Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Arci Caccia scrive al Ministro CingolaniMarche, Tar dispone limitazioni sul calendario venatorioUmbria: in arrivo altre giornate per il controllo del cinghialeSardegna: si decide per lepre e pernice sardaLombardia: Mazzali per un corpo di polizia ittico venatorio regionaleFrancia. Aumentano i candidati cacciatoriSparvoli confermato alla guida di Anlc fino al 2025Cinghiale in Piemonte. La parola ai cacciatoriFedercaccia Abruzzo: sentenza del TAR inaccettabileCommissione Ue risponde ad Arci CacciaToscana vieta prelievo della tortoraCinghiali in Piemonte. Coldiretti all'attacco 55ª assemblea Uncza. All'ombra del ghiacciaioNota Ispra siccità e incendi. La risposta di FidcAbruzzo: modificato calendario venatorioCongresso Arci Caccia. Confermato il Presidente MaffeiSicilia, la Regione modifica il calendarioAbruzzo: ordinanza del Tar dà ragione agli animalistiToscana. Tar sospende tortora, pavoncella e moriglioneSparvoli (ANLC): "Ispra ci ha dichiarato guerra, ma noi risponderemo"Chianciano, aperto il XII congresso nazionale Arci CacciaIspra chiede limitazioni sulla caccia a causa di incendi e siccitàToscana: Cabina di Regia chiede chiarimento sulla tortoraSicilia. Nuovo decreto del Tar sulle date di aperturaInterrogazione Bruzzone sul Piano Nazionale TortoraMazzali chiede uniformità procedure caccia e pescaUmberto Venturini Presidente AcvDario Faccin nuovo Presidente nazionale ConfaviToscana. Al via il cinghialeUmbria. Una protestaLombardia: nuove regole per la carne di selvagginaSvizzera. Aumentano le donne a cacciaUk. Attacco alla cacciaLisa, cacciatrice in Corsica30 mila presenze alla sagra degli oseiGiannini attacca blog La cornacchiaTortora. Il Molise si adeguaTar Veneto sospende anche caccia alla pavoncellaSicilia: nuovo decreto riapre la caccia da sabato 4Sardegna. Niente tortora in preaperturaTortora. Sospensione anche per le MarcheNuova sospensione in Abruzzo e rinvio dell'udienzaSicilia: Tar blocca l'apertura della cacciaFrancia. Lo sport si schieraToscana. Promemoria per lo stornoTrentino. I camosci stanno beneMancata preapertura in Calabria. L'assessore bacchetta l'opposizioneSvizzera: Mostra sulla caccia al Museo Alpino di BernaCct: approvata delibera sulla preaperturaFrancia. Aumentano i cacciatoriPuglia: Tar respinge richiesta sospensiva sulla tortoraCalabria: Tar sospende caccia tortora e quaglia fino al 22 settembreSicilia: approvate modifiche al Calendario VenatorioEmilia Romagna. Pompignoli "vergognosa scelta sulla tortora"Acma aggiorna sulla situazione richiami viviTortora. La Cabina di Regia protesta con Mite e Conferenza Stato RegioniLombardia: pasticcio sulla coturniceRaccolta ali tortora. Il progetto Fidc continuaTorino: preapertura al colombaccio e altre modificheEmilia Romagna: la Regione toglie la tortora dalla PreaperturaCabina regia Toscana "ora lavorare per Piano tortora"Richiami vivi. Nuova circolare ministeriale ne permette l'utilizzoLazio. Arci Caccia "senza Piano tortora impossibile prelievo"Arci Caccia "Ma in Europa la legge è uguale per tutti?"Francia. Il Presidente dei cacciatori chiede le dimissioni della Ministra all'AmbientePreapertura. Anche la Regione Lazio risponde piccheKey Concept. Le associazioni scrivono al GovernoValle Canna. I cacciatori s'impegnano, gli animalisti si fanno fotografareAcma denuncia ritardi per il moriglioneTortora. Berlato protestaTortora in Toscana. La CCT non ci staToscana. Saccardi e la mancata preapertura alla tortoraIncendi. La Regione Sicilia arruola anche i cacciatoriLazio: le associazioni venatorie chiedono la preaperturaMacerata: progetto scuola delle Federcaccciatrici

News Caccia

Cinghiali. Gallinella (M5S): affrontare problema con piani regionali e polizia


giovedì 8 luglio 2021
    

Filippo Gallinella  presidente della Commissione Agricoltura Camera
 
“L’esplosione demografica di alcune specie di ungulati selvatici e la loro diffusione sul nostro territorio mette a repentaglio persone e cose ed è oggi oggettivamente un problema non solo per gli agricoltori. Fino a vent’anni fa la fauna selvatica non rappresentava un motivo di preoccupazione: il prelievo venatorio era maggiore, c’erano molti più cacciatori ora ridotti a un quinto di allora, c’erano le Guardie provinciali e il Corpo Forestale dello Stato”. A dichiararlo è il deputato Filippo Gallinella (M5S), presidente della commissione Agricoltura, dal palco della manifestazione organizzata in piazza Montecitorio da Coldiretti.

“Nei fatti - prosegue -, come prevedono le norme, è possibile prelevare ungulati tutto l’anno, anche fuori dal periodo di caccia, che si può anche allungare di un mese. Solamente poche Regioni, però, hanno predisposto piani di abbattimento, eppure spetta a loro il compito di gestire la fauna selvatica. Una recente sentenza della Corte costituzionale peraltro chiarisce che le Regioni possono avvalersi, oltre che per i soggetti già previsti dalla 157 del 1992, anche di chi, munito di licenza venatoria, abbia frequentato appositi corsi di preparazione".

"E pensare - aggiunge Gallinella - che si potrebbe passare da un problema addirittura a una risorsa che crea reddito grazie alle linee guida sulla filiera della carne selvaggina emanata lo scorso marzo: anche qui non ho notizia che le Regioni, autorità sanitarie preposte, abbiano reso ciò possibile”.

“A questo punto l’unica soluzione è creare un ‘Corpo dello Stato’ specifico. Un obiettivo che si prefigge proprio la proposta di legge per l’istituzione della Polizia Ambientale Forestale, a prima firma del collega del MoVimento 5 stelle Maurizio Cattoi, in discussione in commissione Affari costituzionali alla Camera. Chiedo, pertanto, agli agricoltori di sostenerci per far sì che questa norma diventi realtà il più presto possibile” conclude.

 

Redazione Big Hunter. Avviso ai commentatori
 
Commentare le notizie, oltre che uno svago e un motivo di incontro e condivisione , può servire per meglio ampliare la notizia stessa, ma ci deve essere il rispetto altrui e la responsabilità a cui nessuno può sottrarsi. Abbiamo purtroppo notato uno svilimento del confronto tra gli utenti che frequentano il nostro portale, con commenti quotidiani al limite dell'indecenza, che ci obbligano ad una riflessione e una presa di posizione. Non siamo più disposti a tollerare mancanze di rispetto e l'utilizzo manipolatorio di questo portale, con commenti fake, al fine di destabilizzare il dialogo costruttivo e civile. Ricordiamo che concediamo questo spazio, (ancora per il momento libero ma prenderemo presto provvedimenti adeguati) al solo scopo di commentare la notizia pubblicata. Pertanto d'ora in avanti elimineremo ogni commento che non rispetta l'argomento proposto o che contenga offese o parole irrispettose o volgari.
Ecco le ulteriori regole:
1 commentare solo l'argomento proposto nella notizia.
2 evitare insulti, offese e linguaggio volgare, anche se diretti ad altri commentatori della notizia.
3 non usare il maiuscolo o ridurre al minimo il suo utilizzo (equivale ad urlare)
4 rispettare le altrui opinioni, anche se diverse dalle proprie.
5 firmarsi sempre con lo stesso nickname identificativo e non utilizzare lo spazio Autore in maniera inappropriata (ad esempio firmandosi con frasi, risate, punteggiatura, ecc., o scrivendo il nickname altrui)
Grazie a chi si atterrà alle nostre regole.
Leggi tutte le news

20 commenti finora...

Re:Cinghiali. Gallinella (M5S): affrontare problema con piani regionali e polizia

speriamo di votare presto e di liberarci di questi incompetenti...e pensare che molti cacciatori li hanno votati...caro gallinella noi abbiamo impiegato 20 anni per diminuire voi per scomparireimpiegherete per fortuna molto meno

da pisa55 11/07/2021 19.37

Re:Cinghiali. Gallinella (M5S): affrontare problema con piani regionali e polizia

Coccotè almeno scegli un partito meno talebano anticaccia se di caccia vuoi proprio parlare.Non so se sei cacciatore ma se lo sei,sei un cacciatore sbagliato o un politico come sopra o un comunistello talebano che ha trovato spazio con i 5 stalle . In ogni caso sei uomo sbagliato ne posto sbagliato. Qui ci sono cacciatori di selvaggina e non di voti e poltrone.

da piripicchio 11/07/2021 7.41

Re:Cinghiali. Gallinella (M5S): affrontare problema con piani regionali e polizia

Weee gallinella d'acqua se non sei competente come tutti i tuoi amici 5 stalle evita di sparare cazzate.w la caccia sempre e viva la nostra sfegatata passione. Cacciatori si nasce

da Gino 10/07/2021 19.17

Re:Cinghiali. Gallinella (M5S): affrontare problema con piani regionali e polizia

Questi 5 stelle si stanno rilevando al di sotto di ogni pessimistico giudizio. Sono nel marasma più completo e non sanno più dove sbattere la loro piccola testa. Gallinella ne è un esempio lampante parlando e prendendo posizione su cose e fatti con evidente incapacità e conoscenza del problema (se mai è un problema ) Un presto addio ai 5 stelle e al penoso comico che li ha inventati.

da bretone 10/07/2021 17.32

Re:Cinghiali. Gallinella (M5S): affrontare problema con piani regionali e polizia

Caro Gallinella, dovrebbe studiare di più è informarsi nei regolamenti nazionali in virtù della fauna selvatica. Ci sono sentenze della Cassazione è della corte costituzionale che parlano chiaro, non possono essere allungati i tempi della caccia anche, per gli animali problematici, come i cinghiali. Studi di più è un consiglio.

da Il falco 10/07/2021 0.40

Re:Cinghiali. Gallinella (M5S): affrontare problema con piani regionali e polizia

Da cacciatore incallito quale mi reputo, non sono mai stato contrario al fatto che determinate aree, più o meno ristrette, venissero tutelate mediante l'istituzione di aree protette, atte a salvaguardare realmente, se gestite con criterio e competenza, determinate e rare bellezze naturalistiche. Ma da questo ad istituire zone protette tutto il territorio, con motivazioni al quanto incerte e contestabili ce ne passa. Come si suol dire "il troppo storpia". Ed in Italia, in merito ad aree protette, questo troppo è stato abbondantemente superato. Bisogna fare più di un passo indietro. E lasciare i parchi e le riserve naturali dove è giusto che siano. Non ovunque.

da Hunter74 09/07/2021 15.18

Re:Cinghiali. Gallinella (M5S): affrontare problema con piani regionali

Che strano, tutti gridano al lupo al lupo (in questo caso cinghiale), ma nessuno richiama la causa principale del fenomeno, noto ormai grazie a dati scientifici che risalgono ad almeno dieci anni fa: il problema del cinghiale sta nei parchi. NEI PARCHI. NEI PARCHI. Fino a che non si fa pulizia da quelle parti, hai voglia che sparare, hai voglia che sperimentare. Se anche il presidente della repubblica lancia un bando per eliminarli dai suoi parchi, qualcosa vorrà dire? O no?

da O no??? 09/07/2021 10.53

Re:Cinghiali. Gallinella (M5S): affrontare problema con piani regionali

Gallinella, c'è poco da chiacchierare, il suo "movimento" è nettamente contrario alla caccia, alla gestione e ad ogni tipo di prelievo. Il suo guru ODIA i cacciatori per sua stessa ammissione. Purtroppo avete fatto colpo su un manipolo di insipienti (alcuni cacciatori compresi) e ora vi state sbriciolando poiché avete detto e fatto tutto e il contrario di tutto. Per il tema "caccia"siete nefasti e per agricoltori e allevatori la tutela di ogni cosa sta dando i risultati che vediamo. Cinghiali, nutrie, lupi, storni, gabbiani, corvidi e cormorani, senza parlare del fatto che anche l'Europa vi ha detto che dovete gestire le specie alloctone. Ma i talebani dell'animalambientalismo fanno finta di non sentire. Non si riesce a capire se su questi temi ci sia ipocrisia, pregiudizio o incapacità...o forse tutte e tre le cose. La raggi poi con la raccolta firme del referendum contro la caccia ha chiaramente fatto capire che si cavalca lo stato emotivo della gente anziché risolvere i veri problemi. Gallinella, faccia un giro turistico a Roma per cogliere le soluzioni della vostra gestione sulla spazzatura...poi potrà anche andare a parlare sul palco. Nel frattempo sui nostri cieli, sinistramente, volteggiano solo cornacchie e gabbiani e sulle nostre strade passeggiano pantegane.

da Flavio romano 09/07/2021 10.52

Re:Cinghiali. Gallinella (M5S): affrontare problema con piani regionali

Bravissimo Hunter74....ma credo che per i 5 stelle la pacchia sia finita politicamente parlando,,si sapeva che era solo un fuoco di paglia destinato a una semplice fiammata e nulla di più,,,,anche loro in fondo sono CACCIATORI...di voti però...

da clauss 09/07/2021 2.13

Re:Cinghiali. Gallinella (M5S): affrontare problema con piani regionali

Gallinella. Un consiglio spassionato: prima di affrontare voi dei 5stelle il problema dei cinghiali, provate ad affrontare il problema 5stelle. X il Dott. Pagniacci, lei stia sereno. Più che politici pro-caccia, mi sa che nei 5stelle al momento, ci sono solo politici pro-voti. Sono anticaccia sfegatati e provano a far propaganda nella speranza di riprendersi un pò, tirando qualche voto a qualche ingenuo cacciatore.

da Hunter74 09/07/2021 2.02

Re:Cinghiali. Gallinella (M5S): affrontare problema con piani regionali

Quando anni fa alcune associazioni venatorie scrivevano ai comitati di gestione avvisandoli e mettendoli in guardia che prima o poi con certi criteri sbagliati di gestione la cosa sarebbe sfuggita di mano...i rappresentanti delle associazioni agricole presenti nei comitati di gestione facevano scena muta ora fanno le MANIFESTAZIONI di protesta A ROMA....dovevate svegliarvi primaaaaa....

da clauss 09/07/2021 1.52

Re:Cinghiali. Gallinella (M5S): affrontare problema con piani regionali

Dottore di stopardi

da : 08/07/2021 22.18

Re:Cinghiali. Gallinella (M5S): affrontare problema con piani regionali

Oh bravo è arrivato quello del "da problema a risorsa"... Gallinella ma vai via. Quando i politici pro caccia se ne andranno a casa, allora sì che avremo un problema in meno.

da Dott. Pagniacci 08/07/2021 21.54

Re:Cinghiali. Gallinella (M5S): affrontare problema con piani regionali

UAHAHAHAH.....UAHAHAHAH...un nuovo reparto di polizia ad hoc.....li chiameranno....le TESTE DI COTTICA....UAHAHAHAH.....UAHAHAH...sti 5 stelle sono sempre avanti !!!

da Annibale 08/07/2021 21.19

Re:Cinghiali. Gallinella (M5S): affrontare problema con piani regionali

IDEA dei 5 stelle: trasformare il cinghiale da RISORSA (con capi da abbattere anche nei parchi previo pagamento) a COSTO re istituendo il Corpo Forestale con altro nome e PAGARE per abbattere cinghiali. Ognuno ha una propria idea sul cinghiale: GLI AGRICOLTORI VORREBBERO TRARNE PROFITTO FACENDO CACCIARE A PAGAMENTO CHI DICONO LORO, I 5 STELLE VORREBBERO ASSUMERE 100.000 GUARDIE FORESTALI ILLUDENDOSI DI FARGLI FARE GLI ABBATTIMENTI, FEDERCACCIA SI ILLUDE DI POTERSI INSERIRE NEL GIOCO.

da Dino 08/07/2021 20.29

Re:Cinghiali. Gallinella (M5S): affrontare problema con piani regionali

Un altro corpo dello stato? E si perché ne abbiamo pochi! Incredibile...... piuttosto annulliamo i parchi abusivi,i parchi politici e gestiamo la fauna come un paese serio senza sentire gli schiamazzi dei quattro soliti noti.Noi come veri ambientalisti siamo pronti a fare la ns parte ma anche le ns associazioni venatorie devono mettere da parte i propri orticelli ed unirsi per fare finalmente sentire la propria voce.

da Ettore1158 08/07/2021 19.53

Re:Cinghiali. Gallinella (M5S): affrontare problema con piani regionali

Che faccia tosta…….. Le 5 STALLE, si e' opposta ieri al Senato per la discussione sulla fauna……….

da Mario's 08/07/2021 19.18

Re:Cinghiali. Gallinella (M5S): affrontare problema con piani regionali

Si, vero, ma la rai li pubblica le minchiate della Lav. Caccia ai cinghiali 24 su 24 365 giorni l'anno?

da F.sco 08/07/2021 19.14

Re:Cinghiali. Gallinella (M5S): affrontare problema con piani regionali

Quelle sono le dichiarazioni della LAV che RAINEWS riporta. Non è la posizione della RAI.

da X questo sotto 08/07/2021 19.08

Re:Cinghiali. Gallinella (M5S): affrontare problema con piani regionali

questo articolo è pubblicato su rai news, ora la colpa e dei cacciatori che li posso cacciare 24 su 24 e 365 su 365 giorni l'anno. "Da sempre, infatti, la gestione delle popolazioni di animali selvatici, compresi i cinghiali, è affidata ai cacciatori e al piombo dei loro fucili. E da sempre i danni all'agricoltura imputati ai cinghiali sono in continua crescita, sebbene oramai dal 2005 possano essere cacciati 24 ore al giorno per 365 giorni l'anno. Nonostante, quindi, un regime di caccia forsennato, stando alle accuse di Coldiretti i cinghiali non solo non diminuiscono di numero, ma addirittura sono in continua crescita". Per le minchiate che pubblicano dovrebbero avere l'oro il orto d'armi. BOOOO

da F.sco 08/07/2021 19.03