Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Mazzali propone tetto massimo per risarcimento danni AtcWilly Schraen rieletto dai cacciatori francesiArci Caccia "nasce nuova associazione di riservisti"L'Università degli studi di Milano lancia sondaggio sulla selvagginaAbruzzo, nuovo disciplinare caccia selezione cinghiale fino alle 24Anuu: XXIII Campionato Europeo di chioccolo Aect a MarsigliaLombardia: Caccia di selezione aperta su tutto il territorio regionaleGuardie Zoofile: Consiglio di Stato accoglie ricorso contro EnpaLazio, Arci Caccia riferisce sull'incontro in Regione a tema PSABertacchi risponde ad Arci Caccia LombardiaGrandi Carnivori. Intergruppo e Face alla ricerca di vie da seguireArci Caccia Lombardia: "un calendario venatorio dalla difficile gestazione"Tozzi. Bruzzone interroga il Ministro GiorgettiContinua il viaggio dei beccaccini catturati a FucecchioLav: Decreto Governo in arrivo favorisce i cacciatoriPsa. Regione Lazio incontrerà le associazioni venatorieBerlato: la Regione Veneto applichi le derogheNel reatino in arrivo Commissari Ue sulla PsaDivieto caccia a 3 anni zone incendiate. Incostituzionale la legge ligureLombardia: Ecco tutti i calendari venatori divisi per zoneFidc "a Montoggio sulla PSA la Liguria fa da apripista"Marche. Approvato prelievo in deroga per storno, piccione di città e tortora dal collareAgricoltura e Biodiversità… un obiettivo da raggiungere!Toscana. La Regione autorizza prelievo in deroga per il piccionePSA. Una serata con Federcaccia VareseANUU. L’alta pressione favorisce un veloce passo primaverile 2022Veneto. PSA: pronto piano di prevenzione e interventi urgentiPeste Suina, Dreosto: UE apre agli aiuti eccezionali per i paesi colpiti#StudiainPaceconFedercaccia. I cacciatori al fianco dei bambini ucrainiCCT: continua progetto telemetria satellitare sul tordoConvegno nel genovese con il Commissario Straordinario PSALazio: approvato piano di abbattimento cinghialiCaccia, le proposte dell'Associazione Rurale CalabreseCalendario Venatorio Lombardia: ecco i contenutiLa cabina di regia scrive alla Rai "basta trasmissioni che denigrano la caccia"Umbria: parere favorevole della Commissione sul Calendario VenatorioLissone. Europa verde chi?San Miniato (PI). Tre voliere a cielo apertoCCT: i dettagli della caccia in deroga allo storno 2022 - 2023Face: rapporto 2022 sulla gestione della tortoraTozzi: si attiva la Commissione di Vigilanza RaiCpa Lombardia sul calendario venatorioCalabria: le proposte sul nuovo calendario venatorioBruzzone in Senato "falsità sulla caccia a Rai 3"Sparvoli: "l'ultima bravata di un fanatico"UNA: 20 tonnellate di rifiuti raccolti dai cacciatori con "Paladini del territorio"Lombardia. Federcaccia per il calendarioArci Caccia "Super Mario Sapiens: ennesimo episodio di disinformazione"Dreosto: "troppa inerzia su peste suina"Toscana, approvata deroga storno e delibera su vigilanzaAbruzzo: nuovo disciplinare controllo cinghialeFidc "Tozzi e 'Sapiens' un salto in un fantasioso passato""Sapiens", attacco alla caccia di Mario Tozzi su Rai 3Francia. Sospesa per 5 anni la caccia al gallo cedroneCCT mette in guardia sui nuovi Piani di gestione dei siti Natura 2000Fiocchi: "contro PSA I cacciatori italiani possono essere risorsa determinante"Casanova e Dreosto (Lega - ID): “Piena solidarietà a Roberto Baggio, chi lo attacca non sa di che parla”PSA Roma. Cabina di regia sollecita incontro urgente con la RegioneUmbria: presentato in Commissione il Calendario VenatorioEps Toscana sul Calendario venatorioAl via confronto sul Calendario Venatorio ToscanoCaretta (FdI), attacchi animalisti a Baggio diffamatori e lesiviSardegna. Ok del Comitato faunistico sul calendario venatorioMassardi (Lega): lo spiedo torna nei piatti dei brescianiNuovo attacco contro Baggio perchè cacciatoreMazzali: "Possiamo tornare a mangiare lo spiedo sul territorio"Fidc Petriolo e Atc Mc2: stage formativo con l'Università del MoliseStelvio. Polemica per l'abbattimento di cerviUK. La caccia come misura della biodiversitàOk a delibere su Caccia di selezione in ToscanaCampania. Accordo sul Calendario VenatorioMolise. Corsi per controllo cinghialiFedercaccia annuncia nuove iniziativeBiella. Liberacaccia contro AtcPsa. La recinzione non basta, dice l'assessore piemonteseLa Calabria si doterà di un nuovo piano faunisticoEntropy for life sui cinghiali. Passate parolaInaugurazione Mostra ornitologica e arti venatorie a TolentinoCampania. La Regione ascolti le osservazioni del mondo venatorioFidc su One health. Approccio interdisciplinare alla salute umana e animaleMacerata: progetto scuola delle Federcaccciatrici

News Caccia

Toscana, audizioni su regolamento attuativo Legge Caccia


venerdì 13 maggio 2022
    
Preapertura caccia ToscanaLa seconda Commissione Consiliare “Sviluppo economico e rurale” del Consiglio regionale della Toscana ha svolto le audizioni sul nuovo regolamento attuativo della Legge regionale 3/94 sulla caccia.

"Con questo importante passaggio in commissione - spiega in una nota la Confederazione Cacciatori Toscani -  si sta dunque concludendo un lungo iter sul testo in oggetto che si è reso necessario a seguito delle modifiche apportate alla legge regionale nel 2020 (Lr 61/20).

Il nuovo regolamento contiene aspetti non secondari per lo svolgimento dell’attività venatoria sul territorio e per quanto riguarda in termini più generali, la gestione faunistica. Tra i più importanti si registrano le norme relative alle attività e compiti affidati agli ATC (Ambiti Territoriali di caccia) e ad una loro maggiore autonomia gestionale ed amministrativa.

Viene inoltre regolamentata e definita l’attività dell’Osservatorio Faunistico Regionale al quale vengono affidati compiti di supporto tecnico scientifico e per la raccolta e diffusione dei dati. In arrivo anche importanti misure relative alla gestione e al controllo dei risultati gestionali raggiunti per gli istituti faunistici pubblici e privati. Meglio definite inoltre le regole per l’uso dei richiami vivi durante l’attività venatoria, sulle concessioni di nuovi appostamenti fissi, per la gestione degli ungulati e per il numero minimo (ridotto a 15) dei partecipanti alla caccia al cinghiale in squadra.

Su questi ed altri punti è intervenuto Marco Salvadori Pres. Federcaccia Toscana ed in rappresentanza di tutte le associazioni confederate alla CCT. Dallo stesso è emerso un giudizio positivo sul lavoro svolto dall’assessorato in questi mesi frutto anche di un costruttivo apporto di proposte che puntualmente sono state presentate in questi mesi dalla nostra struttura regionale nelle varie occasioni di confronto.

Un testo sicuramente perfettibile ma che in larga parte risponde ad una esigenza impellente di adeguamento alle nuove disposizioni della Legge e ad un miglioramento di alcuni aspetti tecnici e gestionali necessari.

Fermo restando la necessità di assicurare tempi rapidi per l’approvazione definitiva del regolamento e per garantire conseguentemente certezza del diritto ai cacciatori per la prossima stagione venatoria, l’incontro è stato anche l’occasione per presentare alcune proposte e richieste aggiuntive ed emendative al testo.

In particolare sono state evidenziate le lacune sulla mobilità venatoria e per il mantenimento degli accordi tra regioni, sulle modalità di accesso agli appostamenti fissi , sul controllo faunistico e sullo svolgimento degli esami abilitativi.

La parola spetta ora alla Commissione presieduta dalla presidente Ilaria Bugetti (gruppo PD) prima della approvazione definitiva da parte della Giunta Regionale Toscana.

In queste settimane e mesi che ci separano dall’apertura generale della caccia, i fronti di impegno si allargano e il lavoro di tutta la Confederazione è improntato a garantire in ogni forma possibile, un contributo utile alla difesa ed alle ragioni del nostro mondo. In questo senso c’è da segnalare l’attenzione rivolta all’iter sul nuovo Calendario Venatorio e sugli aspetti relativi alla lettura ed applicazione dei Key Concept in relazione ai tempi e specie cacciabili.

Oltre ai temi relativi all’applicazione del nuovo Piano di gestione della tortora selvatica per consentire anche in Toscana, lo svolgimento della pre apertura sulla specie, dobbiamo registrare con soddisfazione l’impegno politico portato avanti dalla Vice Presidente Stefania Saccardi, sui tavoli nazionali.

Dopo le decisioni assunte in seno alla Conferenza Stato Regioni riguardanti il ruolo e le competenze di ISPRA , l’iniziativa della Vice Presidente si è incentrata anche sugli aspetti relativi alla futura ricostituzione del Comitato Tecnico Faunistico Nazionale istituito presso il Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali e per una iniziativa del Ministero dell’Ambiente tesa a ricercare a livello sovranazionale, una soluzione metodologica unitaria che permetta agli Stati, di superare “ingiustificate disparità” di trattamento e di conservazione delle specie migratrici all’interno dell’Unione Europea.

La lettera inviata al Ministero dall’Onorevole Vania Gava sul primo aspetto e la corretta posizione espressa dal Ministro Cingolani per il secondo, confermano la bontà dell’impegno messo in campo dalla stessa Vice Presidente Saccardi teso a ridare ruolo alla politica e rappresentatività alle istanze regionali".
Leggi tutte le news

2 commenti finora...

Re:Toscana, audizioni su regolamento attuativo Legge Caccia

Le regole devono valere per tutti, se viene prolungata la caccia al cinghiale deveve essere allargata anche per noi che la facciamo nelle zone bianche,non solo alle squadre, altrimenti questa è dittatura, anche noi paghiamo il porto d'armi uguale stesse spese,non fate come sempre che favorite sempre i soliti, spero nella vostra buona fede.

da Armando 16/05/2022 10.19

Re:Toscana, audizioni su regolamento attuativo Legge Caccia

DISCUSSIONE CHE SI SVOLGE NELLE SEGRETE STANZE, SENZA CHE NESSUNO DIFFONDA LE PROPOSTE DI REGIONE ASSOCIAZIONI VENATORIE E ASSOCIAZIONI AMBIENTALISTE. Il massimo della opacità.

da AVETE TANTO DA NASCONDERE!!! 13/05/2022 15.13