Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Abruzzo. Regione modifica norme controllo faunisticoTortora: il punto dall'EuropaCabina regia Toscana: "no intervento diretto agricoltori nei contenimenti"Cct si oppone al contenimento affidato agli agricoltoriLombardia. Altri 8 valichi montani vietati alla cacciaLombardia, Fidc commenta modifiche alla legge sulla cacciaToscana: agricoltori con licenza potranno sparare agli ungulatiCalabria. Prorogata caccia di selezione al cinghialeBaggio il Cincinnato e il "Divin codino", il film prodotto da NetflixCabina Regia scrive al MITE su Piano gestione tortoraMazzali: approvate semplificazioni a legge cacciaL'Arizona apre la caccia al bisonteCia Ferrara. I fagiani fanno danniRolfi: per il cinghiale occorre riforma nazionaleUmbria: bozza calendario venatorio in CommissionePiano gestione allodola. Cabina di regia scrive al MITEUna giornata per celebrare in tutto il mondo gli uccelli migratoriCCT incontra il gruppo consiliare Lega ToscanaCabina di Regia Toscana. Positivo primo incontro sul calendario venatorio e ripresa attività di cinofilia agonisticaToscana. Al via le consultazioni per il calendario venatorio 2021/2022Tortora. FACE e FIdC scrivono al quotidiano The IndipendentAAVV e Fondazione UNA per rafforzare le azioni antibracconaggioUSA. Orso nero uccide una donnaA Catanzaro Congresso Nazionale carni di selvagginaToscana. Carni di ungulati destinate alla beneficenzaLombardia. Si discuteSudafrica. Nuova era per la cacciaLiguria: in dirittura d'arrivo il piano faunistico regionaleI benefici della cacciaLiguria al via col calendario venatorio 2021-2022Lombardia. I ritardi della RegioneAree protette e cinghiali. Lettera aperta delle AAVV umbre a Morroni Bracconaggio. Ecco cosa fa la caccia italiana per combatterloToscana: corsi per caccia di selezione in videoconferenzaRolfi "ok a semplificazione massiccia sulla caccia"Emozioni selvatiche nei quadri di Elisa Zanoli Umbria: convocato tavolo permanente cinghialiCCT Massa Carrara: no alla gabella per attraversare il ParcoMacerata. Migrazione abbondante grazie ai laghi dei cacciatoriTortora. La Federcaccia ribatteIn Francia campagna TV per la cacciaRecovery Plan. Non dovrà essere un libro dei sogniContenimento Cinghiali, in Liguria saranno coinvolti i cacciatoriFidc Lazio e Aiw "nuova area contigua Pnalm pretesto per ampliare il Parco"Caputo: "per preapertura mancano adeguati piani faunistici provinciali"Francia. Sondaggio positivo sulla cacciaCampania, appello della Lega per la preaperturaRegione Umbria preadotta calendario venatorio 2021 - 2022Tortora. Arriva l'ok della Conferenza Stato RegioniCabina Regia Toscana: "permettere spostamenti per manutenzione capanni"Fidc: anche la Calabria d'accordo sulla tortoraLa caccia fa bene al cervelloBruzzone: con il MITE spazio alle Politiche Agricole su gestione faunisticaL'Assessore Caputo interviene sul nuovo calendario venatorioFidc: sulla Tortora Regione Calabria riveda la sua posizioneUK: The Field Magazine commemora FilippoLiguria: Assessore Piana: "cacciatori impegnati nel ripristino dei sentieri"Spagna. I cacciatori si oppongono a moratoria tortoraToscana. Da Forza Italia un impegno per la cacciaCalendario Venatorio Campania. Le proposte di Eps Rapporto ELO piccola selvaggina "la caccia non è motivo di declino"Calendario Venatorio Umbria, la linea di Arci CacciaCampania, Regione posticipa discussione calendario venatorioColdiretti: In Italia oltre 2 milioni di cinghiali "incrementare abbattimenti"Fidc Forlì Cesena: bene nuovo calendario venatorio regionaleCalabria: al via caccia selezione cinghiale e addestramento caniPredatori opportunisti: la CE apre al controlloAggiornamento Tortora. Convocata Conferenza Stato RegioniObbiettivo Natura. A Bruxelles il confronto continuaGallinella (M5S) "ora può nascere filiera selvaggina italiana" Campania, Associazioni venatorie sul piede di guerraMacerata: progetto scuola delle Federcaccciatrici

News Caccia

Primo anno di attività per la CCT (Confederazione Cacciatori Toscani)


martedì 9 dicembre 2014
    

Nell’ambito delle iniziative per il primo anno di attività della CCT, cui aderiscono Federcaccia, Arcicaccia ed Anuu, rappresentanti delle istituzioni, delle associazioni agricole e ambientaliste sono stati invitati al confronto sulle prospettive aperte dal processo unitario in corso: appuntamento a partire dalle ore 16 presso la Sala Frantoio Moratti a Castagneto Carducci.

"Sarà l’occasione - dice una nota della CCT - per condividere il bilancio dei risultati conseguiti: numerosi e decisamente rilevanti. Un traguardo reso possibile grazie alla messa in campo di un soggetto forte ed autorevole ed un elenco importante dentro cui stanno, tra l’altro, la salvaguardia degli oltre 12.000 appostamenti fissi, la caccia che finalmente entra a pieno titolo nella legge sul governo del territorio, recentemente approvata e che, oltre ad accogliere e coordinarsi con le modifiche già ottenute nella legge toscana sulla caccia, apre spazi importanti alla valorizzazione, anche in chiave venatoria, del patrimonio edilizio rurale, la conferma ed il miglioramento in alcuni punti del calendario venatorio, l’ottenimento del prelievo in deroga di storno e piccione, fin dalla preapertura, l’apertura di tavoli seri di confronto su temi complessi come la gestione dell’emergenza ungulati e la revisione dei regolamenti di attuazione della legge sul benessere animale la riforma della governance della gestione faunistico venatoria".

Leggi tutte le news

20 commenti finora...

Re:Primo anno di attività per la CCT (Confederazione Cacciatori Toscani)

Credete di essere dei furbacchioni? Siete solo patetici. In pratica si evince che la federcaccia toscana è scollegata con quella ligure, quella ligure con quella lombarda e così via in tutta Italia. Quale sarebbe questa famigerata unione che andate cercato rompendo i [email protected]@@ alle altre aaw che non vogliono aderire se la vostra associazione è un squallido bordello da porto di mare.

da Cacciatore incazzato 12/12/2014 19.29

Re:Primo anno di attività per la CCT (Confederazione Cacciatori Toscani)

Beh Io ci ho provato, tenetevi quella feccia di FIDC e altri venduti ai verdi, quando vi fregano per bene, non venite a piangere.

da F.D. 12/12/2014 15.11

Re:Primo anno di attività per la CCT (Confederazione Cacciatori Toscani)

ti hanno postato la legge regionale Toscana,"norme per il governo del territorio" approvata nel novembre 2014.Se vuoi ti posto anche la legge Regionale 65/2013 sugli Appostamenti di Caccia,specifica appunto sulle modalità,emanata dopo la sentenza della Corte Costituzionale e NON impugnata dal governo....e ancora fai orecchie da mercante. Qui si parla di CCT,congregazione che ha avuto in essere,per il momento,solo in TOSCANA.........e che alla nascita ha avuto già importanti risultati detti sopra. STOP ..inutile che si meni della Liguria.Qui' si parla di CCT (TOSCANA). Te capì ? (i soldoni che cita da noi non esistono.Si paga il versamento annuale provinciale per il rinnnovo + marca e stop)

da giulio sorbezzoli 12/12/2014 14.59

Re:Primo anno di attività per la CCT (Confederazione Cacciatori Toscani)

Mi sono letto bene la mia fonte, Sentieri di Caccia di dicembre, in cui si analizzano due sentenze una del consiglio di stato ed una della cassazione, da cui si evince che il capanno da caccia non avrebbe i requisiti di precarietà in quanto il suo utilizzo è continuativo per 4/5 mesi all'anno e per la stagione successiva, pertanto anche la rimozione a fine stagione non sarebbe valida. Quindi come al solito FIDC mente sapendo di mentire, non so da Voi in toscana ma qui il permesso di costruire costa 150€ + marca da 16€ + oneri edilizi e spese del tecnico redattore, più ci sarà anche il vincolo idrogeologico e sono altri 150€ + 2 marche da 16€ e altre spese tecniche; come al slotito un ferro caldo nel sedere degli onesti cacciatori.

da F.D. 12/12/2014 14.47

Re:Primo anno di attività per la CCT (Confederazione Cacciatori Toscani)

..e allora se "non sapresti da noi"(ripeto che non è tutto oro),prima di esprimere giudizi (controbattuti dal testo della legge ) sulla Toscana,informati bene e poi dì la tua in base alla conoscenza.E non al sentito dire.... Spensierato consiglio per non incappare in grotteschi scivoloni regionali.

da ssssssss--quadruplo silenzio 12/12/2014 10.57

Re:Primo anno di attività per la CCT (Confederazione Cacciatori Toscani)

Caro sssssssssss..triplo silenzio, non saprei da Voi ma qui nella sciagurata Liguria violentata dai comunisti, per avere un autorizzazione paeseggistica è anche richiesta una gità a piedi a Lourdes, e qualche quintale di cartaccia; quindi mai fidarsi della FIDC.

da F.D. 12/12/2014 10.40

Re:Primo anno di attività per la CCT (Confederazione Cacciatori Toscani)

4. Dopo il comma 6 ter dell’articolo 34 della l.r. 3/1994 è inserito il seguente: “ 6 quater. I manufatti realizzati con caratteristiche diverse dalle disposizioni del comma 6 bis, e non rientranti pertanto nella fattispecie prevista all’articolo 80 della l.r. 1/2005 , sono sottoposti a segnalazione certificata d’inizio attività (SCIA) ed a procedimento di autorizzazione paesaggistica. ”.

da sssssssssss..triplo silenzio 11/12/2014 16.13

Re:Primo anno di attività per la CCT (Confederazione Cacciatori Toscani)

- Modifiche all’articolo 34 della l.r. 3/1994 1. Il comma 6 dell’articolo 34 della legge regionale 12 gennaio 1994, n. 3 (Recepimento della Sito esternolegge 11 febbraio 1992, n. 157 “Norme per la protezione della fauna selvatica omeoterma e per il prelievo venatorio”), è sostituito dal seguente: “ 6. Le province autorizzano gli appostamenti fissi per l’esercizio dell’attività venatoria in un determinato sito, in conformità al regolamento emanato con decreto del Presidente della Giunta regionale 26 luglio 2011, n. 33/R (Regolamento di attuazione della legge regionale 12 gennaio 1994, n. 3 “Recepimento Sito esternodella legge 11 febbraio 1992, n. 157 Norme per la protezione della fauna selvatica omeoterma e per il prelievo venatorio”). ” 2. Il comma 6 bis dell’articolo 34 della l.r. 3/1994 è sostituito dal seguente: “ 6 bis. La realizzazione di eventuali manufatti nel sito in cui è stato autorizzato l’appostamento fisso nel rispetto delle disposizioni della legge regionale 3 gennaio 2005, n. 1 (Norme per il governo del territorio) che disciplinano l’attività edilizia, è consentita a condizione che i manufatti stessi: a) non comportino alcuna alterazione permanente dello stato dei luoghi; b) siano realizzati in legno, con altri materiali leggeri o con materiali tradizionali tipici della zona o con strutture tubolari non comportanti volumetrie e siano facilmente ed immediatamente rimovibili alla scadenza dell’autorizzazione; c) siano ancorati al suolo senza opere di fondazione; d) non abbiano dotazioni che ne consentano l’utilizzo abitativo, ancorché saltuario o temporaneo. ”. 3. Dopo il comma 6 bis dell’articolo 34 della l.r. 3/1994 è inserito il seguente: “ 6 ter. Gli strumenti della pianificazione urbanistica comunale possono contenere disposizioni riferite ai manufatti di cui al comma 6 bis, esclusivamente al fine di assicurare la tutela di aree di rilevante interesse paesaggistico e ambientale. ”.

da ssssssssssss..doppio silenzio 11/12/2014 16.11

Re:Primo anno di attività per la CCT (Confederazione Cacciatori Toscani)

Legge regionale 10 novembre 2014, n. 65 Norme per il governo del territorio. Bollettino Ufficiale n. 53, parte prima, del 12 novembre 2014 OMISSIS Art. 79 - Interventi sul patrimonio edilizio esistente con destinazione d’uso non agricola OMISSIS 3. Ove previsto dagli strumenti di pianificazione territoriale e urbanistica comunali, gli interventi di cui al comma 1 e al comma 2, lettere b), e) ed h), sono ammissibili, senza aumenti di volume, anche al fine di rendere idonei gli edifici alle esigenze connesse all’attività venatoria. Con il regolamento di attuazione della legge regionale 12 gennaio 1994, n. 3 (Recepimento della Sito esternolegge 11 febbraio 1992, n.157 “Norme per la protezione della fauna selvatica omeoterma e per il prelievo venatorio”) sono definite le specifiche esigenze venatorie per le quali sono consentiti gli interventi edilizi.

da sssssssss..silenzio 11/12/2014 16.09

Re:Primo anno di attività per la CCT (Confederazione Cacciatori Toscani)

Mi pare di aver letto che non è stato concesso lo stato di precarietà ai capanni d'appostamento, quindi come minimo ci vuole una pratica edilizia per regolarizzarli, quindi è una vittoria di pirro degna della Federanticaccia.

da F.D. 11/12/2014 16.04

Re:Primo anno di attività per la CCT (Confederazione Cacciatori Toscani)

e icche vol dire che son lì da anni ? Lei o non stà dietro ai fatti venatori italiani o è per partito preso CONTRO e quindi con i prosciutti all'occhi. In Veneto (dà lì è partito il baco in base a una sentenza corte costituzionale) son stati al palo per un paio di anni salvo poi partorire,la giunta regionale,una legge abberrante e assolutamente castrante.Testo consultabile on line.Certo che lì chi si accontenta gode...come piace riempirsi la bocca nlle sue considerazioni. In Toscana 20.000 appostamenti son stati salvati,nonostante qualche sindaco di parte avesse avuto ancora da ridire(pochi e tutti di una sola parte politica).Tragga lei dovute conclusioni.Per il resto noi rimaniamo a caccia felicemente in Toscana ritenendo,non fuori di senno,una quasi isola felice del panorama venatorio ITALIANO.

da toscano 11/12/2014 7.23

Re:Primo anno di attività per la CCT (Confederazione Cacciatori Toscani)

Ricordo che in Tiscana la % di cacciatori rispetto alla popolazione e' ancora buona e che il prossimo anno ci sono le elezioni regionali. Vantare come un successo il mantenimento degli appostamenti (che sono li da ....secoli) dimostra bene l'abisso nel quale siamo finiti senza che i nostri presunti paladini da 50.000 euro annui di rimborsi spese abbiano detto PIO. Senza stare a ricordare che in Toscana sono ormai 5 anni che le catture di richiami sono finite. Poi è sempre vero il proverbio CHI SI ACCONTENTA GODE.

da Assicurazione privata 10/12/2014 20.47

Re:Primo anno di attività per la CCT (Confederazione Cacciatori Toscani)

non la penso come LEI però non ho motivo per non crederla.Da noi,Toscana,le cose (non tuto è oro sia logico)son ben diverse da quanto lei cita. E quindi il mio plauso per la congregazione toscana è sincero ma soprattutto senza sottorifugi ne scheletretti di parte (come qualcuno sotto ha azzardatamente insinuato). Mi preme ricordarle,che qualsiasi associazione è fatta di uomini,della quale categoria fan parte anche i quaqquaraqquà e gli ominucchi.

da x trail 10/12/2014 17.03

Re:Primo anno di attività per la CCT (Confederazione Cacciatori Toscani)

x trail, noi grazie a FIDC abbiamo un abbondanza di bracconaggio, discriminazione per il cacciatore onesto e altre porcate.

da F.D. 10/12/2014 16.04

Re:Primo anno di attività per la CCT (Confederazione Cacciatori Toscani)

assicurazione privata : hai fatto tutta la pipì fuori dal vaso.Mi spiace. F.D : io son salito in tesa anche stamani,grazie al CCT e non solo.....ove sventola il leone non mi pare abbiano ancora questa opportunità..o meglio,così libera.Poi creda come vuoi.

da x trail 10/12/2014 14.59

Re:Primo anno di attività per la CCT (Confederazione Cacciatori Toscani)

Beh è più probabile che aiutino i cacciatori la LAC, PETA e LAV che il CCT, condoglianze agli amici Toscani grazie alle 3 sorelle presto per loro la caccia sarà un ricordo.

da F.D. 10/12/2014 14.22

Re:Primo anno di attività per la CCT (Confederazione Cacciatori Toscani)

confedarazione cacciatori toscani... una specie di padania della caccia ... che schifo...

da Mario 10/12/2014 8.33

Re:Primo anno di attività per la CCT (Confederazione Cacciatori Toscani)

X trail quanto prendi di rimborso spese mensilmente?

da assicurazione privata 10/12/2014 7.54

Re:Primo anno di attività per la CCT (Confederazione Cacciatori Toscani)

qualcuno noto quà dentro,lo scorso anno,a proposito degli appostamenti fissi salvati o in procinto di esserlo,aveva continuamente da sollevare dubbi e perplessità mai dome e mai sazie.(il cosidetto bastiancontrario ad interim anche quando evidenza e fatti parlan chiaro).A dire il vero anche qualche esponente di spicco di associazioni venatorie si rimbrodolava nel cercar di dargli addosso a chi FACEVA FATTI (almeno in questo caso) Chiediamo loro : chi vedeva lungo e intravedeva nell'azione del CCT e non solo,qualche cosa di veramente positivo e costruttivo ? a differenza di quei pastrocchi fatti altrove ? Oppure ancora abbiamo da ridire ? solo per curiosità..

da x trail 09/12/2014 18.18

Re:Primo anno di attività per la CCT (Confederazione Cacciatori Toscani)

e Meno male che cè la cct, altrimenti in toscana chiudeva la caccia.

da Lorenzo 09/12/2014 16.53