Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Baggio il Cincinnato e il "Divin codino", il film prodotto da NetflixCabina Regia scrive al MITE su Piano gestione tortoraMazzali: approvate semplificazioni a legge cacciaL'Arizona apre la caccia al bisonteCia Ferrara. I fagiani fanno danniRolfi: per il cinghiale occorre riforma nazionaleUmbria: bozza calendario venatorio in CommissionePiano gestione allodola. Cabina di regia scrive al MITEUna giornata per celebrare in tutto il mondo gli uccelli migratoriCCT incontra il gruppo consiliare Lega ToscanaCabina di Regia Toscana. Positivo primo incontro sul calendario venatorio e ripresa attività di cinofilia agonisticaToscana. Al via le consultazioni per il calendario venatorio 2021/2022Tortora. FACE e FIdC scrivono al quotidiano The IndipendentAAVV e Fondazione UNA per rafforzare le azioni antibracconaggioUSA. Orso nero uccide una donnaA Catanzaro Congresso Nazionale carni di selvagginaToscana. Carni di ungulati destinate alla beneficenzaLombardia. Si discuteSudafrica. Nuova era per la cacciaLiguria: in dirittura d'arrivo il piano faunistico regionaleI benefici della cacciaLiguria al via col calendario venatorio 2021-2022Lombardia. I ritardi della RegioneAree protette e cinghiali. Lettera aperta delle AAVV umbre a Morroni Bracconaggio. Ecco cosa fa la caccia italiana per combatterloToscana: corsi per caccia di selezione in videoconferenzaRolfi "ok a semplificazione massiccia sulla caccia"Emozioni selvatiche nei quadri di Elisa Zanoli Umbria: convocato tavolo permanente cinghialiCCT Massa Carrara: no alla gabella per attraversare il ParcoMacerata. Migrazione abbondante grazie ai laghi dei cacciatoriTortora. La Federcaccia ribatteIn Francia campagna TV per la cacciaRecovery Plan. Non dovrà essere un libro dei sogniContenimento Cinghiali, in Liguria saranno coinvolti i cacciatoriFidc Lazio e Aiw "nuova area contigua Pnalm pretesto per ampliare il Parco"Caputo: "per preapertura mancano adeguati piani faunistici provinciali"Francia. Sondaggio positivo sulla cacciaCampania, appello della Lega per la preaperturaRegione Umbria preadotta calendario venatorio 2021 - 2022Tortora. Arriva l'ok della Conferenza Stato RegioniCabina Regia Toscana: "permettere spostamenti per manutenzione capanni"Fidc: anche la Calabria d'accordo sulla tortoraLa caccia fa bene al cervelloBruzzone: con il MITE spazio alle Politiche Agricole su gestione faunisticaL'Assessore Caputo interviene sul nuovo calendario venatorioFidc: sulla Tortora Regione Calabria riveda la sua posizioneUK: The Field Magazine commemora FilippoLiguria: Assessore Piana: "cacciatori impegnati nel ripristino dei sentieri"Spagna. I cacciatori si oppongono a moratoria tortoraToscana. Da Forza Italia un impegno per la cacciaCalendario Venatorio Campania. Le proposte di Eps Rapporto ELO piccola selvaggina "la caccia non è motivo di declino"Calendario Venatorio Umbria, la linea di Arci CacciaCampania, Regione posticipa discussione calendario venatorioColdiretti: In Italia oltre 2 milioni di cinghiali "incrementare abbattimenti"Fidc Forlì Cesena: bene nuovo calendario venatorio regionaleCalabria: al via caccia selezione cinghiale e addestramento caniPredatori opportunisti: la CE apre al controlloAggiornamento Tortora. Convocata Conferenza Stato RegioniObbiettivo Natura. A Bruxelles il confronto continuaGallinella (M5S) "ora può nascere filiera selvaggina italiana" Campania, Associazioni venatorie sul piede di guerraCampania. Regione perde ricorso su modifiche calendario venatorioFriuli, Piccin (FI): ok spostamenti fuori Comune se prelievo cinghialiFondo per la ricerca UnczaSuper riserva Unesco in AppenninoRegione Lombardia investe nei Centri Lavorazione SelvagginaGallo "Tar Calabria certifica legittimità calendario venatorio"Emilia R.: ok in Commissione a calendario venatorioFidc: soddisfazione per pronunciamento Tar CalabriaMacerata: progetto scuola delle Federcaccciatrici

News Caccia

MONITORAGGIO DIRETTIVE UE: le minacce per uccelli e habitat


giovedì 15 dicembre 2016
    

Come sappiamo, la Commissione Europea ha valutato lo stato di applicazione delle Direttive Habitat e Uccelli e deciso di non revisionarle ma di predisporre semmai un piano d'azione per una piena e corretta applicazione nei Paesi dell'Ue. Il processo di valutazione è terminato con un rapporto finale a marzo 2016.
 
Da questo documento, disponibile a questo indirizzo, estrapoliamo una tabella esaustiva che indica il livello complessivo di pressioni negative su uccelli e habitat tra il 2007  e il 2012. Ancora una volta emerge chiaramente che l'agricoltura e la modifica degli habitat e dei territori sono le minacce principali.

La caccia viene considerata insieme alle altre attività che prevedono lo sfruttamento delle risorse naturali, compresa la pesca ma anche il bracconaggio. Difficile quindi quantificare quale sia l'impatto della caccia legale, che per sua nautra dovrebbe essere, ed è, sostenibile. Possiamo però ricordare che tutto questo calderone, che comprende le tante azioni di bracconaggio, incide non più del 13% sulle generali cause di disturbo. Seguono le attività del tempo libero (ricreazionali all'aria aperta),come gli impianti sciistici, l'escursionismo, il turismo naturalistico e quello balneare, che disturba uccelli e habitat per il 10% del totale. 

 

Leggi tutte le news

4 commenti finora...

Re:MONITORAGGIO DIRETTIVE UE: le minacce per uccelli e habitat

hanno dimenticato le antenne dei telefonini le pale eoliche gli elettrodottie ecc, ecc,

da ascia 16/12/2016 16.26

Re:MONITORAGGIO DIRETTIVE UE: le minacce per uccelli e habitat

SIAMO IN ITALIA SAREBBE GRADITO DOCUMENTO IN ITALIANO..

da MATTEO 16/12/2016 13.54

Re:MONITORAGGIO DIRETTIVE UE: le minacce per uccelli e habitat

ue vadi acagareeeeeeeeeeeee

da drin 15/12/2016 17.31

Re:MONITORAGGIO DIRETTIVE UE: le minacce per uccelli e habitat

Faccio un esempio : poco tempo fa un'azione di disturbo di 4 mentecatti animalari fu organizzata nello spezzino durante una battuta al cinghiale. I cani erano ormai sulle poste e il risultato era zero cinghiali levati. Gli animalari, entrarono in direzione delle poste con fischietti e megafoni e alzarono 4 cinghiali che furono fermati dai postaioli che tutt'ora ringraziano !!

da Più disturbo per tutti !! 15/12/2016 14.10