Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Campania: associazioni venatorie criticano il calendarioConferenza delle Regioni affronta questione tortoraLombardia: pubblicata sentenza calendario venatorio 20 - 21Caretta "I cacciatori italiani non sono più disponibili a sopportare deliri e diffamazioni"Basilicata: procedure più facili per la caccia al cinghialeBuconi: bene precisazioni di Letta sulle armiPadule Fucecchio. Arci Caccia scrive agli assessoriTortora: le indicazioni della Cabina di Regia alle RegioniSelvaggina in beneficenza. CCT propone maggior coinvolgimento dei cacciatoriCampania: pubblicato calendario venatorioAnlc Massa Carrara sceglie una donna come presidente: Emanuela LelloEmilia R.: approvata risoluzione su cinghialiCCT su dichiarazioni Letta: "armi private, sbagliato generalizzare"Al 10% Iva per cessione fauna selvatica allevataBasilicata: approvato Calendario Venatorio 2021 - 2022In aula si parla di diritti. Bruzzone interviene a difesa dei cacciatoriFirenze: consegnato primo lotto selvaggina cacciata a Banco AlimentareLipu: proposte referendum caccia inutili e dannoseVeneto: stretta su specie invasive, piccioni e corvidiLazio, in Commissione ok a modifiche a legge sulla cacciaLav critica proposte referendum anticaccia "nessuna possibilità di successo"Raccolta firme anticaccia contestata a LecceEnpa contraria al referendum sulla cacciaFidc "per gli anticaccia l'Europa conta solo a piacimento"Beccaccia. Rilevante il ruolo dei cacciatori dice il friulano ZannierPiano faunistico Veneto. Ok in Commissione nuova prorogaPiemonte: approvato Calendario Venatorio 2021 - 2022Andrea Cionci su Libero elogia la caccia La Sardegna chiede modifica della 157 sul cinghialeVeneto: approvato calendario venatorio 2021 - 2022Fidc Lombardia commenta parere Ispra su calendario venatorioPatuanelli: le Regioni si attivino su gestione della fauna selvatica Il futuro della Tortora in Europa: Prospettive su caccia e conservazioneUmbria: Regione stanzia fondi per ristoro danni faunaCpa Lombardia: prelievo piccione e storno lontani dalla realtàFrancia. Cacciatori e agricoltori boicotteranno iniziative ministra AmbienteI cacciatori recuperano il moriglioneAssemblea Federcaccia per guidare il futuro della cacciaArci Caccia: sui cinghiali basta chiacchiere, dare seguito a risoluzione SenatoCinghiali: 8 italiani su 10 chiedono abbattimentiRolfi: "Stop al parere preventivo Ispra sui piani di contenimento"Tar Umbria sospende in parte regolamento cinghialiLe Regioni chiedono revisione della 157/92 Gli animalisti e quel bisogno folle di esagerareCinghiali. Gallinella (M5S): affrontare problema con piani regionali e poliziaCasanova, Dreosto: "dall'Ue nuovo attacco alla fauna selvatica"Caputo commenta Calendario Venatorio della CampaniaSul cinghiale politica e Istituzioni con gli agricoltoriColdiretti, cinghiali aumentati del 15%, sono 2,3 milioniFidc in piazza a fianco degli agricoltoriLa Pietra (FdI): maggioranza impedisce discussione su mozione danni faunaCampania: approvato Calendario Venatorio 21 - 22Veneto. In Consiglio Regionale approda proposta Piano faunisticoFidc: "Sui problemi del territorio la caccia fa la sua parte"Liguria: Illegittima norma silenzio assenso sugli appostamenti e giornate ZpsFace partner di Own: "la più grande mostra naturalistica al mondo"Lombardia approva controllo piccioniCia: subito riforma della legge 157/92Marche. Deroga per storno, piccione e tortora dal collareUe. La tortora si può fareToscana. Approvato Calendario VenatorioCuneo. 90 nuovi cacciatoriCabina di regia del mondo venatorio: referendum contro la caccia rappresenta la vera minaccia alla faunaTortora. Le precisazioni della FACE "Manifesto Biodiversità Face dimostra legame tra caccia e conservazione"Abruzzo. Pronto l'emendamento che permetterà l'intervento dei cacciatoriIn Senato risoluzione per danni fauna selvaticaBrigitte Bardot condannata per i suoi insulti ai cacciatoriArci Caccia: la parola agli AtcAnlc Toscana: bene regolamento su partecipanti alle battuteCalabria: al via stesura Piano faunistico regionaleTortora. In Francia hanno un progettoTortora. L'intergruppo caccia si muove in EuropaI beccacciai di Francia studiano la croulePiano tortora. Bruzzone interroga il MinistroMale la starna anche in FranciaMacerata: progetto scuola delle Federcaccciatrici

News Caccia

Berlato: Da protezione animali in Costituzione inevitabili aberrazioni giuridiche


giovedì 27 maggio 2021
    

 
"Leggendo il testo approvato dalla Commissione del Senato, riteniamo che coloro che esercitano le attività portatrici della Cultura Rurale abbiamo ben poco per cui esultare". E' quanto scrive l'On. Sergio Berlato, Presidente dell'Associazione per la Cultura Rurale in merito alla recente approvazione da parte della Commissione Affari costituzionali del Senato della proposta di modifica dell'art. 9 della Costituzione italiana che risulta così articolata: "La Repubblica tutela l'ambiente e l'ecosistema, protegge le biodiversità e gli animali e promuove lo sviluppo sostenibile, anche nell'interesse delle future generazioni. La Legge dello Stato disciplina i modi e le forme del diritto degli animali." .
 
"Il fatto stesso che in Costituzione italiana si inserisca il concetto della “protezione degli animali” ed il concetto “La Legge dello Stato disciplina i modi e le forme del diritto degli animali", - scrive Berlato - ci dovrebbe far capire la pericolosità di queste innovazioni che si vogliono inserire in Costituzione.

"Va ricordato - continua l'europarlamentare - che le modifiche costituzionali devono essere approvate con il voto favorevole della maggioranza qualificata del Parlamento con il doppio passaggio sia alla Camera che al Senato mentre una legge ordinaria può essere approvata con il voto a maggioranza semplice con un unico passaggio nei due rami del Parlamento. Risulterà molto più facile quindi approvare una legge ordinaria che non una legge di modifica costituzionale, a maggior ragione se questa legge ordinaria farà riferimento ad una norma di rango costituzionale".

"Possibile che chi ci dovrebbe rappresentare non capisca la pericolosità di queste proposte di innovazione costituzionale e non preveda le inevitabili conseguenze che ricadrebbero su tutte le attività portatrici della Cultura rurale nell’immediato se dovessero essere approvate queste pericolose modifiche costituzionali?" si chiede infine Berlato, riferendosi ai commenti degli scorsi giorni.

 

Redazione Big Hunter. Avviso ai commentatori
 
Commentare le notizie, oltre che uno svago e un motivo di incontro e condivisione , può servire per meglio ampliare la notizia stessa, ma ci deve essere il rispetto altrui e la responsabilità a cui nessuno può sottrarsi. Abbiamo purtroppo notato uno svilimento del confronto tra gli utenti che frequentano il nostro portale, con commenti quotidiani al limite dell'indecenza, che ci obbligano ad una riflessione e una presa di posizione. Non siamo più disposti a tollerare mancanze di rispetto e l'utilizzo manipolatorio di questo portale, con commenti fake, al fine di destabilizzare il dialogo costruttivo e civile. Ricordiamo che concediamo questo spazio, (ancora per il momento libero ma prenderemo presto provvedimenti adeguati) al solo scopo di commentare la notizia pubblicata. Pertanto d'ora in avanti elimineremo ogni commento che non rispetta l'argomento proposto o che contenga offese o parole irrispettose o volgari.
Ecco le nuove regole:
1 commentare solo l'argomento proposto nella notizia.
2 evitare insulti, offese e linguaggio volgare, anche se diretti ad altri commentatori della notizia.
3 non usare il maiuscolo o ridurre al minimo il suo utilizzo (equivale ad urlare)
4 rispettare le altrui opinioni, anche se diverse dalle proprie.
5 firmarsi sempre con lo stesso nickname identificativo e non utilizzare lo spazio Autore in maniera inappropriata (ad esempio firmandosi con frasi, risate, punteggiatura, ecc., o scrivendo il nickname altrui)
Grazie a chi si atterrà alle nostre regole.
Leggi tutte le news

19 commenti finora...

Re:Berlato: Da protezione animali in Costituzione inevitabili aberrazioni giuridiche

Ma L'ACR Campania fa pure le assicurazioni. Chi mi può rispondere ? Salutiamo

da jamesin 30/05/2021 12.59

Re:Berlato: Da protezione animali in Costituzione inevitabili aberrazioni giuridiche

Caro Berlato ma quando riuscirai a realizzare che sei il primo ad essere pericoloso

da Jack 29/05/2021 20.41

Re:Berlato: Da protezione animali in Costituzione inevitabili aberrazioni giuridiche

Perché nessun deputato senatore o eurodeputato del PD è Presidente Nazionale di AAVV.

da Renzo 29/05/2021 19.21

Re:Berlato: Da protezione animali in Costituzione inevitabili aberrazioni giuridiche

Parlamentari nazionali e euro procaccia ci sono anche quelli del pd perché non chiedere a loro cosa hanno fatto e stanno facendo? Vero anche che sono in buona compagnia con i 5* che li tengono per le pa... ma nelle segrete stanze forse qualcosa di buono anche come riconoscimento degli arci caccia che gli procurano e mantengono i piddini dovrebbero fare anzichè chiacchierare.

da Paolo 29/05/2021 11.56

Re:Berlato: Da protezione animali in Costituzione inevitabili aberrazioni giuridiche

X bekea...io che sono ignorante, con pieno ''rispetto'' quanto ha scritto.....con I proclami di conoscenza, berlato.....ha fatto il suo dovere, mah...(con questa o quella classe politica, la caccia verra'sicuramente chiusa....purtroppo.)

da Mario 29/05/2021 11.50

Re:Berlato: Da protezione animali in Costituzione inevitabili aberrazioni giuridiche

Chiacchiere tante, risultati ZERO.

da Renzo 28/05/2021 21.46

Re:Berlato: Da protezione animali in Costituzione inevitabili aberrazioni giuridiche

E'proprio vero che esiste l'analfabetismo di ritorno come dicono gli esperti. Lo si riscontra leggendo certi commenti analfabeti,che non distinguono un eurodeputato da un parlamentare italiano,e pretendono che un deputato in qualità della sua carica in Europa possa farsi promotore di leggi italiane..Se Berlato fa queste segnalazioni, per informare i cacciatori  su come la caccia e i suoi animali ( ausiliari e richiami ) vengono attaccati dal mondo mondo animalista lo incolpano che non fa nulla,non distinguendo nemmeno fra legislazione Europea e leggi nazionali.Ma con questi ragionamenti come possiamo parlare di unità d'intenti del mondo venatorio per fare fronte unito contro gli attacchi quotidiani degli animalisti per far chiudere la caccia.

da Bekea 28/05/2021 19.55

Re:Berlato: Da protezione animali in Costituzione inevitabili aberrazioni giuridiche

Alla faccia di: " evitare insulti, offese e linguaggio volgare ..." come da regola n°2.

da Frank 44 28/05/2021 18.22

Re:Berlato: Da protezione animali in Costituzione inevitabili aberrazioni giuridiche

Io quest'anno vado a caccia senza pagare nessun tesserino ATC faccio riferimento a quelli dell'anno scorso. Non vedo perché è stata chiusa la caccia non ostante sia un'attività all'aria aperta come per esempio andare in bicicletta o fare futing'. Se mi prendono chiederò alla mia associazione FIDC di farmi difendere dai suoi avvocati. Ma credete forse che i cacciatori abbiano soldi da buttare ? I miei soldi di tasse li ho guadagnati con il sudore della fronte ed ho ancora moglie e figli da mantenere.Salutiamo

da Jamesin 28/05/2021 14.35

Re:Berlato: Da protezione animali in Costituzione inevitabili aberrazioni giuridiche

Bravo Paolo

da emilio 28/05/2021 10.41

Re:Berlato: Da protezione animali in Costituzione inevitabili aberrazioni giuridiche

Ognuno in Italia può dire e criticare chi vuole. Ma un Deputato europeo ed una associazione che esprime anche una Deputata italiana oltre alle critiche deve e sottolineo DEVE portare anche dei risultati concreti. Altrimenti non importa essere deputati, per criticare gli altri e basta!

da Renzo 28/05/2021 8.23

Re:Berlato: Da protezione animali in Costituzione inevitabili aberrazioni giuridiche

Fa comodo cambiare le carte in tavola quando non si hanno argomentazioni plausibili. Che io ricordi mai Berlato e il suo entourage si siano proposti come capi di un’unica aa.vv. Al contrario la fidc e la sua clientela non la fanno partire l’unità se prima non hanno le garanzie di essere loro a capo dell’organizzazione. Se non ricordo male fu grazie alla libera caccia che si inizio a parlare di ricerca scientifica. Lo steso fu per costruire un’unica aa.vv. nazionale dietro la spinta dell’anuu migratoristi. Si è pensato di costruire piccoli satelliti come il cct e pochi altri per tastare il polso ma non si è andati oltre i propri cortili. Criticare la fidc è un dovere/diritto di ogni cacciatore sia come sprono sia per metterli alla prova se ne sono capaci e all’altezza del compito che VOGLIONO assumersi. Ricordo a me stesso che già una volta (1992 ) si autoincensarono come dirigenti assoluti della baracca con i risultati che oggi vediamo.

da Paolo 28/05/2021 8.18

Re:Berlato: Da protezione animali in Costituzione inevitabili aberrazioni giuridiche

Stanno tutti a metterci in allerta i nostri politici e le nostre associazioni. Ma alla fine nulla fanno se non qualche comunicato allarmistico. Tanto ormai l'abbiamo capito tutti o quasi tutti come andrà a finire. Questo è il prezzo che stiamo pagando all'europa. Tutta a trazione animal-ambientalista.

da Hunter74 27/05/2021 23.10

Re:Berlato: Da protezione animali in Costituzione inevitabili aberrazioni giuridiche

Avessero tutti nelle aavv' la passione per la migratoria come ce l'ha Berlato i vari salsicciai a quest'ora non la comandavano loro. Salutiamo

da Jamesin 27/05/2021 21.14

Re:Berlato: Da protezione animali in Costituzione inevitabili aberrazioni giuridiche

È parlamentare europeo per sua scelta. Poteva candidarsi al Parlamento italiano al posto della Caretta. Non ciurlare nel manico. Da un politico attendiamo FATTI e non attacchi alla FIDC e basta.

da Renzo 27/05/2021 20.39

Re:Berlato: Da protezione animali in Costituzione inevitabili aberrazioni giuridiche

Ma non era un parlamentare europeo che nulla centra con le leggi della stato italiano? Casa ha fatto lui per contrastare questo cambiamento? bisognerebbe chiederlo alla federcaccia e compari cosa stanno facendo.

da Paolo 27/05/2021 20.29

Re:Berlato: Da protezione animali in Costituzione inevitabili aberrazioni giuridiche

Berlato, proposte concrete? Cosa ha fatto Lei per impedire quanto oggi critica? Non è per caso che Lei sta utilizzando l'argomento per proseguire nella sterile e divisoria polemica con FIdC Nazionale? Come andiamo con i fringuelli e le zeppole in Veneto? Fatto una bella stagione?

da Disincantato 27/05/2021 18.54

Re:Berlato: Da protezione animali in Costituzione inevitabili aberrazioni giuridiche

E' cosa ovvia: quanto più si introducono nuove norme tanto più si complicano le cose. Ma oggi ognuno dice la sua e oggnuno vorrebbe regolamentare ciò che più gli interessa anche a discapito di tutti gli altri.Quel che manca nella vita di oggi è il rispetto degli altri.

da Renzo 1945 27/05/2021 16.15

Re:Berlato: Da protezione animali in Costituzione inevitabili aberrazioni giuridiche

Onorevole ma non è lei stesso che ci rappresenta ai più alti livelli? O c’è qualcuno al quale si riferisce che rappresenta pure lei che siede in Parlamento Europeo? Che azioni intende intraprendere per evitare il pericolo che sta evidenziando?

da Renzo 27/05/2021 15.56