Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi | Notizie in Evidenza |
 Cerca
Marche: ok a modifiche legge sulla cacciaPresentati gli emendamenti sulla caccia al Decreto AgricolturaLazio: approvato Calendario Venatorio 2024 - 2025Emilia Romagna: annunciato nuovo bando depopolamento cinghiali Lombardia, in arrivo il Piano straordinario controllo fauna selvaticaVerdi e animalisti sconfitti in UE: perdono un quarto degli europarlamentariMarche, approvati piani caccia selezione al cinghiale 2024 - 2025Adottata la Legge per il ripristino della Natura in UeVeneto: Confavi, Acr, Italcaccia, Acv criticano Calendario VenatorioApprovato Calendario Venatorio Veneto 2024 - 2025Richiami vivi, Arci Caccia Pistoia avanza richieste di modificaFidc Brescia: da Regione un chiarimeno sui richiami viviPiani contenimento cinghiale, Coldiretti si mobilitaInterrogazione PD a Lollobrigida "che fine hanno fatto i piani straordinari sul cinghiale?"Lombardia: nuova ordinanza per depopolamento cinghialiFrancia: equivale a 108 mila posti di lavoro il volontariato ambientale dei cacciatoriConsigliera Gibertoni in Emilia R. chiede di cancellare a caccia alla volpePubblicato Calendario Venatorio 2024 - 2025 dell'Emilia RomagnaEmilia Romagna: presentato nuovo regolamento ungulatiAbruzzo: chiesta in Regione modifica Calendario Venatorio 2024 - 2025 Decreto Agricoltura, riprende l'esame in Commissione al SenatoArci Caccia: "dopo estromissione cacciatori il Lago di Porta sta morendo"FACE: "impatto caccia sulla tortora potrebbe essere sovrastimato"In Umbria ancora incertezza sulla caccia alla tortoraRappresentatività negli ATC: Tar Abruzzo solleva incostituzionalitàEuropee: il peso elettorale dei cacciatoriArci Caccia: più chiarezza sulla questione tortoraEuropee: FDI primo partito. Fiocchi e Berlato rielettiAcma: cacciatori fondamentali sentinelle contro aviaria Spagna: Parco nazionale in degrado dopo divieto caccia. Presentata denuncia in UEFACE: "Voto Europee decisivo per la caccia"Bruzzone presenta gli emendamenti sulla caccia al Decreto AgricolturaACL segnala i candidati lombardi Mantovani e InselviniMinistero Ambiente convoca riunione urgente con Ispra sulla caccia in derogaDiniego Ispra "piccole quantità" deroghe. Fiocchi chiede intervento Ministro FratinUmbria, PSA: Puletti e Mancini annunciano audizione di agricoltori e cacciatoriAssessore Beduschi (Lombardia) "con Ispra di fronte a muro ideologico"Caccia in deroga, Bruzzone chiede commissariamento di IspraBASC: nel Regno Unito la caccia vale 9,3 miliardi di sterlineSparvoli contro Alleanza Verdi Sinistra "protagonisti di decenni di assenza di gestione"La Caccia nei programmi delle Elezioni europee 2024Bruzzone: Inaugurata la chiesetta dei cacciatori a Stella Santa GiustinaFidc "sulla tortora dagli animalisti solo ideologia"Marco Bruni nuovo Presidente di Fidc Lombardia3323 cinghiali prelevati in BasilicataConvegno Macerata su caccia e ricerca scientificaBruzzone "basta fake news sulla caccia"Belgio: Con l'approvazione della Caccia, aumentano anche le aree venabiliCalendario Venatorio Marche, soddisfazione dalle associazioni venatorieAbruzzo, le AV: "calendario venatorio punitivo. Tutto da rifare"Studio scientifico: Proteggere gli habitat più importante che limitare la cacciaLazio, circolare Regione su controlli trichinellosiCaccia Tortora, Buconi (Fidc): "Gestire senza vietare"Lorenzo Bertacchi lascia la guida di Fidc LombardiaApprovato Calendario Venatorio Piemonte 2024 - 2025Interrogazione Puletti in Umbria sulla tortora: si segua esempio MarcheToscana: approvato Calendario venatorio 2024 - 2025 caccia cinghialeRegione Toscana approva Piano caccia capriolo 2024 - 2025Andrea Cavaglià spiega la caccia nel Podcast Bazar AtomicoCaccia Tortora, la lettera di diffida degli animalistiEmilia Romagna: in Commissione ok al Calendario Venatorio 2024 - 2025Incontro CPA sulla caccia in LombardiaAnuu Piemonte: su PSA bisogna accelerareStudio europeo dimostra ruolo cruciale dei cacciatori nella conservazione della tortoraUmbria: ok in Commissione alla caccia di selezione 2024 - 2025Buconi: Ispra si doti di moderni strumenti per monitorare i flussi dell'avifauna Marche: approvato Calendario Venatorio 2024 - 2025Eos Show 2025: appuntamento a febbraioBolzano: Ufficio fauna selvatica cerca volontari censimento pernice biancaFidc BS: nessuna sorpresa da Ispra su Calendario Venatorio LombardiaProliferazione cinghiale Puglia: Gatta (FI) interroga il GovernoLibera Caccia pronta a seguire l'esempio dei cacciatori francesiQuestione caccia tortora sui tavoli della Regione UmbriaSulla caccia continua vergognosa disinformazioneLiguria, approvato emendamento su prelievo cinghiali oltre orarioVaccari (PD) "per tutela biodiversità servono anche scelte difficili"Giornata Biodiversità: Fidc "serve approccio nuovo alla gestione"Calendario Venatorio Marche 2024 - 2025 in dirittura d'arrivoIl Senato inizia l'esame del Decreto AgricolturaLiguria, approvate modifiche su anelli richiami vivi e foraggiamento cinghialeDopo stop cacce tradizionali i cacciatori francesi sospendono la caccia al cinghialeGiovani e caccia, in Inghilterra si punta sulla formazione scolasticaCampania, Circolare per i cacciatori di selezione al cinghialeAssemblea nazionale Anuu "Caccia: una passione al servizio della società"Cacciatori veri ambientalisti: continuano le iniziative dei paladiniAB (Agrivenatoria Biodiversitalia) chiede Iva 10% su cessioni fauna selvatica

News Caccia

Decreto Agricoltura (e caccia?): ecco il testo in esame in Commissione


lunedì 20 maggio 2024
    
 
 
E' previsto per domani, 21 maggio, l'inizio dell'esame  del Decreto legge Agricoltura che conterrà, stando a quanto annunciato, anche le attese modifiche alla legge nazionale sulla caccia (oltre a quella già prevista delle guardie venatorie), ovvero i passaggi sui Calendari Venatori per legge, quelli su valichi montani, richiami vivi, sulle opzioni delle forme di caccia e sulle  abilitazioni per la caccia di selezione valide su tutto il territorio nazionale.
 
Il testo del ddl 1138 (D.L. 63/2024 Agricoltura e imprese di interesse strategico) è stato approvato dal Consiglio dei Ministri e firmato dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Ora sarà esaminato in sede referente dalla Commissione Agricoltura del Senato, che avrà facoltà di emendarlo, come anche nel successivo passaggio alla Camera. Relatori sono i senatori De Carlo e Bergesio.
 
Riportiamo di seguito i contenuti di rilevanza per caccia e fauna, ricordando che la parte delle modifiche alla legge 157 deve essere ancora inserita con successivi emendamenti:

PESTE SUINA AFRICANA


2. Al fine di contrastare gli effetti derivanti dalla peste suina africana e, in particolare, di incentivare gli interventi strutturali e funzionali in materia di biosicurezza, il Fondo di conto capitale per gli interventi strutturali e funzionali in materia di biosicurezza, di cui all’articolo 26 del decreto-legge 27 gennaio 2022, n. 4, convertito, con modificazioni, dalla legge 28 marzo 2022, n. 25, è rifinanziato di 5 milioni di euro per l’anno 2024 e 15 milioni di euro per l’anno 2025. Agli oneri derivanti dal precedente periodo, pari a 5 milioni di euro per il 2024 e 15 milioni di euro per il 2025, si provvede mediante corrispondente riduzione dello stanziamento del fondo speciale di conto capitale iscritto, ai fini del bilancio triennale 2024-2026, nell’ambito del programma « Fondi di riserva e speciali » della missione « Fondi da ripartire » dello stato di previsione del Ministero dell’economia e delle finanze per l’anno 2024, allo scopo parzialmente utilizzando l’accantonamento del Ministero dell’agricoltura, della sovranità alimentare e delle foreste.

« Art. 2-bis. – (Misure urgenti per la tutela della salute pubblica correlate alla diffusione della peste suina africana attraverso il potenziamento delle Forze armate e l’attivazione delle organizzazioni di volontariato di protezione civile). – 1. Al fine di prevenire e contenere i gravi pericoli per la salute pubblica e far fronte alla complessa situazione epidemiologica in atto derivante dalla diffusione della peste suina africana (PSA), i piani di cui agli articoli 19 e 19-ter della legge 11 febbraio 1992, n. 157, e all’articolo 1 del presente decreto, nonché le misure adottate dal Commissario straordinario per l’attuazione e il coordinamento delle misure di contenimento e contrasto della diffusione della peste suina africana di cui all’articolo 2 della medesima legge n. 157 del 1992, sono attuati anche mediante il personale delle Forze armate ai sensi dell’articolo 89, comma 3, del codice dell’ordinamento militare, di cui al decreto legislativo 15 marzo 2010, n. 66, previa frequenza di specifici corsi di formazione e mediante l’utilizzo di idoneo equipaggiamento.
2. Ai fini di cui al comma 1, un contingente di massimo 177 unità del personale delle Forze armate è autorizzato a svolgere il servizio di cui al comma 1 per un periodo non superiore a dodici mesi, nei limiti delle risorse di cui al terzo periodo. Le relative spese di personale e le spese di funzionamento, nel limite massimo di euro 1.750.000 per l’anno 2024 e di euro 1.250.000 per l’anno 2025, sono a carico del Commissario straordinario per l’attuazione e il coordinamento delle misure di contenimento e contrasto della diffusione della peste suina africana. Al personale impiegato nell’ambito delle attività di cui al comma 1 possono essere corrisposti compensi per prestazioni straordinarie oltre i limiti massimi derivanti dalle previsioni di cui all’articolo 10, comma 3, della legge 8 agosto 1990, n. 231, in misura non superiore a 55 ore mensili pro-capite per il personale impiegato nei gruppi operativi territoriali e a 20 ore mensili pro-capite per il restante personale.


Limitatamente all’esecuzione delle attività di cui al comma 1, al personale delle Forze armate non appartenente all’Arma dei carabinieri, che agisce nei Gruppi operativi territoriali di cui all’articolo 15 dell’ordinanza del Ministero della salute 24 agosto 2023, n. 5, pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 203 del 31 agosto 2023, sono attribuite le funzioni di agente di pubblica sicurezza e può procedere alla identificazione di persone, anche al fine di prevenire o impedire comportamenti che possano mettere in pericolo l’incolumità di persone o la sicurezza dei luoghi in cui si svolge l’attività, con esclusione delle funzioni di polizia giudiziaria. Ai fini dell’identificazione, per completare gli accertamenti e per procedere a tutti gli atti conseguenti, il personale delle Forze armate accompagna le persone indicate presso i più vicini uffici o comandi della Polizia di Stato o dell’Arma dei carabinieri. Nei confronti delle persone accompagnate si applicano le disposizioni dell’articolo 11 del decreto - legge 21 marzo 1978, n. 59, convertito, con modificazioni, dalla legge 18 maggio 1978, n. 191.
4. Il personale militare di cui al comma 3, nell’esecuzione delle operazioni di bio-regolazione, può utilizzare le dotazioni di armamento di cui è fornito, ove compatibili con le attività di cui al comma 1.
5. Gli obblighi di cui all’articolo 3, comma 6, del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81, per il personale militare di cui al comma 1, che presta servizio con rapporto di dipendenza funzionale dal Commissario straordinario per l’attuazione e il coordinamento delle misure di contenimento e contrasto della diffusione della peste suina africana, sono a carico di quest’ultimo.
6. Il Commissario straordinario o i sub-commissari di cui all’articolo 2, comma 9-bis, entro il limite massimo delle risorse finanziarie di cui al comma 7, possono richiedere, per il tramite del Dipartimento della protezione civile della Presidenza del Consiglio dei ministri, alle strutture di protezione civile delle regioni territorialmente interessate, l’attivazione delle organizzazioni di volontariato di protezione civile iscritte nei rispettivi elenchi territoriali e disponibili, al fine di supportare le attività di superamento del contesto di urgenza epidemiologica, pianificate ai sensi del comma 8, diverse da quelle di cattura, di abbattimento, di trasporto, di smaltimento o di stoccaggio degli animali e, comunque, da quelle che presuppongono qualsiasi forma di contatto con gli animali. Le strutture di protezione civile delle regioni territorialmente interessate, previa somministrazione di idonea formazione, comprensiva di informazione sugli eventuali rischi, e fornitura dei necessari dispositivi di protezione individuale, attivano le organizzazioni di volontariato secondo la procedura di cui al comma 8, autorizzando l’applicazione dei benefici di cui agli articoli 39 e 40 del decreto legislativo 2 gennaio 2018, n. 1.
7. Agli oneri derivanti dal comma 6, pari a 460.000 euro per l’anno 2024, si provvede a valere sulle disponibilità presenti sulla contabilità speciale intestata al Commissario straordinario di cui all’articolo 2, comma 2-bis, del decreto-legge 17 febbraio 2022, n. 9, convertito, con modificazioni, dalla legge 7 aprile 2022, n. 29. A tali fini il Commissario straordinario provvede alla definizione, di intesa con il Dipartimento della protezione civile della Presidenza del Consiglio dei ministri, con le regioni interessate e con i sub-commissari di cui all’articolo 2, comma 9-bis, del quadro esigenziale in correlazione alle attività necessarie all’attuazione del piano degli interventi e delle iniziative di cui al comma 8, nei limiti delle risorse finanziarie di cui al presente comma, e al conseguente rimborso delle spese sostenute dalle regioni ai sensi del comma 6.
8. Il Commissario straordinario è autorizzato a integrare la pianificazione degli interventi e delle iniziative occorrenti per fronteggiare il contesto d’urgenza, entro il giorno 15 giugno 2024. Con decreto del Ministro della salute, di concerto con il Ministro dell’agricoltura, della sovranità alimentare e delle foreste, sono definite le competenze funzionali dei subcommissari di cui all’articolo 2, comma 9-bis, anche rispetto all’attuazione della pianificazione commissariale. ».


FORESTALE CARABINIERI


« a) Comando unità forestali, ambientali e agroalimentari, che, ferme restando la dipendenza dell’Arma dei carabinieri dal Capo di stato maggiore della difesa, tramite il comandante generale, per i compiti militari, e la dipendenza funzionale dal Ministro dell’interno, per i compiti di tutela dell’ordine e della sicurezza pubblica, ai sensi dell’articolo 162, comma 1, dipende funzionalmente dal Ministro dell’agricoltura, della sovranità alimentare e delle foreste, fatta salva la dipendenza funzionale dal Ministro dell’ambiente e della sicurezza energetica del Comando per la
tutela ambientale e la sicurezza energetica. Il Ministro dell’ambiente e della sicurezza energetica si avvale altresì del Comando unità forestali, ambientali e agroalimentari per lo svolgimento delle specifiche funzioni espressamente riconducibili alle attribuzioni del relativo Ministero. Il Comando unità forestali, ambientali e agroalimentari è retto da un generale di corpo d’armata che esercita funzioni di alta direzione, di coordinamento e di controllo nei confronti dei comandi dipendenti, collocato in soprannumero rispetto all’organico. L’incarico di vicecomandante del Comando è attribuito al generale di divisione in servizio permanente effettivo del ruolo forestale; »;
c) all’articolo 174-bis, il comma 2-quater è sostituito dal seguente:
« 2-quater. Il Ministro della agricoltura, della sovranità alimentare e delle foreste, di concerto con il Ministro dell’ambiente e della sicurezza energetica e con il Ministro dell’economia e delle finanze, definisce gli obiettivi strategici generali del Comando di cui al comma 2, lettera a), nelle materie riconducibili alle attribuzioni dei Ministeri della agricoltura, della sovranità alimentare e delle foreste e dell’ambiente e della sicurezza energetica. »
 
GUARDIE VENATORIE

Articolo 10.
(Guardie venatorie)
1. All’articolo 27, comma 1, della legge 11 febbraio 1992, n. 157, la lettera b) è sostituita dalla seguente:
« b) alle guardie volontarie delle associazioni venatorie riconosciute ai sensi dell’articolo 34 della presente legge, delle associazioni agricole rappresentate nel Consiglio nazionale dell’economia e del lavoro e di protezione ambientale riconosciute dal Ministero dell’ambiente e della sicurezza energetica, alle quali sia riconosciuta la qualifica di guardia giurata ai sensi del testo unico delle leggi di pubblica sicurezza, approvato con regio decreto 18 giugno 1931, n. 773. »




Leggi tutte le news

39 commenti finora...

Re:Decreto Agricoltura (e caccia?): ecco il testo in esame in Commissione

Vorrei fare presente a rete civica che x il momento cinghiali a Ferrara non ci sono da dover creare squadre per piani di prelievo,x le altre forme di caccia ci sono cacciatori bolognesi come da altre prov.e regioni

da bonifazzi.elvio 28/05/2024 17.00

Re:Decreto Agricoltura (e caccia?): ecco il testo in esame in Commissione

Leggo commenti che dopo 2 anni di governo di CDX non avrebbero fatto niente....Meritate chi vi ha GOVERNATO in passato insieme a tutte le ASS.VENATORIE che hanno PERMESSO che la CACCIA sia ridotta in questa porcheria con la differenza che il MONDO è cambiato con 2 GUERRE ancora in atto e certo preoccupiamoci "solo" della CACCIA....MAH..

da MARCELLO64 23/05/2024 9.34

Re:Decreto Agricoltura (e caccia?): ecco il testo in esame in Commissione

Si devono annullare migliaia di schede elettorali con scritta W la CACCIA. Caccciatori italiani ribellatevi perché i politici vogliono i voti però non sono a favore della caccia. Nel periodo elettorale parlano bene ma poi dimenticano tutto e per la caccia non si parla più. Ribelliamoci!! Votiamo tutti i cacciatori sulle schede elettorali w la CACCIA ed i Cacciatori.

da Cacciatori calabresi 21/05/2024 19.34

Re:Decreto Agricoltura (e caccia?): ecco il testo in esame in Commissione

a serpico borbonico non barboncino caro mangiatore di ranocchie e polenta

da borbonico 21/05/2024 18.44

Re:Decreto Agricoltura (e caccia?): ecco il testo in esame in Commissione

Sono più oramai due anni che governa la dx che ha chiesto voti dei cacciatori e ancora non hanno portato a casa nulla.. è rimasto tutto come quando governava i 5 stalle - Salvini.. Solo parolai.. Incompetenti.. Due anni al governo e nulla per noi cacciatori..

da Sergio 21/05/2024 18.11

Re:Decreto Agricoltura (e caccia?): ecco il testo in esame in Commissione

Pelle, polli,barboncino e roba simile il voto per la caccia per noi è utile ma non è determinante quanto quello di mandare a casa coloro che hanno distrutto, infangato, infamato, e tradito la nazione come 5 stralle e la zecche comuniste . Ecco perchè non è solo utile andare a votare ma anche non votare queste canaglie. Per la caccia poi se ne riparlerà a bocce ferme.

da serpico 21/05/2024 15.53

Re:Decreto Agricoltura (e caccia?): ecco il testo in esame in Commissione

Votate come vi pare, serenamente, che tanto non cambierà niente: se votare servisse a qualcosa non ci farebbero di certo votare.

da Stefano 21/05/2024 15.04

Re:Decreto Agricoltura (e caccia?): ecco il testo in esame in Commissione

E quindi? È un motivo per votare chi la caccia vuole farla scomparire? Sei molto intelligente anche te vedo. Oppure, cosa più probabile, sei un troll con la tessera della lac o porcheria varia, oppure come scritto da qualcuno prima uno di quelli che viveva sulle spalle degli italiani con il reddito di cittadinanza che giustamente hanno tolto.

da . 21/05/2024 13.59

Re:Decreto Agricoltura (e caccia?): ecco il testo in esame in Commissione

Io visto che siete cavedani ma va bene anche boccaloni il problema c'è eccome perché sfruttano la vostra credulita per far abboccare alle promesse e poi non fanno nulla... Svegliatevi

da Borbonico 21/05/2024 13.35

Re:Decreto Agricoltura (e caccia?): ecco il testo in esame in Commissione

Un altra cosa a favore delle Licenze di Porto d'armi che questo governo dovrebbe fare a mio parere è l'allungamento del periodo di validità come è stato fatto per il documento d'identità (10 anni )con la differenza di presentare trascorsi i primi (5 anni) la presentazione del certificato dell'Ufficiale sanitario presso gli Uffici di P.S....

da Da già sai 21/05/2024 9.55

Re:Decreto Agricoltura (e caccia?): ecco il testo in esame in Commissione

Ma allora ditelo che è una promessa, cioè una cambiale, con scadenza DOPO le elezioni europee!!!!

da X ZED 21/05/2024 9.14

Re:Decreto Agricoltura (e caccia?): ecco il testo in esame in Commissione

Carissimo qui sotto.L'articolo l'hai letto?Hai letto che il decreto verrà emendato (con le proposte Bruzzone )in commissione?Ecco significa quello.

da Zed 21/05/2024 9.02

Re:Decreto Agricoltura (e caccia?): ecco il testo in esame in Commissione

In nessuna parte del Decreto Agricoltura esiste la norma che autorizza i Calendari Venatori a mezzo Legge Regionale. Basta leggere.

da X ZED 21/05/2024 8.36

Re:Decreto Agricoltura (e caccia?): ecco il testo in esame in Commissione

Non c'era bisogno ,bastava lasciare aperta la caccia al cinghiale tutto l'anno.

da Fm 21/05/2024 7.50

Re:Decreto Agricoltura (e caccia?): ecco il testo in esame in Commissione

Polli ,borbonico ecc..ma se siamo tutti boccaloni,voi di cosa vi preoccupate? Se siete sereni come dite che problemi avete...o non è così!

da IO 20/05/2024 23.16

Re:Decreto Agricoltura (e caccia?): ecco il testo in esame in Commissione

Pelle 500 mila gatti insieme alle famiglie ed a tutti quelli che bene o male guadagnano con la caccia che sono milioni bene o male fanno la differenza checche’ tu grillino o pdino che sia ne possa pensare!

da Mariolino 20/05/2024 23.00

Re:Decreto Agricoltura (e caccia?): ecco il testo in esame in Commissione

Ma che stai dicendo???Se non fossero vietati non sarebbe servita una legge per istituirli..non ci vuole un genio per capirlo basta accendere il cervello.Il pollo mi sembri te.

da Zed 20/05/2024 21.58

Re:Decreto Agricoltura (e caccia?): ecco il testo in esame in Commissione

I CALENDARI VENATORI APPROVATI CON LEGGE REGIONALE SONO VIETATI DA UNA SENTENZA DELLA CORTE COSTITUZIONALE DI UNA DECINA DI ANNI FA.

da Polli con le zampe gialle che altro non siete 20/05/2024 21.36

Re:Decreto Agricoltura (e caccia?): ecco il testo in esame in Commissione

Qualsiasi cacciatore (io ho 51 licenze )non puo' che compiacersi che finalmente qualcosa si sia mosso per tutelarci ma invito la redazione di Big Hunter a non consentire ( e pubblicare) commenti beceri , volgari e plebei . Mi riferisco a offese e commenti a carattere omofobo , razzista o peggio. Per molto meno si chiudono partite di calcio, siti internet , trasmissioni TV. La caccia e' trasversale e non ha colore politico. O pensate sul serio che 500000 gatti abbiano un peso elettorale?

da Pelle 20/05/2024 21.25

Re:Decreto Agricoltura (e caccia?): ecco il testo in esame in Commissione

Comunque vada a finire è un mezzo successo o ,una mezza sconfitta ,a seconda da come si vuole vedere la situazione. IL successo consiste in : Calendari approvati non possono più essere oggetto di ricorso di questi cazzari e non ci saranno più giudici anticaccia del tar ,che tra mille cose che arretrate ,si svegliano ,aprono l'ufficio al sabato pomeriggio e chiudono la caccia per "tutelare" la fauna . Tra gli insuccessi c'è da considerare il fatto che : Non abbiamo riguadagnato un solo giorno su calendari che già facevano schifo ed erano in contrapposisizione con i veri studi di ricerca sulle migrazioni. Restano le stesse gabbie degli atc Tutto questo casino per poco di veramente favorevole per noi ( bella soddisfazione se calendari schifosi non possono essere impugnati ,sempre schifosi restano). Le nostre aavv ,si saranno mai rese conto che hanno fatto smettere almeno 200.000 cacciatori ? E hanno pure il coraggio di esultare se vengono rieletti

da Trapper 20/05/2024 20.22

Re:Decreto Agricoltura (e caccia?): ecco il testo in esame in Commissione

Si si continuate a fare gli ignoranti ed abboccate sempre come cavedani alle idiozie che vi fanno credere...voi neanche sapete leggere figuriamoci se capite i decreti...

da Borbonico 20/05/2024 20.10

Re:Decreto Agricoltura (e caccia?): ecco il testo in esame in Commissione

Borbonico ti hanno tolto il reddito di cittadinanza perciò’ c’è l’hai con la destra?

da Ultradestro 20/05/2024 19.28

Re:Decreto Agricoltura (e caccia?): ecco il testo in esame in Commissione

X Borbonico e compagnia di merende meglio il ministro Lollobrigida che la vostra compagnia di suonatori e cantanti tra conte e la mezzo uomo hanno il disco rotto sempre le solite stronzate hanno messo il Paese in ginocchio e ancora avete il coraggio di parlare.......Ah proposito d'europa con gentiloni-pd- abbiamo subito tutte le cazzate green......

da MARCELLO64 20/05/2024 19.16

Re:Decreto Agricoltura (e caccia?): ecco il testo in esame in Commissione

Se davvero riuscisse ad inserire nel decreto l'emendamento con il quale i calendari venatori sono emanati con legge regionale e non più tramite atto amministrativo solo questa cosa sarebbe un grandissimo successo. Vorrebe dire che non possono più essere impugnati dal TAR tramite ricorso animalista perchè non è più un atto amministrativo ma il ricorso può essere portato avanti solo dal Governo d'innanzi alla Corte Costituzionale e quindi praticamente ci sarebbe la certezza del calendario.

da Andrea 20/05/2024 18.48

Re:Decreto Agricoltura (e caccia?): ecco il testo in esame in Commissione

Gaspare continua pure a votare la donna uomo i 5 stalle e i loro kompagni di merende . Loro si che faranno gli interessi della caccia e dei cacciatori .

da Jessica 20/05/2024 18.29

Re:Decreto Agricoltura (e caccia?): ecco il testo in esame in Commissione

Vorrei chiedere a Zed che film ha visto.

da X Zed 20/05/2024 18.23

Re:Decreto Agricoltura (e caccia?): ecco il testo in esame in Commissione

Tutto qui? Ed il resto dei 18 punti proposti? Se credono che sia sufficiente questa palese presa per i fondelli per avere i nostri voti alle prossime Europee, hanno capito non male,malissimo. Sono stati avvisati più volte e chiaramente. Troppe volte siamo stati buggerati; ora, Big Beng ha detto stop.

da Gaspare 20/05/2024 18.10

Re:Decreto Agricoltura (e caccia?): ecco il testo in esame in Commissione

Bene,la riforma dei calendari venatori emanati per legge e quindi al riparo dai ricorsi Tar sarà inserita domani con un emendamento,se così avverrà sarà finalmente legge e non è davvero una cosa da poco.

da Zed 20/05/2024 18.09

Re:Decreto Agricoltura (e caccia?): ecco il testo in esame in Commissione

Sinceramente trovo assurdo tutto questo,militari che dovrebbero sparare cinghiali,supporto alla "caccia" di selezione (per me non è caccia) e sperpero di denaro pubblico senza senso.Mi chiedo come mai non si vuole dare la possibilità ai CACCIATORI di sparare al cinghiale 4/5 mesi l'anno senza inventarsi queste barzellette.,

da Mimmo Di Franco 20/05/2024 16.45

Re:Decreto Agricoltura (e caccia?): ecco il testo in esame in Commissione

Una cosa è certa i cicciarori saranno su tutte le furie che gli stanno sfasciando il giocattolo.

da Era ora. 20/05/2024 16.06

Re:Decreto Agricoltura (e caccia?): ecco il testo in esame in Commissione

Fate come negli USA ogni giorno ne uccidono a centinaia, e vanno agli inceneritori. Stop

da Arcangelo 20/05/2024 16.01

Re:Decreto Agricoltura (e caccia?): ecco il testo in esame in Commissione

sinceramente non credo che i militari servano per abbattere i cinghiali ,ma per supportare e “ difendere” gli,operatori abilitati al contenimento.ricevendo la qualifica di agente di pubblica sicurezza . Ricordate la defunta tanto osannata giornalista che aizzave azioni contro gli operatori incaricati di contenere i daini ravennati ? a questo suppongo servano i militari,poi spenderebtre milioni ed oltre ,non capisco ,o facevano il loro lavoro gia’ pagato oppure fanno questo……..

da Vito Canevese 20/05/2024 15.30

Re:Decreto Agricoltura (e caccia?): ecco il testo in esame in Commissione

177 militari a sparare a 1 milione di cinghiali.... Che contenimento.. Che grande trovata da persone illuminate..... Parolai e incompetenti.. Parolai e incompetenti.

da Novello 20/05/2024 14.51

Re:Decreto Agricoltura (e caccia?): ecco il testo in esame in Commissione

Gli mettono il sale sulla coda!hi hi hi hi hi!

da Marietto 20/05/2024 14.18

Re:Decreto Agricoltura (e caccia?): ecco il testo in esame in Commissione

Grande Ministro Lollobrigida! Finalmente fatti concreti contro peste suina e in favore della caccia!

da Dino 20/05/2024 14.09

Re:Decreto Agricoltura (e caccia?): ecco il testo in esame in Commissione

Voglio proprio vedere in un anno quanti ne sono capaci di ammazzare i cari militari e che metodo useranno.

da Giacomo 20/05/2024 14.05

Re:Decreto Agricoltura (e caccia?): ecco il testo in esame in Commissione

Oggi i cavedani non commentano?

da Borbonico 20/05/2024 13.53

Re:Decreto Agricoltura (e caccia?): ecco il testo in esame in Commissione

Tipica cagata di Lollo gaffeur, che pietà, e cercano sempre voti e poltrone... Ma manco li cani

da Vade retro 20/05/2024 13.19

Re:Decreto Agricoltura (e caccia?): ecco il testo in esame in Commissione

3 milioni in due anni all'esercito per sparare ai cinghiali, con massimo 177 unità per tutta Italia. E tutti zitti su questa trovata a dir poco grottesca.

da Mino 20/05/2024 11.42