Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
PSA. Arrivano i VerdiUmbria. Si va verso una proroga per i prelievi di cinghialiBasilicata. Nuovo piano per i cinghialiSparvoli. Niente demagogia sulla PSAPSA. Liguria. In arrivo nuove disposizioniPSA. Incontro formativo in ToscanaPSA. Massa Carrara: sospesa caccia al cinghialeBuconi risponde alla LAV: “non sono fantasiose utopie che salveranno fauna ed economia”Arci Caccia: i fatti per contrastare la peste suina africanaMarche. Task Force a supporto delle IstituzioniPeste suina. Ordinanza congiunta Ministero della Salute e MIPAAFPeste suina africana. Collaborare per il bene di tuttiPeste suina. Anche l'Arcicaccia si allertaArci Caccia e CUFA rinnovano il Protocollo d’IntesaBruzzone (Lega): la PSA circola se manca il controllo della fauna selvaticaFidc: su PSA dal Mipaaf una richiesta di collaborazione Langone e il sugo di cinghialeUmbria mantiene alto livello di guardia su PSAStop Piacenza e Parma a caccia collettiva ai cinghiali e con i caniBuconi "dagli animalisti parole indegne su Sassoli"Sparvoli. Su Psa "attenzione sì, allarmismi no"CCT: PSA, il ruolo determinante dei cacciatoriLa Regione Toscana afferma principio sussidarietà in materia venatoriaPSA: Arci Caccia si mobilita per fronteggiare l’emergenzaPeste suina: Regione Lombardia crea task force114 comuni tra Piemonte e Liguria rientrano nella Zona infetta PSARegno Unito. Fallita la petizione anticacciaToscana, nascono i CavFidc. Peste suina no ad allarmismi e strumentalizzazioniPSA. Agricoltori chiedono nomina Commissario StraordinarioAllerta cinghiale anche nelle MarcheEos slitta nel weekend del primo maggioIn Piemonte scattano misure preventiveRolfi: "Nessun caso di peste suina in Lombardia"Peste suina. Fidc "impegno a fianco delle istituzioni"Questione anellini: Regione Lombardia incontra le Associazioni venatorieCCT. Fagiani e lepri: al via le catture e le immissioni negli ATC toscaniLombardia. LAC impugna il calendarioAree protette. In Campania il TAR dà ragione alla RegioneMarche. Animalisti protestanoGonacon. In North Carolina cervi aumentati dopo progetto Piemonte, nessun accordo tra animalisti e agricoltoriDalla Regione Marche sostegno ai cacciatori su costi per la carne cacciataArci Caccia "accolto Odg su monitoraggio risultati GonaCon"Fidc Brescia: "la beffa della beccaccia a gennaio"Tecnico faunistico Santilli "controllo fertilità cinghiale, strategia efficace?"Lotti (Pd) "valutare se è opportuno avviare sperimentazione GonaCon"Toscana. Nuovo Piano di controllo cinghialiBilancio di stagione nel Canton TicinoEos vende già i bigliettiArci Caccia "Sterilizzazione cinghiali non ha fondamento scientifico"Dreosto e Casanova "soluzione cinghiali ridicola nei confronti dell'Europa"Caretta (FdI), sterilizzazione dei cinghiali ennesimo spreco di denaro senza risultatiBruzzone: "sterilizzazione cinghiali è presa in giro per i contribuenti"Fidc: "l'impegno dei cacciatori una ricchezza da valorizzare"Sicilia. "Il calendario venatorio non andava sospeso"Sicilia. Il CGA dà ragione ai cacciatoriFrancia. I danni degli ambientalistiArci Caccia "mancato Piano di gestione tortora nuoce alla specie"Importante riconoscimento globale per la falconeriaFidc estende ricerca satellitare al tordo bottaccio. Si parte in SardegnaMacerata: progetto scuola delle Federcaccciatrici

News Caccia

Arci Caccia interviene in tv sul referendum


giovedì 4 novembre 2021
    
 
ArciCaccia fa sapere che durante la trasmissione Agorà di mercoledì 3 novembre in onda su Rai 3, si è svolto un confronto che, "volendo usare termini benrvoli, ha visto tempi assegnati ai partecipanti molto sbilanciati a favore di posizioni abolizioniste e contro le armi sportive".

"Una manciata di secondi - spiega l'associazione - è spettata al Presidente Maffei per rappresentare le posizioni di Arci Caccia e della sua posizione Congressuale, convincente, come hanno testimoniato quantità e qualità i consensi ricevuti".

Tema della trasmissione il referendum proposto dagli animalisti per abolire la caccia, su cui pende  il pronunciamento della Cassazione sulla quantità delle firme e sulla validità delle modalità di raccolta.  "La comunicazione pubblica tiene conto dei sondaggi e dei rapporti di forza, a noi risolverli a nostro favore. Lasciare la difesa dei valori qualificanti la 157/92 per inseguire appalti e privatizzazioni produce questi risultati. Nel 1990 e nel 1997 gli italiani non sono andati a votare quei referendum. Di quella maggioranza pro-astensione di ieri, oggi i migliori interpreti sono gli ambientalisti che hanno contestato i referendum. Siamo in dovere di denunciare le responsabilità di quanti, nel mondo venatorio in primis, ma non solo, hanno eluso le finalità positive sulla tutela e la gestione della fauna selvatica".

Potete trovare il dibattito a questo link a partire da 31 minuti dalla fine del programma.

Leggi tutte le news

25 commenti finora...

Re:Arci Caccia interviene in tv sul referendum

Forse è una buona idea, così magari la finiscono di rompere, Questa gente pur di dire sempre no probabilmente dicono no anche all'abolizione della caccia

da Raffaele 06/11/2021 21.35

Re:Arci Caccia interviene in tv sul referendum

Forse è una buona idea, così magari la finiscono di rompere, Questa gente pur di dire sempre no probabilmente dicono no anche all'abolizione della caccia

da Raffaele 06/11/2021 21.35

Re:Arci Caccia interviene in tv sul referendum

Raffaele 06/11/2021 20.57: Ma, abbiamo paura di essere noi a proporre un referendum per la chiusura della caccia, mai pensato a questa opzione?!...

da s.g. 06/11/2021 21.01

Re:Arci Caccia interviene in tv sul referendum

Gli animalisti e promotori dei referendum hanno dei santi in paradiso, noi cacciatori siamo dei poveri fessi che pagano solo.

da Raffaele 06/11/2021 20.57

Re:Arci Caccia interviene in tv sul referendum

Solo la migratoria è come dici tu. Ungulati in grande espansione così come colombacci e corvidi, piccola stanziale assente solo per colpa nostra. Tordi bottacci stabili. Il problema vero è che se per 50 tutti dicono a tutti che sei un pedofilo assassino è difficile difendersi ora se nei precedenti 49 anni 11 mesi e 29 giorni non hai mai replicato.

da X questo qua sotto 05/11/2021 20.45

Re:Arci Caccia interviene in tv sul referendum

A parte chi possiede il porto d'armi x uso venatorio la gente italiana (secie nei grossi centri urbani) ormai ha acquisito un sentimento che bandisce le uccisioni e un contatto con la natura cruento...che poi si mescolino e si assimilino le uccisioni di un beccaccino con quelle di un pollo d'allevamento è specchio della superficialità e ignoranza che regna sulle tematiche animaliste..nei piccoli paesi ancora si ha una certa tolleranza...ma il clima è questo e il "capitale" degli animali selvatici (a parte poche specie, in controtendenza) produce "interessi" e "rinnovabilita'" sempre minori...la caccia non verrà chiusa con colpi di mano ma vedrà ridotti tempi e campi d'azione, la strada è senza ritorno(vista anche l'assenza di idonee politiche di gestione faunistica e ambientale)

da Gizzi 05/11/2021 20.00

Re:Arci Caccia interviene in tv sul referendum

L'unica speranza che abbiamo è che gli italioti vadano al mare ap posto che votare...

da Riccardo 05/11/2021 18.43

Re:Arci Caccia interviene in tv sul referendum

Ci sono sempre figli e figliastri, io ripeto dipende da chi conduce e che tendenza tiene

da Raffaele 05/11/2021 17.09

Re:Arci Caccia interviene in tv sul referendum

Quanti commenti approssimativi e senza senso. C’è un fronte comune ben organizzato , ben visto dalla maggioranza della società difeso dalle istituzioni quali la Francia e di questi tempi anche loro hanno un bel da fare per mantenere viva la caccia. Immaginiamo noi “difesi” da quattro scappati di casa che hanno fatto sviluppare un odio viscerale della popolazione verso i nostri confronti e fatto nascere oltre 100 associazioni anticaccia come se ne potrebbe uscire. E’ da infanti pensare che un’unione di cacciatori possa risollevare le sorti della caccia italiana. Se si volesse veramente fare un’operazione che potrebbe portare qualche beneficio è quella che ogni aaw dovrebbe tassarsi in base agli iscritti e comperare pagine di quotidiani a tiratura nazionale e anche quella di entrare nelle case degli italiani attraverso organi di informazione quali tv e radio.

da Filippo 05/11/2021 15.54

Re:Arci Caccia interviene in tv sul referendum

Il referendum, se approvato potrà abolire la legge attuale che regola la caccia, ma non la caccia come azione, un futuro governo potrebbe fare una nuova legge, nella quale si potrebbe prevedere la caccia SOLO in RISERVE, le quali riserve, per la legge della concorrenza potrebbero essere accessibili non solo ai ricchi.

da Aspetto seduto sulla riva del fiume... 05/11/2021 14.13

Re:Arci Caccia interviene in tv sul referendum

Quanti commenti negativi ! Il discorso è che le Associazioni Venatorie devono fare fronte comune ! Più visibilità nelle trasmissioni dove si parla di Caccia e poi le reti di Stato non si possono permettere che Giornalisti di basso profilo pagati con il canone TV utilizzino la rete tv x fare propaganda contro la Caccia regolamentate con leggi dello Stato ! Questi Giornalisti vanno licenziati e presi a calci nel culo !

da Maurizio Cappelli 05/11/2021 12.16

Re:Arci Caccia interviene in tv sul referendum

ARCI chi ??? Quelli che chiedono lo scioglimento delle altre associazioni venatorie ??? MA MI FACCIA IL PIACERE .....

da Ugo 05/11/2021 8.16

Re:Arci Caccia interviene in tv sul referendum

Referendum o non referendum, la verità è che oggi, in Italia, non si può più andare a caccia. Pagare delle tasse di concessione governativa e regionale per non aver concesso nulla o poco più e per sentirsi costantemente braccati da chi quelle tasse le incassa e aver sempre timore di essere in difetto per qualcosa che neppure tu riesci a focalizzare, è davvero avvilente. Se il risultato dovesse essere ulteriori, fantasione, inapplicabili limitazioni..... Forza col referendum. Che possano gli animalisti indirlo, vincerlo e amen. Andrò all'estero.

da Hunter74 05/11/2021 0.48

Re:Arci Caccia interviene in tv sul referendum

Paolo B., sei indovino?

da X Paolo B. 04/11/2021 20.55

Re:Arci Caccia interviene in tv sul referendum

Tutta aria fritta. Non è questo il referendum che ci disturberà. Non questo. Arcicaccia continua a girare la sua solita acqua nel mortaio. Scemo chi ci crede.

da Paolo B. 04/11/2021 20.40

Re:Arci Caccia interviene in tv sul referendum

I lecca cu.o come faranno senza la borsa della domenica unici colpevoli della fine della caccia.

da jamesin 04/11/2021 17.35

Re:Arci Caccia interviene in tv sul referendum

Marino sei indovino?

da X Marino 04/11/2021 16.48

Re:Arci Caccia interviene in tv sul referendum

uno che vota 5stelle come può avere paura di un referendum anticaccia ?

da Semplice Complice 04/11/2021 15.33

Re:Arci Caccia interviene in tv sul referendum

fanno schifo... ma hanno vinto loro...come la goccia sulla pietra ... andremo a sparare al piatello , all'elica, alla sagoma in corsa, ci divertiremo come pazzi ... ah ah ah

da ah ah ah 04/11/2021 14.51

Re:Arci Caccia interviene in tv sul referendum

fanno schifo... ma hanno vinto loro...come la goccia sulla pietra ... andremo a sparare al piatello , all'elica, alla sagoma in corsa, ci divertiremo come pazzi ... ah ah ah

da ah ah ah 04/11/2021 14.51

Re:Arci Caccia interviene in tv sul referendum

Non hanno raggiunto le firme utili……….. Forse sono a quota 420.000!!!!!!!

da Marino 04/11/2021 14.50

Re:Arci Caccia interviene in tv sul referendum

e come mai adesso si va anche in TV ? Quello che stiamo dicendo da anni e non avete mai fatto, la paura fa 90, a voi adesso fa 180. Io spero che il referendum si faccia e non ho paura anche se dovessimo perderlo. Salutiaaamo

da jamesin 04/11/2021 14.50

Re:Arci Caccia interviene in tv sul referendum

X rob, esatto andra proprio cosi

da Angelo b 04/11/2021 13.49

Re:Arci Caccia interviene in tv sul referendum

Per Piero, purtroppo non credo che un eventuale referendum porrà fine all'agonia. Magari costringerà il governo a fare altre leggi per regolamentare la caccia (leggi ovviamente sempre più restrittive per noi) fino a renderci la vita impossibile. Ci hanno preso per sfinimento ormai da 40 anni.

da Rob 04/11/2021 12.20

Re:Arci Caccia interviene in tv sul referendum

Poniamo fine all’agonia e chiudiamola qua.

da Piero 04/11/2021 10.57