Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Campania: associazioni venatorie criticano il calendarioConferenza delle Regioni affronta questione tortoraLombardia: pubblicata sentenza calendario venatorio 20 - 21Caretta "I cacciatori italiani non sono più disponibili a sopportare deliri e diffamazioni"Basilicata: procedure più facili per la caccia al cinghialeBuconi: bene precisazioni di Letta sulle armiPadule Fucecchio. Arci Caccia scrive agli assessoriTortora: le indicazioni della Cabina di Regia alle RegioniSelvaggina in beneficenza. CCT propone maggior coinvolgimento dei cacciatoriCampania: pubblicato calendario venatorioAnlc Massa Carrara sceglie una donna come presidente: Emanuela LelloEmilia R.: approvata risoluzione su cinghialiCCT su dichiarazioni Letta: "armi private, sbagliato generalizzare"Al 10% Iva per cessione fauna selvatica allevataBasilicata: approvato Calendario Venatorio 2021 - 2022In aula si parla di diritti. Bruzzone interviene a difesa dei cacciatoriFirenze: consegnato primo lotto selvaggina cacciata a Banco AlimentareLipu: proposte referendum caccia inutili e dannoseVeneto: stretta su specie invasive, piccioni e corvidiLazio, in Commissione ok a modifiche a legge sulla cacciaLav critica proposte referendum anticaccia "nessuna possibilità di successo"Raccolta firme anticaccia contestata a LecceEnpa contraria al referendum sulla cacciaFidc "per gli anticaccia l'Europa conta solo a piacimento"Beccaccia. Rilevante il ruolo dei cacciatori dice il friulano ZannierPiano faunistico Veneto. Ok in Commissione nuova prorogaPiemonte: approvato Calendario Venatorio 2021 - 2022Andrea Cionci su Libero elogia la caccia La Sardegna chiede modifica della 157 sul cinghialeVeneto: approvato calendario venatorio 2021 - 2022Fidc Lombardia commenta parere Ispra su calendario venatorioPatuanelli: le Regioni si attivino su gestione della fauna selvatica Il futuro della Tortora in Europa: Prospettive su caccia e conservazioneUmbria: Regione stanzia fondi per ristoro danni faunaCpa Lombardia: prelievo piccione e storno lontani dalla realtàFrancia. Cacciatori e agricoltori boicotteranno iniziative ministra AmbienteI cacciatori recuperano il moriglioneAssemblea Federcaccia per guidare il futuro della cacciaArci Caccia: sui cinghiali basta chiacchiere, dare seguito a risoluzione SenatoCinghiali: 8 italiani su 10 chiedono abbattimentiRolfi: "Stop al parere preventivo Ispra sui piani di contenimento"Tar Umbria sospende in parte regolamento cinghialiLe Regioni chiedono revisione della 157/92 Gli animalisti e quel bisogno folle di esagerareCinghiali. Gallinella (M5S): affrontare problema con piani regionali e poliziaCasanova, Dreosto: "dall'Ue nuovo attacco alla fauna selvatica"Caputo commenta Calendario Venatorio della CampaniaSul cinghiale politica e Istituzioni con gli agricoltoriColdiretti, cinghiali aumentati del 15%, sono 2,3 milioniFidc in piazza a fianco degli agricoltoriLa Pietra (FdI): maggioranza impedisce discussione su mozione danni faunaCampania: approvato Calendario Venatorio 21 - 22Veneto. In Consiglio Regionale approda proposta Piano faunisticoFidc: "Sui problemi del territorio la caccia fa la sua parte"Liguria: Illegittima norma silenzio assenso sugli appostamenti e giornate ZpsFace partner di Own: "la più grande mostra naturalistica al mondo"Lombardia approva controllo piccioniCia: subito riforma della legge 157/92Marche. Deroga per storno, piccione e tortora dal collareUe. La tortora si può fareToscana. Approvato Calendario VenatorioCuneo. 90 nuovi cacciatoriCabina di regia del mondo venatorio: referendum contro la caccia rappresenta la vera minaccia alla faunaTortora. Le precisazioni della FACE "Manifesto Biodiversità Face dimostra legame tra caccia e conservazione"Abruzzo. Pronto l'emendamento che permetterà l'intervento dei cacciatoriIn Senato risoluzione per danni fauna selvaticaBrigitte Bardot condannata per i suoi insulti ai cacciatoriArci Caccia: la parola agli AtcAnlc Toscana: bene regolamento su partecipanti alle battuteCalabria: al via stesura Piano faunistico regionaleTortora. In Francia hanno un progettoTortora. L'intergruppo caccia si muove in EuropaI beccacciai di Francia studiano la croulePiano tortora. Bruzzone interroga il MinistroMale la starna anche in FranciaMacerata: progetto scuola delle Federcaccciatrici

News Caccia

In Svizzera un film dedicato alla caccia, contro ipotesi restrittive


martedì 25 maggio 2021
    

 
 
Comprendere la caccia, soprattutto per chi non sa cosa sia non avendola mai vissuta come esperienza personale, non è affatto facile. Le parole non bastano a descrivere tutto quell’universo che sta dietro all’atto di cacciare. Un universo in cui concretezza ed emozioni convivono e generano uno stile di vita unico.
 
Lì appunto dove le parole non rendono, arriva l’arte: dipinti, statue, poesie, ma anche fotografie e documentari. Come quello appena uscito di  Mario Theus, cacciatore svizzero della Val Calanca, nel cantone Grigioni, ha studiato ingegneria forestale al Politecnico federale di Zurigo (ETH), e per anni ha lavorato come giornalista e regista. Anche in Svizzera, come altrove, si sta facendo di tutto per limitare e criminalizzare la caccia, rispondendo ad una logica deformata che porta avanti la convinzione di essere di fronte ad una pratica crudele e superata dal tempo.

Theus nel suo film girato nelle splendide valli di tre cantoni svizzeri, chiede allo spettatore uno sforzo di comprensione e immedesimazione. “Chi vuole capire davvero che cosa significa andare a caccia deve seguirmi durante una battuta. È l'unico modo per comprendere perché faccio ciò che faccio, perché vivo così e come è possibile uccidere un animale”. “Se vieni e condividi con me questa esperienza, vedrai nei miei occhi ciò che provo, ad esempio la felicità o la tristezza. E proverai sulla tua pelle ciò che significa essere confrontati con l'uccisione".

Il documentario si intitola Wild - Jäger und Sammler (Selvatico - Cacciatore e raccoglitore). Nei 90 minuti girati si cerca di far capire quale sia l’importanza della caccia anche oggi, al fine di preservare quel prezioso rapporto costruito dalla notte dei tempi con la vita selvatica. Un rapporto diretto, onesto e rispettoso, che si sta purtroppo perdendo.

Il periodo di uscita del documentario non è causale. Il 13 giugno il cantone si troverà a votare una proposta dal chiaro intento limitante. Oltre a ulteriori restrizioni pratiche (divieto pallini di piombo, e limiti per la caccia alla migratoria), l’obbiettivo sembra quello di dare un taglio netto alla cultura venatoria. Si mira infatti ad istituire il divieto di portare con sé a caccia bambini di età inferiore a 12 anni e di vietare ogni possibilità di portare l’argomento caccia (in chiave positiva, si intende) nelle scuole. In sostanza si cerca di imporre quale tipo di educazione dare alle nuove generazioni. Una legge che intende imporre ai genitori quale cultura trasmettere ai propri figli, come può essere giusta?
 


 
Redazione Big Hunter. Avviso ai commentatori
 
Commentare le notizie, oltre che uno svago e un motivo di incontro e condivisione , può servire per meglio ampliare la notizia stessa, ma ci deve essere il rispetto altrui e la responsabilità a cui nessuno può sottrarsi. Abbiamo purtroppo notato uno svilimento del confronto tra gli utenti che frequentano il nostro portale, con commenti quotidiani al limite dell'indecenza, che ci obbligano ad una riflessione e una presa di posizione. Non siamo più disposti a tollerare mancanze di rispetto e l'utilizzo manipolatorio di questo portale, con commenti fake, al fine di destabilizzare il dialogo costruttivo e civile. Ricordiamo che concediamo questo spazio, (ancora per il momento libero ma prenderemo presto provvedimenti adeguati) al solo scopo di commentare la notizia pubblicata. Pertanto d'ora in avanti elimineremo ogni commento che non rispetta l'argomento proposto o che contenga offese o parole irrispettose o volgari.
Ecco le nuove regole:
1 commentare solo l'argomento proposto nella notizia.
2 evitare insulti, offese e linguaggio volgare, anche se diretti ad altri commentatori della notizia.
3 non usare il maiuscolo o ridurre al minimo il suo utilizzo (equivale ad urlare)
4 rispettare le altrui opinioni, anche se diverse dalle proprie.
5 firmarsi sempre con lo stesso nickname identificativo e non utilizzare lo spazio Autore in maniera inappropriata (ad esempio firmandosi con frasi, risate, punteggiatura, ecc., o scrivendo il nickname altrui)

 

Leggi tutte le news

4 commenti finora...

Re:In Svizzera un film dedicato alla caccia, contro ipotesi restrittive

Ma vi sembra giusto che altre categorie vengono sovvenzionate dallo Stato e noi dobbiamo sempre subire senza neanche uno sconto sulle tasse, circa 400 Euro ! Ho pagato il tesserino mensile 125 Euro per un ATC Basilicata e non ho potuto cacciare perchè la Regione era chiusa per Covid, che vogliamo fare adesso ? Ad essere seri si dovrebbe andare quest'anno senza pagare un centesimo o a limite dividere e farci pagare metà "biglietto" mi sembra più che onesto. Care associazioni ci muoviamo ? Salutiamo

da jamesin 26/05/2021 13.09

Re:In Svizzera un film dedicato alla caccia, contro ipotesi restrittive

Per i cacciatori Campani : sul sito Di RADIO ALFA ( www.radioalfa.fm) una radio del Salernitano è stata fatta una intervista al presidente Fidc Salerno LUIGI SPERA molto interessante per i giorni che non abbiamo potuto cacciare per covid e per altre cose. Andate sul sito e ascoltate l'intervista. Salutiaaamo

da jamesin 25/05/2021 18.55

Re:In Svizzera un film dedicato alla caccia, contro ipotesi restrittive

Mai visto invece "On the Wild side", che racconta lo specchio opposto?

da Un commentatore 25/05/2021 18.28

Re:In Svizzera un film dedicato alla caccia, contro ipotesi restrittive

Splendido filmato,quando in Italia i nostri politici saranno in grado ed avere il coraggio di mostralo ai nostri ragazzi? e gli anticaccia comprenderlo??????? BRAVI SVIZZERI!!!!!!!!!!!

da Fucino Cane 25/05/2021 11.30