Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Rolfi: per il cinghiale occorre riforma nazionaleUmbria: bozza calendario venatorio in CommissionePiano gestione allodola. Cabina di regia scrive al MITEUna giornata per celebrare in tutto il mondo gli uccelli migratoriCCT incontra il gruppo consiliare Lega ToscanaCabina di Regia Toscana. Positivo primo incontro sul calendario venatorio e ripresa attività di cinofilia agonisticaToscana. Al via le consultazioni per il calendario venatorio 2021/2022Tortora. FACE e FIdC scrivono al quotidiano The IndipendentAAVV e Fondazione UNA per rafforzare le azioni antibracconaggioUSA. Orso nero uccide una donnaA Catanzaro Congresso Nazionale carni di selvagginaToscana. Carni di ungulati destinate alla beneficenzaLombardia. Si discuteSudafrica. Nuova era per la cacciaLiguria: in dirittura d'arrivo il piano faunistico regionaleI benefici della cacciaLiguria al via col calendario venatorio 2021-2022Lombardia. I ritardi della RegioneAree protette e cinghiali. Lettera aperta delle AAVV umbre a Morroni Bracconaggio. Ecco cosa fa la caccia italiana per combatterloToscana: corsi per caccia di selezione in videoconferenzaRolfi "ok a semplificazione massiccia sulla caccia"Emozioni selvatiche nei quadri di Elisa Zanoli Umbria: convocato tavolo permanente cinghialiCCT Massa Carrara: no alla gabella per attraversare il ParcoMacerata. Migrazione abbondante grazie ai laghi dei cacciatoriTortora. La Federcaccia ribatteIn Francia campagna TV per la cacciaRecovery Plan. Non dovrà essere un libro dei sogniContenimento Cinghiali, in Liguria saranno coinvolti i cacciatoriFidc Lazio e Aiw "nuova area contigua Pnalm pretesto per ampliare il Parco"Caputo: "per preapertura mancano adeguati piani faunistici provinciali"Francia. Sondaggio positivo sulla cacciaCampania, appello della Lega per la preaperturaRegione Umbria preadotta calendario venatorio 2021 - 2022Tortora. Arriva l'ok della Conferenza Stato RegioniCabina Regia Toscana: "permettere spostamenti per manutenzione capanni"Fidc: anche la Calabria d'accordo sulla tortoraLa caccia fa bene al cervelloBruzzone: con il MITE spazio alle Politiche Agricole su gestione faunisticaL'Assessore Caputo interviene sul nuovo calendario venatorioFidc: sulla Tortora Regione Calabria riveda la sua posizioneUK: The Field Magazine commemora FilippoLiguria: Assessore Piana: "cacciatori impegnati nel ripristino dei sentieri"Spagna. I cacciatori si oppongono a moratoria tortoraToscana. Da Forza Italia un impegno per la cacciaCalendario Venatorio Campania. Le proposte di Eps Rapporto ELO piccola selvaggina "la caccia non è motivo di declino"Calendario Venatorio Umbria, la linea di Arci CacciaCampania, Regione posticipa discussione calendario venatorioColdiretti: In Italia oltre 2 milioni di cinghiali "incrementare abbattimenti"Fidc Forlì Cesena: bene nuovo calendario venatorio regionaleCalabria: al via caccia selezione cinghiale e addestramento caniPredatori opportunisti: la CE apre al controlloAggiornamento Tortora. Convocata Conferenza Stato RegioniObbiettivo Natura. A Bruxelles il confronto continuaGallinella (M5S) "ora può nascere filiera selvaggina italiana" Campania, Associazioni venatorie sul piede di guerraCampania. Regione perde ricorso su modifiche calendario venatorioFriuli, Piccin (FI): ok spostamenti fuori Comune se prelievo cinghialiFondo per la ricerca UnczaSuper riserva Unesco in AppenninoRegione Lombardia investe nei Centri Lavorazione SelvagginaGallo "Tar Calabria certifica legittimità calendario venatorio"Emilia R.: ok in Commissione a calendario venatorioFidc: soddisfazione per pronunciamento Tar CalabriaMacerata: progetto scuola delle Federcaccciatrici

News Caccia

Deroghe storno: Bruzzone presenta interpellanza in Regione


mercoledì 8 ottobre 2014
    

"A cosa è servito l’incontro tenutosi a Ozzano Emilia il 10 settembre 2014?". Se lo chiede e lo chiede alla Giunta Burlando, il consigliere regionale Francesco Bruzzone, che insieme agli altri leghisti Maurizio Torterolo e Edoardo Rixi, ha presentato un'interpellanza sulla caccia in deroga allo storno. Bruzzone si riferisce ai rapporti intercorsi tra la Regione Liguria e Ispra, con particolare riferimento all'incontro presso la sede di Ozzano Emilia. Il consigliere ritiene ritenuto che "il prelievo venatorio in deroga per alcune specie, tra le quali lo storno, sia da ritenersi una priorità basata sul principio dei prelievi sostenibili verso le popolazioni e le specie di uccelli in buono e/o ottimo stato di salute e conservazione" e ritiene che "l’esclusione dello storno, e anche di altre specie, dall'elenco di quelle cacciabili sia insostenibile, antitecnica e primario esempio di irrazionalità italo europea".

Bruzzone avanza un dubbio: "se la vera intenzione della Giunta regionale fosse stata quella di provvedere alle deroghe in Liguria" perchè allora "l’incontro si è tenuto così in ritardo, ben sapendo che la legge in materia dello Stato Italiano prevede che i provvedimenti di deroga devono essere adottati con atto amministrativo almeno 60 giorni prima della data indicata come avvio del prelievo?" "Se avevano questo interesse - sottolinea -, sarebbero dovuti andare prima a tenere tale incontro. O forse, manca la volontà politica di affrontare seriamente la questione".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Leggi tutte le news

14 commenti finora...

Re:Deroghe storno: Bruzzone presenta interpellanza in Regione

@...s.g.....come al solito sempre fuori luogo...off topic

da claudio ge 10/10/2014 22.49

Re:Deroghe storno: Bruzzone presenta interpellanza in Regione

... alla miseria, certo che LN e FIDC stanno proprio al buio eh!...

da s.g. 10/10/2014 20.35

Re:Deroghe storno: Bruzzone presenta interpellanza in Regione

Lanterna forse Bruzzone non conosce i metodi alternativi, sii gentile, digli quali sono. E' facile riempirsi la bocca con metodi alternativi specialmente quando si naviga a buio pesto. Forse come metodi alternativi ti affidi al barattolo di sale da spruzzargli sulla coda o a qualche cannoncino che dopo i primi spari ci cagano sopra?

da Ernesto 10/10/2014 18.42

Re:Deroghe storno: Bruzzone presenta interpellanza in Regione

Caro Zum zum, perfortuna in tanti si stanno accorgendo della svolta animalista della FIDC, che insieme alla scolta a sinistra ha portato un associazione seria a diventare un nemico giurato della caccia.

da 53 10/10/2014 14.27

Re:Deroghe storno: Bruzzone presenta interpellanza in Regione

Non mi pare che qualcuno, abbia puntato una pistola alla testa di Anuu !!!i dirigenti che rappresentano gli iscritti hanno deciso di interagire con FIDC e altri soggetti.non vi è nessuna fusione,tanto che ogni soggetto mantiene le proprie identità e peculiarità non che iscritti.Solo qualche rimbambito non ha capito,fortunatamente di 53 in giro ve ne sono pochi!!

da Zum zum 10/10/2014 14.20

Re:Deroghe storno: Bruzzone presenta interpellanza in Regione

Le regioni, provincie, ATC e anche la FIDC ci vogliono tutti Cinghialisti e selecontrollori o con il fucile appeso al chiodo, per questo hanno tagliato le gambe ad ANNU facendo la fusione, così non può più difendere i migratoristi.

da 53 10/10/2014 10.35

Re:Deroghe storno: Bruzzone presenta interpellanza in Regione

STORNOPROTETTO=IDIOZIAITALICA!

da mario 09/10/2014 8.01

Re:Deroghe storno: Bruzzone presenta interpellanza in Regione

Nanni mi sa che quello che non ha capito, forse sei proprio Tu che affidi la Tua gestione di cacciatore a chi della migraoria proprio non glienefregauncazzo.. e non me ne voglia il buon Micheloni che già a Casella gli dissi che secondo me con 'sti centra un beata mazza... ufficio ben finanziato e solo di facciata, per tenere il piede in due scarpe....

da claudio ge 08/10/2014 21.50

Re:Deroghe storno: Bruzzone presenta interpellanza in Regione

...Come volevasi dimostrare, con questo epitaffio, anche lo storno gode di ottima salute e qualcuno finalmente ha tempo libero disposizione. Cordialità!

da s.g. 08/10/2014 21.02

Re:Deroghe storno: Bruzzone presenta interpellanza in Regione

è anche vero aldo, ma dove è il granturco in Liguria?

da Bios 08/10/2014 20.46

Re:Deroghe storno: Bruzzone presenta interpellanza in Regione

Un serio problema, che va risolto.

da Mancinosalentino 08/10/2014 20.22

Re:Deroghe storno: Bruzzone presenta interpellanza in Regione

A dirla tutta lo storno fa si danni enormi nei vigneti,ma nel granturco mangia quelle larvette delle pannocchie che danneggiano il raccolto. con questo non voglio dire che non deve essere cacciabile,anzi, così tanto per la cronaca.comunque nei vigneti come nei ciliegi è un vero flagello,Attila con le ali

da aldo 08/10/2014 19.21

Re:Deroghe storno: Bruzzone presenta interpellanza in Regione

Ancora non avete capito che il storno come il piccione e la tortora bianca devono essere inseriti nel calendario venatori e si possono cacciare ad una distanza superiore ai trecento metri dalle abitazioni. Voi che, le cose le sapete, fate un giro per le campagne guardate i danni che fanno, parlate con chi hanno le vigne, olivi e frutteti.Soltanto così vi rendete conto e non da dietro la scrivania.

da NANNI 08/10/2014 19.06

Re:Deroghe storno: Bruzzone presenta interpellanza in Regione

La legge prevede che per essere richieste le deroghe debbano essere stati messi in atto sistemi alternativi alle deroghe stesse e che questi siano stati certificati inefficaci.Visto che nessun sistema è stato messo in atta,le deroghe non possono essere richieste!!!In liguria hanno da studiare parecchio,in primis Bruzzone.......

da Lanterna 08/10/2014 17.53