uno che per sopravvivere giornalisticamente; inserisce tutti i giorni o qussi inserti inutili!!!

da Fucino Cane 16/01/2019 15.55

Re:Dall'Olio al Corsera "quell'accusa in prima pagina diffama i cacciatori"

Un giornale che scrive certe cose perché gliele riferiscono vale poco. Da oggi stop x sempre correrà.

da Colombaccio 16/01/2019 15.36

Re:Dall'Olio al Corsera "quell'accusa in prima pagina diffama i cacciatori"

Grande giornale italiano.A DIFERENZA DEI UOMINI CAPACI IO UOMO SEMPLICE NONNO CACIATORE. NON GHETEZITO ANIMALI IN APARTAMENTO ,TOLGIENDO LA LIBERTÀ. PREFERISCO NON RINCHIUDERLI . GIORNALI DAL SAPORE NEUTRALE.CIAOOOO

da Vecio non troppo. 16/01/2019 14.30

Re:Dall'Olio al Corsera "quell'accusa in prima pagina diffama i cacciatori"

GARDENA MA VA A FARE IN CULO !! TE E I KOMPAGNI DELL FEDERCACCIA CHE AVETE ROVINATO TUTTA LA CACCIA IN ITALIA... SCEMOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO

da Piero 16/01/2019 14.06

Re:Dall'Olio al Corsera "quell'accusa in prima pagina diffama i cacciatori"

Da avvocato come il sig Dall'Olio mi aspettavo una diffida o denuncia per diffamazione

da T el C 16/01/2019 13.47

Re:Dall'Olio al Corsera "quell'accusa in prima pagina diffama i cacciatori"

Certo sciacallino in cerca di gloria, aspettiamo i risultati eccellenti, nel frattempo annusa il terreno FEDERCACCIA HA REPLICATO SUL PIU' GRANDE QUOTIDIANO D'ITALIA. Dormite bene cacciaballe

da Gardena 16/01/2019 10.16

Re:Dall'Olio al Corsera "quell'accusa in prima pagina diffama i cacciatori"

Vede Turdus pilaris, la mia piccola associazione, dello 0,00000000001% in difesa dei propri associati; e di tutti i cacciatori non nostri associati; ha già dato mandato ai propri avvocati di vedere se esistono i presupposti per una denuncia/querela, nei confronti della Tamaro e della giornalista del Corriere della Serà. Sveglia CUCU'

da Fucino Cane 16/01/2019 10.00

Re:Dall'Olio al Corsera "quell'accusa in prima pagina diffama i cacciatori"

Lettera pubblicata sul Corriere di oggi. Aspettiamo quella dell'assicurazione di genny e quella dell'associazione da 0,00000000001 % di sciacallino spelacchiato. SCHIUMATE MOSCERINI LA RABBIA VI MANGIA IL FEGATO FEDERCACCIA VI SOVRASTA E VI ANNIENTA

da Gardena 16/01/2019 9.47

Re:Dall'Olio al Corsera "quell'accusa in prima pagina diffama i cacciatori"

ma va in pensione suonato!! SE HAI LE PALLE QUERELA il giornale E VAI IN TRIBUNALE A NOME DI TUTTI!!! questa tua risposta va semplicemente ridere !!

da Pippo 16/01/2019 8.46

Re:Dall'Olio al Corsera "quell'accusa in prima pagina diffama i cacciatori"

Ti pareva che Turdus pilaris, NON dicesse la sua stronzata giornaliera!!!!! Genietto della lampada guardi che i cacciatori si aspettavano da lei e dal suo mega presidente, una reazione diversa di una lettera che lascia e lascerà il tempo che trova a difesa dei cacciatori.

da Fucino Cane 16/01/2019 8.39

Re:Dall'Olio al Corsera "quell'accusa in prima pagina diffama i cacciatori"

Leggo che alcuni di voi compra o comprava il corriere..., ragazzi soldi sprecati..., quanto costa oggi ?? 1 euro oppure 1.20 ?? neanche lo so e nemmeno voglio saperlo.., comunque troppo per un giornaletto, che come tutti i giornali Italiani hanno ormai la reputazione pari a zero..., e poi fatevi i conti a fine mese quanto vi costa comprare la dose giornaliera di stronzate, quei soldi usateli diversamente..., io decisi di fare così già dal lontano 2002..., questi pennivendoli a gettone andassero a zappare oppure al cantiere a lavorare invece di imbrattare cartaccia riciclata

da Orion 16/01/2019 8.02

Re:Dall'Olio al Corsera "quell'accusa in prima pagina diffama i cacciatori"

....lettera da Stalingrado... Peones!!!!!

da Italia libera 16/01/2019 6.19

Re:Dall'Olio al Corsera "quell'accusa in prima pagina diffama i cacciatori"

Invece di lettere a babbo natale ordinate ai soci e dirigenti di non fare più interventi di controllo al di fuori delle dare stabilite dalla 157/92. E vediamo che succede

da Strike 15/01/2019 22.14

Re:Dall'Olio al Corsera "quell'accusa in prima pagina diffama i cacciatori"

gardena avete fatto tante figure di mer.. quest anno che la metà basta e avanza . MI SAI DIRE CHE CA,,O HA FATTO DI BUONO LA TUA AAVV, ALL INFUORI DI PRENDERE PER CULO TANTI POVERI BUONI CRISTIANI CHE SBORSANO SOLDI A PARASSITI OME TE.

da GENNY 4 BOTT 15/01/2019 21.54

Re:Dall'Olio al Corsera "quell'accusa in prima pagina diffama i cacciatori"

2 scribbacchine da 4 soldi

da Fabrizio54 15/01/2019 21.09

Re:Dall'Olio al Corsera "quell'accusa in prima pagina diffama i cacciatori"

Di solito nella mia zona sono i tartufi a fare certe cose. I cacciatori sono ormai estinti, quelli incazzati sono i pastori

da Passatore 15/01/2019 21.00

Re:Dall'Olio al Corsera "quell'accusa in prima pagina diffama i cacciatori"

E chiudetela ‘sta caccia. In Spagna Irlanda Scozia Ungheria Argentina ci aspettano a braccia aperte, siamo i benvenuti ci vogliono bene, ci ringraziano e ci sorridono. Facciamola finita.

da Dino 15/01/2019 20.48

Re:Dall'Olio al Corsera "quell'accusa in prima pagina diffama i cacciatori"

Diffamazione gratuita. Da oggi mai più Corriere. Giornalisti da 4 soldi che con la professione non hanno nulla a che vedere.

da Basta. È esasperante. 15/01/2019 20.31

Re:Dall'Olio al Corsera "quell'accusa in prima pagina diffama i cacciatori"

sempre comprato il corriere da oggi ci penso

da lory 59 15/01/2019 20.03

Re:Dall'Olio al Corsera "quell'accusa in prima pagina diffama i cacciatori"

ei bite perchè secondo te un vicino invidioso un tartufaro invidioso un pastore che non ne può più di vedere i suoi animali sgozzati....in generale vuoi che non hanno mai messo un boccone? perchè parliamo sempre di cacciatori? troppo di parte...troppo facile...

da Mauro 15/01/2019 19.45

Re:Dall'Olio al Corsera "quell'accusa in prima pagina diffama i cacciatori"

Buonasera Bidè',i cacciatori amano i cani in maniera assoluta

da Franco 15/01/2019 19.28

Re:Dall'Olio al Corsera "quell'accusa in prima pagina diffama i cacciatori"

Ma la reazione è tutta qui?

da Ettore1158 15/01/2019 19.27

Re:Dall'Olio al Corsera "quell'accusa in prima pagina diffama i cacciatori"

Bite...anche tanti,troppi di più non cacciatori ,però purtroppo i cacciatori sono una categoria facilmente additabile e criminalizzabile,mentre le teste di caxxo no!

da Pilade 15/01/2019 19.15

Re:Dall'Olio al Corsera "quell'accusa in prima pagina diffama i cacciatori"

Ma piantatela di fare le anime candide ingiustamente offese, "In generale perché i cacciatori non sono usi a queste pratiche" ... Come se non ce li avessero mai beccati dei cacciatori a spargere bocconi avvelenati.

da Bite 15/01/2019 19.03

Re:Dall'Olio al Corsera "quell'accusa in prima pagina diffama i cacciatori"

Ma di che vi preoccupate l'assicurazione di genny l'associazione da 0,0001 % di cane sciacallato risolvono tutti mi problemi. FEDERCACCIA SEMPRE PRIMA ASFALTA TUTTI

da Gardena 15/01/2019 18.38

Re:Dall'Olio al Corsera "quell'accusa in prima pagina diffama i cacciatori"

Ma di che vi preoccupate l'assicurazione di genny l'associazione da 0,0001 % di cane sciacallato risolvono tutti mi problemi. FEDERCACCIA SEMPRE PRIMA ASFALTA TUTTI

da Gardena 15/01/2019 18.38

Re:Dall'Olio al Corsera "quell'accusa in prima pagina diffama i cacciatori"

Bene presidente , ma è insufficente , la ns. categoria e noi federcacciatori chiediamo giustizia e scuse. Una affermazione come quella della Tamaro e riportata dal corriere della sera sernza che vi siano prove, merita una denuncia e un ricorso alle vie legali.Adesso BASTA è ora di fare fronte a questo integralismo becero che accusa senza uno straccio di prova tutta una categoria di cittadini senza opmbre e con la fedina penale immacolata! Vogliamo giustizia !!!

da bretone 15/01/2019 18.32

Re:Dall'Olio al Corsera "quell'accusa in prima pagina diffama i cacciatori"

Leggetevi su internet chi è FUBINI e cosa ha fatto. FUBINI è vicedirettore del Corrierone finito nelle mani di Urbanino Cairo.

da Fake news 15/01/2019 18.23