Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Rolfi: per il cinghiale occorre riforma nazionaleUmbria: bozza calendario venatorio in CommissionePiano gestione allodola. Cabina di regia scrive al MITEUna giornata per celebrare in tutto il mondo gli uccelli migratoriCCT incontra il gruppo consiliare Lega ToscanaCabina di Regia Toscana. Positivo primo incontro sul calendario venatorio e ripresa attività di cinofilia agonisticaToscana. Al via le consultazioni per il calendario venatorio 2021/2022Tortora. FACE e FIdC scrivono al quotidiano The IndipendentAAVV e Fondazione UNA per rafforzare le azioni antibracconaggioUSA. Orso nero uccide una donnaA Catanzaro Congresso Nazionale carni di selvagginaToscana. Carni di ungulati destinate alla beneficenzaLombardia. Si discuteSudafrica. Nuova era per la cacciaLiguria: in dirittura d'arrivo il piano faunistico regionaleI benefici della cacciaLiguria al via col calendario venatorio 2021-2022Lombardia. I ritardi della RegioneAree protette e cinghiali. Lettera aperta delle AAVV umbre a Morroni Bracconaggio. Ecco cosa fa la caccia italiana per combatterloToscana: corsi per caccia di selezione in videoconferenzaRolfi "ok a semplificazione massiccia sulla caccia"Emozioni selvatiche nei quadri di Elisa Zanoli Umbria: convocato tavolo permanente cinghialiCCT Massa Carrara: no alla gabella per attraversare il ParcoMacerata. Migrazione abbondante grazie ai laghi dei cacciatoriTortora. La Federcaccia ribatteIn Francia campagna TV per la cacciaRecovery Plan. Non dovrà essere un libro dei sogniContenimento Cinghiali, in Liguria saranno coinvolti i cacciatoriFidc Lazio e Aiw "nuova area contigua Pnalm pretesto per ampliare il Parco"Caputo: "per preapertura mancano adeguati piani faunistici provinciali"Francia. Sondaggio positivo sulla cacciaCampania, appello della Lega per la preaperturaRegione Umbria preadotta calendario venatorio 2021 - 2022Tortora. Arriva l'ok della Conferenza Stato RegioniCabina Regia Toscana: "permettere spostamenti per manutenzione capanni"Fidc: anche la Calabria d'accordo sulla tortoraLa caccia fa bene al cervelloBruzzone: con il MITE spazio alle Politiche Agricole su gestione faunisticaL'Assessore Caputo interviene sul nuovo calendario venatorioFidc: sulla Tortora Regione Calabria riveda la sua posizioneUK: The Field Magazine commemora FilippoLiguria: Assessore Piana: "cacciatori impegnati nel ripristino dei sentieri"Spagna. I cacciatori si oppongono a moratoria tortoraToscana. Da Forza Italia un impegno per la cacciaCalendario Venatorio Campania. Le proposte di Eps Rapporto ELO piccola selvaggina "la caccia non è motivo di declino"Calendario Venatorio Umbria, la linea di Arci CacciaCampania, Regione posticipa discussione calendario venatorioColdiretti: In Italia oltre 2 milioni di cinghiali "incrementare abbattimenti"Fidc Forlì Cesena: bene nuovo calendario venatorio regionaleCalabria: al via caccia selezione cinghiale e addestramento caniPredatori opportunisti: la CE apre al controlloAggiornamento Tortora. Convocata Conferenza Stato RegioniObbiettivo Natura. A Bruxelles il confronto continuaGallinella (M5S) "ora può nascere filiera selvaggina italiana" Campania, Associazioni venatorie sul piede di guerraCampania. Regione perde ricorso su modifiche calendario venatorioFriuli, Piccin (FI): ok spostamenti fuori Comune se prelievo cinghialiFondo per la ricerca UnczaSuper riserva Unesco in AppenninoRegione Lombardia investe nei Centri Lavorazione SelvagginaGallo "Tar Calabria certifica legittimità calendario venatorio"Emilia R.: ok in Commissione a calendario venatorioFidc: soddisfazione per pronunciamento Tar CalabriaMacerata: progetto scuola delle Federcaccciatrici

News Caccia

Caos cinghiali Parco Madonie: ora si cerca l'aiuto dei cacciatori


lunedì 13 ottobre 2014
    

Parco Madonie cinghialiUn altro parco siciliano è sotto il mirino degli amministratori a causa dei grossi disequilibri ambientali dovuti all'assenza di una vera pianificazione faunistica.  La situazione, vista anche l'apertura della caccia ancora lontana e le pressioni da parte degli amministratori locali, ha indotto la Regione a cercare soluzioni da attuare al più presto. A riferirlo alla stampa sono i sindaci madoniti, al termine di un incontro con l’Assessorato regionale all’Agricoltura per affrontare l’emergenza.

“Auspichiamo - dicono - che gli impegni presi dal governo regionale siano mantenuti. Intanto, per una soluzione immediata, stiamo valutando la possibilità di firmare ordinanze congiunte che consentano, in deroga al calendario venatorio, di cacciare il cinghiale sempre al di fuori delle aree del Parco in date diverse da quelle consentite, ossia dal 1 novembre al 31 dicembre”.

“La Regione – fanno sapere i sindaci – si è impegnata ad inserire nella prossima finanziaria un dispositivo che consenta delle variazioni nel controllo della fauna dell’intera regione e, in particolar modo, nelle aree dei Parchi, puntando ad un abbattimento selettivo. Intanto l’Assessorato all’Agricoltura intende erogare un finanziamento al Parco delle Madonie, per avviare finalmente il piano di cattura, mai attuato prima d’ora per mancanza di fondi, che consentirebbe la realizzazione sul territorio dei cosiddetti “chiusini”, delle gabbie realizzate appositamente per la cattura dei suidi.

“La popolazione del Parco delle Madonie – dicono i Sindaci – chiede con forza un freno al fenomeno in continua crescita. E noi non molleremo fino a quando le soluzioni che condividiamo non vedano la luce".
I sindaci annunciano intanto il punto sui danni, con perizie tecniche su flora, fauna e coltivazioni del territorio del parco, delle zone a protezione speciale e dei siti di importanza comunitaria. "Un conto sicuramente salato che i cittadini delle Madonie non hanno più intenzione di sostenere”.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 


Leggi tutte le news

11 commenti finora...

Re:Caos cinghiali Parco Madonie: ora si cerca l'aiuto dei cacciatori

Esiste un piano di controllo proprio per le Madonie approvato da ISPRA e Regione mai applicato. Perchè?

da io 14/10/2014 8.16

Re:Caos cinghiali Parco Madonie: ora si cerca l'aiuto dei cacciatori

Caro ettore1158 purtroppo non è così. Pur di sparare saranno in molti a prostituirsi. Ci sarà la fila degli spazzini come succede per le nutrie.

da Cacciatore a vita 14/10/2014 6.54

Re:Caos cinghiali Parco Madonie: ora si cerca l'aiuto dei cacciatori

Ben detto Ettore 1158, è ora di svegliarsi.

da Frank44 13/10/2014 19.07

Re:Caos cinghiali Parco Madonie: ora si cerca l'aiuto dei cacciatori

Sono d'accordo con mongibello,non si possono barattare tempi e specie perche' condizionati da altri fattori,dunque stiamo alla larga e facciamo svolgere questo lavoro(che non centra nulla con la caccia)alle autorità preposte che sono in numero preponderante rispetto al problema.Basti ricordare che in italia abbiamo il maggior numero di corpi di polizia che in tutto il mondo:Polizia di Stato,Carabinieri(anche se da un po di tempo si dice che saranno sciolti),Guardia di Finanza,CFS,Polizia Penitenziaria,Polizia Provinciale,Guardie campestri,Polizie Locali etc....dunque non gli serve il ns aiuto,potranno farcela sicuramente da soli.Un saluto

da ettore1158 13/10/2014 16.16

Re:Caos cinghiali Parco Madonie: ora si cerca l'aiuto dei cacciatori

peccato che i vostri sogni sono irrealizzabili,perchè di come è organizzata la caccia,non ci avete capito nulla.non si possono barattare tempi e speci,perchè questi sono scanditi da altri fattori di ordine giuridico scientifico,e non certo degli amministratori locali,o di qualche cacciatore da strapazzo,senza cognizione!!

da mongibello 13/10/2014 15.23

Re:Caos cinghiali Parco Madonie: ora si cerca l'aiuto dei cacciatori

mauro,le tue idee sono le mie.

da aldo 13/10/2014 14.56

Re:Caos cinghiali Parco Madonie: ora si cerca l'aiuto dei cacciatori

Bene cosi' ! NON CONCEDIAMO FAVORI A KI CI ODIA E ELARGISCE BRICIOLE !!! Facciomoci pregare per risolvere i loro problemi e otteniamo in cambio maggiore considerazione per la caccia e i cacciatori ! In forma di maggior periodi , specie consentite e leggi meno severe per chi sbaglia in buona fede :::::::::::::::::

da Mauro Roma 13/10/2014 13.43

Re:Caos cinghiali Parco Madonie: ora si cerca l'aiuto dei cacciatori

Da ragazzino, con i miei zii in molte di quelle zone ci cacciavamo conigli e pernici, oggi quell'habitat non esiste più e tutto questo grazie agli ambientalisti e al parco del cazzo!

da MarcoC 13/10/2014 11.23

Re:Caos cinghiali Parco Madonie: ora si cerca l'aiuto dei cacciatori

Il problema grosso in Sicilia è che si ha un altissimo numero di ibridi,che sono venuti fuori da esemplari di cinghiale puro(generalmente maremmano)arrivato nell'isola per permettere la caccia al suide in alcune afv/atv,e maiali,allo stato brado,che popolano la trinacria da sempre,per via di questa forma di allevamento,dai ne brodi al trapanese.Gli ibridi sono un vero e proprio flagello in continua espansione,basti pensare al numero di nuovi nati più volte l'anno da una singola scrofa,di cui quasi tutti raggiungono l'età adulta in assenza di predatori!!

da Setolone 13/10/2014 10.23

Re:Caos cinghiali Parco Madonie: ora si cerca l'aiuto dei cacciatori

Con i chiusini catturano i cinghiali e poi cosa ne fanno? Li liberano da qualche altra parte? Li sterilizzano ? Gli scienziati animalisti cosa propongono?

da Arrabbiato 62 13/10/2014 10.07

Re:Caos cinghiali Parco Madonie: ora si cerca l'aiuto dei cacciatori

Vorrei capire come hanno fatto i cinghiale ad arrivare in Sicilia: con il "ferribotto", con il gommone guidato da maiale scafista oppure in un comodo camion targato Ungheria?

da bansberia 13/10/2014 9.46