Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Lupo, Dreosto interviene su tema bocconi avvelenatiAbruzzo. Gli agricoltori protestanoMarche. Ancora sulle funzioni degli AtcLazio, FederFauna sollecita intervento per servitù venatoriaAbruzzo. Regione modifica norme controllo faunisticoTortora: il punto dall'EuropaCabina regia Toscana: "no intervento diretto agricoltori nei contenimenti"Cct si oppone al contenimento affidato agli agricoltoriLombardia. Altri 8 valichi montani vietati alla cacciaLombardia, Fidc commenta modifiche alla legge sulla cacciaToscana: agricoltori con licenza potranno sparare agli ungulatiCalabria. Prorogata caccia di selezione al cinghiale Baggio il Cincinnato e il "Divin codino", il film prodotto da NetflixCabina Regia scrive al MITE su Piano gestione tortoraMazzali: approvate semplificazioni a legge cacciaL'Arizona apre la caccia al bisonteCia Ferrara. I fagiani fanno danniRolfi: per il cinghiale occorre riforma nazionaleUmbria: bozza calendario venatorio in CommissionePiano gestione allodola. Cabina di regia scrive al MITEUna giornata per celebrare in tutto il mondo gli uccelli migratoriCCT incontra il gruppo consiliare Lega ToscanaCabina di Regia Toscana. Positivo primo incontro sul calendario venatorio e ripresa attività di cinofilia agonisticaToscana. Al via le consultazioni per il calendario venatorio 2021/2022Tortora. FACE e FIdC scrivono al quotidiano The IndipendentAAVV e Fondazione UNA per rafforzare le azioni antibracconaggioUSA. Orso nero uccide una donnaA Catanzaro Congresso Nazionale carni di selvagginaToscana. Carni di ungulati destinate alla beneficenzaLombardia. Si discuteSudafrica. Nuova era per la cacciaLiguria: in dirittura d'arrivo il piano faunistico regionaleI benefici della cacciaLiguria al via col calendario venatorio 2021-2022Lombardia. I ritardi della RegioneAree protette e cinghiali. Lettera aperta delle AAVV umbre a Morroni Bracconaggio. Ecco cosa fa la caccia italiana per combatterloToscana: corsi per caccia di selezione in videoconferenzaRolfi "ok a semplificazione massiccia sulla caccia"Emozioni selvatiche nei quadri di Elisa Zanoli Umbria: convocato tavolo permanente cinghialiCCT Massa Carrara: no alla gabella per attraversare il ParcoMacerata. Migrazione abbondante grazie ai laghi dei cacciatoriTortora. La Federcaccia ribatteIn Francia campagna TV per la cacciaRecovery Plan. Non dovrà essere un libro dei sogniContenimento Cinghiali, in Liguria saranno coinvolti i cacciatoriFidc Lazio e Aiw "nuova area contigua Pnalm pretesto per ampliare il Parco"Caputo: "per preapertura mancano adeguati piani faunistici provinciali"Francia. Sondaggio positivo sulla cacciaCampania, appello della Lega per la preaperturaRegione Umbria preadotta calendario venatorio 2021 - 2022Tortora. Arriva l'ok della Conferenza Stato RegioniCabina Regia Toscana: "permettere spostamenti per manutenzione capanni"Fidc: anche la Calabria d'accordo sulla tortoraLa caccia fa bene al cervelloBruzzone: con il MITE spazio alle Politiche Agricole su gestione faunisticaL'Assessore Caputo interviene sul nuovo calendario venatorioFidc: sulla Tortora Regione Calabria riveda la sua posizioneUK: The Field Magazine commemora FilippoLiguria: Assessore Piana: "cacciatori impegnati nel ripristino dei sentieri"Spagna. I cacciatori si oppongono a moratoria tortoraToscana. Da Forza Italia un impegno per la cacciaCalendario Venatorio Campania. Le proposte di Eps Rapporto ELO piccola selvaggina "la caccia non è motivo di declino"Calendario Venatorio Umbria, la linea di Arci CacciaCampania, Regione posticipa discussione calendario venatorioMacerata: progetto scuola delle Federcaccciatrici

News Caccia

Spese per la manifestazione dei cacciatori: la Regione interroga gli Atc


mercoledì 15 giugno 2016
    
Riceviamo e pubblichiamo:

È di ieri una comunicazione indirizzata ad ATC e CA piemontesi dalla segreteria del “Settore conservazione e gestione della fauna selvatica e acquacoltura” della Regione.Nella missiva, avente ad oggetto “spese per la manifestazione di Federcaccia del 10 giugno u.s.”, si legge testualmente: “…al fine di corrispondere ad una analoga richiesta degli Organi istituzionali regionali si chiede di comunicare se questo ATC/CA ha sostenuto spese per i mezzi di trasporto o altro per la manifestazione di Federcaccia del 10 giugno…”

Come Federcaccia Piemonte non possiamo che restarne sconcertati, ma alcune precisazioni ed osservazioni sono doverose. Per prima cosa la manifestazione è stata organizzata da cinque differenti associazioni venatorie riconosciute ai sensi della l.157/92, e non dalla sola Federcaccia.

Quel giorno migliaia di cacciatori sono civilmente scesi in piazza, esasperati dal comportamento della Regione che altro non fa che penalizzarne l’attività, con divieti e limitazioni uniche in tutt’Italia; in quelle stesse ore poi veniva depositato l’ennesimo ricorso al Tar, il quarto in venti mesi, dopo che le precedenti vittorie erano state vanificate dalla cocciutaggine della politica piemontese. Si caccia per passione, o per tradizione, ma lo si fa in primo luogo perché lo consentono le leggi dello Stato, quelle dell’Europa, fors’anche quelle divine, non ravvisando noi nei testi sacri nulla che osti alla pratica venatoria.

Detto questo il diritto di manifestare, così come quello di associazione, non dipende da noi, non ce siamo appropriati in maniera proditoria, ma nemmeno esso è frutto di una…concessione regionale, trovando invece saldissimo fondamento nei principi della Costituzione Italiana.

ATC e CA gestiscono e programmano sul territorio l’attività faunistico-venatoria, e la l.157/92 assegna loro precisi compiti, delegandone alla conduzione rappresentanze ben diversificate, provenienti dal mondo venatorio, agricolo, ambientalista e quello degli enti locali. Pare dunque sia massima la possibilità d’esplicare attraverso questo strumento, che ora Regione Piemonte vorrebbe stravolgere, il controllo della fauna selvatica nel pieno rispetto di ambiente e biodiversità.

ATC e CA sono finanziati e sostenuti da soldi e prestazione d’opera gratuite fornite dai cacciatori (basti qui solo pensare ai censimenti di fauna ungulata e avifauna alpina), si alimentano dunque con contributi privati e non con fondi pubblici, e sebbene ricevano, sempre quando ciò avviene, fondi di funzionalità, sono comunque strutture associative di diritto privato pur se di pubblico interesse.

La stessa Regione Piemonte regolamenta la possibilità di contenzioso a lei avverso, escludendo che questo possa avvenire con fondi istituzionali; noi tutti però sappiamo bene da dove arrivino le risorse di ATC e CA.

Ci penseranno dunque i singoli ATC e CA ha fornire alla Regione risposta al quesito, ciò non di meno pare a noi che quest’iniziativa, singolare per tempismo, tenda più che altro ad…intimidirne l’azione, dovendo ATC e CA in primis garantire l’esercizio dell’attività venatoria, e dunque tutelare gli interessi dei cacciatori loro associati.

La manifestazione del 10 giugno, voluta da cinque diverse associazioni venatorie, capaci assieme di rappresentare quasi il 90% dei cacciatori piemontesi, andava in quella direzione, e dunque a noi sembra molto grave e pretestuoso che Regione Piemonte assuma nei loro confronti tali iniziative.
Forse sarebbe ora che la questione “caccia piemontese” abbandonasse le aule di via Alfieri e corso Stati Uniti, e venisse portata all’attenzione di organi ed enti superiori, finanche quelli europei, là dove si regolamenta la misura di una zucchina o un cetriolo, e nulla si dice sulle continue violazioni alla legalità nei confronti di un’attività antica e nobile qual’ è la caccia.

Federcaccia Piemonte

Leggi tutte le news

32 commenti finora...

Re:Spese per la manifestazione dei cacciatori: la Regione interroga gli Atc

Migratorista, la 157/92 è un abominio, ogni promotore è un nemico della Caccia, come chi lucra sulla Caccia grazie alla legge. Io tornerei alla legge del 42 con alcune piccole correzioni, tipo l'abolizione dell'uso dei bocconi avvelenati, e l'iserimento della selezione ma sancendo che i capi non devono essere pagati perché anche li c'è un business colossale.

da Venezia 17/06/2016 14.17

Re:Spese per la manifestazione dei cacciatori: la Regione interroga gli Atc

Non e' il consiglio dei ministri che spulcia i calendari,ma è' la consulta di stato,che pur lentamente controlla l'operato sulle leggi,di regioni ex provincie etc.questo e' un governi ch'io di mediamente incapaci e conniventi con i poteri finanziari.Ritengo che la faccenda di cui sopra avrà degli strascichi non quantificabili nell'immediato ma temo che vi siano alcuni che faranno notti insonni.Mi par strano che una regione si produca in richieste mirate senza avere notizie precise.i comitati di gestione sono in rinnovo e se prima i presidenti erano di nomina provinciale , ora e' tutto nelle mani della regione e ritengo che a taluni che non l'avevano calcolata questa cosa produca dei bei mal di pancia. Ciao

da Gianduja vettorello 17/06/2016 10.26

Re:Spese per la manifestazione dei cacciatori: la Regione interroga gli Atc

x Gianduja: grazie per la precisazione. Quindi, in conclusione, atc e ca fanno quello che vogliono perché chi dovrebbe controllare il loro operato non lo fa. Noi cacciatori, comuni mortali, siamo invece supercontrollati. Sono cose che succedono forse solo nelle repubbliche delle banane! Hai visto mai che il consiglio dei ministri (che nessuno ha eletto) invece di spulciare i calendari venatori, si dedichi alle nefandezze dei comitati? Cordialità.

da Arrabbiato 63 17/06/2016 8.19

Re:Spese per la manifestazione dei cacciatori: la Regione interroga gli Atc

Venezia solo quelli? Ti contenti di poco!!! Perché quelli che al tempo gli facevano la “canizza” e i circa 600.000 attuali che ancora gli battono le mani li vorresti incensare?

da Migratorista 17/06/2016 6.28

Re:Spese per la manifestazione dei cacciatori: la Regione interroga gli Atc

Arrabbiato ,le prerogative e finalità degli atc sono scritte nella legge,e se non vi si attengono vanno in contro ai rilievi civili o penali del caso.Diciamo che fanno quello che vogliono,fino che qualcuno non si accorge,poi si lagnano se quello che si accorge è più competente ed avveduto di quello che pensavano di essere loro.Ciao

da Gianduja vettorello 16/06/2016 17.08

Re:Spese per la manifestazione dei cacciatori: la Regione interroga gli Atc

Gli ATC fanno come vogliono se seguono l'andazzo generale di danneggiare la Caccia, se si muovono per difenderla e dargli dignità sono enti pubblici comandati dalla Regione, in sostanza chi ha scritto la 157/92 andrebbe scorticato vivo e buttato in salamoia.

da Venezia 16/06/2016 15.16

Re:Spese per la manifestazione dei cacciatori: la Regione interroga gli Atc

Ciao Gianduja. Ti leggo ferrato in materia. Ma allora gli ATC e CA non possono fare quello che vogliono, come in realtà succede? Ritengo possano operare solo su specifica delega della Regione. Cosa ne pensi? Cordialità.

da Arrabbiato 63 16/06/2016 15.07

Re:Spese per la manifestazione dei cacciatori: la Regione interroga gli Atc

Dunque nuovocacciatorepiemontese,gli ATC/CA sono inquadrati come enti privati,ma aventi finalità pubblica,anzi una recente sentenza del 2015 proprio del TAR Piemonte inerente la gestione e controllo della specie sus scrofa ,li inquadra limpidamente come ""ENTI PUBBLICI"".Questi non sono autonomi e non fanno come gli pare,ma sono alle dipendenze degli organismi emanazioni dello stato (provincie) come prescrive la legge che li istituisce ed inquadra ovvero la gegge 157/92 e che ora li incardina direttamente alle dipendenze della regione (che ha assunto le deleghe alla caccia).La regione invia una lettera con richiesta di delucidazioni,agli enti che controlla direttamente per capire se si siano mossi in difformità alle loro prerogative e finalità,e risponde con un comunicato stizzito ed indignato,una associazione venatoria nella sua parte regionale???(FIDC Piemonte come da sottoscrizione al comunicato qui sopra).Davvero curiosa questa cosa,al limite dello sdoppiamento di personalità...................

da Gianduja vettorello 16/06/2016 12.25

Re:Spese per la manifestazione dei cacciatori: la Regione interroga gli Atc

fabry, per essere tesserati ARCI bisogna essere masochisti, sono i primi a chiedere la riduzione dei tempi e delle specie, che sono già al minimo; ma anche Italcaccia che non ha partecipato non è da meno, da me fanno tutti come l'ARCI e io ho la tessera privata, mi piacerebbe facessero qualcosa come ha fatto la FIDC in piemonte.

da Venezia 16/06/2016 11.23

Re:Spese per la manifestazione dei cacciatori: la Regione interroga gli Atc

Oltre a tradire chi ancora (sempre meno) si fida di loro, scommetterei che la pulce nell'orecchio alla regione l'hanno messa proprio loro...perchè PRIMA viene il partito, POI (ma sempre meno) eventualmente la caccia...cari arcicacciatori, fatevi del bene....mandateli a lavorare per davvero !!!!

da fabry 16/06/2016 10.54

Re:Spese per la manifestazione dei cacciatori: la Regione interroga gli Atc

Tralasciando l'ARCI che non fa testo, anche l'Italcaccia non era presente, complimenti.

da Venezia 16/06/2016 10.21

Re:Spese per la manifestazione dei cacciatori: la Regione interroga gli Atc

Nei commenti delle associazioni CLOWN invece si legge solo il disperato tentativo di non sparire come neve al sole...

da ammiratore di pontello 15/06/2016 19.19

Re:Spese per la manifestazione dei cacciatori: la Regione interroga gli Atc

Quanto nervosimo,si legge in certi post!!!Sarà per via dei rapporti contronatura che vedono certi dirigentucoli delle avv cravn come soggetti passivi???

da ifix tcen tcen 15/06/2016 17.15

Re:Spese per la manifestazione dei cacciatori: la Regione interroga gli Atc

La vergogna non conosce limiti...oltre a contare come un due di coppe e aver tradito ripetutamente i suoi tre associati residui, adesso volete farmi credere che una AAVV quasi estinta imbecca anche la regione contro tutte le altre ???

da fabry 15/06/2016 16.46

Re:Spese per la manifestazione dei cacciatori: la Regione interroga gli Atc

Gianduja, fossi capace a leggere avresti capito che la mail era indirizzata ad ATC e CA, ma aveva ad oggetto (e bersaglio) Federcaccia. O ti è sfuggito, o i tuoi compagni...di natura e partito t'hanno male informato. Per te e per tutti: l'unica eccezione prevista dalla Regione è che i soldi dei fini istituzionali non vengano spesi per azioni legali contro la medesima (leggasi ricorsi); per il resto sono enti di diritto privato, ed i soldi che hanno in cassa sono quelli versati dai cacciatori. Ma alle Frattocchie non t'hanno insegnato nulla?

da ilnuovocacciatorepiemontese 15/06/2016 15.56

Re:Spese per la manifestazione dei cacciatori: la Regione interroga gli Atc

Qui, più che per dignità,a sussultare sulle seggiole ci son altri,e i motivi fan rima con legalità!!!

da vabbuò 15/06/2016 14.27

Re:Spese per la manifestazione dei cacciatori: la Regione interroga gli Atc

...a copertura e sostegno di quella regionale. Scusate

da sussulto di dignit 15/06/2016 13.39

Re:Spese per la manifestazione dei cacciatori: la Regione interroga gli Atc

Gli ATC hanno portato alla rovina la CACCIA. Aboliteli subito. CACCIA LIBERA DA NORD A SUD, ALTRIMENTI E' AL FINE.

da Giovanni 15/06/2016 13.30

Re:Spese per la manifestazione dei cacciatori: la Regione interroga gli Atc

Intanto l'arci caccia ha organizzato un dibattito dal titolo altisonante: "fauna, patrimonio indisponibile del CREATO". Menti così ampie e avvedute, che si spingono oltre Papa Francesco, non avranno certo avuto difficoltà ad essere le vere ispiratrici dell'azione della Regione. La vicenda piemontese dovrebbe diventare, per il Presidente Dall'Olio e la Federcaccia nazionale, una questione generale. Non ho ancora visto una dichiarazione ufficiale della Fidc nazionale a copertura e sostegno di quella nazionale. Si ha forse timore di rompere con Veneziano e l'arci caccia? Veneziano, come ben si vede, rilancia all'infinito, fino a giungere direttamente nel creato (che ridicoli!). Il tutto mentre non si degna di difendere il calendario venatorio. La Federcaccia si farà risucchiare da un cacciatore di fantasmi, sarà resa sterile da un'associazione che vale un pugno di associati.

da sussulto di dignit 15/06/2016 13.27

Re:Spese per la manifestazione dei cacciatori: la Regione interroga gli Atc

Ups...Ho idea che a qualche d'uno sia corso un brividino freddo giù per laschiena!!

da Brrrrrrrrrrr. 15/06/2016 13.08

Re:Spese per la manifestazione dei cacciatori: la Regione interroga gli Atc

Fedrcaccia Toscana ha sempre sostenuto che voleva più indipendenza sui conti economici degli ATC.Perchè avevano in più parti la presidenza.Ciò volevano fare quello che gli pare

da martufoni 15/06/2016 12.54

Re:Spese per la manifestazione dei cacciatori: la Regione interroga gli Atc

Perchè quando manifestano ambientalisti, no TAV, disobbedienti non ci sono queste domande da parte di enti competenti oltre ai danni che ogni volta provocano con scontri, offese ecc.ecc.

da zorro 15/06/2016 12.13

Re:Spese per la manifestazione dei cacciatori: la Regione interroga gli Atc

Il fatto che a te vada bene ,non vuol dire che vada bene anche agli altri associati,che hanno tuoi stessi diritti, o che ciò sia legale.Stando a ciò che prevede la legge se qualche atc si fosse mosso in difformità,fossi il presidente ed il consiglio,qualche preoccupazione mi verrebbe .........

da Judge 15/06/2016 11.56

Re:Spese per la manifestazione dei cacciatori: la Regione interroga gli Atc

Ok, ma io preferisco siano spesi in una manifestazione contro un assessore vergognoso che per i soliti polli colorati dell'apertura. Il mio ATC non piemontese sono certo che sarebbe con Ferrero perché la caccia tradizionale per loro è un danno. Sul piano della legalità in certi paesi è legale sposarsi e avere atti con una bambina di 4 anni, è legale ma non è assolutamente giusto.

da Venezia 15/06/2016 11.47

Re:Spese per la manifestazione dei cacciatori: la Regione interroga gli Atc

Se qualche atc o ca ha speso soldi in maniera arbitraria , li vedo malino sotto molti profili. Qui non credo sia questione di democrazia, ma di legalità.

da Judge 15/06/2016 11.37

Re:Spese per la manifestazione dei cacciatori: la Regione interroga gli Atc

Anche se gli ATC avessero speso soldi, lo hanno fatto per una buona causa, ma i politici non comprendono chi spende i soldi per i cittadini che rappresentano e non per gli affari loro. Come Cittadini paghiamo cariolate di tasse che non ci tornano indietro come servizi e idem come Cacciatori

da Venezia 15/06/2016 10.50

Re:Spese per la manifestazione dei cacciatori: la Regione interroga gli Atc

Mammamia che squallore sta regione piemonte...

da Inforziato 15/06/2016 10.49

Re:Spese per la manifestazione dei cacciatori: la Regione interroga gli Atc

Bell'esempio della democrazia che ci aspetta...un potere traballante, raffazzonato, incapace, arrogante e vendicativo...ma non è una novità, Renzie e Galletti ci hanno abituato a questi esercizi da dittatorucoli dello stato libero di Bananas....ricordiamocene alle urne....

da fabry 15/06/2016 10.39

Re:Spese per la manifestazione dei cacciatori: la Regione interroga gli Atc

stagione venatoria 2014/15 ATC 51.00 euro. stagione venatoria 2015/16 ATC 75,00 EURO. COSA mi danno in regalo? sono soldi rubati....a che pro? Questo succede a FANO PU nelle MARCHE, quindi posso parlare di Marchette!

da PAOLO T FANO PU 15/06/2016 10.35

Re:Spese per la manifestazione dei cacciatori: la Regione interroga gli Atc

Ma se la missiva è indirizzata agli atc/ca......perché risponde FIDC Piemonte ??

da Gianduja vettorello 15/06/2016 10.31

Re:Spese per la manifestazione dei cacciatori: la Regione interroga gli Atc

C'è bisogno di altre dimostrazioni di arroganza?Continuiamo a subire?

da Arrabbiato 63 15/06/2016 10.30

Re:Spese per la manifestazione dei cacciatori: la Regione interroga gli Atc

I soldi che gli associati danno all'atc li danno per compartecipare alla gestione venatoria.Se vengono spesi soldi degli associati per finalità diverse,gli associati debbono essere avvisati,e in quanto tali esprimersi se d'accordo o meno che i loro denari,vengano usati per finalità differenti da quelle previste dalle prerogative di legge..

da Mandragola 15/06/2016 9.42