Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi | Notizie in Evidenza |
 Cerca
Interrogazione PD a Lollobrigida "che fine hanno fatto i piani straordinari sul cinghiale?"Lombardia: nuova ordinanza per depopolamento cinghialiFrancia: equivale a 108 mila posti di lavoro il volontariato ambientale dei cacciatoriConsigliera Gibertoni in Emilia R. chiede di cancellare a caccia alla volpePubblicato Calendario Venatorio 2024 - 2025 dell'Emilia RomagnaEmilia Romagna: presentato nuovo regolamento ungulatiAbruzzo: chiesta in Regione modifica Calendario Venatorio 2024 - 2025 Decreto Agricoltura, riprende l'esame in Commissione al SenatoArci Caccia: "dopo estromissione cacciatori il Lago di Porta sta morendo"FACE: "impatto caccia sulla tortora potrebbe essere sovrastimato"In Umbria ancora incertezza sulla caccia alla tortoraRappresentatività negli ATC: Tar Abruzzo solleva incostituzionalitàEuropee: il peso elettorale dei cacciatoriArci Caccia: più chiarezza sulla questione tortoraEuropee: FDI primo partito. Fiocchi e Berlato rielettiAcma: cacciatori fondamentali sentinelle contro aviaria Spagna: Parco nazionale in degrado dopo divieto caccia. Presentata denuncia in UEFACE: "Voto Europee decisivo per la caccia"Bruzzone presenta gli emendamenti sulla caccia al Decreto AgricolturaACL segnala i candidati lombardi Mantovani e InselviniMinistero Ambiente convoca riunione urgente con Ispra sulla caccia in derogaDiniego Ispra "piccole quantità" deroghe. Fiocchi chiede intervento Ministro FratinUmbria, PSA: Puletti e Mancini annunciano audizione di agricoltori e cacciatoriAssessore Beduschi (Lombardia) "con Ispra di fronte a muro ideologico"Caccia in deroga, Bruzzone chiede commissariamento di IspraBASC: nel Regno Unito la caccia vale 9,3 miliardi di sterlineSparvoli contro Alleanza Verdi Sinistra "protagonisti di decenni di assenza di gestione"La Caccia nei programmi delle Elezioni europee 2024Bruzzone: Inaugurata la chiesetta dei cacciatori a Stella Santa GiustinaFidc "sulla tortora dagli animalisti solo ideologia"Marco Bruni nuovo Presidente di Fidc Lombardia3323 cinghiali prelevati in BasilicataConvegno Macerata su caccia e ricerca scientificaBruzzone "basta fake news sulla caccia"Belgio: Con l'approvazione della Caccia, aumentano anche le aree venabiliCalendario Venatorio Marche, soddisfazione dalle associazioni venatorieAbruzzo, le AV: "calendario venatorio punitivo. Tutto da rifare"Studio scientifico: Proteggere gli habitat più importante che limitare la cacciaLazio, circolare Regione su controlli trichinellosiCaccia Tortora, Buconi (Fidc): "Gestire senza vietare"Lorenzo Bertacchi lascia la guida di Fidc LombardiaApprovato Calendario Venatorio Piemonte 2024 - 2025Interrogazione Puletti in Umbria sulla tortora: si segua esempio MarcheToscana: approvato Calendario venatorio 2024 - 2025 caccia cinghialeRegione Toscana approva Piano caccia capriolo 2024 - 2025Andrea Cavaglià spiega la caccia nel Podcast Bazar AtomicoCaccia Tortora, la lettera di diffida degli animalistiEmilia Romagna: in Commissione ok al Calendario Venatorio 2024 - 2025Incontro CPA sulla caccia in LombardiaAnuu Piemonte: su PSA bisogna accelerareStudio europeo dimostra ruolo cruciale dei cacciatori nella conservazione della tortoraUmbria: ok in Commissione alla caccia di selezione 2024 - 2025Buconi: Ispra si doti di moderni strumenti per monitorare i flussi dell'avifauna Marche: approvato Calendario Venatorio 2024 - 2025Eos Show 2025: appuntamento a febbraioBolzano: Ufficio fauna selvatica cerca volontari censimento pernice biancaFidc BS: nessuna sorpresa da Ispra su Calendario Venatorio LombardiaProliferazione cinghiale Puglia: Gatta (FI) interroga il GovernoLibera Caccia pronta a seguire l'esempio dei cacciatori francesiQuestione caccia tortora sui tavoli della Regione UmbriaSulla caccia continua vergognosa disinformazioneLiguria, approvato emendamento su prelievo cinghiali oltre orarioVaccari (PD) "per tutela biodiversità servono anche scelte difficili"Giornata Biodiversità: Fidc "serve approccio nuovo alla gestione"Calendario Venatorio Marche 2024 - 2025 in dirittura d'arrivoIl Senato inizia l'esame del Decreto AgricolturaLiguria, approvate modifiche su anelli richiami vivi e foraggiamento cinghialeDopo stop cacce tradizionali i cacciatori francesi sospendono la caccia al cinghialeGiovani e caccia, in Inghilterra si punta sulla formazione scolasticaCampania, Circolare per i cacciatori di selezione al cinghialeAssemblea nazionale Anuu "Caccia: una passione al servizio della società"Cacciatori veri ambientalisti: continuano le iniziative dei paladiniAB (Agrivenatoria Biodiversitalia) chiede Iva 10% su cessioni fauna selvaticaDecreto Agricoltura (e caccia?): ecco il testo in esame in CommissioneRiforma legge caccia Marche, polemiche da ColdirettiArci Caccia Marche: Calendario Venatorio non concertato con le associazioniLiguria, Piana: "con autoconsumo cinghiali vero coinvolgimento dei cacciatori"Il Decreto di Lollobrigida fa infuriare i 5 Stelle

News Caccia

In Umbria si torna a cacciare lo storno in deroga


venerdì 19 maggio 2023
    
 
 
Dopo due anni di stop la Regione Umbria ha approvato un piano regionale per il controllo dello storno, che ne consente il prelievo in deroga. Dopo una lunga interlocuzione con l'Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale (ISPRA), l'Assessorato all'Agricoltura è riuscito a superare gli ostacoli e fornire i dati necessari sulle attività di prelievo degli anni precedenti.
 
L'obiettivo del prelievo in deroga dello storno è prevenire danni alle produzioni agricole, in particolare nei vigneti e negli oliveti, che hanno un'importanza economica e paesaggistica significativa in Umbria. Questa attività sarà svolta da cacciatori formati, autorizzati dall'amministrazione regionale su richiesta specifica degli agricoltori, fino al 15 dicembre..

 

Redazione Big Hunter. Avviso ai commentatori
 
Commentare le notizie, oltre che uno svago e un motivo di incontro e condivisione , può servire per meglio ampliare la notizia stessa, ma ci deve essere il rispetto altrui e la responsabilità a cui nessuno può sottrarsi. Abbiamo purtroppo notato uno svilimento del confronto tra gli utenti che frequentano il nostro portale, con commenti quotidiani al limite dell'indecenza, che ci obbligano ad una riflessione e una presa di posizione. Non siamo più disposti a tollerare mancanze di rispetto e l'utilizzo manipolatorio di questo portale, con commenti fake, al fine di destabilizzare il dialogo costruttivo e civile. Ricordiamo che concediamo questo spazio, (ancora per il momento libero ma prenderemo presto provvedimenti adeguati) al solo scopo di commentare la notizia pubblicata. Pertanto d'ora in avanti elimineremo ogni commento che non rispetta l'argomento proposto o che contenga offese o parole irrispettose o volgari.
Ecco le ulteriori regole:
1 commentare solo l'argomento proposto nella notizia.
2 evitare insulti, offese e linguaggio volgare, anche se diretti ad altri commentatori della notizia.
3 non usare il maiuscolo o ridurre al minimo il suo utilizzo (equivale ad urlare)
4 rispettare le altrui opinioni, anche se diverse dalle proprie.
5 firmarsi sempre con lo stesso nickname identificativo e non utilizzare lo spazio Autore in maniera inappropriata (ad esempio firmandosi con frasi, risate, punteggiatura, ecc., o scrivendo il nickname altrui)
Grazie a chi si atterrà alle nostre regole.
Leggi tutte le news

20 commenti finora...

Re:In Umbria si torna a cacciare lo storno in deroga

la caccia vissuta intensamente è una delle ormai rare (o rarissime ) attività dove aver i capelli bianchi e pochi deve ( dovrebbe )instillare ammirazione per chi ha acciacchi pari a zero e non sente la fatica degli anni, belin hai voglia di leggere libri o internet per farsi una cultura venatoria ( è all'angolo c'è sempre il momentacci quando il tuo cane rimane in ferma davanti a due ciuffi d'erba e tu giri le spalle maledicendo topi o rane , per poi sentire esplodere lo sfrullo di un fagianone ) fidatevi più del dolorino di quella vecchia frattura o distorsione che del " Meteo.it " e forse passerete una giornata di caccia come la viviamo noi, Ciao "1 Toscano"

da ZERO ASSOLUTO + breton INOX ( per sempre) 21/05/2023 12.50

Re:In Umbria si torna a cacciare lo storno in deroga

Inutile commentare: Trapper, Hunter, Paese dei Balocchi e sopratutto Zero , avete ragione totale perchè portate nel cuore la vera essenza di questa passione. Chi non ha questa cultura parli pure di Direttive, kc, cacciatori formati, autorizzazioni regionali, che niente hanno in comune con la caccia e la rendono anzi una penosa, ridicola, fittizia rappresentazione

da 1 toscano 20/05/2023 22.51

Re:In Umbria si torna a cacciare lo storno in deroga

Vito Canevese 19/05/2023 21.31: E, non solo!...

da s.g. 20/05/2023 20.59

Re:In Umbria si torna a cacciare lo storno in deroga

ma quante ne dobbiamo ancora sentire? certo ci vuole il corso circa130euro, poi ti insegnano magari come caricare il fucile? che piombo ci vuole? ecc ecc.ma quante prese per il c..o dobbiamo ancora sopportare???

da pierino 20/05/2023 18.16

Re:In Umbria si torna a cacciare lo storno in deroga

Bob dipende da chi muove le leve…….fino ad oggi ,nn certo ns amichetti……

da Lisandru 20/05/2023 15.18

Re:In Umbria si torna a cacciare lo storno in deroga

Certo che tutto è fattibile. Può succedere che in cambio dello storno cacciabile venga richiesto di depennare altre specie oggi cacciabili. Forse è più semplice COPIARE la delibera della Regione Toscana.

da Bob 20/05/2023 11.06

Re:In Umbria si torna a cacciare lo storno in deroga

Addirittura modificare la direttiva? Mi pare un po’ troppo……forse inserirli negli allegati ,con specie cacciabili,da consegnare allaUE ma,credo ogni tot anni ,questo possa esser fatto ,se vi è volontà………come per l’aggiornamento dei KC ……..

da Lisandru 20/05/2023 10.05

Re:In Umbria si torna a cacciare lo storno in deroga

caro Bob quì mi pare che nessuno faccia FINTA di indignarsi................ SI INDIGNA. PUNTO!!! Ai sensi della Direttiva Comunitaria bla bla..... e tutte le direttive disattese tipo percentuale parchi-terreno libero, AAFFVV che confinano ( palina con tabella ) con ZRC o Oasi, pareri ispra non vincolanti che diventano vincolanti devo andare avanti? Decenni di sberle a caccia e cacciatori che sperano ( e muoiono cantando) di avere uno stracciazzo di dignit�

da ZERO ASSOLUTO + breton INOX ( per sempre) 20/05/2023 10.00

Re:In Umbria si torna a cacciare lo storno in deroga

Lo storno è specie protetta in Italia ai sensi della Direttiva Comunitaria. O si cambia la direttiva (e serve il voto UNANIME dei 27 Stati che compongono l’UE) o si può cacciare in DEROGA per danni alle coltivazioni: da qui le problematiche. Ma dopo decenni ancora qualcuno fa finta di indignarsi.

da Bob 20/05/2023 9.32

Re:In Umbria si torna a cacciare lo storno in deroga

Il divieto di caccia allo storno è la cosa più ridicola tra le ridicole regole che ci opprimono. Dietro la burocrazia e i bla bla bla con cui vogliono giustificare questa scelta ci sono sicuramenti interessi ,bisognerebbe capire bene quali.Certamente cacciandoli liberamente senza obbligo di distanze da frutteti ,senza palloncini colorati ,festoni e altre cagate ,farebbero contenti tutti però salterebbero i discorsi legati ai rimborsi ,alle direttive comunitarie ecc..Spiegateci cosa cambia spararli a 1 km da un frutteto o 100 mt ,non vanno lo stesso a mangiare li'? E perché se ne possono sparare a centinaia dai capanni e non qualcuno sporadico che ci passa a tiro mentre facciamo caccia vagante ?

da Trapper 20/05/2023 8.28

Re:In Umbria si torna a cacciare lo storno in deroga

Fornire i dati di prelievo degli anni precedenti... Scusa e per chi e' all'anno zero?? Ma quelli dell'ispra non li vedono in cielo? Comunque la strada e' quella di inserirli tra le specie cacciabili ,assieme alle oche..

da Vito Canevese 19/05/2023 21.31

Re:In Umbria si torna a cacciare lo storno in deroga

Scusatemi tanto??? ma che cxxxxci dovete fare con gli storni mangiare la loro carne puzzolente?? lasciate che continuino a fare danni e cacate in testa agli animalisti

da Antico , non sparo storni 19/05/2023 21.14

Re:In Umbria si torna a cacciare lo storno in deroga

Importante che ci sia la possibilità di cacciarli....in Veneto...con il binocolo(per non dire parolacce) leghisti paroni a casa nostra e fratelli d'italia...da qualche tempo non ci sono più proclami.....cioè, non ci sono più parole..

da Mario 19/05/2023 21.00

Re:In Umbria si torna a cacciare lo storno in deroga

Nientemeno pure se interviene l esercito e tt i cacciatori, gli storni ce ne saranno ancora x millenni.. Questi lo danno in deroga..

da Il cacciatore del paese fantasma 19/05/2023 19.13

Re:In Umbria si torna a cacciare lo storno in deroga

Ma formati in cosa? vergogna cialtroni spunta della migratoria,app x sparare ad 1 tortora dopo che sono migrate tutte,stagione venatoria di fatto portata a 2 mesi,carniere limitato per specie mentre altre nazioni non hanno nemmeno il cartaceo e chiudono il 28 02

da Il paese dei balocchi 19/05/2023 19.04

Re:In Umbria si torna a cacciare lo storno in deroga

bella puzza le loro carni, negli anni ottanta li mangiavo erano ottimi ne ho assaggiato uno pochi anni fa ho vomitato.

da Antico 19/05/2023 18.55

Re:In Umbria si torna a cacciare lo storno in deroga

cacciatori formati,autorizzati, su richiesta specifica manca poco che sia consentito unicamente il fucile a tappi!!!! Non è questo che noi cacciatori vogliamo per riconquistare la dignità A CACCIA COME IL RESTO D'EUROPA, SENZA SE' SENZA MA'. IN DEROGA AVETE IL CERVELLO!!!!!!

da ZERO ASSOLUTO + breton INOX ( per sempre) 19/05/2023 14.02

Re:In Umbria si torna a cacciare lo storno in deroga

Vergognoso che l'abbondante e dannoso storno non sia previsto cacciabile dalla legge 157/92! proprio solo in Italia esistono queste assurde limitazioni.

da Rama89 19/05/2023 13.58

Re:In Umbria si torna a cacciare lo storno in deroga

Invece di metterli in calendario fanno tutte queste pippe per gli storni!ma perché’ seguitate a prendere in giro i cacciatori italiani?

da Mariolino 19/05/2023 13.42

Re:In Umbria si torna a cacciare lo storno in deroga

Questo dimostra che per ottenere risultati non è necessario il plotone di esecuzione per ISPRA,ma basta avere dati scientificamente incontestabili. E da parte dei cacciatori, quanti saranno in percentuale quelli che compilano scrupolosamente il tesserino o comunicano all'Istituto Nazionale Fauna Selvatica di Ozzano E.(BO) l'abbattimento di un animale anellato?

da Senza peccato? 19/05/2023 12.20