Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Baggio il Cincinnato e il "Divin codino", il film prodotto da NetflixCabina Regia scrive al MITE su Piano gestione tortoraMazzali: approvate semplificazioni a legge cacciaL'Arizona apre la caccia al bisonteCia Ferrara. I fagiani fanno danniRolfi: per il cinghiale occorre riforma nazionaleUmbria: bozza calendario venatorio in CommissionePiano gestione allodola. Cabina di regia scrive al MITEUna giornata per celebrare in tutto il mondo gli uccelli migratoriCCT incontra il gruppo consiliare Lega ToscanaCabina di Regia Toscana. Positivo primo incontro sul calendario venatorio e ripresa attività di cinofilia agonisticaToscana. Al via le consultazioni per il calendario venatorio 2021/2022Tortora. FACE e FIdC scrivono al quotidiano The IndipendentAAVV e Fondazione UNA per rafforzare le azioni antibracconaggioUSA. Orso nero uccide una donnaA Catanzaro Congresso Nazionale carni di selvagginaToscana. Carni di ungulati destinate alla beneficenzaLombardia. Si discuteSudafrica. Nuova era per la cacciaLiguria: in dirittura d'arrivo il piano faunistico regionaleI benefici della cacciaLiguria al via col calendario venatorio 2021-2022Lombardia. I ritardi della RegioneAree protette e cinghiali. Lettera aperta delle AAVV umbre a Morroni Bracconaggio. Ecco cosa fa la caccia italiana per combatterloToscana: corsi per caccia di selezione in videoconferenzaRolfi "ok a semplificazione massiccia sulla caccia"Emozioni selvatiche nei quadri di Elisa Zanoli Umbria: convocato tavolo permanente cinghialiCCT Massa Carrara: no alla gabella per attraversare il ParcoMacerata. Migrazione abbondante grazie ai laghi dei cacciatoriTortora. La Federcaccia ribatteIn Francia campagna TV per la cacciaRecovery Plan. Non dovrà essere un libro dei sogniContenimento Cinghiali, in Liguria saranno coinvolti i cacciatoriFidc Lazio e Aiw "nuova area contigua Pnalm pretesto per ampliare il Parco"Caputo: "per preapertura mancano adeguati piani faunistici provinciali"Francia. Sondaggio positivo sulla cacciaCampania, appello della Lega per la preaperturaRegione Umbria preadotta calendario venatorio 2021 - 2022Tortora. Arriva l'ok della Conferenza Stato RegioniCabina Regia Toscana: "permettere spostamenti per manutenzione capanni"Fidc: anche la Calabria d'accordo sulla tortoraLa caccia fa bene al cervelloBruzzone: con il MITE spazio alle Politiche Agricole su gestione faunisticaL'Assessore Caputo interviene sul nuovo calendario venatorioFidc: sulla Tortora Regione Calabria riveda la sua posizioneUK: The Field Magazine commemora FilippoLiguria: Assessore Piana: "cacciatori impegnati nel ripristino dei sentieri"Spagna. I cacciatori si oppongono a moratoria tortoraToscana. Da Forza Italia un impegno per la cacciaCalendario Venatorio Campania. Le proposte di Eps Rapporto ELO piccola selvaggina "la caccia non è motivo di declino"Calendario Venatorio Umbria, la linea di Arci CacciaCampania, Regione posticipa discussione calendario venatorioColdiretti: In Italia oltre 2 milioni di cinghiali "incrementare abbattimenti"Fidc Forlì Cesena: bene nuovo calendario venatorio regionaleCalabria: al via caccia selezione cinghiale e addestramento caniPredatori opportunisti: la CE apre al controlloAggiornamento Tortora. Convocata Conferenza Stato RegioniObbiettivo Natura. A Bruxelles il confronto continuaGallinella (M5S) "ora può nascere filiera selvaggina italiana" Campania, Associazioni venatorie sul piede di guerraCampania. Regione perde ricorso su modifiche calendario venatorioFriuli, Piccin (FI): ok spostamenti fuori Comune se prelievo cinghialiFondo per la ricerca UnczaSuper riserva Unesco in AppenninoRegione Lombardia investe nei Centri Lavorazione SelvagginaGallo "Tar Calabria certifica legittimità calendario venatorio"Emilia R.: ok in Commissione a calendario venatorioMacerata: progetto scuola delle Federcaccciatrici

News Caccia

La Spezia sospesa la delibera sulla caccia al capriolo


giovedì 14 agosto 2014
    

Ieri nella Sala Consiliare della Provincia di La Spezia ha avuto luogo il dibattito sulla caccia al capriolo. Marino Fiasella, Commissario della Provincia  ha dichiarato: "Era doveroso are l'incontro, vista la portata della discussione e il grande interesse suscitato dalla decisione della Provincia di aprire la caccia di selezione al capriolo. Ho esordito prendendomi la responsabilità di aver divulgato poco tempestivamente le informazioni relative al provvedimento assunto. Il grande clamore scatenato mi ha imposto una doverosa riflessione seppur nella convinzione di aver agito e di dover agire nell'interesse di tutti e non solo di una parte".
Il Commissario continua dicendo che: "Ho ribadito che la Provincia non decide se il capriolo è una specie cacciabile ma applica linee guida regionali in un contesto normativo nazionale sulla base del quale elabora il piano faunistico venatorio, della cui bontà, anche sulla base delle discussioni affrontate, sono tuttora convinto. Seppur nell'ambito di una norma che, ripeto, non abbiamo fatto noi evidenzio che abbiamo comunque operato la scelta di abbassare la percentuale di capi cacciabili (5%) al di sotto della soglia suggerita da ISPRA (dal 10 al 12%)".
Fiasella ha ulteriormente detto: "Nel corso dei confronti fatti ho rilevato la volontà e la responsabilità mostrata dai cacciatori che con intelligenza hanno sempre tenuto un atteggiamento dialogante e non di chiusura con chi sosteneva tesi contrarie. Con lo stesso spirito dialogante e con l'obiettivo di raggiungere un clima di conciliazione, ho quindi deciso di accogliere la sensata proposta di attendere l'esito del ricorso presentato al Tar e di sospendere dunque la delibera fino al 28 agosto, data del pronunciamento. Non accettare tale proposta significherebbe assumere un atteggiamento non dialogante rispetto ad una questione molto sentita. Il giudice è terzo rispetto al conflitto ed attenderne il pronunciamento è doveroso in un'ottica di ricerca del confronto e dialogo.”

Leggi tutte le news

12 commenti finora...

Re:La Spezia sospesa la delibera sulla caccia al capriolo

Chiedo venia, vero, con le firme non ci facciamo nulla... Però, se mi e' concesso, al posto dello zio, metterei un altro, un ex alpino diventato aviatore... Per me, molto più illuminato, IMHO naturalmente. Scusate l' off-topic

da lupo69 15/08/2014 0.33

Re:La Spezia sospesa la delibera sulla caccia al capriolo

Ciao Flagg.Hai detto bene ci sono delle influenze altrimenti non si spiega tutta questa negatività.

da agostino 14/08/2014 21.29

Re:La Spezia sospesa la delibera sulla caccia al capriolo

Atteggiamento dialogante e responsabile;abbassamento della soglia di abbattimento al 5% anzichè 10/12% secondo ispra.I cacciatori sono così da sempre,sono i repentini ricorsi al Tar ridicoli che testimoniano da parte degli anti caccia,un atteggiamento negativo a priori su tutto.

da agostino 14/08/2014 17.46

Re:La Spezia sospesa la delibera sulla caccia al capriolo

Fantastico come i pareri ISPRA possano venire rivoltati come una frittata: sono Vangelo quando servono per darci contro, diventano carta straccia se permettono di cacciare.

da 100%cacciatore 14/08/2014 16.01

Re:La Spezia sospesa la delibera sulla caccia al capriolo

In attesa della decisone del tar, la provincia ha già accolto in parte il ricorso (abbassando la soglia al 5%), prima ancora della pronuncia. Ennesima dimostrazione di sudditanza nei confronti dei nostri detrattori. Tra qualche secolo in provincia verranno a sapere che il raggiungimento della quota di abbattimenti è un atto gestionale obbligatorio, come succede in tutto il mondo. Da noi invece esiste la "mediazione" che determina l' incremento della selvaggina e i danni conseguenti non solo all'agricoltura ma all'intero ecosistema. Non esiste dubbio alcuno sul fatto che la gerarchia di amministrazioni (regione-provincia e comitati di atc e ca)sono i principali responsabili dell'incremento dei selvatici e dei danni conseguenti.Speriamo che esista un giudice.

da Arrabbiato 62 14/08/2014 15.57

Re:La Spezia sospesa la delibera sulla caccia al capriolo

SIAMO IN UN PAESE DA OPERETTA. TUTTO ROSA E FIORI, MUSICHE CELESTIALI E STRONZI CHE VOLANO COME SE FOSSERO CHERUBINI. SICURAMENTE PIù DI 17 MILIONI...

da 'evvahiii 14/08/2014 15.07

Re:La Spezia sospesa la delibera sulla caccia al capriolo

Lupo dopo quelle 800,000 firme,ti servono la metà dei votanti nell'ultima tornata elettorale......... solo 17 milioni di persone!!!

da Lince 70 14/08/2014 14.47

Re:La Spezia sospesa la delibera sulla caccia al capriolo

800.000 firme e chiediamo di far abrogare quella vergogna di legge a firma di appecorato scranio sui ricorsi al tar, magicamente spariranno tutti... Ipocriti e farisei...

da lupo69 14/08/2014 14.31

Re:La Spezia sospesa la delibera sulla caccia al capriolo

MA LO ZIO COSA ASPETTA AD ARRIVARE?

da mario 14/08/2014 13.22

Re:La Spezia sospesa la delibera sulla caccia al capriolo

Ancora una volta ( e non ne avevo dubbi) la categoria dei cacciatori si è dimostrata responsabile e rispettosa delle regole... insomma una categoria con le [email protected] Ancora una volta ( e qui abbiamo confermato una certezza) la categoria degli anticaccia si è dimostrata per quello che sono... gente ignorante ,animati da odio e affetti da crisi di identità...insomma una categoria di gente di [email protected] Sono sicuro e me lo auguro che il Tar respinga questo ennesimo ridicolo ricorso e incominci a far pagare i danni a questi luridi soggetti che nella vita non hanno niente da fare se non creare ulteriori problemi alle casse dello stato.

da P.G. 14/08/2014 12.52

Re:La Spezia sospesa la delibera sulla caccia al capriolo

"....abbiamo comunque operato la scelta di abbassare la percentuale di capi cacciabili (5%) al di sotto della soglia suggerita da ISPRA (dal 10 al 12%)...." Classica italianità!! Prima la politica chiede parere all'ISPRA che da organismo tecnico da un'indicazione ma poi la politica che ha paura di turbare qualche anima candida si tiene più "bassa" dell'indicazione fornita. A discapito di natura e persino della specie capriolo!! Avanti tuttaaaa!!! :-(((

da Ezio 14/08/2014 12.51

Re:La Spezia sospesa la delibera sulla caccia al capriolo

non è ancora iniziata la stagione venatoria e si scaldano con le sospensioni alla caccia al capriolo, se dalle mura si vede la città sarà un altra stagione venatoria variopinta con ricorsi al tar e sospensioni, però i danari dai cacciatori li voglono eccome se li vogliono!! in base ad un mio parere si deve iniziare a massaggiare alcuni facinorosi......ma....massaggiarli bene bene!!!

da dardo 14/08/2014 11.40