Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Lupo, Dreosto interviene su tema bocconi avvelenatiAbruzzo. Gli agricoltori protestanoMarche. Ancora sulle funzioni degli AtcLazio, FederFauna sollecita intervento per servitù venatoriaAbruzzo. Regione modifica norme controllo faunisticoTortora: il punto dall'EuropaCabina regia Toscana: "no intervento diretto agricoltori nei contenimenti"Cct si oppone al contenimento affidato agli agricoltoriLombardia. Altri 8 valichi montani vietati alla cacciaLombardia, Fidc commenta modifiche alla legge sulla cacciaToscana: agricoltori con licenza potranno sparare agli ungulatiCalabria. Prorogata caccia di selezione al cinghialeBaggio il Cincinnato e il "Divin codino", il film prodotto da NetflixCabina Regia scrive al MITE su Piano gestione tortoraMazzali: approvate semplificazioni a legge cacciaL'Arizona apre la caccia al bisonteCia Ferrara. I fagiani fanno danniRolfi: per il cinghiale occorre riforma nazionaleUmbria: bozza calendario venatorio in CommissionePiano gestione allodola. Cabina di regia scrive al MITEUna giornata per celebrare in tutto il mondo gli uccelli migratoriCCT incontra il gruppo consiliare Lega ToscanaCabina di Regia Toscana. Positivo primo incontro sul calendario venatorio e ripresa attività di cinofilia agonisticaToscana. Al via le consultazioni per il calendario venatorio 2021/2022Tortora. FACE e FIdC scrivono al quotidiano The IndipendentAAVV e Fondazione UNA per rafforzare le azioni antibracconaggioUSA. Orso nero uccide una donnaA Catanzaro Congresso Nazionale carni di selvagginaToscana. Carni di ungulati destinate alla beneficenzaLombardia. Si discuteSudafrica. Nuova era per la cacciaLiguria: in dirittura d'arrivo il piano faunistico regionaleI benefici della cacciaLiguria al via col calendario venatorio 2021-2022Lombardia. I ritardi della RegioneAree protette e cinghiali. Lettera aperta delle AAVV umbre a Morroni Bracconaggio. Ecco cosa fa la caccia italiana per combatterloToscana: corsi per caccia di selezione in videoconferenzaRolfi "ok a semplificazione massiccia sulla caccia"Emozioni selvatiche nei quadri di Elisa Zanoli Umbria: convocato tavolo permanente cinghialiCCT Massa Carrara: no alla gabella per attraversare il ParcoMacerata. Migrazione abbondante grazie ai laghi dei cacciatoriTortora. La Federcaccia ribatteIn Francia campagna TV per la cacciaRecovery Plan. Non dovrà essere un libro dei sogniContenimento Cinghiali, in Liguria saranno coinvolti i cacciatoriFidc Lazio e Aiw "nuova area contigua Pnalm pretesto per ampliare il Parco"Caputo: "per preapertura mancano adeguati piani faunistici provinciali"Francia. Sondaggio positivo sulla cacciaCampania, appello della Lega per la preaperturaRegione Umbria preadotta calendario venatorio 2021 - 2022Tortora. Arriva l'ok della Conferenza Stato RegioniCabina Regia Toscana: "permettere spostamenti per manutenzione capanni"Fidc: anche la Calabria d'accordo sulla tortoraLa caccia fa bene al cervelloBruzzone: con il MITE spazio alle Politiche Agricole su gestione faunisticaL'Assessore Caputo interviene sul nuovo calendario venatorioFidc: sulla Tortora Regione Calabria riveda la sua posizioneUK: The Field Magazine commemora FilippoLiguria: Assessore Piana: "cacciatori impegnati nel ripristino dei sentieri"Spagna. I cacciatori si oppongono a moratoria tortoraToscana. Da Forza Italia un impegno per la cacciaCalendario Venatorio Campania. Le proposte di Eps Rapporto ELO piccola selvaggina "la caccia non è motivo di declino"Calendario Venatorio Umbria, la linea di Arci CacciaCampania, Regione posticipa discussione calendario venatorioMacerata: progetto scuola delle Federcaccciatrici

News Caccia

Questione ATC: il Consiglio di Stato accoglie l’appello di Federcaccia Toscana


giovedì 29 settembre 2016
    

Riceviamo e pubblichiamo:
 
Il Consiglio di Stato accoglie integralmente l’appello di Federcaccia Toscana

SPAZZATE VIA LE SENTENZE DEL TAR TOSCANA CHE ACCOGLIEVANO I RICORSI DI LIBERA CACCIA SULLE NOMINE NEI COMITATI ATC DI FIRENZE, GROSSETO, LUCCA. Federcaccia Toscana : “ Ristabilite condizioni di diritto e di democrazia”.

Con le sentenze nn. 4015-4016-4017 del 28 settembre 2016 la Sezione V del Consiglio di Stato, “definitivamente pronunciando sull’appello” presentato da Federcaccia Toscana contro le sentenze del TAR Toscana del 24 giugno scorso, mette la parola fine alle pretese di Liberacaccia di avere diritto di nominare propri rappresentanti nei comitato degli ATC nonostante un numero di iscritti assolutamente minoritario rispetto ad altre Associazioni venatorie.

Il TAR Toscana aveva sorprendentemente accolto i ricorsi di Liberacaccia avverso le delibere di nomina dei Comitati di Gestione degli Atc di Firenze, Grosseto e Lucca, sconfessando proprie precedenti ordinanze e sentenze con le quali aveva affermato la piena legittimità della scelta dei nominativi proposti dalle Associazioni venatorie sulla base della proporzionale rappresentatività espressa dal numero degli associati iscritti sul territorio provinciale: il Consiglio di Stato riafferma oggi, definitivamente appunto, i principi fissati dalle norme regionali in materia, che dettano l’obbligo di rispettare la eventuale designazione congiunta delle associazioni venatorie e, in assenza di accordo, di procedere alla nomina sulla base del criterio della rappresentatività.

Le sentenze del Consiglio di Stato accolgono integralmente l’appello di Federcaccia Toscana, ristabiliscono una condizione di rispetto del diritto e di principi elementari di democrazia, affermano la piena correttezza e legittimità delle nomine dei componenti dei Comitati di Gestione degli ATC di Firenze, Grosseto e Lucca, a suo tempo decise dagli Enti competenti (Città Metropolitana di Firenze e Province di Grosseto e Lucca) nella piena osservanza delle norme e della reale rappresentatività delle Associazioni sul territorio.

(Federcaccia Toscana)
Leggi tutte le news

10 commenti finora...

Re:Questione ATC: il Consiglio di Stato accoglie l’appello di Federcaccia Toscana

La Brambilla unica donna non di famiglia alla festa di Berlusconi. E certi cacciatori vorrebbero mandare a casa Renzi. Per chi? Per Salvini (che nel partito ha promosso Fava, assdessore lombardo alla caccia, che ha fatto un totale voltafaccia?), per Grillo? Per chi, per Casini (con Galletti che gli fa da controfigura)????

da meglio espatriare 30/09/2016 17.22

Re:Questione ATC: il Consiglio di Stato accoglie l’appello di Federcaccia Toscana

Che le aavv siano diventate delle societa' per azioni aventi scopo di lucro lo dimostra la capacità reattiva nei confronti di chi può mettere in duscussione i posti chiave. Le assicurazioni private sono una ottima risposta.

da Spa 30/09/2016 11.15

Re:Questione ATC: il Consiglio di Stato accoglie l’appello di Federcaccia Toscana

Chi fa l'associazione privata inconsapevolmente sottoscrive un'assicurazione che chiude la caccia in Italia e si prenotat per onerose cacce all'estero, a misura di portafogli. Beato lui.

da Massimo R. 30/09/2016 8.05

Re:Questione ATC: il Consiglio di Stato accoglie l’appello di Federcaccia Toscana

Leonardo FI, se credi che i dirigenti venatori percepiscano stipendi da manager ti sbagli. Ci sono livelli e livelli. Chiedi alla tua associazione. Hai diritto di sapere.

da L'uccellin verde riò 29/09/2016 18.23

Re:Questione ATC: il Consiglio di Stato accoglie l’appello di Federcaccia Toscana

E comunque non cambia assolutamente niente privata o no.

da xcx 29/09/2016 16.02

Re:Questione ATC: il Consiglio di Stato accoglie l’appello di Federcaccia Toscana

le solite risse tra associazioni: fate l'assicurazione privata, costa anche meno della metà, funziona benissimo e non siete coinvolti in guerre per bande!

da vecchio cedro 29/09/2016 15.21

Re:Questione ATC: il Consiglio di Stato accoglie l’appello di Federcaccia Toscana

x L'uccellin verde riò : ma davvero credi che i dirigenti dell AAVV lo facciano gratuitamente???? Sono dirigenti? Si prendono stipendi da dirigenti!!! Gratis ... ahahahah

da Leonardo -Fi 29/09/2016 13.45

Re:Questione ATC: il Consiglio di Stato accoglie l’appello di Federcaccia Toscana

A leggere certi commenti viene in mente la storia di San Giuseppe, Maria e l'asinello: chiunque stesse in groppa al ciuchino, non andava bene, ci doveva stare l'altro, o meglio ancora nessuno, perché almeno la povera bestia riposava. Non si contenta mai nessuno! Mi chiedo come facciano le associazioni venatorie a trovare ancora, gratuitamente,dirigenti disposti ad impegnarsi.

da L'uccellin verde riò 29/09/2016 12.45

Re:Questione ATC: il Consiglio di Stato accoglie l’appello di Federcaccia Toscana

Certo spendere i soldi dei cacciatori, non per migliorare le condizioni di caccia, ma solo per togliere rappresentanza a qualcuno è davvero una bella azione. Complimenti davvero

da xxx 29/09/2016 12.21

Re:Questione ATC: il Consiglio di Stato accoglie l’appello di Federcaccia Toscana

Aboliteli questi ATC ci portano alla chiusura della caccia. Ancora non lo capite. Facciamo un ambito regionale e basta, se proprio devono esistere.

da Giovanni 29/09/2016 12.16