Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi | Notizie in Evidenza |
 Cerca
Bilancio sociale Fidc "raddoppia impegno sociale dei cacciatori"Mazzali: animalisti distruggono un altro capannoToscana. Consiglio di Stato respinge ricorso animalistaAcma: in Toscana recuperato beccaccino con trasmettitore satellitare del 2021 Fauna selvatica: Governo annuncia la riforma della legge 157/92Pac, cacciatori partner dei miglioramenti ambientali per la selvagginaCA TO3: "cacciatore circondato da lupi, prestare attenzione"In Gazzetta Ufficiale l'avvio della sperimentazione su contraccettivo GonaConSpiedo bresciano in lista prodotti tradizionali lombardiSimiani (Pd): ripristinare Comitato Faunistico Venatorio nazionaleParlamento UE chiede modifica status grandi carnivoriCaretta: proposta ministro Lollobrigida primo passo concreto su fauna selvaticaLollobrigida in Parlamento "occorre modificare legge 157 per emergenza cinghiali"Rendicontazione storno Toscana, nuove dateBruzzone (Lega) interviene su questione PSA Piemonte e LiguriaFidc: riprendono i monitoraggi sulla migrazione della beccacciaVaccari PD interroga il Governo sull'emergenza cinghialiPSA: Liguria snellisce procedure per i cacciatoriCommercio di animali selvatici: FACE si unisce a partner e governi alla conferenza globaleRegione Marche si adegua a ordinanza Consiglio di StatoColdiretti Torino chiede l'intervento dell'esercito contro i cinghialiDisturbo venatorio al Giglio. Fidc chiede intervento delle autoritàFirenze: nasce Unione Cacciatori Toscani UCTAnlc Marche "sul Calendario attendiamo giudizio di merito"CNCN protesta per gli attacchi animalisti ai cacciatori all’Isola del GiglioMarche: Consiglio di Stato ordina rispetto parere IspraAnziano in fin di vita dopo l'attacco di un cinghiale. Coldiretti "solo la punta dell'iceberg"Lombardia: sdegno dalle associazioni venatorie per voto in CommissioneLombardia: FdI protesta per gli emendamenti sulla caccia bocciatiMinistro Lollobrigida affronta la questione fauna selvaticaBruzzone "Regole cinghiale Liguria dissuadono la caccia, Ministro intervenga"Mazzali "ferito un anziano da cinghiale nel mantovano. Azioni inadeguate"Toscana: Entrano in attività i Centri di Assistenza VenatoriaConfagricoltura Liguria "inaccetabile la protesta dei cacciatori"Langone "i cacciatori andrebbero pagati altro che tassati"Macerata: progetto scuola delle Federcaccciatrici

News Caccia

Fondazione UNA: cacciatori italiani sempre più impegnati a tutela dell'ambiente


martedì 4 ottobre 2022
    

"La massiccia partecipazione all’iniziativa dimostra che il cacciatore italiano si approccia all’attività venatoria con forte senso etico e di responsabilità, rappresentando un elemento utile e positivo a garanzia del mantenimento degli equilibri naturali. La caccia, quindi, è anche vigilanza sui territori a rischio di episodi di bracconaggio e cura infusa nella tutela del patrimonio naturale in cui si agisce". E' quanto si legge in un comunicato della Fondazione Una a margine dell'incontro dedicato al tema “Operazione Paladini del Territorio” durante la manifestazione Futura Economia X l’Ambiente, dedicata all’impegno delle aziende e ai loro progetti strategici nell’ambito della sostenibilità.

Riguardo invece la massiccia partecipazione di cacciatori e simpatizzanti, il Presidente di Fondazione UNA ha dichiarato: “La presenza di così tanti volontari è testimonianza dell’impegno profuso dai cacciatori a difesa dei territori e delle zone naturali, indipendentemente dalla stagione. Il Paladino è attivo 365 giorni l’anno e l’attività venatoria non si esaurisce con la fine della stagione di caccia”.

A testimonianza delle attività svolte sono intervenuti anche il presidente di FIDC Brescia, Ennio Buffoli, che ha descritto durante il talk le iniziative portate avanti nel territorio che ospita Futura Expo, e il delegato di Fondazione UNA Sebastiano Graziano, che ha invece parlato delle operazioni svolte nella provincia di Monza-Brianza. Durante l’incontro è stato anche proiettato il contributo video relativo alle attività di Andrea Cavaglià in Val Chisone, dove cacciatori di ogni età hanno contribuito alla pulizia ed alla manutenzione di un tratto di bosco, rappresentando l’occasione per una sorta di passaggio del testimone tra generazioni in nome della tutela dell’ambiente.
 


 

Redazione Big Hunter. Avviso ai commentatori
 
Commentare le notizie, oltre che uno svago e un motivo di incontro e condivisione , può servire per meglio ampliare la notizia stessa, ma ci deve essere il rispetto altrui e la responsabilità a cui nessuno può sottrarsi. Abbiamo purtroppo notato uno svilimento del confronto tra gli utenti che frequentano il nostro portale, con commenti quotidiani al limite dell'indecenza, che ci obbligano ad una riflessione e una presa di posizione. Non siamo più disposti a tollerare mancanze di rispetto e l'utilizzo manipolatorio di questo portale, con commenti fake, al fine di destabilizzare il dialogo costruttivo e civile. Ricordiamo che concediamo questo spazio, (ancora per il momento libero ma prenderemo presto provvedimenti adeguati) al solo scopo di commentare la notizia pubblicata. Pertanto d'ora in avanti elimineremo ogni commento che non rispetta l'argomento proposto o che contenga offese o parole irrispettose o volgari.
Ecco le ulteriori regole:
1 commentare solo l'argomento proposto nella notizia.
2 evitare insulti, offese e linguaggio volgare, anche se diretti ad altri commentatori della notizia.
3 non usare il maiuscolo o ridurre al minimo il suo utilizzo (equivale ad urlare)
4 rispettare le altrui opinioni, anche se diverse dalle proprie.
5 firmarsi sempre con lo stesso nickname identificativo e non utilizzare lo spazio Autore in maniera inappropriata (ad esempio firmandosi con frasi, risate, punteggiatura, ecc., o scrivendo il nickname altrui)
Grazie a chi si atterrà alle nostre regole.
Leggi tutte le news

7 commenti finora...

Re:Fondazione UNA: cacciatori italiani sempre più impegnati a tutela dell'ambiente

Allora sei formato. Non si abbandonano così gli istruttori federscaccini, e che diamine- ha ha ha

da pippo 07/10/2022 16.09

Re:Fondazione UNA: cacciatori italiani sempre più impegnati a tutela dell'ambiente

Io ho partecipato per trent’anni alle pulizie boschi torrenti quando sono belli puliti arrivano i parchi e si fregano il posto dopo 4/5anni ritornano porcherie allora vadano loro tanto non cambia niente per noi

da Pino 05/10/2022 17.54

Re:Fondazione UNA: cacciatori italiani sempre più impegnati a tutela dell'ambiente

FONDAZIONE UNA : A lavorare , andare a lavorare , a lavorare , andate a lavorare . Sono un cacciatore , e voi non mi rappresentate . Ne voi , né i vostri Kompagni di merende !!

da La Qqualunque 05/10/2022 13.05

Re:Fondazione UNA: cacciatori italiani sempre più impegnati a tutela dell'ambiente

spazzino ? NO GRAZIE fatelo voi residenti che avete la priorità nell'ATC ! noi andiamo a fare i cazzi nostri ARRANGIATEVI !!

da no 05/10/2022 9.49

Re:Fondazione UNA: cacciatori italiani sempre più impegnati a tutela dell'ambiente

Non vi era alcun dubbio della metamorfosi fidc. Dallo stato larvale del 1992 a quella adulta del 2022 dove si fa fatica a trovare 4 poveri bischeri per gestire la piccola stanziale e trovare invece un “esercito” di netturbini. Se qualcuno ha ancora dei dubbi sulla figura e sull’operato di questa pseudo associazione venatoria questa è la prova dei loro obbiettivi. Formare 300.000 netturbini patentati.

da serpico 04/10/2022 21.20

Re:Fondazione UNA: cacciatori italiani sempre più impegnati a tutela dell'ambiente

Cambiate ritornello non vi crede nessuno siete solo degli INFILTRATI nel mondo della caccia aiutatati naturalmente da Associazioni Venatorie conosciute e opportuniste

da Mino 51 04/10/2022 20.29

Re:Fondazione UNA: cacciatori italiani sempre più impegnati a tutela dell'ambiente

Detto con tale enfasi magari qualche ritardato ci crede pure

da Mauro 04/10/2022 19.35