Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Baggio il Cincinnato e il "Divin codino", il film prodotto da NetflixCabina Regia scrive al MITE su Piano gestione tortoraMazzali: approvate semplificazioni a legge cacciaL'Arizona apre la caccia al bisonteCia Ferrara. I fagiani fanno danniRolfi: per il cinghiale occorre riforma nazionaleUmbria: bozza calendario venatorio in CommissionePiano gestione allodola. Cabina di regia scrive al MITEUna giornata per celebrare in tutto il mondo gli uccelli migratoriCCT incontra il gruppo consiliare Lega ToscanaCabina di Regia Toscana. Positivo primo incontro sul calendario venatorio e ripresa attività di cinofilia agonisticaToscana. Al via le consultazioni per il calendario venatorio 2021/2022Tortora. FACE e FIdC scrivono al quotidiano The IndipendentAAVV e Fondazione UNA per rafforzare le azioni antibracconaggioUSA. Orso nero uccide una donnaA Catanzaro Congresso Nazionale carni di selvagginaToscana. Carni di ungulati destinate alla beneficenzaLombardia. Si discuteSudafrica. Nuova era per la cacciaLiguria: in dirittura d'arrivo il piano faunistico regionaleI benefici della cacciaLiguria al via col calendario venatorio 2021-2022Lombardia. I ritardi della RegioneAree protette e cinghiali. Lettera aperta delle AAVV umbre a Morroni Bracconaggio. Ecco cosa fa la caccia italiana per combatterloToscana: corsi per caccia di selezione in videoconferenzaRolfi "ok a semplificazione massiccia sulla caccia"Emozioni selvatiche nei quadri di Elisa Zanoli Umbria: convocato tavolo permanente cinghialiCCT Massa Carrara: no alla gabella per attraversare il ParcoMacerata. Migrazione abbondante grazie ai laghi dei cacciatoriTortora. La Federcaccia ribatteIn Francia campagna TV per la cacciaRecovery Plan. Non dovrà essere un libro dei sogniContenimento Cinghiali, in Liguria saranno coinvolti i cacciatoriFidc Lazio e Aiw "nuova area contigua Pnalm pretesto per ampliare il Parco"Caputo: "per preapertura mancano adeguati piani faunistici provinciali"Francia. Sondaggio positivo sulla cacciaCampania, appello della Lega per la preaperturaRegione Umbria preadotta calendario venatorio 2021 - 2022Tortora. Arriva l'ok della Conferenza Stato RegioniCabina Regia Toscana: "permettere spostamenti per manutenzione capanni"Fidc: anche la Calabria d'accordo sulla tortoraLa caccia fa bene al cervelloBruzzone: con il MITE spazio alle Politiche Agricole su gestione faunisticaL'Assessore Caputo interviene sul nuovo calendario venatorioFidc: sulla Tortora Regione Calabria riveda la sua posizioneUK: The Field Magazine commemora FilippoLiguria: Assessore Piana: "cacciatori impegnati nel ripristino dei sentieri"Spagna. I cacciatori si oppongono a moratoria tortoraToscana. Da Forza Italia un impegno per la cacciaCalendario Venatorio Campania. Le proposte di Eps Rapporto ELO piccola selvaggina "la caccia non è motivo di declino"Calendario Venatorio Umbria, la linea di Arci CacciaCampania, Regione posticipa discussione calendario venatorioColdiretti: In Italia oltre 2 milioni di cinghiali "incrementare abbattimenti"Fidc Forlì Cesena: bene nuovo calendario venatorio regionaleCalabria: al via caccia selezione cinghiale e addestramento caniPredatori opportunisti: la CE apre al controlloAggiornamento Tortora. Convocata Conferenza Stato RegioniObbiettivo Natura. A Bruxelles il confronto continuaGallinella (M5S) "ora può nascere filiera selvaggina italiana" Campania, Associazioni venatorie sul piede di guerraCampania. Regione perde ricorso su modifiche calendario venatorioFriuli, Piccin (FI): ok spostamenti fuori Comune se prelievo cinghialiFondo per la ricerca UnczaSuper riserva Unesco in AppenninoRegione Lombardia investe nei Centri Lavorazione SelvagginaGallo "Tar Calabria certifica legittimità calendario venatorio"Emilia R.: ok in Commissione a calendario venatorioMacerata: progetto scuola delle Federcaccciatrici

News Caccia

Alto Adige: troppi cervi


martedì 18 dicembre 2018
    

Nonostante l'inverno passato sia stato rigido, in primavera si è registrato un numero record di cervi, così elevato come mai dal 2001 a oggi. Tale risultato, sottolineano il direttore dell'Ufficio caccia e pesca della Provincia Luigi Spagnolli e il suo vice Andreas Agreiter, indica che il numero dei cervi sta aumentando in provincia e che gli interventi per limitare la presenza di questi animali nei boschi non sono stati sufficienti a limitarne la proliferazione. Secondo i dati dell'ufficio si moltiplicano le lamentele di agricoltori e silvicoltori rispetto alla messa in pericolo del rimboschimento a causa della massiccia presenza di questi animali, dato rilevato anche dalle autorità forestali. "Troppi cervi minacciano i boschi, mangiando completamente i germogli di nuovi alberi e minacciando l'agricoltura. Per questo è stato innalzato il numero di animali cacciabili" sottolinea Spagnolli.
Gli animali selvatici reagiscono istintivamente ai fenomeni naturali e per questo sono molto adattabili. Dopo il maltempo di fine ottobre, i rami al suolo degli alberi con la loro massa di aghi verdi sono diventati il cibo preferito di cervi, cerbiatti e camosci. Le ampie aree di bosco prive di alberi diventeranno nei prossimi anni il terreno di pascolo di questi animali, ma durante l'inverno la neve copre l'erba e i rami, spingendo gli animali a nutrirsi dei germogli dei nuovi alberi in crescita, minacciando il necessario rapido rimboschimento delle aree disboscate dal vento. Per questa ragione nei prossimi anni aumenterà la cacciabilità di questi animali, specialmente nelle zone disboscate dal vento. Altrimenti, spiegano Spagnolli e Agreiter portando ad esempio episodi analoghi avvenuti nei boschi austriaci e tedeschi, sarà difficile nei prossimi anni portare avanti il rimboschimento. Per questo l'anno passato non è stato aumentato il numero di cerbiatti e camosci cacciabili, ma quello dei cervi. In allegato si vede il trend di proliferazione del cervo negli ultimi anni.
(Fonte Provincia di Bolzano). 

Leggi tutte le news

24 commenti finora...

Re:Alto Adige: troppi cervi

machecazz....ci ,pensa a quanto è rosso il tuo [email protected] dopo che sei passato alla caserma Piave, piena zeppa di quei maschioni che tanto piacciono a te e a tua moglie, dicono che vai a fare il 3x2

da pensa alle tue di corna 20/12/2018 19.39

Re:Alto Adige: troppi cervi

x machecazzodici, TESTICOLO CON L'ORHITE,io faccio solo prelievi di selezione da oltre 25 anni. Perciò prima di aprire bocca lei VEDA BENE se questà è collegata al cervello, non aprirla solo per dare aria ai denti.se non conosce la materia, di cui si parla;abbia almeno il buon senso di stare zitto.

da Fucino Cane 19/12/2018 22.36

Re:Alto Adige: troppi cervi

Egr. Fucino Cane: manifestaci tu le conoscenze massime sull'argomento e poi puliscitici il culo. Non hai capito nulla: se conosci i cervi e le relative dinamiche sociali, se padroneggi la loro biologia e le correlazioni ecologiche... eppure continui a sparargli... ma checcazzo vuoi aver capito dalla vita??!

da maccheccazzodici 19/12/2018 22.08

Re:Alto Adige: troppi cervi

Piu spazio e tempo per questa caccia non solo numeri e dati tecnici

da Fruner osvaldo 19/12/2018 21.06

Re:Alto Adige: troppi cervi

Ce anche di peggio, quindi continua a scrivere [email protected] e ti arriveranno anche cose peggiori, piccolo pezzo di sterco rinseccolito

da machecazzovuoi? 19/12/2018 21.05

Re:Alto Adige: troppi cervi

Qualche testicolo con l'orchite,animalaro sà almeno dirmi come è fatto un cervo; e a che età questi entrerà nella sua maturità sociale!!!!!!!!!!!!!!!!!

da Fucino Cane 19/12/2018 20.55

Re:Alto Adige: troppi cervi

Felice di aver estratto il peggio della vostra miseria umana dai vostri cervelletti e dalla vostra anima nera

da maccheccazzodici 19/12/2018 16.18

Re:Alto Adige: troppi cervi

Anche la madre viene spesso....... a vedere gli uccelli

da tu pensa agli animaletti di walt disney 19/12/2018 14.43

Re:Alto Adige: troppi cervi

Odia i cacciatori perché la moglie passa molto tempo al circolo della caccia

da sei come il cervo 19/12/2018 14.41

Re:Alto Adige: troppi cervi

l'animaletto machec.... ritrova se stesso nel cervo, sopratutto nelle corna che porta

da Stai di più a casa [email protected] 19/12/2018 14.39

Re:Alto Adige: troppi cervi

propongo di chiudere la caccia ai cervi e aprirla agli animalari come il minus qui sotto. machecazzo dici inizia a correre

da faccetta nera 19/12/2018 14.37

Re:Alto Adige: troppi cervi

machecazzodici TU, meglio Umberto 1°2°3° che pecoraro di nome e di fatto, [email protected] , i cinghiali cosa centrano con i cervi? Nonostante avessi scaricato il water stamani sei ancora in giro?

da suka forte fino in fondo 19/12/2018 14.34

Re:Alto Adige: troppi cervi

e sti gran caxxi non ce lo metti? se ne occupassero i mangiasoldi animalari dai loro salotti metropolitani

da non spetta a noi 19/12/2018 14.30

Re:Alto Adige: troppi cervi

Umberto... nome omen? Anche il nome "Umberto" mi pare evocativo di una "stagione" poco felice. I danni pagateli voi, che avete immesso i cinghiali per i vostri scopi egoistici e totalmente avulsi da qualsiasi contesto logico, scientifico, pratico, ecologico e fregandovene della natura, dei suoi ritmi, degli agricoltori e del mondo civile. Faccia tosta!!!

da maccheccazzodici 19/12/2018 14.22

Re:Alto Adige: troppi cervi

Ma non basta risarcire ,se ho solo cavoli e me li mangia l'erbivoro con il risarcimenento non ci compero niente mica mi mangio i biglietti del risarcimento

da anonimo 19/12/2018 13.56

Re:Alto Adige: troppi cervi

Puntualmente arrivano i soliti commenti dei taleban/animalisti, avulsi da qualsiasi logica gestionale, nonché da parvenza di buon senso. La natura segue i suoi ritmi, e noi ci dobbiamo adeguare. La presenza dell'uomo sul territorio è condizionata, oltre che condizionante. Perciò se vogliamo che continuino ad esistere agricoltura silvicoltura ecc. dobbiamo gestire le fluttuazioni delle popolazioni animali. A meno che personaggi come "machecazzodici" - nomen omen- oltre ad elargirci le loro tipiche pillole di finezza, fossero disposti a mettere mano al portafoglio e risarcire i danni provocati dalla fauna selvatica

da Umberto 19/12/2018 10.07

Re:ALTO ADIGE: TROPPI CERVI

Cari amici cacciatori, ho ribadito tante vte che noi non siamo assassini. I cervi aumentano? I cinghiali invadono, le gazze e i corvi distruggono, gli storni e i piccioni scagazzano? Che ce ne fotte a noi!!! Rispettiamo i calendari e i limiti di abbattimento, per il resto...sono affari politici e ambientalisti. Noi non siamo al servizio di nessuno.

da Italia libera 18/12/2018 20.54

Re:ALTO ADIGE: TROPPI CERVI

Grazie ,contraccambio gli auguri e li estendo a tutti.

da T el C 18/12/2018 20.50

Re:ALTO ADIGE: TROPPI CERVI

X Fucino Cane: i cervi li hai visti solo tu, vero???! C'hai forse il copyright? Buffone. Vi credete i soli a conoscere la natura e invece non capite un cazzo! Sparatori del cazzo

da maccheccazzodici 18/12/2018 20.42

Re:ALTO ADIGE: TROPPI CERVI

x bughiu; cosa vuoi pretemdere da un animalista da salotto come Fauna; che i cervi li ha solo visti nei documentari, cosa vuoi che capisca di eco sostenibilità, di densità portante di un determinata specie in un terrirorio, del suo incremento utile annuo,del sua densità agro forestale,della sua percentuale di prelievo annua calcolata in base ai censimenti effettuati. sono calcoli troppo difficile da fare per certa gente che NON CONOSCE COSA SIA LA CACCIA E LE SUE REGOLE CHE LA GOVERNANO. un saluto E AUGURI DI BUONE FESTE a te ed a .T,el C

da Fucino Cane 18/12/2018 18.49

Re:ALTO ADIGE: TROPPI CERVI

Per "fauna"...sei un o una ignorante, qui non si parla mica di caccia si o caccia no, qui si parla di eco sostenibilità e di densità biologica...tornatene a guardare il film Bamby di walt disney...è l'unica vera bibbia sulla natura che te e i tuoi colleghi animalari (inconsapevoli veri ecoterroristi) siete in grado di comprendere

da bughiu 18/12/2018 15.31

Re:ALTO ADIGE: TROPPI CERVI

I cervi non sono mai troppi. I cervi sono uno spettacolo di perfezione. Lunga vita ai cervi. Anzi: lunghissima.

da Fauna 18/12/2018 13.51

Re:ALTO ADIGE: TROPPI CERVI

Aspetto i commenti dei soliti animalati che chiedono la chiusura della caccia ,presenti in questo sito che normalmente si firmano con una sola lettera dell'alfabeto.Dai fatevi avanti e scrivete le vostre corbellerie....

da T el C 18/12/2018 13.48

Re:ALTO ADIGE: TROPPI CERVI

Molta gente agricoltori in primis; non sanno che i cervi creano più danni all'agricoltura e all'ambiente che il Cinghiale,però gli agricoltori sanno solo parlare dei danni creati da questo.

da Fucino Cane 18/12/2018 11.26