Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi | Notizie in Evidenza |
 Cerca
La caccia negli USA cresce insieme alle altre attività outdoorRegione Lombardia presenta ufficialmente richiesta caccia in deroga e roccoliLav diffida Provincia di Asti su Piano contenimento caprioloLa FACE alla Conferenza sulla Conservazione delle Specie MigratriciNuovo aggiornamento sulla trattazione della riforma sulla cacciaColdiretti chiede intervento immediato sui cinghiali per fermare la PSAAl Question Time, Ministro Lollobrigida interviene su Peste Suina e cinghialiSi allarga ancora la zona di restrizione per la PsaSorrenti (FIDC): dati di migrazione da quasi tutti i tordi monitoratiAncora iniziative ecologiche dei cacciatori dal centro ItaliaCacciatore accoltellato nel maceratese. Marzi (Arci Caccia): "basta con la violenza"Cacciatori ambientalisti, la Francia ci insegna a fare sistemaMastrovincenzo (PD Marche): Situazione critica su cinghiali nelle aree urbaneBelluno, popolazione ungulati stabile. Coperto 83% piani di prelievoFiocchi risponde a Corriere della Sera "basta accostamenti caccia - bracconaggio"Cacciatori impegnati nella tutela ambientale e per il sociale in tutta ItaliaSalta l'esame della Pdl Bruzzone in CommissioneFortunato Busana confermato alla guida di CPA LombardiaConvegno Anuu su fauna e ambiente della Val di SusaSalvadori confermato alla guida di Fidc Toscana UctA Caccia, Pesca e Natura mix perfetto tra scienza, cultura e tradizioneFidc: crescono le adesioni a "Paladini del territorio"L'Associazione dei Cacciatori danesi diventa membro di IUCNBuconi: "Regioni al lavoro sui Calendari Venatori, chiesta modifica Key Concepts italiani"Rimandata ancora discussione in aula della Pdl BrambillaPSA, censimenti e Intelligenza Artificiale. Focus a Longarone sabato 13Toscana, vicini alla distribuzione degli anelli per richiami viviPd reagisce ad accuse Enpa e ribadisce propria contrarietà a Legge BruzzoneDa Lega umbra un incontro su caccia pesca e agricoltura con l'On. CarloniIl punto di Enalcaccia sui lavori del Comitato Tecnico Faunistico nazionaleVandalismo animalista. Bruzzone interroga il Ministro "responsabili siano puniti"In Commissione Giustizia riprende l'esame della legge BrambillaAnche in Liguria arrivano gli incentivi per chi abbatte i cinghialiCommissione Agricoltura respinge altri emendamenti del M5SDepopolamento cinghiali, a che punto siamo? La Pietra risponde ad interrogazione del PDMa quale caccia libera!Valichi montani: respinta istanza contro divieto di caccia in LombardiaFACE: le modifiche alla PAC sono cattive notizie per la selvagginaFdI Veneto sollecita la Giunta sulla caccia in derogaCia Toscana su Piano faunistico "riportare fauna a livelli sostenibili"In Francia in 140 mila (40 mila bambini) all'iniziativa dei cacciatori per l'ambienteEmilia Romagna, Calendario Venatorio 2024 - 2025 come passata stagioneIn Campania 750 mila euro per bioregolatori cinghialeCalendario Venatorio Campania 2024 - 2025 va al Comitato Tecnico NazionaleRaid animalista nel bresciano: la condanna delle associazioni venatorieEcoterrorismo: Bruzzone interroga il Ministro Piantedosi sui fatti di Urago D'OglioPichetto Fratin "su Infrazioni Ue Caccia chiesta proroga di un mese"Caramiello, Cherchi, Costa (M5S): "in trincea contro proposta Bruzzone"Massardi (Lega Lombardia) condanna ennesimo atto vandalico contro i cacciatori Raid animalista devasta le strutture del Quagliodromo d'Urago d'Oglio (BS)Calendario Venatorio Campania 2024 - 2025, definite linee guidaBruzzone: "prosegue esame riforma 157, nessun emendamento M5S è stato approvato"Caretta (FdI): Cacciatori italiani e Cà Foscari per la ricerca nel mondo venatorioPresentata a Longarone "Caccia, pesca, natura" Emilia R. Pompignoli "ottimi segnali su nuovo Calendario Venatorio"In Commissione prosegue esame modifica legge sulla caccia (157/92)Liguria, nuovi criteri per ripartizione tasse cacciatori agli AtcAl Tg1 un servizio positivo sulla cacciaArci Caccia Massa Carrara: "no a divieto nuovi appostamenti fissi in area costiera"Umbria, consiglieri Lega chiedono più coraggio su Calendario Venatorio"Trasmissioni denigratorie", Cabina Regia Unitaria Mondo Venatorio chiede intervento RAI A Campagna Lupia l'evento "L'arte dei fischi a bocca"Arci Caccia Lazio commenta proposta Calendario VenatorioSu PSA Fidc Calabria interviene con il Commissario StraordinarioBruzzone "fermata in Commissione ennesima follia 5 Stelle su protezione topi, talpe e nutrie"Marche: approvato Piano operativo controllo cinghiale MacerataSparvoli "fuori l'attivismo animalista dalla Rai"Allargata zona di restrizione PSA Milano e PaviaIn Belgio si parla di inserire la protezione degli animali in CostituzioneRoma: "Iniziativa di Federcaccia per parlare di emergenza PSA"Caretta scrive alla Commissione di Vigilanza RaiCinque Stelle: "contro la legge Bruzzone siamo soli"Umbria, Consulta Calendario Venatorio. Puletti "si richieda caccia in deroga"Confagricoltura Emilia R.: contenimento cinghiali fermo per mancanza delle attrezzaturePeste Suina, cacciatori sempre più consapevoli della loro importanzaKey Concepts: Bruzzone chiede a Ministro Pichetto Fratin revisione dei dati italianiMercoledì 27 riprende l'esame della modifica della 157/92Dai referendum anticaccia alla lotta al "patriarcato" con l'antispecismoPrimi risultati Operazione Paladini del Territorio: I cacciatori donano 600 ore di volontariatoA "Indovina chi viene a cena" la solita portata anti cacciaCinghiale: CIA Puglia sollecita azioni concrete al tavolo della RegioneArci Caccia e Fondazione Una monitorano i rapaci a MassaMartedì una conferenza stampa alla Camera contro la proposta Bruzzone

News Caccia

Sentenza importante su caccia in deroga: riconosciuta inadempienza di Ispra


venerdì 2 febbraio 2024
    
 
 
Soddisfazione da parte del Deputato della Lega Francesco Bruzzone per l'esito della sentenza del Consiglio di Stato arrivata in queste ore che, dice, "finalmente apre un capitolo nuovo sul fronte della caccia in deroga per le Regioni".

La sentenza riguarda il contenzioso aperto con Ispra dalla Regione Liguria nel lontano 2017, grazie allo stesso Bruzzone, che all'epoca sedeva nei banchi della Regione da Presidente del Consiglio Regionale. Nel 2019 fu impugnata la decisione del Tar contro le deroghe, evidenziando che Ispra non aveva dato i numeri relativi alle "piccole quantità" prelevabiili, rendendo così impossibile l'attvazione delle droghe.  "La sentenza del Consiglio di Stato oggi dice chiaramente che ISPRA doveva e deve dare i dati per la piccola quantità delle specie richieste dalle regioni per il prelievo in deroga" scrive Bruzzone.

"La caparbietà e la determinazione - commenta l'Onorevole della Lega - questa volta hanno premiato e il risultato ottenuto, cioè la possibilità di attivare il prelievo venatorio in deroga, non solo per la caccia ma anche per il rifornimento dei richiami vivi tramite gli impianti di cattura autorizzati, oggi è possibile per tutte le regioni che vorranno richiederlo".

Bruzzone ringrazia le associazioni venatorie che hanno sostenuto questa battaglia e che sono state fondamentali nelle aule della magistratura amministrativa, concludendo: "si è giunti a un risultato vittorioso che determina una nuova realtà. Infatti, entro alcuni mesi, le Regioni interessate potranno chiedere a ISPRA i dati della piccola quantità per il prelievo venatorio in deroga e ISPRA dovrà rispondere fornendo i dati".
 
In un video inviato alla nostra redazione, l'On. Bruzzone, spiega la portata di questa importante sentenza ai cacciatori, rivolgendosi in particolare agli appassionati alla caccia alla migratoria e ai tanti che da anni attendono la riattivazione degli impianti di cattura per l'approvvigionamento dei richiami vivi. Le deroghe infatti possono essere attivate anche per le catture in piccole quantità.
 
Nel video anche un accenno alle numerose polemiche di questi giorni contro la sua proposta di legge: "Non mollerò sulla riforma concreta della 157, ve lo garantisco - ha detto Bruzzone respingendo al mittente le accuse ricevute - . E' giunto il momento di dire fine ai ricorsi al Tar sui Calendari Venatori. La certezza di diritto deve valere per tutti i cittadini italiani, e deve valere anche per i cacciatori sul Calendario venatorio. Questo è l'asse portante della discussione alla Camera dei deputati".
 
 


 

 

Redazione Big Hunter. Avviso ai commentatori
 
Commentare le notizie, oltre che uno svago e un motivo di incontro e condivisione , può servire per meglio ampliare la notizia stessa, ma ci deve essere il rispetto altrui e la responsabilità a cui nessuno può sottrarsi. Abbiamo purtroppo notato uno svilimento del confronto tra gli utenti che frequentano il nostro portale, con commenti quotidiani al limite dell'indecenza, che ci obbligano ad una riflessione e una presa di posizione. Non siamo più disposti a tollerare mancanze di rispetto e l'utilizzo manipolatorio di questo portale, con commenti fake, al fine di destabilizzare il dialogo costruttivo e civile. Ricordiamo che concediamo questo spazio, (ancora per il momento libero ma prenderemo presto provvedimenti adeguati) al solo scopo di commentare la notizia pubblicata. Pertanto d'ora in avanti elimineremo ogni commento che non rispetta l'argomento proposto o che contenga offese o parole irrispettose o volgari.
Ecco le ulteriori regole:
1 commentare solo l'argomento proposto nella notizia.
2 evitare insulti, offese e linguaggio volgare, anche se diretti ad altri commentatori della notizia.
3 non usare il maiuscolo o ridurre al minimo il suo utilizzo (equivale ad urlare)
4 rispettare le altrui opinioni, anche se diverse dalle proprie.
5 firmarsi sempre con lo stesso nickname identificativo e non utilizzare lo spazio Autore in maniera inappropriata (ad esempio firmandosi con frasi, risate, punteggiatura, ecc., o scrivendo il nickname altrui)
Grazie a chi si atterrà alle nostre regole.
Leggi tutte le news

33 commenti finora...

Re:Sentenza importante su caccia in deroga: riconosciuta inadempienza di Ispra

Sai che novità! Ti informo che negli ultimi 5 anni sono sempre state raccò firme per il referendum anticaccia! Addirittura ONLINE! Speriamo di votare presto!!!

da X questo qua sotto 04/02/2024 20.34

Re:Sentenza importante su caccia in deroga: riconosciuta inadempienza di Ispra

voci raccolta firme referendum....

da simo 04/02/2024 20.33

Re:Sentenza importante su caccia in deroga: riconosciuta inadempienza di Ispra

Mi immagino Ispra: piccole quantità? Dieci capi.... A regione.....

da l.b. 04/02/2024 19.13

Re:Sentenza importante su caccia in deroga: riconosciuta inadempienza di Ispra

On. Bruzzone ; le vittorie, anche se piccole, scaldano gli animi e ci consentono di guardare ad un possibile futuro della caccia con ottimismo. Continui con la sua opera a difesa di caccia e cacciatori e noi saremo con lei ! Giusto sarebbe poter gestire la situazione delle specie invadenti, come riportato da A.M. e Mriolino Umbro

da bretone 04/02/2024 18.11

Re:Sentenza importante su caccia in deroga: riconosciuta inadempienza di Ispra

On.Bruzzone altra cosa importantissima sarebbe poter cacciare tutto l'anno Cornacchie,Corvi,Gabbiani,Gazze,Ghiandaiealtrimenti le uova ed i piccoli di nido vengono mangiati da loro, altro che uccisi dai cacciatori! Cosi' come i piccioni torraioli per i campi coltivati.

da A.M. 04/02/2024 18.01

Re:Sentenza importante su caccia in deroga: riconosciuta inadempienza di Ispra

L’ispra e’ l’immagine dell’Italia dove quattro scaldasedie impiegati messi lì dal pd animalaro e dai verdi sempre sinistroidi tiranneggiano milioni di cittadini per bene che poi devono pure contribuire al pagamento dei loro lauti stipendi !piddini e verdi sinistroidi vergognatevi ma spero che tutto sta per cambiare anche e soprattutto con l’aiuto della Meloni che ha a cuore la libertà’ del popolo italiano!

da Mariolino umbro 04/02/2024 14.07

Re:Sentenza importante su caccia in deroga: riconosciuta inadempienza di Ispra

Avanti on. Bruzzone, e che sia la volta buona.

da Mario 03/02/2024 17.27

Re:Sentenza importante su caccia in deroga: riconosciuta inadempienza di Ispra

Ci vorrebbero persone vera mente competenti quando si parla di caccia ,e di veri cacciatori ,non bracconieri ,o sparatori accaniti contro la selvagginamigratoria poi dovete sapere ché differenza c'è tra la.migratoria e la stanziale ,e dire ci vorrebbe poco per migliorare.la.legge.

da Vecchi cacciatore 03/02/2024 14.01

Re:Sentenza importante su caccia in deroga: riconosciuta inadempienza di Ispra

complimenti bruzzone sei grande stai ridando dignità ai cacciatori italiani. e adesso ispra deve pagare, ente di animalisti che non serve a niente

da angelo lega 03/02/2024 13.51

Re:Sentenza importante su caccia in deroga: riconosciuta inadempienza di Ispra

Per scalzare ispra ci vorrebbe un avvocato con i coclion@ quadrati come hanno quelli delle associazioni anticaccia che contano anche i peli del cul@ e vedrete come trovano subito il sistema marcio di questa fetenzia.

da Il governo se vuole può 03/02/2024 10.44

Re:Sentenza importante su caccia in deroga: riconosciuta inadempienza di Ispra

Sostituire TUTTI i dipendenti attuali di ISPRA !! Al loro posto tecnici preparati e imparziali che riportino l’ istituto al livello di tutti gli altri simili che ci sono in Europa . Mandare gli attuali dipendenti a scopare il mar Mediterraneo , fino alla sua completa pulizia da ogni tipo di plastica .

da Chief 03/02/2024 8.58

Re:Sentenza importante su caccia in deroga: riconosciuta inadempienza di Ispra

Vai Bruzzone è il momento di dare la spallata decisiva ad Ispra covo di animalari e di incompetenti di chiaro orientamento sinistroido. Fate in modo che in futuro diano indicazioni solo sui grilli e sulle cicale.

da P.G. 02/02/2024 21.11

Re:Sentenza importante su caccia in deroga: riconosciuta inadempienza di Ispra

Le sentenze non bastano, li devono chiudere e far risarcire tutti i cacciatori, non alle regioni che sono complice di I.S.P.R.A.

da Raffaele 02/02/2024 21.10

Re:Sentenza importante su caccia in deroga: riconosciuta inadempienza di Ispra

L'ispra ente inutile,incapace,falso,va perseguito penalmente,e dovrebbe risarcire le regioni per i danni causati,non possono mostrare dati scientifici validi,semplicemente perché non ne hanno mai avuto,e i vari tribunali amministrativi regionali inspiegabilmente gli davano una mano!!

da Migrator76 02/02/2024 20.37

Re:Sentenza importante su caccia in deroga: riconosciuta inadempienza di Ispra

L'ispra ente inutile,incapace,falso,va perseguito penalmente,e dovrebbe risarcire le regioni per i danni causati,non possono mostrare dati scientifici validi,semplicemente perché non ne hanno mai avuto,e i vari tribunali amministrativi regionali inspiegabilmente gli davano una mano!!

da Migrator76 02/02/2024 20.37

Re:Sentenza importante su caccia in deroga: riconosciuta inadempienza di Ispra

Ma...mi ricordo il sg.Frattini passato a nuova vita..noto animalista..non c'era mai sentenza positiva per noi..ora si..chissà come mai..bisogna aspettare che qualcosa di simile succeda anche con I.S.P.R.A ..oppure che prevalga la legalità?..istituzioni dove siete?

da Mario...umbro 02/02/2024 20.33

Re:Sentenza importante su caccia in deroga: riconosciuta inadempienza di Ispra

E meno male che te sei svejato.....

da A. C. 02/02/2024 20.31

Re:Sentenza importante su caccia in deroga: riconosciuta inadempienza di Ispra

Grazie On.Bruzzone, ma per rimediare a queste risposte che deve dare ISPRA sulle quantità delle deroghe, metta tra le specie cacciabili quelle che possono essere tali, così si evitano discussioni e vari passaggi.

da A.M. 02/02/2024 20.22

Re:Sentenza importante su caccia in deroga: riconosciuta inadempienza di Ispra

Ok ….. e vai !

da bonavita Salvatore 02/02/2024 20.21

Re:Sentenza importante su caccia in deroga: riconosciuta inadempienza di Ispra

Forza Francesco adesso o mai più

da Cacciator cortese 02/02/2024 20.20

Re:Sentenza importante su caccia in deroga: riconosciuta inadempienza di Ispra

La caccia e' finita andate in pace

da Fra' Zeppola 02/02/2024 19.33

Re:Sentenza importante su caccia in deroga: riconosciuta inadempienza di Ispra

Ridare dignità alla categoria cacciatori italiani è il minimo che potete fare! Dopo anni di massacro ora avete il potere di ridarci dignità!avanti tutta!!!!

da Pierino 02/02/2024 18.18

Re:Sentenza importante su caccia in deroga: riconosciuta inadempienza di Ispra

Potrebbe essere la giusta occasione per chiedere un risarcimento danni e per riportare ISPRA alla legalità.

da Tiziano 02/02/2024 17.48

Re:Sentenza importante su caccia in deroga: riconosciuta inadempienza di Ispra

Comunque è molto semplice cosa potrà succedere,ispra risponderà (sempre con grande ritardo dando le giustificazioni più astruse) che la quantità minima prelevabile sostenibile in deroga è 1 così avrà fornito i dati e ripreso per i fondelli per l'ennesima volta

da Zed 02/02/2024 17.36

Re:Sentenza importante su caccia in deroga: riconosciuta inadempienza di Ispra

Di pretestuoso ci sono solo le ideologie e la non volontà di dialogare e confrontarsi su dati scientifici e in parità di diritto, cosa che con ISPRA da una parte e TAR dall’altro abbiamo sempre dovuto SUBIRE senza alcuna legittima possibilità di replica e senza che si guardassero anche parte di quelle norme europee che consentono una caccia legittima x specie, orari, giornate, periodi più lunghi degli attuali calendari venatori. Non si capisce ancora perché non venga data l’ora in più serale anche solo da appostamento alle sole specie acquatiche come avviene ovunque in Europa, oppure che non si possa sparare alle oche pur con limitazioni quando oggi sono in netta crescita quantitativa, ed ancora che non si riesca ad arrivare anche solo al 31/1 a cacciare x quasi tutte le specie quando altre nazioni limitrofe e sulla stessa latitudine lo fanno. Inoltre anche il tema sanzionatorio andrebbe rivisto con reati più oblazionabili a fronte di multe più cospicue e recidività aumentata. Solo una gestione flessibile e più dinamica della caccia di specie e con periodi di caccia stile America potrà contribuire a risolvere i problemi crescenti che talune specie stanno portando sui territori e ridare dignità alla ns passione che comunque ha una funzione di limitazione nella proliferazione di specie invasive e spesso non autoctone che andrebbero invece fortemente ridotti se non eradicati. Speriamo che la politicap sappia contribuire a far revisionare e riportare i giudizi in punta di diritto come in questo caso, essendo da sempre preda di mera ideologia animalista e NON ecologica … ne’ di giustizia reale.

da Beppe 02/02/2024 16.56

Re:Sentenza importante su caccia in deroga: riconosciuta inadempienza di Ispra

Anche questa volta risulta palese come l'ISPRA sia un ente inutile. Non fornisce dati come sempre ma fornisce giudizi sulla base di tesi ideologiche. In certi versi sembra come il dipendente pubblico dal cartellino facile che timbra all'ingresso per poi uscire. Ma nessun politico è in grado di metterci mano? Nessun dirigente si sente il fiato sul collo per questa incapacità voluta?

da ispra ente inutile 02/02/2024 16.31

Re:Sentenza importante su caccia in deroga: riconosciuta inadempienza di Ispra

Complimenti avanti cosi', allora i pareri di Ispra non sono poi cosi' vincolanti.

da Mario 2 02/02/2024 16.25

Re:Sentenza importante su caccia in deroga: riconosciuta inadempienza di Ispra

Gli impianti di cattura con questa sentenza non c'entrano nulla. Basta leggerla.

da Remo 02/02/2024 16.08

Re:Sentenza importante su caccia in deroga: riconosciuta inadempienza di Ispra

SETTE (7!!) LUNGHI ANNI PER AVERE UNA SENTENZA DEL CONSIGLIO DI STATO IN FAVORE DELLA CACCIA. 7 ore per averne una contro….

da (In) giustizia italiana 02/02/2024 15.59

Re:Sentenza importante su caccia in deroga: riconosciuta inadempienza di Ispra

Caro Senatore perche non parli anche con l'onorevole Berlato in modo da cercare un accordo per la 157 presentando una sola modifica concordata da ambo le parti in modo da rafforzare politicamente la battaglia che stiamo facendo per avere una legge più equilibrata. Io credo che chiedere ai colleghi parlamentari della vostra corrente politica di poter essere d'accordi su una legge che ci porti all'eguaglianza in campo europeo sarà più facile raggiungere la tanto sospirata e necessaria modica. Avete la maggioranza in parlamento e credo che con un accordo totale possiate dare alla caccia quello che da tanti anni i cacciatori elettori chiedono : una legge che ci renda paritari in campo Europeo con gli altri paesi. Un cordiale saluto

da Giacomo 02/02/2024 15.59

Re:Sentenza importante su caccia in deroga: riconosciuta inadempienza di Ispra

Se qualcuno vuole la riapertura degli impianti di cattura siamo noi e i Lombardi tocca agli assessori regionali mettere in moto la macchina, organizzatevi al più presto perche questo avvenga già nella prossima stagione per dare respiro dopo anni dì difficoltà a reperire richiami,ora non ci sono più scuse attivatevi

da Vicentino 02/02/2024 15.52

Re:Sentenza importante su caccia in deroga: riconosciuta inadempienza di Ispra

Bravo Bruzzone avanti così

da Fucino Cane 02/02/2024 15.31

Re:Sentenza importante su caccia in deroga: riconosciuta inadempienza di Ispra

Speriamo in qualcosa di buono per la migratoria. Perché ultimamentepensevate solamente a quei merdoni di cinghiali

da Pino 02/02/2024 15.23