Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Abruzzo. Regione modifica norme controllo faunisticoTortora: il punto dall'EuropaCabina regia Toscana: "no intervento diretto agricoltori nei contenimenti"Cct si oppone al contenimento affidato agli agricoltoriLombardia. Altri 8 valichi montani vietati alla cacciaLombardia, Fidc commenta modifiche alla legge sulla cacciaToscana: agricoltori con licenza potranno sparare agli ungulatiCalabria. Prorogata caccia di selezione al cinghialeBaggio il Cincinnato e il "Divin codino", il film prodotto da NetflixCabina Regia scrive al MITE su Piano gestione tortoraMazzali: approvate semplificazioni a legge cacciaL'Arizona apre la caccia al bisonteCia Ferrara. I fagiani fanno danniRolfi: per il cinghiale occorre riforma nazionaleUmbria: bozza calendario venatorio in CommissionePiano gestione allodola. Cabina di regia scrive al MITEUna giornata per celebrare in tutto il mondo gli uccelli migratoriCCT incontra il gruppo consiliare Lega ToscanaCabina di Regia Toscana. Positivo primo incontro sul calendario venatorio e ripresa attività di cinofilia agonisticaToscana. Al via le consultazioni per il calendario venatorio 2021/2022Tortora. FACE e FIdC scrivono al quotidiano The IndipendentAAVV e Fondazione UNA per rafforzare le azioni antibracconaggioUSA. Orso nero uccide una donnaA Catanzaro Congresso Nazionale carni di selvagginaToscana. Carni di ungulati destinate alla beneficenzaLombardia. Si discuteSudafrica. Nuova era per la cacciaLiguria: in dirittura d'arrivo il piano faunistico regionaleI benefici della cacciaLiguria al via col calendario venatorio 2021-2022Lombardia. I ritardi della RegioneAree protette e cinghiali. Lettera aperta delle AAVV umbre a Morroni Bracconaggio. Ecco cosa fa la caccia italiana per combatterloToscana: corsi per caccia di selezione in videoconferenzaRolfi "ok a semplificazione massiccia sulla caccia"Emozioni selvatiche nei quadri di Elisa Zanoli Umbria: convocato tavolo permanente cinghialiCCT Massa Carrara: no alla gabella per attraversare il ParcoMacerata. Migrazione abbondante grazie ai laghi dei cacciatoriTortora. La Federcaccia ribatteIn Francia campagna TV per la cacciaRecovery Plan. Non dovrà essere un libro dei sogniContenimento Cinghiali, in Liguria saranno coinvolti i cacciatoriFidc Lazio e Aiw "nuova area contigua Pnalm pretesto per ampliare il Parco"Caputo: "per preapertura mancano adeguati piani faunistici provinciali"Francia. Sondaggio positivo sulla cacciaCampania, appello della Lega per la preaperturaRegione Umbria preadotta calendario venatorio 2021 - 2022Tortora. Arriva l'ok della Conferenza Stato RegioniCabina Regia Toscana: "permettere spostamenti per manutenzione capanni"Fidc: anche la Calabria d'accordo sulla tortoraLa caccia fa bene al cervelloBruzzone: con il MITE spazio alle Politiche Agricole su gestione faunisticaL'Assessore Caputo interviene sul nuovo calendario venatorioFidc: sulla Tortora Regione Calabria riveda la sua posizioneUK: The Field Magazine commemora FilippoLiguria: Assessore Piana: "cacciatori impegnati nel ripristino dei sentieri"Spagna. I cacciatori si oppongono a moratoria tortoraToscana. Da Forza Italia un impegno per la cacciaCalendario Venatorio Campania. Le proposte di Eps Rapporto ELO piccola selvaggina "la caccia non è motivo di declino"Calendario Venatorio Umbria, la linea di Arci CacciaCampania, Regione posticipa discussione calendario venatorioColdiretti: In Italia oltre 2 milioni di cinghiali "incrementare abbattimenti"Fidc Forlì Cesena: bene nuovo calendario venatorio regionaleCalabria: al via caccia selezione cinghiale e addestramento caniPredatori opportunisti: la CE apre al controlloAggiornamento Tortora. Convocata Conferenza Stato RegioniObbiettivo Natura. A Bruxelles il confronto continuaGallinella (M5S) "ora può nascere filiera selvaggina italiana" Campania, Associazioni venatorie sul piede di guerraMacerata: progetto scuola delle Federcaccciatrici

News Caccia

Ciarafoni: la caccia ritrovi unione e responsabilità per farsi ascoltare


giovedì 17 gennaio 2013
    
Ripartire dalla legge che c’è, applicarla correttamente sul territorio, utilizzare al meglio la ricerca scientifica per dare sostanza al cimento gestionale, far funzionare gli Atc, ricostruire rapporti di condivisione tra mondo agricolo, venatorio e ambientalista, assegnare all’impresa agricola di qualità e multifunzionale ruoli e funzioni più dirette ed economicamente redditizie in un quadro di programmazione pubblica,  riscattare l’orgoglio di essere cacciatori rimettendo in campo un solido approccio culturale sfiancato dall’assenza di un progetto credibile e confinato nella retroguardia di chi ha pensato fosse più utile battersi per reintrodurre tra le specie cacciabili l’oca granaiola  o procedere con furbizia con l’applicazione delle deroghe ai piccoli uccelli che ha portato poi all’impossibilità di attivare le deroghe stesse”. Così Marco Ciarafoni (Pd) scrive in un passaggio del suo editoriale pubblicato su Caccia +, il periodico edito dall'Arcicaccia, in cui evidenzia la necessità, in vista del rischio di un allargamento del fronte abolizionista in Parlamento (con la presenza per esempio del movimento di Grillo), di riproporre il tema caccia con onestà intellettuale.

“Ricordo come se fosse ieri – scrive Ciarafoni -  gli sberleffi di quanti criticarono l’allora capo dell’opposizione Pierluigi Bersani che in due pronunciamenti pubblici, rispondendo alle sollecitazioni di Arcicaccia e degli ambientalisti, ribadiva l’esigenza di evitare conflitti, di procedere sulla strada della concertazione e condivisione tra interessi diversi, di abbandonare la deregulation venatoria per dare legittimazione sociale alla caccia improntata alla sostenibilità del prelievo lontana da ipotesi privatrizzatrici ed abolizioniste, di avere sempre a riferimento scienza e legalità sopra qualsivoglia ragionamento”.

“Speriamo, e dovremmo chiederlo con determinazione, - sottolinea Ciarafoni -  che quei pronunciamenti possano entrare nell’agenda del prossimo governo con un mondo venatorio, però, che torni a parlare il linguaggio della responsabilità così come fece quando vincendo la prova referendaria riuscì, forte di un progetto e riunito nell’Unavi, ad ottenere un consenso largo nella società”.

Leggi tutte le news

24 commenti finora...

Re:Ciarafoni: la caccia ritrovi unione e responsabilità per farsi ascoltare

cari amici cacciatori, a me sembra (ma non sono un profeta) che il pdl ci abbia quanto mai maltrattati molto piu' di quanto abbia mai fatto al sinistra democratica, dopo averci presi in giro per 2 legislature. e badate bene che non sono di sinistra. Non sono di sinistra ma mi attengo ai fatti (di chiacchiere ne abbiamo sentite anche troppe, soprattutto da Berlusconi e compagnia). Qui in Toscana si caccia meno peggio che in altre regioni governate da Lega e pdl. Morale della favola, mi pare che i nemici peggiori non li abbiamo a sinistra, e comunque nel PD stanno prendendo le distanze dalla subcultura animalista.Penso che solo una maggioranza parlamentare targata PD potra' elaborare una riforma della legge 157/92, al posto del pasticcio che ci ha regalato il pdl nel 2009. Grillo?? a me pare che il movimento 5 stelle sia apertamente e dichiaratamente filo-animalista....lo avete sentito Grillo quando parla di noi?? Pertanto penso che stavolta votero' PD. se non altro per restituire il "favore" a Silvio e alla sua amica Brambilla. Naturalmente parlo a titolo personale.

da Fabrizio 20/01/2013 17.07

Re:Ciarafoni: la caccia ritrovi unione e responsabilità per farsi ascoltare

La caccia sfortunatamente non è una priorità!!!!il nostro paesello ha un sacco di guai da risolvere ,ben prima che la caccia e alcune richieste irrealistiche che da questa derivano.Gli animalisti,albergano in tutti gli schieramenti,ma a quanto pare,visti i risultati, quelli più di bassa lega e per opportunismo, hanno trovato casa agiata nel PDL e sue compagini aggregate.Non mi pare che il redivivo disceso in campo,del CDX abbia scansato dalla sua corte,le amazzoni animaliste e venditori di fumo vari.Vedo con rammarico invece che trovano sempre più spazio nelle reti animaliste di facciata,e che nessuno in quelle lande possa permettersi di sconfessarle.Mi ricordo di mirabolanti promesse elettorali pro caccia in un bel libricino emanato dal PDL per accaparrarsi dei voti,e un sacco di creduloni che vi hanno abboccato,se non che dopo una maggioranza bulgara con più di 100 deputati,infilare un ministro del turismo incompetente,che ha fatto solo propaganda animalista,e che senza problemi ha fatto rimangiare tutte le balle pro caccia propinate,anche col beneplacido dei parlamentari pro caccia,che sbraitavano sui blog,ma che si sono messi a cuccia un secondo dopo che la rossa piagnucolava,ed il tutto in cambio di una seggiola.Penso che lezioni di moralità e coerenza,caro cacciatore antipolitico,tu possa darne ben poche e men che meno di politica.L'art 18 della comunitaria ne è un lampante esmpio.

da io sto con gli occhi aperti 19/01/2013 11.36

Re:Ciarafoni: la caccia ritrovi unione e responsabilità per farsi ascoltare

@ io sto con gli occhi aperti e con le natiche pure, aggiungo io. (dichiarazione tua) Gli animalisti ottusi alla Dalla Seta sono stati scaricati e non ricandidati. Si certo come no ma a fronte di questo si è caricato il SEL cose da pazzi. E tutto il ciarpame delle sigle animaliste dove credi trovino casa nel PDL o nel PD ? Tu che stai con gli occhi aperti, se le sigle animalambientaliste traslano nel PDL, per voi non c’è scampo , se invece rimangono dove sono sempre state cioè al calduccio nel PD o consimili perché non si capisce bene chi e cosa siete, come pensi che ti risolvano il problema caccia. E l’altro schieramento che si è caricato il “trattorista” il sole che ride con chi pensi si schieri con il PDL per farlo vincere o con il PD per far vincere le cosi dette sinistre. Il tuo vero problema è che hai tutto aperto tranne che il cervello per pensare in modo lucido e razionale. Dimenticavo e i Montini con l’imbarcata del FLI che dicono essere l’ago della bilancia dove pensi vadano a posizionarsi . Soluzione: se la caccia è la tua priorità stattene a casa o vatti a fare un salutare passeggiata in campagna piuttosto che respirare l’aria nauseabonda delle urne, se invece la caccia non è la tua priorità, questo non è il portale adatto a te perché qui si parla di caccia.

da Cacciatore antipolitico 19/01/2013 5.43

Re:Ciarafoni: la caccia ritrovi unione e responsabilità per farsi ascoltare

Ma perchè forse si sono uniti con la triade Fidc, Anuu,e CPA ? Stiamo ancora spettando che facciano il passo anche loro ! Ma per come la pensano meglio stare con i due piedi.... Cordialità

da jamesin 18/01/2013 18.44

Re:Ciarafoni: la caccia ritrovi unione e responsabilità per farsi ascoltare

quello che dice Ciarafoni in parte lo condivido ma in parte mi lascia abbastanza perplesso. certamente c'e' bisogno di unione fra tutte le AA.VV., ma e' altrettanto vero che se non c'e' un reale coordinamento e una reale compattezza di intenti e di obiettivi tra tutte le AA.VV., ci si presentera' in ordine sparso di fronte al nemico, e prenderemo le solite batoste. SI FACCIA PRIMA UN TAVOLO DI CONCILIAZIONE TRA TUTTE LE AA.VV. per il resto , e' vero che bisogna partire dalla (sciagurata) legge 157/1992, ma si tratta di una legge ampiamente peggiorata dal pdl nel 2009, con un sostanziale stravolgimento dell' art. 18 che ne e' il perno. QUINDI E' NECESSARIO EMENDARE LA 157 DALLE STORTURE E ANCHE RIFORMARLA ADEGUANDOLA AI TEMPI E ALLA MIGLIORE SCIENZA ED ESPERIENZA.

da Fabrizio 18/01/2013 16.19

Re:Ciarafoni: la caccia ritrovi unione e responsabilità per farsi ascoltare

Guarda giusva che nel partito di Ciarafoni Gli animalisti ottusi alla Dalla Seta sono stati scaricati e non ricandidati.Si puà dire la stessa cosa nel partito della Brambilla o della Biancofiore????direi di no,anzi in quei lidi le animaliste in questione sono tenute in grande conto dal reuccio,e ve le dovrete sobbarcare,con annessi e connessi,votando anche i partitini di contorno che sostengono il PDL da fratelli d'italia a Giannino.Buon voto!!!!

da io sto con gli occhi aperti 18/01/2013 12.05

Re:Ciarafoni: la caccia ritrovi unione e responsabilità per farsi ascoltare

Non può reggere l'avere i piedi in due staffe, uno coi cacciatori un'altro con gli animalisti, per svendere la caccia in cambio dei voti animalisti, che poi non hanno colore e molti voteranno per la Brambilla.

da Giusva 18/01/2013 8.24

Re:Ciarafoni: la caccia ritrovi unione e responsabilità per farsi ascoltare

Ciarrafoni,non vende fumo...lo usa.... ma scusate,rendetevi conto che bene o male per 4 settimane tutte ste facce da c... ci faranno un bidet gratuito..per poi dopo rimetterci nel taschino in secondo...terzo piano...IO NON VOTO NE PD NE PDL...io voto per l'unico partito che parla di caccia e inoltre ha delle soluzioni interessanti (e con un modus operandi) per l'Italia....Oscar Giannino,Fare per fermare il declino. Con questo mi sento sicuro...non sbaglio...il mio voto è li...

da Mirco Costa Imola 17/01/2013 22.49

Re:Ciarafoni: la caccia ritrovi unione e responsabilità per farsi ascoltare

Ciarrafoni,non vende fumo...lo usa.... ma scusate,rendetevi conto che bene o male per 4 settimane tutte ste facce da c... ci faranno un bidet gratuito..per poi dopo rimetterci nel taschino in secondo...terzo piano...IO NON VOTO NE PD NE PDL...io voto per l'unico partito che parla di caccia e inoltre ha delle soluzioni interessanti (e con un modus operandi) per l'Italia....Oscar Giannino,Fare per fermare il declino. Con questo mi sento sicuro...non sbaglio...il mio voto è li...

da Mirco Costa Imola 17/01/2013 22.49

Re:Ciarafoni: la caccia ritrovi unione e responsabilità per farsi ascoltare

Ciarrafoni,non vende fumo...lo usa.... ma scusate,rendetevi conto che bene o male per 4 settimane tutte ste facce da c... ci faranno un bidet gratuito..per poi dopo rimetterci nel taschino in secondo...terzo piano...IO NON VOTO NE PD NE PDL...io voto per l'unico partito che parla di caccia e inoltre ha delle soluzioni interessanti (e con un modus operandi) per l'Italia....Oscar Giannino,Fare per fermare il declino. Con questo mi sento sicuro...non sbaglio...il mio voto è li...

da Mirco Costa Imola 17/01/2013 22.49

Re:Ciarafoni: la caccia ritrovi unione e responsabilità per farsi ascoltare

Ciarrafoni,non vende fumo...lo usa.... ma scusate,rendetevi conto che bene o male per 4 settimane tutte ste facce da c... ci faranno un bidet gratuito..per poi dopo rimetterci nel taschino in secondo...terzo piano...IO NON VOTO NE PD NE PDL...io voto per l'unico partito che parla di caccia e inoltre ha delle soluzioni interessanti (e con un modus operandi) per l'Italia....Oscar Giannino,Fare per fermare il declino. Con questo mi sento sicuro...non sbaglio...il mio voto è li...

da Mirco Costa Imola 17/01/2013 22.49

Re:Ciarafoni: la caccia ritrovi unione e responsabilità per farsi ascoltare

beh!!!se entrare nel dettaglio vuol dire fare come nel comunicato della confavi che chiede di votare un simbolo di un movimento che non c'è nelle liste,facendo finta di aver rifiutato una investitura del PDL,per poi candidarsi con fratelli d'italia che sono in appoggio al PDL nel contempo millantando di rappresentare centinaia di miglia di iscritti,senza aver mai prodotto nulla per la caccia.A questo punto preferisco la genericità di ciarafoni.

da Luganega 17/01/2013 19.04

Re:Ciarafoni: la caccia ritrovi unione e responsabilità per farsi ascoltare

LA GUERRA PER LA CACCIA E' STATA PERDUTA ALMENO VENTI ANNI FA. OGGI VOTO 5STELLE E AFFANC...O TUTTI

da GIONNY 17/01/2013 19.03

Re:Ciarafoni: la caccia ritrovi unione e responsabilità per farsi ascoltare

Con il dire, con gli slogan, si è sempre tutti bravi, ma quando c'è da abbandonare la genericità dei comunicati stampa ed entrare nei dettagli pratici, nella realtà delle cose, nel mondo del fare, allora si fanno plateali scivoloni. Non ho ancora sentito, tantomeno da Arcicaccia, come risolverebbe, nella pratica, i tanti problemi che affliggono il mondo della caccia in senso lato. "Ripartire dalla legge che c’è, applicarla correttamente sul territorio, utilizzare al meglio la ricerca scientifica per dare sostanza al cimento gestionale, far funzionare gli Atc, ricostruire rapporti di condivisione tra mondo agricolo, venatorio e ambientalista"...ecc. ecc. sono tutte parole che non vogliono dire nulla se non vengono tradotte sul puiano concreto dei fatti: come si ha in mente di far funzionare gli a.t.c.? Come si pensa di ricostruire i rapporti tra cacciatori, ambientalisti e agricoltori? In che termini si pretende di utilizzare la ricerca scientifica (ricordo che i dati ispra sono fermi al 2003 e che per tale motivo ispra pesca abbondantemente da birdlife, che poi altri non è che la lipu)...Per cui invece di vendere aria fritta a suon di comunicati, cominciamo ad essere concreti e a specificare i dettagli...

da Inforziato 17/01/2013 18.41

Re:Ciarafoni: la caccia ritrovi unione e responsabilità per farsi ascoltare

@stinco di santo.....A me pare che non ne abbia mai fatte!!!!Anzi ,ha sembre ribadito di stare con i piedi bene in terra,perchè con le balle,di strada se ne è sempre fatta poca venatoriamente parlando,magari sono servite di più, per fare carriera e millantare ciò che non avevano a chi le balle continua a raccontarle come certi politicanti di retrovia che solo attraverso allocchi e creduloni potevano crearsi un riscontro elettorale.

da Lucherin 17/01/2013 17.29

Re:Ciarafoni: la caccia ritrovi unione e responsabilità per farsi ascoltare

Caro Sig. Ciarafoni ho avuto modo di leggere per intero l'editoriale di caccia+ (che affidando a lei e ai suoi proseliti lo spazio per esternazioni sui programmi per la legislazione sull'attività venatoria, dovrebbe essere sbertucciato con l'appellativo di "caccia -"),trovo oltremodo scontato, noioso e superato il suo politichese che ,tradotto nei vostri fatti vorrebbe significare un darla vinta (andandovi peraltro a braccetto) a quell'istituto che, senza studi appropriati, ha sentenziato nei KC la chiusura dell'attività venatoria a quasi tutta la migratoria nella prima decade di gennaio, siete inoltre d'accordo con la Coldiretti e legambiente (avete commissionato nel 2011 uno studio in Toscana che avete anche pubblicato) per una drastica contrazione dei periodi venabili e delle specie migratorie in calendario (fortunatamente Face Italia con i suoi riferimenti tecnici sta smontando le castronerie millantate anche dal suo partito e, neanche troppo velatamente, dalla sua persona). Riguardo la conferenza Stato-Regioni, i cacciatori hanno avuto la fortuna e il piacere che questa NON sia progredita nei suoi intenti. Avremmo a quest'ora, lo sottolineo nuovamente, una chiusura della caccia a quasi tutte le specie entro il 10 gennaio senza reali studi che la giustificassero. Credo che l'andata in fumo di quell'accordo ancora le bruci, ma oggi, nel suo linguaggio senza sostanza, parla di credibilità del cacciatore. Le ricordo che il Tar del Lazio, e altri ancora, pochi mesi fa entrando nel merito delle chiusure e periodi di caccia, ha dato pienamente ragione ai tecnici del Lazio che hanno consentito un regolare svolgimento dell'attività venatoria ad anatidi e turdidi fino al 31 gennaio. Parla lei, poi, dell'art. 842 che in occasione del referendum sulla sua abrogazione (1991) ha visto, insieme ai radicali di Pannella, il partito comunista pieno sostenitore. Ritengo il suo ruolo di rappresentante dei cacciatori non affidabile. Cordialmente

da Giuseppe Raineri 17/01/2013 16.05

Re:Ciarafoni: la caccia ritrovi unione e responsabilità per farsi ascoltare

lucherin,non puo' far promesse.....

da stinco de santo... 17/01/2013 15.57

Re:Ciarafoni: la caccia ritrovi unione e responsabilità per farsi ascoltare

gianni,non mi pare che ciarafoni abbia fatto promesse!!!!!mentre vedo ormai arrancare spaesati e col rossore al deretano quegli urlatori che parlavano di più tempi e più speci,stando alla corte del politicante di turno che nella realtà non ne ha mai imbroccata una ne di riffa ne di raffa.Domanda ad s.g. che ne sa qualcosa,e che adesso invita anche a votare il partito che non c'è per tirare acqua a qualche pifferaio la cui sedia traballa e non poco.

da Lucherin 17/01/2013 15.42

Re:Ciarafoni: la caccia ritrovi unione e responsabilità per farsi ascoltare

il problema cari amici che i politici italiani sarebbero tutti da bruciare, una massa di bugiardi senza regole e pudore, dicono cose alla sera e al mattino le smentiscono, e questi branco di ladri secondo voi si appena sulla questione caccia? e poveri noi e poveri ancora per chi bisticcia sulla nostra amata passione, dicendo che uno è meglio dell'altro!

da gianni 17/01/2013 14.15

Re:Ciarafoni: la caccia ritrovi unione e responsabilità per farsi ascoltare

Il Sig. Ciarafoni, oltre a rappresentare una chiarissima parte politica, dimentica una piccola cosina… quando i cacciatori vinsero il referendum negli anni ’90 era l’occasione per crescere e non lasciare spazio ai nostri detrattori, invece, guarda a caso, venne coniata la 157/92 tanto sbandierata da qualcuno come mediazione con il mondo ambientalista senza che ce ne fosse il minimo bisogno o forzatura di qualcuno!!! Cosa significa caccia sostenibile? NOn parli di caccia popolare e sociale visto che siete i primi ad essere contro quella parte sincera del mondo venatorio che ancora rivendica il diritto a praticare la caccia POPOLARE alla piccola migratoria, tanto tralasciata da voi!!! Quale sarebbe la sua mediazione con gli anticaccia? magari che ogni anno viene perso un mattoncino dal mondo venatorio tra ricorsi e parure politche varie con la felicità degli ambientalisti? Se la mediazione significa perdere terreno, forse la strada da seguire è quella opposta!! si lavori per una sola associazione che difenda tutti i tipi di caccia, evitando che fece la tanto sbandierata 157/92 di divere il mondo venatorio!!!

da Andrea 17/01/2013 14.15

Re:Ciarafoni: la caccia ritrovi unione e responsabilità per farsi ascoltare

"Ti cosa gheto fato", lo dovresti domandare a quelli che hanno governato fino all'anno scorso, che ti avevano promesso mari e monti. Anzi, se il dialetto non mi tradisce, uno di questi è pure paesano tuo.....

da Pavoncella rossa 17/01/2013 14.00

Re:Ciarafoni: la caccia ritrovi unione e responsabilità per farsi ascoltare

Ciò bee paroee "riscattare l’orgoglio di essere cacciatori". Ma fin desso, ti cosa gheto fato? I to interessi come i altri! Pavoncella rossa fatti due conti e poi rispondi!

da s.g. 17/01/2013 13.33

Re:Ciarafoni: la caccia ritrovi unione e responsabilità per farsi ascoltare

Perlomeno Ciarafoni non vende fumo, abbiamo visto la fine hanno fatto quelli che vi promettevano le bozze di riforma "nazional popolari".......già, ma vedo che sul tema caccia ora tacciono anche i pifferai; si vede che oramai contiamo meno che zero

da Pavoncella rossa 17/01/2013 12.51

Re:Ciarafoni: la caccia ritrovi unione e responsabilità per farsi ascoltare

questo odorino di campagna elettorale è insopportabile

da Loano 17/01/2013 11.37