Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Spagna. Botta e risposta col GovernoFiocchi minacciato per un trofeo di cacciaArci Caccia: "Piano Tortora licenziato dalla Conferenza Stato Regioni, e ora?"Arcicaccia "solidarietà a cacciatore bresciano vittima di teppisti animalisti"Toscana: Aggiornamento rendicontazione deroga stornoCacciatrici in aumento in AustriaConfagri Toscana: regione adegui leggi su gestione faunaMerlo su Repubblica "i cacciatori non sono i fanatici dello sparo libero"Fiocchi:“Ancora atti di vile terrorismo animalista"Referendum caccia. Problemi con l'autenticazione delle firmeLa Face invitata alla convenzione di BernaProgetto tordo in SpagnaFrancia. Guardie venatorie per controllo dei reati ambientali?Nuovo Piano controllo cinghiali in Emilia R. non convince la LegaVenezia. Master in Gestione della fauna selvaticaFrancia: sono il 31% le future cacciatrici dell'IsereBeccaccia: buono status di conservazione in Italia. Nuovo studio Spot tv di Dreosto sostiene ruolo cacciatori a difesa della biodiversitàMazzali: in Commissione approvati emendamenti per la caccia Il cattivo esempio della SvizzeraToscana, prelievo storno. Ecco le nuove date per la rendicontazioneFriuli V.G. Nuovo piano di abbattimento cinghialiLa Basilicata dà il via alle battute nei ParchiSparvoli contro la proposta Zanoni Passo: il punto dell'Anuu MigratoristiCCT: Riforma Pac e gestione fauna al centro di un convegno dei GeorgofiliMarche. Selvaggina certificataSicilia: la Regione adegua Calendario Venatorio a ordinanza TarDa Università Firenze importanti risultati su impatto economico della cacciaIn Liguria proposta Pd contro danni cinghialiBasilicata. Niente pavoncella, dice il TarPresidenziali francesi. Verdi all'attaccoBeccacce scozzesiMirabelli, il Pd e la cacciaAnche da Fiocchi (FdI) esposti su modalità raccolte firmeA Sacile nasce Nordest OrnitologicaRiunito tavolo concertazione Associazioni - Regione in ToscanaAnlc Marche segnala a Cassazione irregolarità raccolta firme referendumUncem: bene Regioni su Contenimento cinghialiTribunale Grosseto nega risarcimento agli animalisti su reato venatorioArci Caccia interviene in tv sul referendumNuova ordinanaza Tar Sicilia sul Calendario VenatorioContinua la guerra giudiziaria con Brigitte BardotCilento. Abbattimenti selettivi di cinghialiPiemonte. Condannati animalisti per disturbo alla cacciaMazzali: Da Fratelli di Italia fiducia a RolfiBrescia. I cacciatori incaricano un legale per tutelarliFrancia. I cacciatori verso disobbedenza civileCarnivori eticiNuova Artemide a OrvietoScomparsi i cervi del CansiglioSiena. cacciatori ripuliscono il boscoBruno Vigna Cacciatore GentiluomoMacerata: progetto scuola delle Federcaccciatrici

News Caccia

Tar Lombardia. Mazzali ringrazia le Aavv


martedì 12 ottobre 2021
    

Barbara Mazzali
 
 
La Sentenza recentemente emessa dal TAR lombardo su richiesta della LAC è frutto del grande contributo giuridico e degli interventi ad opponendum delle Associazioni Venatorie che come sempre svolgono la loro infungibile funzione. Così ha dichiarato la consigliera regionale Barbara Mazzali.

Nello specifico, ha tenuto a precisare:

- Quanto al primo motivo di ricorso relativo alla pretesa violazione dell’art. 18 comma 4 della legge n. 157/1992, che impone invece la pubblicazione del calendario venatorio entro il 15 giugno di ogni anno, il TAR ha sottolineato che “anche a voler prescindere dalla circostanza che tale decreto non esaurisce la regolamentazione regionale della caccia per la stagione 2021/2022, la giurisprudenza esclude che il citato termine di legge del 15 giugno abbia carattere perentorio, essendo invece lo stesso meramente ordinatorio (cfr. TAR Liguria, Sezione II, sentenza n. 1130/2013)”.

- In ordine al secondo motivo di ricorso, relativo alla circostanza che la Regione Lombardia avrebbe approvato il proprio calendario venatorio non con atto amministrativo bensì con legge ordinaria (L.R. n. 17/2004), il Collegio ha “dribblato” la questione rilevando che “Accertata la contrarietà del provvedimento amministrativo impugnato a superiori previsioni di rango legislativo (legge n. 157/1992 in particolare), appare irrilevante ogni questione di legittimità costituzionale della legge regionale n. 17/2004, in applicazione della quale è stato adottato il decreto ivi gravato”; come vedremo, tuttavia, l’accoglimento è stato meramente minimale.

- Quanto al terzo motivo di ricorso sulla pretesa frammentarietà e complicatezza della disciplina venatoria regionale, il Giudice amministrativo ha dapprima rilevato che la regolazione della stagione di caccia può essere contenuta in una pluralità di documenti coordinati fra loro, per poi evidenziare che “quanto alla conoscibilità delle regole da parte dei singoli cacciatori, è noto che ciascuno di essi svolge l’attività venatoria nell’ambito territoriale (ATC) o nel comprensorio alpino (CAC) cui è iscritto, per cui è tenuto a conoscere solo le norme sulla caccia vigenti in tali ambiti territoriali e non certo nell’intera Regione”.

- Il quarto motivo di ricorso, avente ad oggetto il preteso contrasto tra il calendario venatorio e il parere rilasciato dall’ISPRA, è stato accolto soltanto in (minima) parte.

Dopo aver premesso che secondo la giurisprudenza amministrativa “il parere Ispra ha carattere obbligatorio ma non vincolante” (cfr.TAR Liguria, sentenza n. 1130/2013), il collegio ha operato un distinguo tra la prima parte del motivo di gravame e quelle di impatto secondario contenute nella seconda parte del medesimo motivo.

"Incredibilmente - ha dichiarato Mazzali -  oggi assistiamo alla richiesta di scuse da parte dell’Assessore Rolfi perchè a suo dire il TAR ha dato ragione del suo operato in relazione alle modalità e alle tempistiche di adozione del calendario. Probabilmente l’Assessore ha preso un abbaglio perché seppur il TAR non ha censurato nella totalità il calendario adottato due giorni prima dell’apertura questa modalità operativa, o chiamiamola strategia, ha sacrificato gli interessi legittimi di tutti i cacciatori lombardi che hanno perso importanti giornate di attività e oggi si trovano con grosse limitazioni e/o esclusioni di prelievo per le specie di particolare interesse venatorio nella nostra Regione. E questo semplicemente perché la sua struttura amministrativa non ha adeguatamente motivato il discostamento dai pareri Ispra!"

Redazione Big Hunter. Avviso ai commentatori
 
Commentare le notizie, oltre che uno svago e un motivo di incontro e condivisione , può servire per meglio ampliare la notizia stessa, ma ci deve essere il rispetto altrui e la responsabilità a cui nessuno può sottrarsi. Abbiamo purtroppo notato uno svilimento del confronto tra gli utenti che frequentano il nostro portale, con commenti quotidiani al limite dell'indecenza, che ci obbligano ad una riflessione e una presa di posizione. Non siamo più disposti a tollerare mancanze di rispetto e l'utilizzo manipolatorio di questo portale, con commenti fake, al fine di destabilizzare il dialogo costruttivo e civile. Ricordiamo che concediamo questo spazio, (ancora per il momento libero ma prenderemo presto provvedimenti adeguati) al solo scopo di commentare la notizia pubblicata. Pertanto d'ora in avanti elimineremo ogni commento che non rispetta l'argomento proposto o che contenga offese o parole irrispettose o volgari.
Ecco le nuove regole:
1 commentare solo l'argomento proposto nella notizia.
2 evitare insulti, offese e linguaggio volgare, anche se diretti ad altri commentatori della notizia.
3 non usare il maiuscolo o ridurre al minimo il suo utilizzo (equivale ad urlare)
4 rispettare le altrui opinioni, anche se diverse dalle proprie.
5 firmarsi sempre con lo stesso nickname identificativo e non utilizzare lo spazio Autore in maniera inappropriata (ad esempio firmandosi con frasi, risate, punteggiatura, ecc., o scrivendo il nickname altrui)
Grazie a chi si atterrà alle nostre regole.
Leggi tutte le news

10 commenti finora...

Re:Tar Lombardia. Mazzali ringrazia le Aavv

Che pensiero gentile, ci mancava proprio questo incoraggiamento. Ci rende tutti felici e contenti.

da Alice nel paese delle meraviglie 14/10/2021 16.01

Re:Tar Lombardia. Mazzali ringrazia le Aavv

Brava Barbara continua così e continunuerai ad avere la mia preferenza !!

da FORZA BARBARA 13/10/2021 20.09

Re:Tar Lombardia. Mazzali ringrazia le Aavv

Ancora una o due vittorie del genere di Rolfi e Lega e i cacciatori lombardi potranno optare per la raccolta funghi.

da Paride 13/10/2021 19.18

Re:Tar Lombardia. Mazzali ringrazia le Aavv

A me pare che i tutori e paladini di Rolfi e Bonomo fossero i vertici lombardi della FIDC Visto il malcontento della base venatoria hanno cambiato subito registro facendo la voce grossa,ma con me non attacca.

da Pojana lombarda 13/10/2021 13.47

Re:Tar Lombardia. Mazzali ringrazia le Aavv

L'Unavi finì ancora prima al tempo dei referendum, quando ANLC si sfilò per non perdere iscritti e cominciò a vendere le tessere al 50%.

da Strabone 13/10/2021 11.33

Re:Tar Lombardia. Mazzali ringrazia le Aavv

Ottima risposta Fucino, classico dei " democratici "scaricare" su chi fa qualcosa

da fidc cancro della caccia 12/10/2021 18.49

Re:Tar Lombardia. Mazzali ringrazia le Aavv

X da Unità prima possibile;le vorrei ricordare la brutta fine fatta fare al UNAVI;di chi fu la colpa???,gle dò io la risposta: Da Federcaccia e Arcicaccia,"questo per sete di potere",ora lei pretende un pò troppo,la Fidc vorrebbe si l'unione tra associazioni,ma che ha comandare ci sia solo lei;però purtoppo per lei nessuno la vuole come capofila!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

da Fucino Cane 12/10/2021 18.08

Re:Tar Lombardia. Mazzali ringrazia le Aavv

Trovo qualche contraddizione in questi commenti qua sotto. Se non sbaglio, la Mazzali ha ringraziato (anche, almeno) la Federcaccia. Credo invece che sia in atto una bella guerra di maggioranza, Fratelli d'Italia contro Lega, e viceversa, per accaparrarsi anche l'ultimo illuso. Come del resto succede a livello nazionale. Faccio tanti auguri a tutti coloro che non hanno ancora capito che al di fuori delle Federcaccia c'è il nulla.

da Unità prima possibile 12/10/2021 17.41

Re:Tar Lombardia. Mazzali ringrazia le Aavv

Ascolta e segui fidc e ti ritrovi nel c esso, ormai è risaputo

da Toh' che novit 12/10/2021 17.34

Re:Tar Lombardia. Mazzali ringrazia le Aavv

Cara la mia consigliera Mazzali;cerchi di far capire a Rolfi,che i pensieri della Fidc (sua consigliori) in regione Lombardia,non portano mai al bene della caccia!!!!!!!

da Fucino Cane 12/10/2021 17.16