Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Campania: associazioni venatorie criticano il calendarioConferenza delle Regioni affronta questione tortoraLombardia: pubblicata sentenza calendario venatorio 20 - 21Caretta "I cacciatori italiani non sono più disponibili a sopportare deliri e diffamazioni"Basilicata: procedure più facili per la caccia al cinghialeBuconi: bene precisazioni di Letta sulle armiPadule Fucecchio. Arci Caccia scrive agli assessoriTortora: le indicazioni della Cabina di Regia alle RegioniSelvaggina in beneficenza. CCT propone maggior coinvolgimento dei cacciatoriCampania: pubblicato calendario venatorioAnlc Massa Carrara sceglie una donna come presidente: Emanuela LelloEmilia R.: approvata risoluzione su cinghialiCCT su dichiarazioni Letta: "armi private, sbagliato generalizzare"Al 10% Iva per cessione fauna selvatica allevataBasilicata: approvato Calendario Venatorio 2021 - 2022In aula si parla di diritti. Bruzzone interviene a difesa dei cacciatoriFirenze: consegnato primo lotto selvaggina cacciata a Banco AlimentareLipu: proposte referendum caccia inutili e dannoseVeneto: stretta su specie invasive, piccioni e corvidiLazio, in Commissione ok a modifiche a legge sulla cacciaLav critica proposte referendum anticaccia "nessuna possibilità di successo"Raccolta firme anticaccia contestata a LecceEnpa contraria al referendum sulla cacciaFidc "per gli anticaccia l'Europa conta solo a piacimento"Beccaccia. Rilevante il ruolo dei cacciatori dice il friulano ZannierPiano faunistico Veneto. Ok in Commissione nuova prorogaPiemonte: approvato Calendario Venatorio 2021 - 2022Andrea Cionci su Libero elogia la caccia La Sardegna chiede modifica della 157 sul cinghialeVeneto: approvato calendario venatorio 2021 - 2022Fidc Lombardia commenta parere Ispra su calendario venatorioPatuanelli: le Regioni si attivino su gestione della fauna selvatica Il futuro della Tortora in Europa: Prospettive su caccia e conservazioneUmbria: Regione stanzia fondi per ristoro danni faunaCpa Lombardia: prelievo piccione e storno lontani dalla realtàFrancia. Cacciatori e agricoltori boicotteranno iniziative ministra AmbienteI cacciatori recuperano il moriglioneAssemblea Federcaccia per guidare il futuro della cacciaArci Caccia: sui cinghiali basta chiacchiere, dare seguito a risoluzione SenatoCinghiali: 8 italiani su 10 chiedono abbattimentiRolfi: "Stop al parere preventivo Ispra sui piani di contenimento"Tar Umbria sospende in parte regolamento cinghialiLe Regioni chiedono revisione della 157/92 Gli animalisti e quel bisogno folle di esagerareCinghiali. Gallinella (M5S): affrontare problema con piani regionali e poliziaCasanova, Dreosto: "dall'Ue nuovo attacco alla fauna selvatica"Caputo commenta Calendario Venatorio della CampaniaSul cinghiale politica e Istituzioni con gli agricoltoriColdiretti, cinghiali aumentati del 15%, sono 2,3 milioniFidc in piazza a fianco degli agricoltoriLa Pietra (FdI): maggioranza impedisce discussione su mozione danni faunaCampania: approvato Calendario Venatorio 21 - 22Veneto. In Consiglio Regionale approda proposta Piano faunisticoFidc: "Sui problemi del territorio la caccia fa la sua parte"Liguria: Illegittima norma silenzio assenso sugli appostamenti e giornate ZpsFace partner di Own: "la più grande mostra naturalistica al mondo"Lombardia approva controllo piccioniCia: subito riforma della legge 157/92Marche. Deroga per storno, piccione e tortora dal collareUe. La tortora si può fareToscana. Approvato Calendario VenatorioCuneo. 90 nuovi cacciatoriCabina di regia del mondo venatorio: referendum contro la caccia rappresenta la vera minaccia alla faunaTortora. Le precisazioni della FACE "Manifesto Biodiversità Face dimostra legame tra caccia e conservazione"Abruzzo. Pronto l'emendamento che permetterà l'intervento dei cacciatoriIn Senato risoluzione per danni fauna selvaticaBrigitte Bardot condannata per i suoi insulti ai cacciatoriArci Caccia: la parola agli AtcAnlc Toscana: bene regolamento su partecipanti alle battuteCalabria: al via stesura Piano faunistico regionaleTortora. In Francia hanno un progettoTortora. L'intergruppo caccia si muove in EuropaI beccacciai di Francia studiano la croulePiano tortora. Bruzzone interroga il MinistroMale la starna anche in FranciaMacerata: progetto scuola delle Federcaccciatrici

News Caccia

In Senato la vicenda del Don cacciatore vittima dell'odio animalista


mercoledì 19 maggio 2021
    

 
 
L’incredibile vicenda di un parroco di paese vessato da animalisti perchè cacciatore, è stata oggetto ieri di un intervento al Senato da parte di Francesco Bruzzone. L’esponente leghista ha raccontato infatti ciò che ha subito don Pierino Sacella, parroco di una comunità di 600 anime a Torre Maina, nel Comune di Maranello, in Provincia di Modena.

Don Pierino Sacella, che indossa il cappello di Alpino ed è stato cappellano dell'Accademia militare di Modena e che io ho avuto modo di conoscere personalmente, ha una grave colpa, ossia di essere un bergamasco che porta avanti la cultura e la tradizione che gli sono state trasmesse dalla sua famiglia (da sua mamma, in primis, e da suo papà): egli è un uomo della natura, un cacciatore rispettoso dell'ambiente e delle leggi”  ha detto Bruzzone, proseguendo poi nel racconto ha parlato di “vergognose azioni di terrorismo animalista” nei suoi confronti. 

Il paese infatti è stato tappezzato di manifesti offensivi, affissi in chiesa e nel presepe. “Lo svolgimento della messa dell'Immacolata è stata ostacolata da questi facinorosi con degli slogan ingiuriosi e un presidio verbalmente violento è stato attivato durante la messa di Natale, quasi a impedire ai fedeli di entrare in chiesa: se ti troviamo in campagna, non sarai protetto dalle mura della chiesa” ha continuato il Senatore.

Bruzzone specifica che i fatti non sono recenti perchè il Covid non li avrebbe permessi, ma che recentissimo è l'avvenuto rinvio a giudizio degli autori degli interventi appartenenti a una sigla organizzata. “Si tratta di aggregazioni - ce n'è più di una, purtroppo, in questo Paese - non nuove nell'espletare atti violenti e vandalici che lo Stato deve combattere con le dovute energie. Al povero don Pierino Sacella, prete e cacciatore, alla solidarietà che gli è stata trasmessa da tutti i suoi parrocchiani aggiungo anche la mia e quella di tutte le persone perbene”.

"Se qualcuno - conclude Bruzzone -  pensa di usare l'arroganza e la violenza per imporre sbandate filosofie animaliste lesive delle nostre culture rurali sta sbagliando e i parrocchiani di Torre Maina saranno allora destinati ad aumentare a dismisura".

 

Redazione Big Hunter. Avviso ai commentatori
 
Commentare le notizie, oltre che uno svago e un motivo di incontro e condivisione , può servire per meglio ampliare la notizia stessa, ma ci deve essere il rispetto altrui e la responsabilità a cui nessuno può sottrarsi. Abbiamo purtroppo notato uno svilimento del confronto tra gli utenti che frequentano il nostro portale, con commenti quotidiani al limite dell'indecenza, che ci obbligano ad una riflessione e una presa di posizione. Non siamo più disposti a tollerare mancanze di rispetto e l'utilizzo manipolatorio di questo portale, con commenti fake, al fine di destabilizzare il dialogo costruttivo e civile. Ricordiamo che concediamo questo spazio, (ancora per il momento libero ma prenderemo presto provvedimenti adeguati) al solo scopo di commentare la notizia pubblicata. Pertanto d'ora in avanti elimineremo ogni commento che non rispetta l'argomento proposto o che contenga offese o parole irrispettose o volgari.
Ecco le nuove regole:
1 commentare solo l'argomento proposto nella notizia.
2 evitare insulti, offese e linguaggio volgare, anche se diretti ad altri commentatori della notizia.
3 non usare il maiuscolo o ridurre al minimo il suo utilizzo (equivale ad urlare)
4 rispettare le altrui opinioni, anche se diverse dalle proprie.
5 firmarsi sempre con lo stesso nickname identificativo e non utilizzare lo spazio Autore in maniera inappropriata (ad esempio firmandosi con frasi, risate, punteggiatura, ecc., o scrivendo il nickname altrui)
Grazie a chi si atterrà alle nostre regole.
Leggi tutte le news

17 commenti finora...

Re:In Senato la vicenda del Don cacciatore vittima dell'odio animalista

EEEEh BEI TEMPI QUELLI DELLA RIVOLUZIONE FRANCESE DOVE LA GHIGLIOTTINA LAVORAVA A PIU' NON POSSO!

da mariolino umbro 21/05/2021 16.55

Re:In Senato la vicenda del Don cacciatore vittima dell'odio animalista

Ben detto Sen.Bruzzone.....ma voi legislatori, pagati per questo, quando aspettate a fare una legge per i cosiddetti disturbatori della caccia?

da Mario 21/05/2021 14.42

Re:In Senato la vicenda del Don cacciatore vittima dell'odio animalista

Giusta riflessione e constatazione quella dell’amico cacciatore bretone. Quello che sempre più sconcerta, è la mancata presa di coscienza dei più, di tale degrado sociale.

da Da Federcacciatore 20/05/2021 19.21

Re:In Senato la vicenda del Don cacciatore vittima dell'odio animalista

Ci troviamo ad avere al governo forze politiche che difendono e sostengono le famiglie multicolori, le adozioni a coppie omosessuali, i gai, le lesbiche gli immigrati invasori che vanno a caricare sul confine delle acque territoriali libiche , poi dicono che li hanno salvati, sostengono il reddito di cittadinanza per i fannulloni, aumentano la burocrazia e i costi che questa comporta, insomma : questo modo di governare la nazione è motivo di sfiducia e scontro verso politici che vivono di chiacchiere e non conoscono il politicamente corretto e l'arte di governare, così facendo infondono nel paese un odio che potrà portare a serie conseguenze.

da bretone 20/05/2021 18.34

Re:In Senato la vicenda del Don cacciatore vittima dell'odio animalista

Mio Padre era Amico di Don Armando Armani e mi parlava spesso dei suoi cani da Caccia; Io da persona normale mi indigno per un prete pedofilo e non per un prete Cacciatore; comunque il Sen. Bruzzone dovrebbe tornare in liguria dove quelli a cui ci ha lasciato stanno facendo un macello sulla Caccia.

da Fede 88 20/05/2021 12.25

Re:In Senato la vicenda del Don cacciatore vittima dell'odio animalista

Finalmente c'è in parlamento e non solo chi si interessa della caccia e soprattutto di ricordare quanto è importante il "Cacciatore" per mantenere equilibrio tra le specie selvatiche. Rispetto ecco cosa manca, hanno fatto togliere anche il crocifisso dalle aule delle scuole come possiamo pretendere un mondo migliore quando la mamma si deve chiamare genitore uno e il padre non più papà ma genitore due. È questa la strada da intraprendere per il futuro dei nostri figli.

da Vasco Feligetti 20/05/2021 10.59

Re:In Senato la vicenda del Don cacciatore vittima dell'odio animalista

Ottima e giusta anche, la riflessione di Flavio Romano. Questi animalisti estremisti, che chiedono un Italia più civile, che inorridiscono di fronte a qualsiasi tipo di intolleranza e discriminazione (a parole solamente), poi in realtà si rendono autori di simili atti che altro non sono quello che loro stessi dicono di combattere, in nome di una civiltà che invece sconoscono. Si vergognassero. Esseri inutili. P.S.: Forza Don Pierino. Fuoco alle polveri.

da Hunter74 20/05/2021 1.06

Re:In Senato la vicenda del Don cacciatore vittima dell'odio animalista

Poi vogliono approvare una legge contro l’omofobia...

da Martino, Bologna 19/05/2021 22.25

Re:In Senato la vicenda del Don cacciatore vittima dell'odio animalista

Questi animalisti hanno evidenti problemi esistenziali.

da Gianni60 19/05/2021 20.04

Re:In Senato la vicenda del Don cacciatore vittima dell'odio animalista

Don Piero Armani cacciatore segugista ed autore di libri sulla pratica segugio. Siamo oramai alla follia animalista .. Poi i politici si riempoino la bocca con " combattere l'odio" ..

da Vito Canevese 19/05/2021 19.06

Re:In Senato la vicenda del Don cacciatore vittima dell'odio animalista

io 62 anni quando arrivava il maestro ci si alzava se perdi educazione a scuola poi i risultati sono questi ...ci vuole semmai comfronto non scontro e il prezzo delle nuove generazioni per sempre cacciatore e amico

da lory 59 19/05/2021 18.27

Re:In Senato la vicenda del Don cacciatore vittima dell'odio animalista

I governi marchiati 5stelle non hanno mai condotto alcuna azione di repressione di chi ha infastidito cacciatori. Abbiamo assistito ad insulti e minacce nelle campagne ai nembrotti durante l'azione di caccia, alle manifestazioni a chi partecipava, sono stati distrutti capanni da caccia e appostamenti agli acquatici. Forze dell'ordine impegnate a verificare se il cacciatore era in regola per ogni quisquilia ma raramente (mi pare) attivi contro gli animi caldi di alcuni rappresentanti animalisti. Tanto ha voluto Costa, tanto ha voluto soprattutto Grillo al punto di scrivere un elaborato: Odio la caccia. Istigazione all'intolleranza no ?! Non si deve essere intolleranti in base alle scelte sessuali dell'individuo (giusto !) però si può esserlo verso un cacciatore ? Il clima di odio verso la caccia ha molti responsabili tra una certa politica...gli stessi che predicano inclusione per tanti, tanti altri.

da Flavio romano 19/05/2021 14.56

Re:In Senato la vicenda del Don cacciatore vittima dell'odio animalista

Il preto dovrebbe imparare hai fedeli come è bella l'acacia! Purtropo gli animalari sono tanti e noi pochi.

da peppone 19/05/2021 13.53

Re:In Senato la vicenda del Don cacciatore vittima dell'odio animalista

Negli anni 50 il prete del mio paese era anche cacciatore,però questi era ammirato e benvoluto dalla popolazione,e nessuno aveva da ridere della sua passione;oggi in un mondo che stà girando al rovescio,dove gli animalisti/anticaccia ed i media,si scandalizzano e si stracciano le vesti perchè un prete è anche cacciatore,magari lo preferirebbero pedofilo"DIVERSAMENTE INTELLIGENTI"?

da Fucino Cane 19/05/2021 13.10

Re:In Senato la vicenda del Don cacciatore vittima dell'odio animalista

Mi sento particolarmente coinvolto la questione dovrebbe a mio parere interessare non solo i cacciatori, ma ogni uomo, infatti in ballo c'è molto di più di un mero caccia sì caccia no, ma quale posto può avere l'uomo nella creazione e quale rapporto debba avere con essa.

da hubertus 19/05/2021 11.11

Re:In Senato la vicenda del Don cacciatore vittima dell'odio animalista

Queste notizie andrebbero divulgate, cosi tutti capirebbero ( soprattutto le persone estranee al nostro mondo)non c'è e mai ci sarà dialogo con chi mette gli animali al primo posto e gli umani al secondo, a mio parere questi sono individui che hanno una sensibilità sbagliata secondo le più elementari regole, sia della natura, sia civili, sia religiose e non ultimo umane.

da Bughiu 19/05/2021 10.54

Re:In Senato la vicenda del Don cacciatore vittima dell'odio animalista

E' incredibile. Sono proprio animalisti.

da Giovanni 19/05/2021 9.53