Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi | Notizie in Evidenza |
 Cerca
Tortora in buona salute in Grecia, si caccia da agosto ad ottobre La Commissione Ue invita la Francia a vietare le cacce tradizionaliSardegna, su proroga al cinghiale convocato Comitato faunisticoPiano Parco Migliarino Massaciuccoli, manca ancora concertazione con cacciatoriAnuu: Governo alla prova del nove con i calendari venatoriFiocchi (FdI-Ecr): mercoledì 1 febbraio convegno su ruolo positivo cacciatori per biodiversità in UeFidc: "I numeri di Ispra sul cinghiale in Italia. Alcune considerazioni necessarie"Umbria, protocollo con prefettura Terni per emergenza cinghialiBerlato: Giunta Veneto approva delibera per conclusione caccia acquaticiMarche, sinergia tra Atc, cacciatori e Parco per monitoraggio faunaLombardia, partono i lavori sul nuovo calendario venatorioReferendum anticaccia. Alla Camera una conferenza stampa imbarazzanteCabina Regia Toscana: "Tre Atc non riconoscono il coordinamento"Ministero Agricoltura. Al Sottosegretario La Pietra le deleghe sulla cacciaEmilia Romagna: Le associazioni Venatorie in Regione per il calendario venatorioAnuu: "Modifiche 157 controllo faunistico aprono nuovi scenari"Basilicata, da stagione caccia 2023 - 2024 iscrizioni Atc on lineRegionali Lombardia: Carlo Bravo candidato con FdI nel collegio di BresciaPiemonte. Assessore Protopapa "non siano ostacolati gli abbattimenti dei cinghiali"Foti (FdI) minacciato dagli animalisti per legge controllo faunisticoAllevamento turdidi, Anuu "sentenza importante a Udine"Bulbi (PD Emilia Romagna): Regione applichi calendario 21 -22 non oggetto di ricorsiLa Regione Abruzzo intende aprire la caccia a cervo e caprioloVeneto, le associazioni venatorie chiedono nuova deliberaRegionali Lombardia. La cacciatrice Monia Todeschini candidata con FDIA Bruxelles un convegno organizzato da Fiocchi su caccia, piombo e lupoMolise proroga caccia cinghiale fino a 29 gennaioSentenza Tar Veneto blocca caccia acquaticiRegionali Lombardia, Emma Soncini (cacciatrice) con FdI Grazie a due cacciatori ritrovato uomo scomparsoControllo faunistico. Regione Piemonte invita Province a coinvolgere i cacciatoriGenovesi: (Ispra) "sterilizzazione cinghiale ancora impossibile"Pineta di Classe. Bando daini va deserto per paura degli animalistiAnimalisti fermati e identificati. Ostacolavano cattureEmilia R.: Confagricoltura "no all'esclusione degli agricoltori dagli abbattimenti"Regione Calabria corregge discrepanze in Calendario VenatorioFACE: pubblicato ottavo rapporto su Manifesto BiodiversitàGrande Cena della Fidc di Lari per beneficienza. Ricavato all'AircFidc Toscana: continua la mobilitazione su Piano Parco San RossoreFidc Lombardia: ecco cosa cambierà sul controllo faunisticoCia: "in Piemonte e Liguria emergenza PSA nel pantano"Beccaccia: nessuna sospensione a gennaio in LombardiaSardegna chiede proroga caccia al cinghiale a febbraioSelvaggina d'autore con Igles Corelli a Caccia Village 2023Confagricoltura: "su cinghiale e fauna selvatica necessario cambio di passo"Ispra: in Italia si abbattono 300 mila cinghiali l'anno, 86% a cacciaCia: bene revisione legge 157/92Caretta (FdI), grazie a governo Meloni finalmente cambio di passo su gestione fauna selvaticaAcma: anche i cacciatori partecipano ai censimenti Cabina Regia Toscana chiede confronto su ampiamento Parco San RossoreAnuu: soddisfazione per la sentenza sul Calendario venatorio lombardoFidc Toscana: da Piano strategico nazionale opportunità per la cacciaUmbria, Morroni commenta sentenza Tar "Calendario venatorio invariato"Calendari Venatori. Sparvoli (Anlc) "La verità alla fine viene a galla"Toscana: 393 i cinghiali abbattuti dagli agricoltori nel 2022Controllo faunistico, ecco il nuovo testo nella 157/92Umbria: sentenza Tar salva chiusure caccia al 30 gennaioFidc Uct: nominato nuovo coordinamento Atc toscaniFrancia. In Piano sicurezza caccia respinto divieto domenicaEmilia Romagna, i cacciatori chiedono incontro urgente in RegioneIl calendario 2023 delle cacciatrici con i disegni dei bambiniDisinformazione su caccia e controllo faunistico. Ci casca anche RaiNewsFidc Toscana Uct "Scolopax Overland, l'importanza della ricerca scientifica"Confagricoltura ed Eps: convegno sulla gestione del cinghialeTre borse di studio per il Master in gestione della fauna selvatica In Friuli assessore Zannier smentisce i 5 Stelle "nessuna caccia nel Parco"Fidc Toscana scrive a Parco San Rossore "Chiarezza sul Piano del Parco"Tar Lombardia respinge ricorso della Lac su Calendario VenatorioFidc: "Pac, cosa cambia per la fauna selvatica e per la caccia"Liguria cancella restrizioni caccia nell'area contigua del Parco di PortofinoToscana, per gli appostamenti fissi lista annuale dei frequentatoriLombardia, nessuno stop caccia alla beccacciaFidc Marche "noi soli a lottare per il calendario venatorio"PSA: Ministero della Salute aggiorna i Manuali operativiCNCN: bene emendamento Governo su fauna selvaticaFidc - UCT "Un anno per la caccia in Toscana"

News Caccia

Commercio di animali selvatici: FACE si unisce a partner e governi alla conferenza globale


venerdì 18 novembre 2022
    
 
 
Per due settimane, i governi prenderanno decisioni sulle regole del commercio internazionale di specie selvatiche in occasione della 19a riunione della Conferenza delle parti della CITES (COP19). FACE insieme ai suoi partner, Safari Club International (SCI), Safari Club International Foundation (SCIF), International Council for Game and Wildlife Conservation (CIC), Dallas Safari Club (DSC), Nordic Hunters' Alliance e molti altri sono presenti monitorare e sostenere questioni critiche per l'uso e la conservazione sostenibili.

Questa conferenza globale sul commercio della fauna selvatica si svolge ogni due o tre anni durante la quale le Parti si incontrano per esaminare l'attuazione della Convenzione e prendere varie decisioni su una serie di questioni, dalla regolamentazione o divieto del commercio internazionale di specie minacciate a un migliore coinvolgimento delle popolazioni indigene e locali comunità (IPLC). Vedi il rapporto del CIC sugli IPLC qui.

Molte organizzazioni, che sono fondamentalmente contrarie al commercio (e alla caccia) di specie selvatiche, sono presenti anche per promuovere divieti ideologici, incluso il movimento di alcuni trofei di caccia. Queste organizzazioni non riescono a riconoscere che il commercio sostenibile di specie selvatiche può essere una potente soluzione basata sulla natura per affrontare le sfide gemelle di migliorare i mezzi di sussistenza rurali e conservare la biodiversità. In questo contesto, la caccia può essere uno strumento importante che contribuisce alla conservazione di molte specie, comprese quelle in via di estinzione. In termini di CITES, il movimento dei prodotti di selvaggina raccolti (compresi i trofei di caccia) è un aspetto importante dell'uso sostenibile.

La Commissione europea e gli Stati membri:

La posizione dell'UE è assunta congiuntamente dagli Stati membri e dalla Commissione europea. Questo è tipicamente basato sulla scienza e raramente influisce sul movimento dei trofei di caccia delle specie elencate nella CITES. Questa posizione è molto importante in quanto l'UE detiene tutti i voti degli Stati membri (27) ed è quindi considerata un attore potente nella CITES.

Il Parlamento Europeo:
Prima di ogni CITES COP, la commissione per l'ambiente del Parlamento europeo (ENVI) spinge una posizione ideologica sul movimento dei trofei di caccia contraria alle prove di conservazione. Fortunatamente, ciò ha scarso impatto sul processo decisionale dell'UE o della CITES e continua a non fare nemmeno riferimento alla risoluzione CITES che riconosce l'importante ruolo della caccia ai trofei per la conservazione, per cui nel 2016 le parti della CITES hanno adottato all'unanimità un'importante risoluzione sul commercio dei trofei di caccia. Ciò riconosce che "la caccia ai trofei ben gestita e sostenibile è coerente e contribuisce alla conservazione delle specie, in quanto fornisce sia opportunità di sostentamento per le comunità rurali che incentivi per la conservazione dell'habitat, e genera benefici che possono essere investiti a fini di conservazione".
Qual è la posizione di FACE?
Qui la guida congiunta per il voto sull'uso sostenibile di FACE, SCI e SCIF con le posizioni consigliate su questioni che incidono sulla caccia e su altre priorità sull'uso sostenibile in formato PDF

Leggi tutte le news

1 commenti finora...

Re:Commercio di animali selvatici: FACE si unisce a partner e governi alla conferenza globale

In albergo a Panama a spese dei cacciatori..

da Ettore 21/11/2022 11.40