Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi | Notizie in Evidenza |
 Cerca
La caccia negli USA cresce insieme alle altre attività outdoorRegione Lombardia presenta ufficialmente richiesta caccia in deroga e roccoliLav diffida Provincia di Asti su Piano contenimento caprioloLa FACE alla Conferenza sulla Conservazione delle Specie MigratriciNuovo aggiornamento sulla trattazione della riforma sulla cacciaColdiretti chiede intervento immediato sui cinghiali per fermare la PSAAl Question Time, Ministro Lollobrigida interviene su Peste Suina e cinghialiSi allarga ancora la zona di restrizione per la PsaSorrenti (FIDC): dati di migrazione da quasi tutti i tordi monitoratiAncora iniziative ecologiche dei cacciatori dal centro ItaliaCacciatore accoltellato nel maceratese. Marzi (Arci Caccia): "basta con la violenza"Cacciatori ambientalisti, la Francia ci insegna a fare sistemaMastrovincenzo (PD Marche): Situazione critica su cinghiali nelle aree urbaneBelluno, popolazione ungulati stabile. Coperto 83% piani di prelievoFiocchi risponde a Corriere della Sera "basta accostamenti caccia - bracconaggio"Cacciatori impegnati nella tutela ambientale e per il sociale in tutta ItaliaSalta l'esame della Pdl Bruzzone in CommissioneFortunato Busana confermato alla guida di CPA LombardiaConvegno Anuu su fauna e ambiente della Val di SusaSalvadori confermato alla guida di Fidc Toscana UctA Caccia, Pesca e Natura mix perfetto tra scienza, cultura e tradizioneFidc: crescono le adesioni a "Paladini del territorio"L'Associazione dei Cacciatori danesi diventa membro di IUCNBuconi: "Regioni al lavoro sui Calendari Venatori, chiesta modifica Key Concepts italiani"Rimandata ancora discussione in aula della Pdl BrambillaPSA, censimenti e Intelligenza Artificiale. Focus a Longarone sabato 13Toscana, vicini alla distribuzione degli anelli per richiami viviPd reagisce ad accuse Enpa e ribadisce propria contrarietà a Legge BruzzoneDa Lega umbra un incontro su caccia pesca e agricoltura con l'On. CarloniIl punto di Enalcaccia sui lavori del Comitato Tecnico Faunistico nazionaleVandalismo animalista. Bruzzone interroga il Ministro "responsabili siano puniti"In Commissione Giustizia riprende l'esame della legge BrambillaAnche in Liguria arrivano gli incentivi per chi abbatte i cinghialiCommissione Agricoltura respinge altri emendamenti del M5SDepopolamento cinghiali, a che punto siamo? La Pietra risponde ad interrogazione del PDMa quale caccia libera!Valichi montani: respinta istanza contro divieto di caccia in LombardiaFACE: le modifiche alla PAC sono cattive notizie per la selvagginaFdI Veneto sollecita la Giunta sulla caccia in derogaCia Toscana su Piano faunistico "riportare fauna a livelli sostenibili"In Francia in 140 mila (40 mila bambini) all'iniziativa dei cacciatori per l'ambienteEmilia Romagna, Calendario Venatorio 2024 - 2025 come passata stagioneIn Campania 750 mila euro per bioregolatori cinghialeCalendario Venatorio Campania 2024 - 2025 va al Comitato Tecnico NazionaleRaid animalista nel bresciano: la condanna delle associazioni venatorieEcoterrorismo: Bruzzone interroga il Ministro Piantedosi sui fatti di Urago D'OglioPichetto Fratin "su Infrazioni Ue Caccia chiesta proroga di un mese"Caramiello, Cherchi, Costa (M5S): "in trincea contro proposta Bruzzone"Massardi (Lega Lombardia) condanna ennesimo atto vandalico contro i cacciatori Raid animalista devasta le strutture del Quagliodromo d'Urago d'Oglio (BS)Calendario Venatorio Campania 2024 - 2025, definite linee guidaBruzzone: "prosegue esame riforma 157, nessun emendamento M5S è stato approvato"Caretta (FdI): Cacciatori italiani e Cà Foscari per la ricerca nel mondo venatorioPresentata a Longarone "Caccia, pesca, natura" Emilia R. Pompignoli "ottimi segnali su nuovo Calendario Venatorio"In Commissione prosegue esame modifica legge sulla caccia (157/92)Liguria, nuovi criteri per ripartizione tasse cacciatori agli AtcAl Tg1 un servizio positivo sulla cacciaArci Caccia Massa Carrara: "no a divieto nuovi appostamenti fissi in area costiera"Umbria, consiglieri Lega chiedono più coraggio su Calendario Venatorio"Trasmissioni denigratorie", Cabina Regia Unitaria Mondo Venatorio chiede intervento RAI A Campagna Lupia l'evento "L'arte dei fischi a bocca"Arci Caccia Lazio commenta proposta Calendario VenatorioSu PSA Fidc Calabria interviene con il Commissario StraordinarioBruzzone "fermata in Commissione ennesima follia 5 Stelle su protezione topi, talpe e nutrie"Marche: approvato Piano operativo controllo cinghiale MacerataSparvoli "fuori l'attivismo animalista dalla Rai"Allargata zona di restrizione PSA Milano e PaviaIn Belgio si parla di inserire la protezione degli animali in CostituzioneRoma: "Iniziativa di Federcaccia per parlare di emergenza PSA"Caretta scrive alla Commissione di Vigilanza RaiCinque Stelle: "contro la legge Bruzzone siamo soli"Umbria, Consulta Calendario Venatorio. Puletti "si richieda caccia in deroga"Confagricoltura Emilia R.: contenimento cinghiali fermo per mancanza delle attrezzaturePeste Suina, cacciatori sempre più consapevoli della loro importanzaKey Concepts: Bruzzone chiede a Ministro Pichetto Fratin revisione dei dati italianiMercoledì 27 riprende l'esame della modifica della 157/92Dai referendum anticaccia alla lotta al "patriarcato" con l'antispecismoPrimi risultati Operazione Paladini del Territorio: I cacciatori donano 600 ore di volontariatoA "Indovina chi viene a cena" la solita portata anti cacciaCinghiale: CIA Puglia sollecita azioni concrete al tavolo della RegioneArci Caccia e Fondazione Una monitorano i rapaci a MassaMartedì una conferenza stampa alla Camera contro la proposta BruzzoneDl Brambilla, rimandato l'esame in aula

News Caccia

Commissione per le petizioni Ue risponde a Fiocchi sul lupo


martedì 6 febbraio 2024
    
 
La Commissione per le petizioni del Parlamento europeo ha risposto alla petizione n. 0415/2021, presentata dall'europarlamentare di Fratelli di Italia Pietro Fiocchi e altri cofirmatari, in merito al livello di protezione della specie di lupo nell'Unione europea.  In virtù della crescita della popolazione in tutta Europa, la petizione evidenziava le conseguenti preoccupazioni riguardo agli attacchi al bestiame, ai cani e alla sicurezza umana, nonché agli impatti sull'economia locale e sul turismo.

Nella sua risposta, la Commissione delle petizioni ha riconosciuto che l'aumento della popolazione di lupi può generare conflitti socio-economici e ha sottolineato l'importanza di gestire tali conflitti in modo efficace, ricordando che sono disponibili misure adeguate associate alla conservazione delle specie protette, come il lupo, compreso il ricorso al controllo numerico (abbattimento), ove giustificato.

La Commissione ha anche menzionato diverse iniziative già in corso in Italia, sostenute dall'UE, tra cui progetti per prevenire gli attacchi del lupo al bestiame e studi sulla relazione tra predatori, preda e attività umane.

In conclusione, la Commissione ha ribadito che l'attuale quadro giuridico definito dalla direttiva Habitat dell'UE continua ad essere adeguato allo scopo e ha invitato gli Stati membri a implementare le misure disponibili in modo proattivo per affrontare le questioni sollevate dalla petizione.

Per quanto riguarda l'Italia del resto sappiamo bene che, anche qualora le Regioni presentassero richieste di deroga in tal senso al Ministero dell'Ambiente, questo le respingerebbe, come già successo in passato (vedi caso Trentino e anni fa Toscana). Questo perchè il Piano lupo, documento che definisce le azioni sul tema, nel 2019, sotto precisa volontà dell'allora Ministro animalista Sergio Costa (M5S), ha escluso a priori ogni ipotesi di abbattimento nel novero delle possibili soluzioni ai conflitti. Il Piano è datato e non considera l'attuale situazione, dato che in esso si parlava di massimo 2400 esemplari stimati.
 

 

Redazione Big Hunter. Avviso ai commentatori
 
Commentare le notizie, oltre che uno svago e un motivo di incontro e condivisione , può servire per meglio ampliare la notizia stessa, ma ci deve essere il rispetto altrui e la responsabilità a cui nessuno può sottrarsi. Abbiamo purtroppo notato uno svilimento del confronto tra gli utenti che frequentano il nostro portale, con commenti quotidiani al limite dell'indecenza, che ci obbligano ad una riflessione e una presa di posizione. Non siamo più disposti a tollerare mancanze di rispetto e l'utilizzo manipolatorio di questo portale, con commenti fake, al fine di destabilizzare il dialogo costruttivo e civile. Ricordiamo che concediamo questo spazio, (ancora per il momento libero ma prenderemo presto provvedimenti adeguati) al solo scopo di commentare la notizia pubblicata. Pertanto d'ora in avanti elimineremo ogni commento che non rispetta l'argomento proposto o che contenga offese o parole irrispettose o volgari.
Ecco le ulteriori regole:
1 commentare solo l'argomento proposto nella notizia.
2 evitare insulti, offese e linguaggio volgare, anche se diretti ad altri commentatori della notizia.
3 non usare il maiuscolo o ridurre al minimo il suo utilizzo (equivale ad urlare)
4 rispettare le altrui opinioni, anche se diverse dalle proprie.
5 firmarsi sempre con lo stesso nickname identificativo e non utilizzare lo spazio Autore in maniera inappropriata (ad esempio firmandosi con frasi, risate, punteggiatura, ecc., o scrivendo il nickname altrui)
Grazie a chi si atterrà alle nostre regole.
Leggi tutte le news

12 commenti finora...

Re:Commissione per le petizioni Ue risponde a Fiocchi sul lupo

dalla parte dei selvatici: ma sei mai andato a scuola ? la tua scrittura è imbarazzante!

da Gino 07/02/2024 13.47

Re:Commissione per le petizioni Ue risponde a Fiocchi sul lupo

Non comprendo. E cosa ci vuole per modificare quella buffonata? Il signor " dalla parte dei selvatici" farebbe bene, prima di postare certi commenti, di aggiornarsi su cosa è la caccia, poi a rilassarsi un libro di grammatica italiana. Dopo di ché, noi rispettiamo tutte le opinioni anche se non le condividiamo; come quella sotto riportata, che parla di totale eradicazione. Comunque, non andava reintrodotto in un territorio tanto antropizzato come il nostro.

da Gaspare 07/02/2024 13.06

Re:Commissione per le petizioni Ue risponde a Fiocchi sul lupo

Un vero cacciatore semai lo siate mai e poi mai dovrebbe commentare come lo fate voi qua sotto.

da Dalla parte dei selvatici 07/02/2024 12.00

Re:Commissione per le petizioni Ue risponde a Fiocchi sul lupo

il lupo va sterminato, eradicato, deve sparire prima che rovini il 50% degli allevatori ! fuoco a vista a questo insulso e inutile cane.

da Geppo 07/02/2024 11.28

Re:Commissione per le petizioni Ue risponde a Fiocchi sul lupo

Basta cambiare la legge. Non e' difficile in quanto ISPRA ha ammesso pubblicamente che le cose sono cambiate in maniera sostanziale e di lupi ce ne sono troppi. Al momento saranno arrivati a 4000 e passa, il doppio di quanto auspicato da ISPRA per una popolazione in salute. E' ora di cambiare la legge e dare una bella tosatina ai lupi, togliendo di mezzo anche gli ibridi e quindi facendo un grande favore ai lupi stessi. Due piccioni con una fava, poche chiacchiere.

da Flagg 07/02/2024 0.05

Re:Commissione per le petizioni Ue risponde a Fiocchi sul lupo

Ormai per certe persone, la vita di un animale vale più della vita di un uomo,io mi rendo conto che anche l'uomo fa parte degli animali quindi tiene gli stessi diritti. Il lupo ammazza tutti gli animali che vuole, quando incontra l'uomo da predatore diventa preda.le strade non si possono mai unire.

da Raffaele 06/02/2024 21.29

Re:Commissione per le petizioni Ue risponde a Fiocchi sul lupo

Fiocchi non ha conflitti di interesse, è molto interessato. Poi è totalmente ridicolo leggere che non si vorrebbero le normative UE a favore dell'ambiente. Ambiente migliore = più selvaggina. Quanto ai delinquenti che cacciano i lupi non meritano speranze

da Interessi senza cambiali 06/02/2024 19.43

Re:Commissione per le petizioni Ue risponde a Fiocchi sul lupo

Ben, governo, al buon costa allora min. animalaro le sua legge datata 2019, gli fate una pergamena come ricordo, cambiate le legge, per l'abbattimento vi do una mano anch'io a vantaggio dei malgari e pastori.

da Mario 06/02/2024 18.28

Re:Commissione per le petizioni Ue risponde a Fiocchi sul lupo

tutto questo giro di parole per arrivare a cosa? Siriducono SI o NO? Noi italiani siamo bravissimi a creare emergenze ,…..

da Vito Canevese 06/02/2024 17.35

Re:Commissione per le petizioni Ue risponde a Fiocchi sul lupo

lupo a gestione. non vedo l'ora. li caccio h24 mi hanno mangiato tutto...

da rino 06/02/2024 16.32

Re:Commissione per le petizioni Ue risponde a Fiocchi sul lupo

Agricoltori allevatori AVANTI TUTTTA!! Fatevi sentire bene!!!!!!!!!!!!

da Pierino 06/02/2024 16.29

Re:Commissione per le petizioni Ue risponde a Fiocchi sul lupo

Vedremo se ci lascieranno intervenire, il radicalismo animalista , che è diventato una moda, smuoverà di tutto pur di contrastare qualsiasi tipo di intervento sul contenimento della specie lupo. L'esigenza di intervenire cè e la politica, quella fatta da gente intelligente e non quella di personaggi da centri sociali dove si respira droga e merda, deve prenderne atto e disporre in merito. OGGI non rimandare all'infinito !!

da bretone 06/02/2024 15.30