Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Campania: associazioni venatorie criticano il calendarioConferenza delle Regioni affronta questione tortoraLombardia: pubblicata sentenza calendario venatorio 20 - 21Caretta "I cacciatori italiani non sono più disponibili a sopportare deliri e diffamazioni"Basilicata: procedure più facili per la caccia al cinghialeBuconi: bene precisazioni di Letta sulle armiPadule Fucecchio. Arci Caccia scrive agli assessoriTortora: le indicazioni della Cabina di Regia alle RegioniSelvaggina in beneficenza. CCT propone maggior coinvolgimento dei cacciatoriCampania: pubblicato calendario venatorioAnlc Massa Carrara sceglie una donna come presidente: Emanuela LelloEmilia R.: approvata risoluzione su cinghialiCCT su dichiarazioni Letta: "armi private, sbagliato generalizzare"Al 10% Iva per cessione fauna selvatica allevataBasilicata: approvato Calendario Venatorio 2021 - 2022In aula si parla di diritti. Bruzzone interviene a difesa dei cacciatoriFirenze: consegnato primo lotto selvaggina cacciata a Banco AlimentareLipu: proposte referendum caccia inutili e dannoseVeneto: stretta su specie invasive, piccioni e corvidiLazio, in Commissione ok a modifiche a legge sulla cacciaLav critica proposte referendum anticaccia "nessuna possibilità di successo"Raccolta firme anticaccia contestata a LecceEnpa contraria al referendum sulla cacciaFidc "per gli anticaccia l'Europa conta solo a piacimento"Beccaccia. Rilevante il ruolo dei cacciatori dice il friulano ZannierPiano faunistico Veneto. Ok in Commissione nuova prorogaPiemonte: approvato Calendario Venatorio 2021 - 2022Andrea Cionci su Libero elogia la caccia La Sardegna chiede modifica della 157 sul cinghialeVeneto: approvato calendario venatorio 2021 - 2022Fidc Lombardia commenta parere Ispra su calendario venatorioPatuanelli: le Regioni si attivino su gestione della fauna selvatica Il futuro della Tortora in Europa: Prospettive su caccia e conservazioneUmbria: Regione stanzia fondi per ristoro danni faunaCpa Lombardia: prelievo piccione e storno lontani dalla realtàFrancia. Cacciatori e agricoltori boicotteranno iniziative ministra AmbienteI cacciatori recuperano il moriglioneAssemblea Federcaccia per guidare il futuro della cacciaArci Caccia: sui cinghiali basta chiacchiere, dare seguito a risoluzione SenatoCinghiali: 8 italiani su 10 chiedono abbattimentiRolfi: "Stop al parere preventivo Ispra sui piani di contenimento"Tar Umbria sospende in parte regolamento cinghialiLe Regioni chiedono revisione della 157/92 Gli animalisti e quel bisogno folle di esagerareCinghiali. Gallinella (M5S): affrontare problema con piani regionali e poliziaCasanova, Dreosto: "dall'Ue nuovo attacco alla fauna selvatica"Caputo commenta Calendario Venatorio della CampaniaSul cinghiale politica e Istituzioni con gli agricoltoriColdiretti, cinghiali aumentati del 15%, sono 2,3 milioniFidc in piazza a fianco degli agricoltoriLa Pietra (FdI): maggioranza impedisce discussione su mozione danni faunaCampania: approvato Calendario Venatorio 21 - 22Veneto. In Consiglio Regionale approda proposta Piano faunisticoFidc: "Sui problemi del territorio la caccia fa la sua parte"Liguria: Illegittima norma silenzio assenso sugli appostamenti e giornate ZpsFace partner di Own: "la più grande mostra naturalistica al mondo"Lombardia approva controllo piccioniCia: subito riforma della legge 157/92Marche. Deroga per storno, piccione e tortora dal collareUe. La tortora si può fareToscana. Approvato Calendario VenatorioCuneo. 90 nuovi cacciatoriCabina di regia del mondo venatorio: referendum contro la caccia rappresenta la vera minaccia alla faunaTortora. Le precisazioni della FACE "Manifesto Biodiversità Face dimostra legame tra caccia e conservazione"Abruzzo. Pronto l'emendamento che permetterà l'intervento dei cacciatoriIn Senato risoluzione per danni fauna selvaticaBrigitte Bardot condannata per i suoi insulti ai cacciatoriArci Caccia: la parola agli AtcAnlc Toscana: bene regolamento su partecipanti alle battuteCalabria: al via stesura Piano faunistico regionaleTortora. In Francia hanno un progettoTortora. L'intergruppo caccia si muove in EuropaI beccacciai di Francia studiano la croulePiano tortora. Bruzzone interroga il MinistroMale la starna anche in FranciaMacerata: progetto scuola delle Federcaccciatrici

News Caccia

Esternazioni anticaccia durante il Giro d'Italia. La Rai ci ricasca


lunedì 24 maggio 2021
    

 
Durante la telecronaca della tappa del Giro di Italia partita da Sacile (comune friulano famoso per la sua antichissima Fiera degli Uccelli, manifestazione tra le più popolari d'Italia), lo scrittore Fabio Genovesi, in veste di commentatore del giro, ha pensato bene di condividere la propria contrarietà alla caccia con il pubblico Rai.
 
Come riferisce Fidc Lombardia, in diretta tv elogiando l'arte del chioccolo (arte che evidentemente non conosce dato che, sbagliando, l'ha chiamata chiocciolo) e dei richiami, il cronista ha affermato che questi vengono "purtroppo" utilizzati anche per la caccia. Un'opinione del tutto personale di cui non si sentiva l'esigenza. Non solo completamente fuori contesto (il ciclismo) ma anche irrispettosa nei confronti di alcuni dei suoi rappresentanti più celebri, come i mitici Coppi e Bartali, uomini di grande lealtà e spessore morale, che non hanno mai nascosto il loro amore per la caccia.

"Peccato che il signore possa esprimersi contro la caccia su una rete di Stato e il canone lo paghino anche i cacciatori, che in questo come nella maggior parte degli altri casi non possono rispondere" scrive Fidc.

 

 
Redazione Big Hunter. Avviso ai commentatori
 
Commentare le notizie, oltre che uno svago e un motivo di incontro e condivisione , può servire per meglio ampliare la notizia stessa, ma ci deve essere il rispetto altrui e la responsabilità a cui nessuno può sottrarsi. Abbiamo purtroppo notato uno svilimento del confronto tra gli utenti che frequentano il nostro portale, con commenti quotidiani al limite dell'indecenza, che ci obbligano ad una riflessione e una presa di posizione. Non siamo più disposti a tollerare mancanze di rispetto e l'utilizzo manipolatorio di questo portale, con commenti fake, al fine di destabilizzare il dialogo costruttivo e civile. Ricordiamo che concediamo questo spazio, (ancora per il momento libero ma prenderemo presto provvedimenti adeguati) al solo scopo di commentare la notizia pubblicata. Pertanto d'ora in avanti elimineremo ogni commento che non rispetta l'argomento proposto o che contenga offese o parole irrispettose o volgari.
Ecco le nuove regole:
1 commentare solo l'argomento proposto nella notizia.
2 evitare insulti, offese e linguaggio volgare, anche se diretti ad altri commentatori della notizia.
3 non usare il maiuscolo o ridurre al minimo il suo utilizzo (equivale ad urlare)
4 rispettare le altrui opinioni, anche se diverse dalle proprie.
5 firmarsi sempre con lo stesso nickname identificativo e non utilizzare lo spazio Autore in maniera inappropriata (ad esempio firmandosi con frasi, risate, punteggiatura, ecc., o scrivendo il nickname altrui)

 

Leggi tutte le news

22 commenti finora...

Re:Esternazioni anticaccia durante il Giro d'Italia. La Rai ci ricasca

Non cadiamo nelle provocazioni di catone. catone, che avrei scritto ancora più in minuscolo per evitare di infrangere il punto 3 del nuovo regolamento.

da Hunter74 26/05/2021 8.12

Re:Esternazioni anticaccia durante il Giro d'Italia. La Rai ci ricasca

catone caro il mio censore c'è scritto anche che non è ammesso cambiare nik e tu ne hai già cambiato 3 o 4, come la mettiamo?

da ZERO ASSOLUTO + breton INOX ( per sempre) 26/05/2021 7.38

Re:Esternazioni anticaccia durante il Giro d'Italia. La Rai ci ricasca

Per i cacciatori Campani : sul sito Di RADIO ALFA ( www.radioalfa.fm) una radio del Salernitano è stata fatta una intervista al presidente Fidc Salerno LUIGI SPERA molto interessante per i giorni che non abbiamo potuto cacciare per covid e per altre cose. Andate sul sito e ascoltate l'intervista. Salutiaaamo

da jamesin 25/05/2021 18.56

Re:Esternazioni anticaccia durante il Giro d'Italia. La Rai ci ricasca

Ancora ci aspettiamo di essere rappresentati e difesi dalle associazioni venatorie..... Campa cavallo. Seconda cosa : a casa mia I canali RAI sono oscurati e se trovassi il metodo giusto x non pagare il canone, lo adotterei molto volentieri. X i ciclisti della domenica : li rispetto, rispetto la loro passione, ma pretendo medesimo rispetto da parte loro. Viceversa andassero a fanc......

da Hunter74 25/05/2021 17.53

Re:Esternazioni anticaccia durante il Giro d'Italia. La Rai ci ricasca

Allora....risulta che il 70 % del territorio,ma per me anche oltre.....NON SIA VENABILE..oltre che milioni di km di strade dalla Provinciale alla comunale ed oltre.....possibile che ci sia da ridire anche su questo contro Caccia e Cacciatori ????....la Rai.....é la Rai....deve farti credere all asino che vola,tutto qui.

da Annibale 25/05/2021 17.24

Re:Esternazioni anticaccia durante il Giro d'Italia. La Rai ci ricasca

Assolutamente fuori luogo.

da Bruno Senatore 25/05/2021 16.07

Re:Esternazioni anticaccia durante il Giro d'Italia. La Rai ci ricasca

mario, veramente in casa mia li ho trovati a fare rampe, percorsi ecc; poi alla forestale lo spiega lei che i lavori abusivi in territorio vincolato non li ho fatti io. Per conto mio rispettando la legge che non gli concede di accedere ai terreni privati possono andare in bicicletta anche su marte; se loro rispettano la mia passione io rispetto giustamente la loro

da Fede 88 25/05/2021 14.55

Re:Esternazioni anticaccia durante il Giro d'Italia. La Rai ci ricasca

La colpa è delle ns associazioni venatorie che non si fanno rispettare e di conseguenza non rispettano noi.Mi sembra di vedere la stessa situazione dei sindacati, praticamente non contano nulla.

da Ettore1158 25/05/2021 14.12

Re:Esternazioni anticaccia durante il Giro d'Italia. La Rai ci ricasca

FEDE 88. La campagna non è tua come non lo è dei ciclisti però NOI abbiamo un fucile in mano e dobbiamo sapere SEMPRE dove andranno a finire i colpi. Non fare il fenomeno il problema è serio e lo sarà sempre di più perchè la gente ( colpa della pandemia) ha riscoperto la passione per la campagna a discapito della caccia. Ci sono molti ciclisti maleducati ma anche MOLTI cacciatori che si credono padroni del territorio. Certo, anche i ciclisti dovrebbero pagare una tassa di concessione governativa come noi. ma siamo in Italia ed è sempre colpa dei cacciatori..........................

da mario 25/05/2021 11.54

Re:Esternazioni anticaccia durante il Giro d'Italia. La Rai ci ricasca

Io mi chiedo?? Non si può essendo cacciatore non pagare il canone RAI?? Cosa aspettano i nostri tutelatori a proporlo?

da Io me 25/05/2021 10.57

Re:Esternazioni anticaccia durante il Giro d'Italia. La Rai ci ricasca

Stupisce che qualsiasi contesto sia in qualche maniera riconducibile al parlar (male) della caccia. Io credo che la Rai, in mano a una politica targata 5stelle/pd abbia ricevuto delle indicazioni chiare sul tema che in qualche modo va utilizzato a favore di qualcuno che esplicitamente, e con la boria che lo caratterizza, nelle sue esternazioni ha asserito di "odiare la caccia". La cara "inclusione" targata sinistra pare debba essere a favore, solamente, di alcuni indirizzi. La caccia è diventata argomento di divisione e istigazione all'insofferenza e malanimo verso chi legittimamente la pratica. Serve davvero a poco scrivere libri e proporsi come tuttologi; queste persone, nei confronti della società, hanno delle responsabilità che forse non comprendono. Chi tace acconsente al perpetrarsi di questo stato di fomentazione in barba all'unità tanto voluta in favore di chi ci fa comodo. Cari "inclusivi" fatevi un esame di coscienza.

da Flavio romano 25/05/2021 10.34

Re:Esternazioni anticaccia durante il Giro d'Italia. La Rai ci ricasca

Non rompete i coxioni ai ciclisti ma nel caso ai radiocronisti. Chi confonde gli amatori della domenica con i professionisti avrebbe bisogno di una rx cranio molto approfondita. In questo spezzato non c entrano le bici della domenica, ma i radiocronisti della RAI

da Angelo biondo 25/05/2021 10.29

Re:Esternazioni anticaccia durante il Giro d'Italia. La Rai ci ricasca

Se riuscissimo a capire il perché delle cose che succedono saremmo anche in grado di porvi rimedio. Se siamo a questo punto significa che proprio non ne siamo capaci.

da Proova!!! 25/05/2021 8.57

Re:Esternazioni anticaccia durante il Giro d'Italia. La Rai ci ricasca

Da che pulpito, i ciclisti da sempre non rispettano il codice della strada, nei boschi ti fanno la pista di bicicross in casa e se protesti ti insultano ancora, diverse volte arrivano come bombe è ho rischiato di rimetterci il cane; però loro si credono ecologici con le loro bici elettriche è allora rompono il c***o a tutti.

da Fede 88 25/05/2021 8.41

Re:Esternazioni anticaccia durante il Giro d'Italia. La Rai ci ricasca

io sono un appassionato di biciletta e vado anche a caccia. Però Nicola ha ragione ogni volta che incontriamo un cacciatore su una ciclabile scatta la discussione. Però, va detto, non possiamo pensare che il territorio sia solo ad uso e consumo della caccia e come la stessa cosa vale per le bicilette che ultimamente ( specie quelle elettriche ) hanno invaso ogni angolo della campagna con comportamenti da GRANDI MALEDUCATI peggio dei cacciatori. Regole anche per loro

da Mario 25/05/2021 8.32

Re:Esternazioni anticaccia durante il Giro d'Italia. La Rai ci ricasca

La categoria dei ciclisti e' da sempre contro la caccia ....questo in generale ! La categoria dei cacciatori li ripaghi con la stessa moneta ....dicevamo un tempo: ogniuno deve poter fare cio' che gli piace nel rispetto della legge, ci siamo accorti che tutti possono fare cio' che vogliono ....andare a pesca persino.......ma non a caccia! Come mai? Si parla del diritto....di liberta' .....infangando quelle che sono da sempre le tradizioni e l'amore verso l'altro sesso tradizionale.....il bello e' che tutte queste cose le mettono accanto al diritto....quel diritto che noi cacciatori non dobbiamo avere! In Italia e' tutto giustificato......meno che l'andare a caccia! ... Le ciclabili??? In molte città' ...uno scandalo ! Se cambieranno le gestioni verranno fuori le magagne! Vedrete! ....

da Tuzzabanchi Nicola 25/05/2021 4.48

Re:Esternazioni anticaccia durante il Giro d'Italia. La Rai ci ricasca

da quando hanno inventato le piste ciclabili in mezzo alla natura " oltre a quelle più utili di città "ci sono giornalmente ciclisti in giro nei posti più impensati anche con la caccia aperta e con nebbia fuori dalle piste ciclabili per carraie o stradoni non asfaltati di campagna e secondo me sono anche abbastanza irresponsabili. A loro l'articolo 842 non verra mai contestato non pagano un c.e con le ciclabili ci hanno sottratto anche parecchi ettari di terreno adibito alla caccia. non voglio che smettano di pedalare ,ma almeno da settembre al 31 gennaio si limitassero un poco!.

da fausto 24/05/2021 20.55

Re:Esternazioni anticaccia durante il Giro d'Italia. La Rai ci ricasca

Finchè in questo paese l'impunità sia lo sport nazionale....

da A.le 24/05/2021 20.54

Re:Esternazioni anticaccia durante il Giro d'Italia. La Rai ci ricasca

In Romagna li chiamiamo cicloidioti .non pagano un assicurazione obbligatoria come noi vanno in giro in branco in mezzo alla strada come oche .si prendono la libertà di giudicare ciò che non conoscono.i cacciatori disturbano meno dei ciclisti!!!

da Passatore 24/05/2021 20.28

Re:Esternazioni anticaccia durante il Giro d'Italia. La Rai ci ricasca

E le nostre associazioni mute(tranne che per tesserare nuovi soci....)

da Ligure 24/05/2021 20.09

Re:Esternazioni anticaccia durante il Giro d'Italia. La Rai ci ricasca

Non sono stato mai risposto a riguardo: quando tutti smetteranno di mangiare frittura di pesce ,possono parlare di caccia altrimenti moralisti,buonisti,animalisti, e politici di turno sciacquatevi la bocca prima di nominare la parola cacciatore.

da Antonio Barracane 24/05/2021 19.49

Re:Esternazioni anticaccia durante il Giro d'Italia. La Rai ci ricasca

Detto da lui che è un pescatore poi è il colmo. Ma i pesci, si sa muoiono in silenzio

da Arturo 24/05/2021 18.19