Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Piano gestione allodola. Cabina di regia scrive al MITEUna giornata per celebrare in tutto il mondo gli uccelli migratoriCCT incontra il gruppo consiliare Lega ToscanaCabina di Regia Toscana. Positivo primo incontro sul calendario venatorio e ripresa attività di cinofilia agonisticaToscana. Al via le consultazioni per il calendario venatorio 2021/2022Tortora. FACE e FIdC scrivono al quotidiano The IndipendentAAVV e Fondazione UNA per rafforzare le azioni antibracconaggioUSA. Orso nero uccide una donnaA Catanzaro Congresso Nazionale carni di selvagginaToscana. Carni di ungulati destinate alla beneficenzaLombardia. Si discuteSudafrica. Nuova era per la cacciaLiguria: in dirittura d'arrivo il piano faunistico regionaleI benefici della cacciaLiguria al via col calendario venatorio 2021-2022Lombardia. I ritardi della RegioneAree protette e cinghiali. Lettera aperta delle AAVV umbre a Morroni Bracconaggio. Ecco cosa fa la caccia italiana per combatterloToscana: corsi per caccia di selezione in videoconferenzaRolfi "ok a semplificazione massiccia sulla caccia"Emozioni selvatiche nei quadri di Elisa Zanoli Umbria: convocato tavolo permanente cinghialiCCT Massa Carrara: no alla gabella per attraversare il ParcoMacerata. Migrazione abbondante grazie ai laghi dei cacciatoriTortora. La Federcaccia ribatteIn Francia campagna TV per la cacciaRecovery Plan. Non dovrà essere un libro dei sogniContenimento Cinghiali, in Liguria saranno coinvolti i cacciatoriFidc Lazio e Aiw "nuova area contigua Pnalm pretesto per ampliare il Parco"Caputo: "per preapertura mancano adeguati piani faunistici provinciali"Francia. Sondaggio positivo sulla cacciaCampania, appello della Lega per la preaperturaRegione Umbria preadotta calendario venatorio 2021 - 2022Tortora. Arriva l'ok della Conferenza Stato RegioniCabina Regia Toscana: "permettere spostamenti per manutenzione capanni"Fidc: anche la Calabria d'accordo sulla tortoraLa caccia fa bene al cervelloBruzzone: con il MITE spazio alle Politiche Agricole su gestione faunisticaL'Assessore Caputo interviene sul nuovo calendario venatorioFidc: sulla Tortora Regione Calabria riveda la sua posizioneUK: The Field Magazine commemora FilippoLiguria: Assessore Piana: "cacciatori impegnati nel ripristino dei sentieri"Spagna. I cacciatori si oppongono a moratoria tortoraToscana. Da Forza Italia un impegno per la cacciaCalendario Venatorio Campania. Le proposte di Eps Rapporto ELO piccola selvaggina "la caccia non è motivo di declino"Calendario Venatorio Umbria, la linea di Arci CacciaCampania, Regione posticipa discussione calendario venatorioColdiretti: In Italia oltre 2 milioni di cinghiali "incrementare abbattimenti"Fidc Forlì Cesena: bene nuovo calendario venatorio regionaleCalabria: al via caccia selezione cinghiale e addestramento caniPredatori opportunisti: la CE apre al controlloAggiornamento Tortora. Convocata Conferenza Stato RegioniObbiettivo Natura. A Bruxelles il confronto continuaGallinella (M5S) "ora può nascere filiera selvaggina italiana" Campania, Associazioni venatorie sul piede di guerraCampania. Regione perde ricorso su modifiche calendario venatorioFriuli, Piccin (FI): ok spostamenti fuori Comune se prelievo cinghialiFondo per la ricerca UnczaSuper riserva Unesco in AppenninoRegione Lombardia investe nei Centri Lavorazione SelvagginaGallo "Tar Calabria certifica legittimità calendario venatorio"Emilia R.: ok in Commissione a calendario venatorioFidc: soddisfazione per pronunciamento Tar CalabriaMacerata: progetto scuola delle Federcaccciatrici

News Caccia

Zone umide: la caccia le tutela in tutta Europa!


giovedì 31 gennaio 2013
    
Non si capisce ancora perché (o forse lo si capisce troppo bene) per convincere le persone ad apprezzare l'attività delle associazioni ambientaliste (e magari fare qualche donazione in più), si finisca col farla fuori dal vaso, talvolta addirittura fornendo informazioni non vere. Un articolo di Repubblica sulle zone umide italiane, accusa la caccia fin dal titolo (“Chiude la caccia, godiamoci le zone umide”), lasciando così intendere che queste siano assediate dai cacciatori e perciò  non fruibili o minacciate.

Falso, molte di esse sono aperte al pubblico, accessibili e in buono stato proprio grazie alla caccia - che comunque si svolge in periodi e momenti della giornata ben precisi - e molte altre, anche gestite da altre entità ambiental-animaliste, e perciò chiuse alla caccia, si trovano in stato di degrado. A dirla tutta, basta leggere le definizioni e gli intendimenti delle direttive UE, le zone umide sono concepite dall'Europa come ambienti da tutelare in armonia e con il contributo delle comunità locali e delle attività tradizionali che in esse coesistono (caccia, pesca, agricoltura, ecc.). In molti Paesi UE (come anche da noi, anche se agli ambientalisti forse brucia ammetterlo) le zone umide sono l'esempio vivente di come la caccia sia un elemento economico e sociale sostenibile, uno dei pochi avamposti per la protezione concreta della biodiversità.

Nella sua impostazione l'articolo di Margherita D'Amico è fazioso dove afferma che le associazioni ambientaliste per tutelarle, le zone umide, hanno dovuto affrontare un durissimo braccio di ferro con le amministrazioni, “soprattutto in merito a concessioni venatorie e tentativi di deroga”, che, e qui viene il bello “negli anni passati hanno condotto l'Italia a pesanti sanzioni economiche da parte dell'UE”. Non è proprio così. Le procedure avviate dalla Commissione Ue finora non hanno comportato alcun pagamento di multe. Lo stato delle due procedure ancora in corso (una sul recepimento italiano della Direttiva Uccelli della legge quadro sulla caccia, l'altra sulla legge della caccia in deroga del Veneto del 2004), sono attualmente in fase di messa in mora. Il che significa che nessuna sanzione è stata emessa e che prima della successiva fase della “messa in mora complementare” il Governo ha tempo per rispondere ed evitare le sanzioni. Proprio a causa di queste inedeguatezze evidenziate dall'UE le deroghe in questa stagione venatoria sono pressochè scomparse.

Si prendono poi a prestesto le “vittorie” al Tar delle associazioni sui calendari per dimostrare che “ le Regioni italiane non hanno alcun interesse per la tutela di natura e fauna selvatica" e che "reiterano comportamenti illegittimi, censurati e condannati più e più volte dai tribunali italiani e europei”. Ma costringere a tambur battente  i tribunali amministrativi ad analizzare ogni possibile cavillo che può prestarsi, a ragione o a torto, a diverse interpretazioni (e lo si vede dalle diverse decisioni da regione a regione) è ben altra cosa. E non significa affatto che la caccia di per sè sia dannosa. Come sappiamo tutto sta nell'insindacabile parere dell'Ispra e nell'abilità nel fornire le motivazioni scientifiche a constrasto di quelle osservazioni. Ma alla resa dei conti, come abbiamo visto, con le domande cautelari e un po' di fortuna, tutto diviene possibile. 

Leggi tutte le news

23 commenti finora...

Re:Zone umide: la caccia le tutela in tutta Europa!

Erbivoro, solo in Europa?? E nel resto del mondo no?? Infatti è oltremodo noto che specie viventi, in particolare acquatiche, sono sull'orlo dell'estinzione per avvelenamento da piombo delle munizioni da caccia. A sto punto, se vuoi puoi commentare su un'altra discussione su questo sito che tratta degli incidenti venatori e vari, e così potrai magari asserire che la caccia è la prima causa di morte tra gli esseri umani e non umani. Credibilità ZERO! come sempre...ma il peggio è che a forza di "dagli all'untore" state convincendo persino qualche cacciatore che le vostre verità sono verità vere :-((

da Ezio 02/02/2013 17.25

Re:Zone umide: la caccia le tutela in tutta Europa!

Zone umide: la caccia le inquina in tutta Europa con il vostro PIOMBO ! Complimenti !

da Erbivoro 02/02/2013 17.18

Re:Zone umide: la caccia le tutela in tutta Europa!

Si, si hai ragione tu!

da Ezio 02/02/2013 10.33

Re:Zone umide: la caccia le tutela in tutta Europa!

Fromboliere, i post sono post e proprio per quello non possono essere dei "trattati". Ti chiedo poi di lasciar stare la "cassazione" e similari per certe quisquilie. A parte il fatto che ci sono sentenze che dicono "cose" ed altre "opposte cose" sullo stesso argomento, è pur vero che con qualche milionata di procedimenti penali e civili in attesa di definizione, chi amministra la giustizia italiana credo abbia qualche grattacapo di troppo che preoccuparsi di come viene utilizzato un nick e chi li "disturba" per tali problematiche non ha certo la visione d'insieme di come è piazzato oggi il "sistema" generale. Nel senso che credo viva proprio fuori dal mondo reale!!

da Ezio 01/02/2013 18.24

Re:Zone umide: la caccia le tutela in tutta Europa!

LA REPUBBLICA.......PRRRRRRRRRRRRRRR!!!!!!!!!!!!

da mario 01/02/2013 12.50

Re:Zone umide: la caccia le tutela in tutta Europa!

...allora, visto che sai che per spiegare le cose ci vuole un libro intero, evita l' ermetismo se temi di non essere capito. Inoltre, sconfinare nel personale, uscire dal soggetto, come hai fatto tu, costituisce sempre un preambolo ad ulteriori conseguenze. Molti idioti mi hanno già accusato di usare svariati nicknames, c'è stato perfino l' idiota che il mio nick l' ha usato per simulare outing diffamatori, al limite di un reato che oggi è perfino perseguibile a fronte delle recenti sentenze di cassazione in materia di web. Non ostante tutto mi sono divertito, al punto che la redazione ha deciso di rottamare il blog relativo. Da cui gli stessi provocatori, che il patatrack l' hanno causato, me ne danno la colpa tanto per non smentirsi e continuare la provocazione. Mi sembra strano che tu ignori questi fatti, visto che sei un lettore assiduo. Quindi dovresti intuire che stare fuori da certi vespai dovrebbe essere utile ad ogni persona intelligente e collaborativa.

da Fromboliere 01/02/2013 10.48

Re:Zone umide: la caccia le tutela in tutta Europa!

Non sono un falso modesto ma semplicemente in tutta la mia vita ho faticato come una bestia ad ottenere poi qualche risultato positivo ed anche ottimo.... per carità!!.... in tutto ciò che ho fatto con passione ed assoluta dedizione. Pertanto qualche dubbio sulle mie REALI qualità mi sorge spesso. Noto infatti che ad altri piove tutto dal cielo, o quanto meno ho quell'impressione. Sapere infatti come stanno in realtà le cose non vivendole in prima persona è sempre difficile. Ribadisco comunque il concetto che per ME (sottolineato!!) è spesso difficile rendere l'idea con dei semplici e veloci post. E quest'ultima ne è l'ennesima dimostrazione :-)

da Ezio 01/02/2013 8.58

Re:Zone umide: la caccia le tutela in tutta Europa!

amico mio la risata me la sono fatta, eccome. Spero che tu abbia divertito anche la redazione. Se il dubbio lo avessi rivolto a me direttamente, senza chiamare in causa anche loro, avrei capito più in fretta. Comunque mi sembra che dovresti stimarti meglio, spesso condivido le cose che dici e non farmi venire il sospetto che ti dipingi con falsa modestia. Pacato ed ironico come sempre... passa una buon aserata

da Fromboliere 31/01/2013 19.44

Re:Zone umide: la caccia le tutela in tutta Europa!

Fromboliere, sei completamente fuoristrada. L'ennesima dimostrazione che con dei semplici e VELOCI post non è facile spiegarsi. Ovviamente faccio riferimento solo e soltanto a me stesso!! Rinnovo la mia stima ed attenzione nei tuoi confronti...nei confronti del Fromboliere "pacato" ed "autoironico" almeno. ;-))

da Ezio 31/01/2013 19.21

Re:Zone umide: la caccia le tutela in tutta Europa!

Caro Ezio, hai fatto bene ! Ma per quanto riguarda il denunciare ti voglio far presente che in Italia adesso abbiamo lo SVI ! Sindacato Venatorio Italiano. Ma dove sta ? Dove abita ? Booooh ! Un cordiale saluto

da jamesin 31/01/2013 18.57

Re:Zone umide: la caccia le tutela in tutta Europa!

Ah beh, Leofonte, per quello se c'è una categoria bersagliata dalle denunce, è proprio quella dei giornalisti!

da Inforziato 31/01/2013 17.38

Re:Zone umide: la caccia le tutela in tutta Europa!

classico esempio di giornalismo Italiano,dove l'informazione corretta non sanno dov'è di casa,e dove paesi come il burchina paso sono più corretti.voglio ricordare alla signora giornalaia(giornalista è altra cosa),che su cento multe dell'unione Europea in fatto di ambiente,solamentre tre riguardano la caccia,e che in Europa si caccia in tutti i parchi,in Ungheria,addirittura in quello del capo dello stato.allora cara giornalaia,prima di scrivere stronzate si informi,ne abbiamo abbastanza....

da max 60 31/01/2013 16.30

Re:Zone umide: la caccia le tutela in tutta Europa!

ti sei già ammutolito Ezio? mi sembrava che stessi per imbastire un sottile gioco di delegittimazione nel confronto del mio nickname. Ora vedo che ti limiti a fare sorrisetti, forse ironici. Abbi la compiacenza di riconoscere che, se provochi, lo stile lo posso anche mettere da parte e sono sicuro che l' hai già capito da altre esperienze. A buon intenditor...

da Fromboliere 31/01/2013 16.24

Re:Zone umide: la caccia le tutela in tutta Europa!

"....lascia perdere le questioni sugli stili... non fanno per te...." :-)) X Marco, hai ragione, strano che si siano dimenticati la strage globale di qualsiasi tipo di essere vivente provocata dall'intossicazione da piombo delle munizioni dei cacciatori.

da Ezio 31/01/2013 16.13

Re:Zone umide: la caccia le tutela in tutta Europa!

"Si prendono poi a prestesto le “vittorie” al Tar delle associazioni sui calendari per dimostrare che “ le Regioni italiane non hanno alcun interesse per la tutela di natura e fauna selvatica" e che "reiterano comportamenti illegittimi, censurati e condannati più e più volte dai tribunali italiani e europei”". Ma queste numerosissime vittorie ai Tar dove le hanno viste, sul fondo della damigiana di grappa che si sono scolati?

da Inforziato 31/01/2013 16.12

Re:Zone umide: la caccia le tutela in tutta Europa!

bel pezzo, peccato ci si sia dimenticati di sottolineare anche l'aspetto del piombo: il vergognoso scritto (articolo è troppo) di repubblica mette in risalto l'annosa questione delle contaminazioni del suolo da piombo, quando nella quasi totalità delle zone umide, a quanto mi risulta, si deve cacciare con munizioni atossiche.

da Marco F. 31/01/2013 15.37

Re:Zone umide: la caccia le tutela in tutta Europa!

Ezio, mi sembra che stai dando i numeri, adesso mi riconosci? come pensi che la redazione possa sapere le cose che chiedi? con la sfera magica? lascia perdere le questioni sugli stili... non fanno per te. Ma sopratutto lascia perdere il mio nickname, sempre tutti ad arrovellarcisi in giro. Tieni in merito gli argomenti, che a me non mancano mai, da questo dovresti riconoscermi.

da Fromboliere 31/01/2013 15.30

Re:Zone umide: la caccia le tutela in tutta Europa!

"Comunque il giornale che ha scritto queste cose non è mica il corriere dei piccoli ! Staremo a vedere, non credo che chi ha scritto queste cose sia stato così stupido da mettersi in condizione di beccarsi una denuncia". Ciao

da Leofonte 31/01/2013 15.28

Re:Zone umide: la caccia le tutela in tutta Europa!

Chiedo scusa alla redazione ed a "Fromboliere", ma chiedo se ci sono più persone che scrivono come "Fromboliere" su questo blog?? No, perchè mi pare di notare più "stili" di scrittura associati allo stesso nick, ovvero perlappunto "Fromboliere". Visto che ho, io, spesso difficoltà, per miei limiti, ovvio, nel farmi capire con semplici post, evidenzio che in questa domanda non vi è alcuna malizia o provocazione ma semplice curiosità. Grazie!!

da Ezio 31/01/2013 15.13

Re:Zone umide: la caccia le tutela in tutta Europa!

bravissimo Ezio

da andrea ge 31/01/2013 14.33

Re:Zone umide: la caccia le tutela in tutta Europa!

...ottimi argomenti Ezio. Scusa l' OT: ho visto, sul share, Petrini da Fazio. Direi un' intervista di cui rimane solo da meravigliarsi che nel mondo della caccia non abbia avuto alcuna eco. L' interiorità e l' animo venatorio tra il mondo agricolo e quello dell' ambiente è talmente condivisibile, che qualsiasi cacciatore avrebbe riconosciuto nei problemi esposti da Petrini anche i suoi. Un eccezionale occasione mancata, a mio personale avviso.

da Fromboliere 31/01/2013 14.31

Re:Zone umide: la caccia le tutela in tutta Europa!

Personalmente e ovviamente nel mio piccolo e con le mie modeste capacità, sono decenni che ribatto a queste vere e proprie ignominie, ed a tutte le falsità sulla caccia che giungono da CHIUNQUE, spacciate come verità assolute e tento di fare anche INformazione preventiva e REALE in favore di caccia e cacciatori quando i fatti che accadono me ne danno l'opportunità. Uno è accaduto di recente e oltre ai siti di settore sto aspettando che "esca" sui giornali della "mia" zona. Certo è che a controbattere a titani come "Repubblica" ed a fare INformazione contro la DIsinformazione di massa, ci vorrebbe molto di più e menti ben più sveglie che e di quelle di un pirla provinciale e rurale quale sono io. Ma in attesa di una unica associazione venatoria (voluta magari dall'80% dei cacciatori italiani...ma questo per qualcuno è un dettaglio) apolitica, che abbia un tosto studio legale ed un ancor più tosto ufficio stampa.... si farà notte. Ma notte pesta, proprio... :-((

da Ezio 31/01/2013 13.54

Re:Zone umide: la caccia le tutela in tutta Europa!

vota PD se non vuoi più andare a caccia!!

da oscar 31/01/2013 11.44