Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Abruzzo. Regione modifica norme controllo faunisticoTortora: il punto dall'EuropaCabina regia Toscana: "no intervento diretto agricoltori nei contenimenti"Cct si oppone al contenimento affidato agli agricoltoriLombardia. Altri 8 valichi montani vietati alla cacciaLombardia, Fidc commenta modifiche alla legge sulla cacciaToscana: agricoltori con licenza potranno sparare agli ungulatiCalabria. Prorogata caccia di selezione al cinghialeBaggio il Cincinnato e il "Divin codino", il film prodotto da NetflixCabina Regia scrive al MITE su Piano gestione tortoraMazzali: approvate semplificazioni a legge cacciaL'Arizona apre la caccia al bisonte Cia Ferrara. I fagiani fanno danniRolfi: per il cinghiale occorre riforma nazionaleUmbria: bozza calendario venatorio in CommissionePiano gestione allodola. Cabina di regia scrive al MITEUna giornata per celebrare in tutto il mondo gli uccelli migratoriCCT incontra il gruppo consiliare Lega ToscanaCabina di Regia Toscana. Positivo primo incontro sul calendario venatorio e ripresa attività di cinofilia agonisticaToscana. Al via le consultazioni per il calendario venatorio 2021/2022Tortora. FACE e FIdC scrivono al quotidiano The IndipendentAAVV e Fondazione UNA per rafforzare le azioni antibracconaggioUSA. Orso nero uccide una donnaA Catanzaro Congresso Nazionale carni di selvagginaToscana. Carni di ungulati destinate alla beneficenzaLombardia. Si discuteSudafrica. Nuova era per la cacciaLiguria: in dirittura d'arrivo il piano faunistico regionaleI benefici della cacciaLiguria al via col calendario venatorio 2021-2022Lombardia. I ritardi della RegioneAree protette e cinghiali. Lettera aperta delle AAVV umbre a Morroni Bracconaggio. Ecco cosa fa la caccia italiana per combatterloToscana: corsi per caccia di selezione in videoconferenzaRolfi "ok a semplificazione massiccia sulla caccia"Emozioni selvatiche nei quadri di Elisa Zanoli Umbria: convocato tavolo permanente cinghialiCCT Massa Carrara: no alla gabella per attraversare il ParcoMacerata. Migrazione abbondante grazie ai laghi dei cacciatoriTortora. La Federcaccia ribatteIn Francia campagna TV per la cacciaRecovery Plan. Non dovrà essere un libro dei sogniContenimento Cinghiali, in Liguria saranno coinvolti i cacciatoriFidc Lazio e Aiw "nuova area contigua Pnalm pretesto per ampliare il Parco"Caputo: "per preapertura mancano adeguati piani faunistici provinciali"Francia. Sondaggio positivo sulla cacciaCampania, appello della Lega per la preaperturaRegione Umbria preadotta calendario venatorio 2021 - 2022Tortora. Arriva l'ok della Conferenza Stato RegioniCabina Regia Toscana: "permettere spostamenti per manutenzione capanni"Fidc: anche la Calabria d'accordo sulla tortoraLa caccia fa bene al cervelloBruzzone: con il MITE spazio alle Politiche Agricole su gestione faunisticaL'Assessore Caputo interviene sul nuovo calendario venatorioFidc: sulla Tortora Regione Calabria riveda la sua posizioneUK: The Field Magazine commemora FilippoLiguria: Assessore Piana: "cacciatori impegnati nel ripristino dei sentieri"Spagna. I cacciatori si oppongono a moratoria tortoraToscana. Da Forza Italia un impegno per la cacciaCalendario Venatorio Campania. Le proposte di Eps Rapporto ELO piccola selvaggina "la caccia non è motivo di declino"Calendario Venatorio Umbria, la linea di Arci CacciaCampania, Regione posticipa discussione calendario venatorioColdiretti: In Italia oltre 2 milioni di cinghiali "incrementare abbattimenti"Fidc Forlì Cesena: bene nuovo calendario venatorio regionaleCalabria: al via caccia selezione cinghiale e addestramento caniPredatori opportunisti: la CE apre al controlloAggiornamento Tortora. Convocata Conferenza Stato RegioniObbiettivo Natura. A Bruxelles il confronto continuaGallinella (M5S) "ora può nascere filiera selvaggina italiana" Campania, Associazioni venatorie sul piede di guerraMacerata: progetto scuola delle Federcaccciatrici

News Caccia

Daini Ravenna: Legambiente si oppone agli abbattimenti


mercoledì 10 dicembre 2014
    

Negli scorsi giorni la Provincia di Ravenna, rispondendo alle polemiche sull'abbattimento deciso per 67 daini nelle aree naturalistiche di Pineta di Classe, Ortazzo ed Ortazzino, ha precisato che i piani di prelievo per ungulati e altre specie di fauna selvatica sono attuati da molti anni in tutto il territorio nazionale in conformità alla normativa vigente, quindi dopo i censimenti e avendo acquisito i pareri positivi di Ispra e dell'Ente Parco Delta del Po. Per effettuare gli abbattimenti sono stati chiamati altrettanti cacciatori, che hanno tempo fino a fine febbraio per terminare le operazioni.
 
E' questo punto forse che disturba particolarmente le associazioni protezioniste. Al coro di polemici si aggiunge ora anche Legambiente Emilia Romagna, secondo cui la Provincia deve attivare un piano per allontanare i daini “utilizzando il metodo incruento delle catture e il loro affidamento ad altre strutture idonee e al rilascio in altre zone vocate”. "Solo chi ha trovato come soluzione unica e possibile quella di squadre di “tiratori scelti” ed abbattere 67 daini, favorendo così un ristretto nucleo di cacciatori – dice il Servizio Vigilanza Ambiente di Legambiente Emilia-Romagna -, senza guardare a quelli che saranno gli effettivi risultati di diminuzione dei danni e dei problemi di sicurezza esistenti, dei rischi inaccettabili, senza parlare dei problemi etici che tanti cittadini pongono, può continuare a sostenere contro ogni logica e ragione che “bisogna andare avanti”". In verità la Provincia ha valutato attentamente la possibilità di catturare i daini ma ha concluso che si tratta di un'opzione non praticabile. Prima di tutto perchè i daini, in quanto patrimonio indisponibile dello Stato, non possono essere affidati a nessuna struttura privata. E di certo non possono essere immessi in altre zone del territorio agro silvo pastorale dove la densità di ungulati è già al limite.
 
Visto che la posizione espressa da Legambiente Emilia Romagna sembra essere deliberatamente anticaccia, è bene che i referenti regionali prendano atto del fatto che a livello nazionale Legambiente ha firmato un accordo di collaborazione con le associazioni venatorie proprio sulla gestione delle specie ungulate, riconoscendo ai cacciatori un ruolo importante nel ripristino degli equilibri faunistici a protezione dai danni. 

Leggi tutte le news

11 commenti finora...

Re:Daini Ravenna: Legambiente si oppone agli abbattimenti

ma legambiente si oppone per forza agli abbattimenti, tanto i danni mica li paga lei? sono sul collo della comunità quindi salviamo il daino ! L'ambientalista, che ha compassione ....dell'animale..non del suo padrone....si porge chino davanti ad un cane ma impreca l'uomo che ha fame....al posto del cuore una verza verso se stesso non ha clemenza....se scondinzoli ed hai il pelo sei il suo amico vero...se invece sei spelato e su due zampe ti sei issato questo ti vuole bello e crepato....l'ambientalista deve capire che la natura è equilibrio ma le leggi che lei ha non hanno nemmeno per lui pietà...un vaffa a tutti gli animalari che leggono.

da dardo 11/12/2014 18.05

Re:Daini Ravenna: Legambiente si oppone agli abbattimenti

Toni el cacciator: Sante parole, ma... Come facciamo a metterlo in testa a quei di Legambiente & C.?...

da s.g. 11/12/2014 9.31

Re:Daini Ravenna: Legambiente si oppone agli abbattimenti

questi sono dei paraculi immensi ! per chi ci crede ! lasciateli li non li abbattete ci pensi Legambiente &c attenzione però a pagare i danni con i nostri soldi ! li paghino loro tanto i bischeri che glieli danno li trovano !

da falco 10/12/2014 21.15

Re:Daini Ravenna: Legambiente si oppone agli abbattimenti

Io se ne avessi la possibilita' ci andrei a sparare.senza ipocrisie..Pagare o rifondere i danni in economia e' un disastro.Si deve eliminare la causa magari guadagnandoci sopra dalla vendita della carne..

da Toni el cacciator 10/12/2014 20.42

Re:Daini Ravenna: Legambiente si oppone agli abbattimenti

Se potessi parlarecon i colleghi selezionati per l'operazione gli direi non FATELO lasciate che si arrangino le guardie provinciali. Ma si sa tanti pur di sparare si sparerebbero anche nel ....

da Giulio 10/12/2014 19.11

Re:Daini Ravenna: Legambiente si oppone agli abbattimenti

Non vedo dove sia il problema. I daini si lasciano sul territorio e gli eventuali danni vadano a carico di chi si oppone al loro contenimento. Troppo comodo volere gli animali ed addossare agli altri i danni. E' ora di finirla con questa manfrina, in Italia ci sono problemi più importanti.

da Frank 44 10/12/2014 16.04

Re:Daini Ravenna: Legambiente si oppone agli abbattimenti

Chi cerca di scendere a patti con questi, o è un illuso o è più mafioso di loro, daltronde si è capito che queste associazioni che hanno fatto dei patti con Legambiente sono più contrarie alla caccia degli animalisti stessi.

da F.D. 10/12/2014 14.20

Re:Daini Ravenna: Legambiente si oppone agli abbattimenti

I daini sono diventati un numero incontrollabile e fanno molti danni all'agricoltura. Andate a parlare con chi lavora nelle campagne. Si devono abbattere per portarli alla normalità. Come si fanno con i cinghiali. Quando ci vuole misure si devono prendere senza ma ne però.

da NANNI 10/12/2014 12.02

Re:Daini Ravenna: Legambiente si oppone agli abbattimenti

FORZA DAINI......

da cacciaforever 10/12/2014 11.52

Re:Daini Ravenna: Legambiente si oppone agli abbattimenti

Che ne pensano le "associazioni venatori " che hanno stilato un patto con questi figuri di queste prese di posizioni?Se non riuscite a risolvere il problema chiamate il cct loro si che se ne intendono.

da toscano 10/12/2014 11.45

Re:Daini Ravenna: Legambiente si oppone agli abbattimenti

Che ne pensano le "associazioni venatorie " che hanno stilato un patto con questi figuri di queste prese di posizioni? Se non risolvete il problema chiamate i cct.

da Toscana 10/12/2014 11.42