Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Arci Caccia scrive al Ministro CingolaniMarche, Tar dispone limitazioni sul calendario venatorioUmbria: in arrivo altre giornate per il controllo del cinghialeSardegna: si decide per lepre e pernice sardaLombardia: Mazzali per un corpo di polizia ittico venatorio regionaleFrancia. Aumentano i candidati cacciatoriSparvoli confermato alla guida di Anlc fino al 2025Cinghiale in Piemonte. La parola ai cacciatoriFedercaccia Abruzzo: sentenza del TAR inaccettabileCommissione Ue risponde ad Arci CacciaToscana vieta prelievo della tortoraCinghiali in Piemonte. Coldiretti all'attacco55ª assemblea Uncza. All'ombra del ghiacciaioNota Ispra siccità e incendi. La risposta di FidcAbruzzo: modificato calendario venatorioCongresso Arci Caccia. Confermato il Presidente MaffeiSicilia, la Regione modifica il calendarioAbruzzo: ordinanza del Tar dà ragione agli animalistiToscana. Tar sospende tortora, pavoncella e moriglioneSparvoli (ANLC): "Ispra ci ha dichiarato guerra, ma noi risponderemo"Chianciano, aperto il XII congresso nazionale Arci CacciaIspra chiede limitazioni sulla caccia a causa di incendi e siccitàToscana: Cabina di Regia chiede chiarimento sulla tortoraSicilia. Nuovo decreto del Tar sulle date di aperturaInterrogazione Bruzzone sul Piano Nazionale TortoraMazzali chiede uniformità procedure caccia e pescaUmberto Venturini Presidente AcvDario Faccin nuovo Presidente nazionale ConfaviToscana. Al via il cinghialeUmbria. Una protestaLombardia: nuove regole per la carne di selvagginaSvizzera. Aumentano le donne a cacciaUk. Attacco alla cacciaLisa, cacciatrice in Corsica30 mila presenze alla sagra degli oseiGiannini attacca blog La cornacchiaTortora. Il Molise si adeguaTar Veneto sospende anche caccia alla pavoncellaSicilia: nuovo decreto riapre la caccia da sabato 4Sardegna. Niente tortora in preaperturaTortora. Sospensione anche per le MarcheNuova sospensione in Abruzzo e rinvio dell'udienzaSicilia: Tar blocca l'apertura della cacciaFrancia. Lo sport si schieraToscana. Promemoria per lo stornoTrentino. I camosci stanno beneMancata preapertura in Calabria. L'assessore bacchetta l'opposizioneSvizzera: Mostra sulla caccia al Museo Alpino di BernaCct: approvata delibera sulla preaperturaFrancia. Aumentano i cacciatoriPuglia: Tar respinge richiesta sospensiva sulla tortoraCalabria: Tar sospende caccia tortora e quaglia fino al 22 settembreSicilia: approvate modifiche al Calendario VenatorioEmilia Romagna. Pompignoli "vergognosa scelta sulla tortora"Acma aggiorna sulla situazione richiami viviTortora. La Cabina di Regia protesta con Mite e Conferenza Stato RegioniLombardia: pasticcio sulla coturniceRaccolta ali tortora. Il progetto Fidc continuaTorino: preapertura al colombaccio e altre modificheEmilia Romagna: la Regione toglie la tortora dalla PreaperturaCabina regia Toscana "ora lavorare per Piano tortora"Richiami vivi. Nuova circolare ministeriale ne permette l'utilizzoLazio. Arci Caccia "senza Piano tortora impossibile prelievo"Arci Caccia "Ma in Europa la legge è uguale per tutti?"Francia. Il Presidente dei cacciatori chiede le dimissioni della Ministra all'AmbientePreapertura. Anche la Regione Lazio risponde piccheKey Concept. Le associazioni scrivono al GovernoValle Canna. I cacciatori s'impegnano, gli animalisti si fanno fotografareAcma denuncia ritardi per il moriglioneTortora. Berlato protestaTortora in Toscana. La CCT non ci staToscana. Saccardi e la mancata preapertura alla tortoraIncendi. La Regione Sicilia arruola anche i cacciatoriLazio: le associazioni venatorie chiedono la preaperturaMacerata: progetto scuola delle Federcaccciatrici

News Caccia

Al 10% Iva per cessione fauna selvatica allevata


giovedì 22 luglio 2021
    

 
 
Nell'ambito della discussione del decreto legge 73 "Misure urgenti connesse all'emergenza Covid 19, per le imprese, il lavoro, i giovani e i servizi territoriali", (approvato ieri con voto di fiducia in Senato), Bruzzone ha elogiato l'inserimento del provvedimento che taglia al 10% (fino a dicembre 2021) l'Iva sulle operazioni di cessioni di selvaggina dagli allevatori. Il che significa che tra gli animali destinati all'alimentazione umana sono stati compresi anche quelli ceduti vivi per l'attività venatoria.
 
Si tratta di un settore tutt'altro che marginale e che secondo Bruzzone va incentivato. "In questo paese - ha detto in Senato - sono circa 3 milioni i capi allevati e messi a disposizione di circa 2500 aziende faunistiche e allevamenti privati".
 
La caccia - ricorda inoltre Bruzzone - fa muovere lo 0,8% del pil nazionale. La riduzione dell'aliquota è una proposta che lui stesso aveva avanzato due anni fa in un'interrogazione, ancora senza risposta. Il fine è quello di valorizzare lo  sviluppo della filiera alimentare della carne di selvaggina, carne pregiata e di qualità, come dimostra il forte interesse dei ristoranti stellati, che, secondo il Senatore della Lega,  merita l'interesse del legislatore, anche con la modifica di norme superate.
 
"Noi diciamo meglio le carni provenienti da fauna selvatica, piuttosto che gli insetti che ci propina l'Europa" chiude Bruzzone.

 

Redazione Big Hunter. Avviso ai commentatori
 
Commentare le notizie, oltre che uno svago e un motivo di incontro e condivisione , può servire per meglio ampliare la notizia stessa, ma ci deve essere il rispetto altrui e la responsabilità a cui nessuno può sottrarsi. Abbiamo purtroppo notato uno svilimento del confronto tra gli utenti che frequentano il nostro portale, con commenti quotidiani al limite dell'indecenza, che ci obbligano ad una riflessione e una presa di posizione. Non siamo più disposti a tollerare mancanze di rispetto e l'utilizzo manipolatorio di questo portale, con commenti fake, al fine di destabilizzare il dialogo costruttivo e civile. Ricordiamo che concediamo questo spazio, (ancora per il momento libero ma prenderemo presto provvedimenti adeguati) al solo scopo di commentare la notizia pubblicata. Pertanto d'ora in avanti elimineremo ogni commento che non rispetta l'argomento proposto o che contenga offese o parole irrispettose o volgari.
Ecco le ulteriori regole:
1 commentare solo l'argomento proposto nella notizia.
2 evitare insulti, offese e linguaggio volgare, anche se diretti ad altri commentatori della notizia.
3 non usare il maiuscolo o ridurre al minimo il suo utilizzo (equivale ad urlare)
4 rispettare le altrui opinioni, anche se diverse dalle proprie.
5 firmarsi sempre con lo stesso nickname identificativo e non utilizzare lo spazio Autore in maniera inappropriata (ad esempio firmandosi con frasi, risate, punteggiatura, ecc., o scrivendo il nickname altrui)
Grazie a chi si atterrà alle nostre regole.
Leggi tutte le news

10 commenti finora...

Re:Al 10% Iva per cessione fauna selvatica allevata

Noi cacciatori non vogliamo sparare a fauna di allevamento ma a fauna che si produce e si alimenta sui nostri territori. Purtroppo quello che è scomparso sono i nostri terreni che la maggior parte sono incolti si devono aiutare gli agricoltori per indurli a coltivare come 30 anni fa che i terreni erano lavorati e ben tenuti e si produceva di tutto e di più e la selvaggina popolava i terreni coltivati specialmente a grano, mais, avena. Ecc. W la CACCIA ed i Cacciatori

da Cacciatori calabresi 23/07/2021 22.07

Re:Al 10% Iva per cessione fauna selvatica allevata

Sig. Bruzzone, purtroppo per tanti motivi dopo che è andato a Roma, gli incompetenti che ci ha lasciato a Genova hanno distrutto la Caccia con il Cane da Ferma è l'unica alternativa a smettere sono le aziende faunistiche venatorie piemontesi; se si risparmia qualcosa è sempre ben accetto

da Fede 88 23/07/2021 17.51

Re:Al 10% Iva per cessione fauna selvatica allevata

E' l'ennesima conferma che la caccia è mossa dagli interessi delle lobby e non da quelli venatori. Questa diminuzione serve solo alle AFV a guadagnare il 10% in più e girare qualche invito gratis. I singoli cacciatori non chiedeno fattura all'acquisto di selvaggina da immettere. Chi avrà lo sconto del 10% mi chiami. Bruzzone, altro capitolo che dimostra di non rappresentare gli interessi dei cacciatori.

da A.Z. 23/07/2021 14.06

Re:Al 10% Iva per cessione fauna selvatica allevata

Si tratta di un settore tutt'altro che marginale e che secondo Bruzzone va incentivato. "In questo paese - ha detto in Senato - sono circa 3 milioni i capi allevati e messi a disposizione di circa 2500 aziende faunistiche e allevamenti privati". Dovresti imparare a legge e soprattutto capire cosa hai letto. Questo paragrafo parla di afv e allevamenti privati e del resto non me ne frega un cxxx. A prescindere da fatto che la roba di allevamento non è affatto salubre come la descrive Bruzzone ma poi tu pensi che una lepre che prima pagavi in azienda 100 € ora con lo sgravio dell’iva te la da a 90? E quando la mangi e un selvatico appetibili dopo che è stato immesso la sera per fucilarlo il mattino? Ma fammi il piacere. In quando all’invito di andare a contestare da un’altra parte la rimando al mittente non fosse altro perché qui dovrebbero commentare solo persone intelligenti. NB. Della Lega da quando a visto la luce. Mani un pasta per chi commercia in selvaggina specialmente in cinghiali.

da Pippo 23/07/2021 7.25

Re:Al 10% Iva per cessione fauna selvatica allevata

Nessuna "Mano in pasta" rileggi la mia. Risparmiando sull'iva se ne traggono vantaggi tutti. Se poi sei di quelli che contestano sempre nella nebbia o sei contro il partito che rappresenta, vai a contestare da un'altra parte. Vai sul sito del parlamento ed ascolta attentamente quanto afferma.

da Etrusco Toscano 22/07/2021 21.34

Re:Al 10% Iva per cessione fauna selvatica allevata

Veneto la tua presenza non era prevista ma capita proprio a fagiolo. Come potrai notare ci son due commenti di cacciatori e tali sono in contrasto tra loro. Questo fa notare che non siamo tutti uguali ed è sbagliato scrivere cacciatori senza fare nessun distinguo. Spero che qualche ambientalista sia più accorto nel futuro perchè il cacciatore non è altro che un frutto delle società dove ci sono frutti sani e frutti marci e noi spesso facciamo la cernita scartando quelli marci.

da Pippo 22/07/2021 18.15

Re:Al 10% Iva per cessione fauna selvatica allevata

Ho letto l'articolo e mi sia concesso di rabbrividire di fronte a certe scelte politiche che incentivare il consumo della carne attraverso la filiera degli animali selvatici. Pongo a tutti voi la seguente riflessione: come si puo' definire animale selvatico se allevato in luoghi circoscritti? Non è forse una strategia legislativa per permettere l'uccisione delle specie selvatiche senza controlli e giustificare che provengono dagli allevamenti? Per carità, saro' ignorante in materia, non saro' un cacciatore o un fanatico animalista come voi a volte sostenete nè tantomeno un fanatico ambientalista, ma non vi sembra che in questo modo si mette a repentaglio la sopravvivenza degli animali selvatici? Peggio0 ancora quando si dice ... meglio le carni provenienti da fauna selvatica ... piuttosto che insetti ... A me pare che questo politico a prescindere che sia di destra o di sinistra interpreta il mondo selvatico in modo assurdo solo per soddisfare i ristoranti stellati, tra l'altro. Non ho parole.

da Veneto 22/07/2021 17.51

Re:Al 10% Iva per cessione fauna selvatica allevata

Etrusco che hai le mani in pasta? Il risparmio è solo per chi "maneggia" a me non cambia nulla che caccio in atc.

da Pippo 22/07/2021 14.32

Re:Al 10% Iva per cessione fauna selvatica allevata

Caro Pippo, non solo le A.F.V. acquistano selvaggina ma anche i nostri centri di addestramento cani, le sezioni provinciali, i sodalizi, i circoli e via dicendo delle associazioni venatorie. Probabilmente ne usufruisci anche te. Quindi??? ssssssss

da Etrusco Toscano 22/07/2021 12.21

Re:Al 10% Iva per cessione fauna selvatica allevata

E si caro Bruzzone infatti le afv guadagnano poco che bisogna fargli pure lo sconto. Accostati che te la cantano loro la serenata. Questa volta hai toppato.

da Pippo 22/07/2021 12.10