Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi | Notizie in Evidenza |
 Cerca
Acma: in Toscana recuperato beccaccino con trasmettitore satellitare del 2021 Fauna selvatica: Governo annuncia la riforma della legge 157/92Pac, cacciatori partner dei miglioramenti ambientali per la selvagginaCA TO3: "cacciatore circondato da lupi, prestare attenzione"In Gazzetta Ufficiale l'avvio della sperimentazione su contraccettivo GonaConSpiedo bresciano in lista prodotti tradizionali lombardiSimiani (Pd): ripristinare Comitato Faunistico Venatorio nazionaleParlamento UE chiede modifica status grandi carnivoriCaretta: proposta ministro Lollobrigida primo passo concreto su fauna selvaticaLollobrigida in Parlamento "occorre modificare legge 157 per emergenza cinghiali"Rendicontazione storno Toscana, nuove dateBruzzone (Lega) interviene su questione PSA Piemonte e LiguriaFidc: riprendono i monitoraggi sulla migrazione della beccacciaVaccari PD interroga il Governo sull'emergenza cinghialiPSA: Liguria snellisce procedure per i cacciatoriCommercio di animali selvatici: FACE si unisce a partner e governi alla conferenza globaleRegione Marche si adegua a ordinanza Consiglio di StatoColdiretti Torino chiede l'intervento dell'esercito contro i cinghialiDisturbo venatorio al Giglio. Fidc chiede intervento delle autoritàFirenze: nasce Unione Cacciatori Toscani UCTAnlc Marche "sul Calendario attendiamo giudizio di merito"CNCN protesta per gli attacchi animalisti ai cacciatori all’Isola del GiglioMarche: Consiglio di Stato ordina rispetto parere IspraAnziano in fin di vita dopo l'attacco di un cinghiale. Coldiretti "solo la punta dell'iceberg"Lombardia: sdegno dalle associazioni venatorie per voto in CommissioneLombardia: FdI protesta per gli emendamenti sulla caccia bocciatiMinistro Lollobrigida affronta la questione fauna selvaticaBruzzone "Regole cinghiale Liguria dissuadono la caccia, Ministro intervenga"Mazzali "ferito un anziano da cinghiale nel mantovano. Azioni inadeguate"Toscana: Entrano in attività i Centri di Assistenza VenatoriaConfagricoltura Liguria "inaccetabile la protesta dei cacciatori"Langone "i cacciatori andrebbero pagati altro che tassati"FACE: tolleranza zero sui crimini contro la fauna selvaticaAnuu "38 anni di raccolta ali tordi"Anuu: "una calda migrazione post nuziale"Trieste: celebrata la storica messa di San UbertoMacerata: progetto scuola delle Federcaccciatrici

News Caccia

Interscambio cacciatori Umbria Lazio: ecco gli accordi


martedì 20 settembre 2022
    
 
 
Raggiunto l'accordo per l'interscambio dei cacciatori per la stagione 2022 - 2023 tra le regioni Umbria e Lazio. I cacciatori che richiedono la residenza venatoria negli ATC delle reciproche regioni, sono ammessi, nei limiti delle quote complessivamente riservate indicate, e possono esercitare la caccia a tutte le specie consentite a partire dal primo giorno.

A partire dal 1 ottobre 2022 i cacciatori del Lazio e dell’Umbria potranno usufruire di un pacchetto di venti giornate per la caccia alla selvaggina migratoria nel rispetto dei limiti stabiliti dalle rispettive norme regionali, mediante un sistema di accesso, che sarà reciprocamente consentito per un numero massimo giornaliero di 1200 cacciatori. Per la suddivisione di tale contingente si rimanda ad accordi tra gli A.T.C. interessati.
 
L’accesso in Umbria potrà essere prenotato ed autorizzato esclusivamente attraverso il sistema gestionale on-line di mobilità venatoria della Regione. Reciprocamente le prenotazioni da parte dei cacciatori umbri che si recano in mobilità negli ATC laziali avvengono utilizzando il sistema di prenotazione messo a disposizione dall’ATC RI1, come indicato nel dettaglio nei siti internet degli ATC stessi.


 

 

Redazione Big Hunter. Avviso ai commentatori
 
Commentare le notizie, oltre che uno svago e un motivo di incontro e condivisione , può servire per meglio ampliare la notizia stessa, ma ci deve essere il rispetto altrui e la responsabilità a cui nessuno può sottrarsi. Abbiamo purtroppo notato uno svilimento del confronto tra gli utenti che frequentano il nostro portale, con commenti quotidiani al limite dell'indecenza, che ci obbligano ad una riflessione e una presa di posizione. Non siamo più disposti a tollerare mancanze di rispetto e l'utilizzo manipolatorio di questo portale, con commenti fake, al fine di destabilizzare il dialogo costruttivo e civile. Ricordiamo che concediamo questo spazio, (ancora per il momento libero ma prenderemo presto provvedimenti adeguati) al solo scopo di commentare la notizia pubblicata. Pertanto d'ora in avanti elimineremo ogni commento che non rispetta l'argomento proposto o che contenga offese o parole irrispettose o volgari.
Ecco le ulteriori regole:
1 commentare solo l'argomento proposto nella notizia.
2 evitare insulti, offese e linguaggio volgare, anche se diretti ad altri commentatori della notizia.
3 non usare il maiuscolo o ridurre al minimo il suo utilizzo (equivale ad urlare)
4 rispettare le altrui opinioni, anche se diverse dalle proprie.
5 firmarsi sempre con lo stesso nickname identificativo e non utilizzare lo spazio Autore in maniera inappropriata (ad esempio firmandosi con frasi, risate, punteggiatura, ecc., o scrivendo il nickname altrui)
Grazie a chi si atterrà alle nostre regole.
Leggi tutte le news

26 commenti finora...

Re:Interscambio cacciatori Umbria Lazio: ecco gli accordi

E' solo uno sfigato frustrato comunista. Quello che è suo e suo e quello degli altri è suo lo stesso. Fortunatamente il 25 spazzeremo via questa merda di personaggi che inquinano la democrazia e il vivere civile.

da Gigi 23/09/2022 16.09

Re:Interscambio cacciatori Umbria Lazio: ecco gli accordi

maleducato e cafone come sei di certo percepisci il reddito di cittadinanza.

da Nord che lavora 23/09/2022 7.54

Re:Interscambio cacciatori Umbria Lazio: ecco gli accordi

Caccia sociale per i soli residenti del comune di residenza con possibilità di 4/5 inviti ogni anno.

da Asciano 22/09/2022 13.59

Re:Interscambio cacciatori Umbria Lazio: ecco gli accordi

X e stai a casa tua SEI SOLO UNA MERDA l'invidie a la cattiveria vi corrodera come l'acito. Gente infame come te ed altri sono il rifiuto della società covile.

da abbandonerai questo mondo anche tu e la tua cattiveria ti seguira 22/09/2022 12.56

Re:Interscambio cacciatori Umbria Lazio: ecco gli accordi

x Asciano : proponiamola meglio in barba alla famigerata caccia sociale : selvaggina proprietà del conduttore o proprietario del fondo agricolo. Così può caccia nel suo o nell'altro non liberamente e/o sennò sta a letto !

da Levare il vin dai fiaschi 22/09/2022 12.04

Re:Interscambio cacciatori Umbria Lazio: ecco gli accordi

per quel grandissimo maleducato che scrive in maiuscolo : l'accidenti son come le foglie chi le manda le raccoglie !!!

da e stai a casa tua 22/09/2022 11.20

Re:Interscambio cacciatori Umbria Lazio: ecco gli accordi

Voglio dire al toscano vhe quando si ppyeva cacciare liberamente e senza par chi i primi a venire caccia in campania erano proprio i toscani.

da Un cacciatore martoriato 22/09/2022 8.19

Re:Interscambio cacciatori Umbria Lazio: ecco gli accordi

PER QUESTE CAROGNE INFAMI COME ASCIANO E COMPAGNI CI VORREBBE ANCHE PER MALATTIA E LAVORO.

da LA CATTIVERIA VI SI RITORCE CONTRO 22/09/2022 8.13

Re:Interscambio cacciatori Umbria Lazio: ecco gli accordi

Ognuno nel suo Comune!

da Asciano 21/09/2022 21.26

Re:Interscambio cacciatori Umbria Lazio: ecco gli accordi

X questo sotto :In Toscana non abbiamo politici come in Campania.

da Val d'Elsa Toscana 21/09/2022 21.23

Re:Interscambio cacciatori Umbria Lazio: ecco gli accordi

...e quamdo poi nella tuo provincia ti mettono un parco menso compreso le aree contigue do e vai ! Sempre sullo stesso posto assieme ad altre migliaia di colleghi di sventura.

da U n cacciatore martorizzato 21/09/2022 20.00

Re:Interscambio cacciatori Umbria Lazio: ecco gli accordi

Concordo con Sovicille e Poggibonsi

da Colle Val D’Elsa 21/09/2022 18.52

Re:Interscambio cacciatori Umbria Lazio: ecco gli accordi

Concordo al 100% con serpico... La caccia perde anche x gente come questa qua sotto forse titolari di atc...... Si era LIBERI in LIBERO TERRITORIO NAZIONALE e valeva x tutti adesso siamo rinchiusi in piccoli territori......

da MARCELLO64 21/09/2022 16.10

Re:Interscambio cacciatori Umbria Lazio: ecco gli accordi

Concordo con Sovicille

da Poggibonsi 21/09/2022 15.28

Re:Interscambio cacciatori Umbria Lazio: ecco gli accordi

Ognuno a caccia nella propria Provincia.

da Sovicille 21/09/2022 15.18

Re:Interscambio cacciatori Umbria Lazio: ecco gli accordi

I 5 stelle saranno da ora in poi IL PARTITO DEI FANNULLONI, IL PARTITO DI CHI NON HA VOGLIA DI LAVORARE, IL PARTITO DI CHI INTENDE VIVERE SULLE SPALLE DI CHI OGNI MATTINO VA A SGOBBARE PER 1.300 EURO AL MESE!

da Il partito dei nullafacenti 21/09/2022 14.24

Re:Interscambio cacciatori Umbria Lazio: ecco gli accordi

Sig. Vasco le leggi fanno i partiti dopo che le aavv le hanno svendute alla stessa. Infatti ora le stesse dopo ever decimato la categoria non se le [email protected] nessuno tranne qualche diversamente intelligente o che ha le mani sporche di “marmellata nera”. Posso affermare senza ombra di smentita che il sottoscritto insieme al suo gruppo di amici (3) ha cacciato nelle zone più malfamate del Sud senza subire il che ben minimo danno anzi il più delle volte gli stessi locali ci indicavano posti ben remunerativi in fatto di migratoria. Sono umbro e ho sempre schifato la mia regione anche per la caccia e il modo comportamentale inurbano. Prima dell’avvento della 157 ho cacciato in Abruzzo, Molise, Puglia,Campania,Toscana Lazio (limitato a Roma Viterbo e Rieti) anche in queste realtà mai avuto a che dire con i locali. Forse perché sono entrato sempre in punta di piedi con la massima educazione e rispetto. Chi ha subito vandalismo è una piccola parte di sbruffoni,pintagrane, maleducati ,incivili che come tali si comportano così anche nella propria regione . Oltre ai vandalismi dovevano rimandarli con le ossa rotte almeno nel futuro o disertavano le zone o imparavano a comportarsi in modo civile. Detto questo non è democratico e dignitoso impedire la libera circolazione a cittadini che pagano lo stesso balzello e dalla fedina penale più che onorevole. Sono altresì convinto che sia piuttosto che la pratica del vandalismo sia a carattere regionale piuttosto che fuori regione.

da serpico 21/09/2022 13.57

Re:Interscambio cacciatori Umbria Lazio: ecco gli accordi

cito Carlo..proprio così : riusciranno al Sud a prendere una valanga di voti promettendo loro di guadagnare senza fare un caxxo da mattina a sera. Anno dopo anno...

da Parassiti Mantenuti 21/09/2022 11.55

Re:Interscambio cacciatori Umbria Lazio: ecco gli accordi

Le aavv NON HANNO MAI FATTO, NON FANNO, E NON FARANNO MAI LE LEGGO. Le leggi le fanno i partiti più votati alle elezioni: si chiama DEMOCRAZIA!!!! Quanto al nomadismo per la migratoria va LIMITATO alla Regione di residenza. Quel che succedeva decenni fa lo sappiamo in molti: pneumatici tagliati, cristalli rotti, auto incendiate. Basta, stop, fine.

da Vasco 21/09/2022 8.33

Re:Interscambio cacciatori Umbria Lazio: ecco gli accordi

Perché il tutto, mi rivogo alla domanda di Trapper, era partito con l’intendo che gli atc avrebbero fornito selvaggina stanziale a josa ovviamente con il lavoro volontario dei cacciatori e con essa era partita anche l’incivile, antidemocratica, razzista dell’ognuno a casa propria appunto per salvare la piccola stanziale. Se non fosse che i cosi detti lavoratori volontari lo hanno messo nel [email protected] alle as.v e la piccola stanziale si è trasformata nel pronto caccia immangiabile, spesso rifiutata al riporto dei cani perché puzza di mangime lontano un meglio e per nulla soddisfacente come azione di caccia. Ovviamente poche se non nulle eccezioni a parte. Se non che, questi prezzolati, ben presto si sono accorti che i migratoristi per andare dietro alla migratoria erano disposti a pagare pur di esercitare la propria passione . Da questi fatti con la scusa che tutti i migratoristi sono dei delinquenti e ladri han fatto si che anche loro pagassero per intero le quote degli atc supponendo che tale quota sarebbe un risarcimento danni per eventuali prelievi di piccola stanziale cosa ovviamente più unica che rara visto che il pronto caccia e già appannaggio dei soliti leccaculo e ras che avendoli messi la sera prima dell’apertura la mattina sanno dove cercarla. Ma non finisce qui perché han preso tre piccioni con una fava in quanto non spendono in centesimo per la migratoria e nel contempo rimpinguano le loro casse e non vi è pericolo che gli si prelevi l’inesistente piccola selvaggina.

da serpico 21/09/2022 3.24

Re:Interscambio cacciatori Umbria Lazio: ecco gli accordi

Turdus anch'io son d accordo con te al 100% .Ci sono tutti contro ; ( al massimo possiamo sperare in qualche forza politica neutrale verso la caccia ) animalisti ,politici ,ispra ,tar ecc .e questo ci è costato una serie di restrizioni assurde illogiche e punitive che hanno fatto smettere 200/300.000 cacciatori .Io credo che la soluzione sia nei SOlDI ,se noi seguiamo questa traccia potremmo recuperare qualcosa di quello che abbiamo perso .Se le nostre aavv concedessero la possibilità e la libertà di spostamento in tutto il territorio Nazionale ( solo per la migratoria e in modo controllato ,mettiamo 15 giornate ) ,ci sarebbe un ritorno di passione e almeno 100.000 cacciatori in piu',che fanno 100.000 tessere ( fino al 1992 era bello potere andare dove si voleva ,magari decidendo la sera prima o in autostrada).Avremmo più peso e più forza rappresentativa ,che ci vuole a capirlo ? Basta con questa pappatoria degli atc ,hanno un senso solo per la stanziale ( e per le poltrone).Esempio: perché devo pagare 24 euro per 1 giorno di caccia alla migratoria in basilicata ? Cosa mi dà in cambio l'Atc ? Che fa ? lancia i tordi ? Eppure se fosse gratis ( o 5 euro)ci andrei 5 volte ,spendendo in albergo ,trattoria e comprando prodotti locali .

da Trapper 20/09/2022 20.55

Re:Interscambio cacciatori Umbria Lazio: ecco gli accordi

X TURDUS hai perfettamente ragione l'atc rm1 è praticamente CHIUSO.....Non ho sentito nessuna ASS.VENATORIA dire o fare qualcosa x questa schifezza..

da MARCELLO64 20/09/2022 18.04

Re:Interscambio cacciatori Umbria Lazio: ecco gli accordi

Eppure al Sud riusciranno a prendere voti per via del reddito di cittadinanza. Ecco a che serve il reddito a creare un serbatoio di voti. State a vedere se non è così.

da Carlo 20/09/2022 15.54

Re:Interscambio cacciatori Umbria Lazio: ecco gli accordi

BRAVO SAI QUANTA ECONOMIA GIRA FACENDO COSI COME DICI TU? TANTI TANTI AUTOSTRADE BAR ARMIERI ECC ECC ..FACCIAMO UN BEL SCIOPERO COME FANNO I FRANCIA E ALTRI PAESI. EUROPEI...NEL LAZIO NON SI E TUTTO UN DIVIETO (VOTATE ANCORA PD E MOVIMENTO 5 STELLE POI ANDREMO X CICORIA.

da TURDUS 20/09/2022 13.17

Re:Interscambio cacciatori Umbria Lazio: ecco gli accordi

Questo si deve fare in tutta Italia ! Dare 20 giornate per la migratoria dividendo il territorio in regioni del Nord regioni del centro e regioni del Sud dando la possibilità di circolare in questi scomparti con le stesse modalità di queste due regioni. Se volete incominciare a ricostruire la caccia.

da un cacciatore costruttivo 20/09/2022 12.56

Re:Interscambio cacciatori Umbria Lazio: ecco gli accordi

CERCHIAMO DI METTERE LA CACCIA IN REGOLA NELLA ZONA ROSSA ,MI SEMBRA UNA PRESA IN GIRO CHE NON POSSIAMO CACCIARE PIU' X IL MOMENTO ROMA ATC ROMA 1 ,IN QUANTO NEI PARCHI SI FANNO FESTE ECC ECC (LI NON CI SONO CINGHIALI?

da TURDUS 20/09/2022 12.20