Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Danni cinghiali. Per Patuanelli non serve modificare la leggeCalendario venatorio e Atc, il punto di Arci Caccia Umbria Dreosto: interrogazione in Ue su abbattimenti illegali uccelli migratoriNuovo corso Arci Caccia, con giovani e veteraniUmbria: in Commissione ok al Calendario VenatorioArci Caccia Marche: "chiarimenti sugli appostamenti fissi"Fauna in Costituzione. Fidc: in Senato sventato blitz animalistaFace: Parlamento Ue per commercio sostenibile di specie selvaticheCampania, Calendario Venatorio recepito dal Comitato faunisticoBasilicata. Si parla di filiera delle carniCampania: "passi positivi sul Calendario venatorio ma non basta"Umbria. Su Calendario Venatorio occorre chiarire situazione valichiMarche: ok al nuovo Piano per la caccia di selezione al cinghialeCpa diffida il Tg5 "nuovo attacco alla caccia"I Conservatori Europei e la tutela della biodiversitàChristian Maffei è il nuovo Presidente di Arci CacciaFidc. Marche "pavoncella, il Tar ci dà ragione"Cia Liguria chiede battute straordinarie per gli ungulatiDal CIC Italia una nuova guida per i trofei Molise. Corte Costituzionale boccia estensione periodi cacciaCapitale naturale. Anche la Federcaccia ha dubbiFrancia. Cacciatori contro l'eolicoPadule Fucecchio. Petizione di Arci Caccia Pistoia su divieto caccia vaganteSindaco Binago (Co) vieta ronde animalisteFidc, Anlc, Enalcaccia all'Atc Pg1 "caccia usata solo per pagare i danni"Fidc Lombardia: i cacciatori torneranno a fare controllo faunisticoAtc Perugia 1: "soldi dalle squadre? Lo dice il regolamento regionale"Berlato: Da protezione animali in Costituzione inevitabili aberrazioni giuridicheAumentare controllo predatori per preservare la pavoncellaArci Caccia: il 2 giugno elezione del nuovo PresidenteGrandi carnivori. Lega chiede uso dissuasori direttiCCT incontra gruppo consiliare di Fratelli d'ItaliaToscana. Approvati piani di gestione cinghiale e caprioloVeneto. Prorogata caccia cinghiale nel veroneseAnche la caccia nel film Divin CodinoUmbria. Scontro su bilancio Atc1 tra agricoltori e cacciatoriParte in Toscana l'operazione "Cinghiale solidale"Toscana. Agli agricoltori non solo il controllo degli ungulatiIn Svizzera un film dedicato alla caccia, contro ipotesi restrittiveLiguria, approvato Piano Faunistico regionaleEsternazioni anticaccia durante il Giro d'Italia. La Rai ci ricascaCaretta: "tutelare gli agricoltori dalle devastazioni di cinghiali"Guardie Zoofile. Per il Tribunale discriminatorio escludere cacciatoriFidc: "La caccia strumento per la biodiversità"Richiami vivi. E in Toscana?Fidc. Ambiente e animali in Costituzione. Battuto l’animalismo estremistaFidc. Monitoraggio Nazionale lupo. Conclusa prima faseAbilitazione Venatoria, ripartono gli esami anche in CampaniaCCT: a giugno riprendono esami abilitazione venatoriaPiemonte: aumentano i soggetti autorizzati al controllo del cinghialeIn Senato la vicenda del Don cacciatore vittima dell'odio animalistaLombardia, Massardi (Lega): “Votati importanti provvedimenti a favore della caccia”Mazzali soddisfatta per emendamenti sulla caccia approvatiLiguria: pubblicato Calendario Venatorio 2021 - 2022Referendum caccia, non c'è due senza treArci Caccia: Fassini dimissionario?Lupo, Dreosto interviene su tema bocconi avvelenatiAbruzzo. Gli agricoltori protestanoMarche. Ancora sulle funzioni degli AtcLazio, FederFauna sollecita intervento per servitù venatoriaAbruzzo. Regione modifica norme controllo faunisticoTortora: il punto dall'EuropaCabina regia Toscana: "no intervento diretto agricoltori nei contenimenti"Macerata: progetto scuola delle Federcaccciatrici

News Caccia

Tortora: il punto dall'Europa


venerdì 14 maggio 2021
    

tortoraFedercaccia in una nota fa sapere che si sono concluse le riunioni del gruppo di lavoro sul progetto di prelievo adattativo della tortora in Europa. A tal proposito pubblica un video del  Dott. Michele Sorrenti, che ha partecipato ai lavori, e che sintetizza le posizioni in campo e le prospettive per la caccia a questa specie.
 
 


Leggi tutte le news

36 commenti finora...

Re:Tortora: il punto dall'Europa

E l'ultimo che arriva spara- E' una costante che si acquisisce solo dopo anni di esperienza vissuta e di cappotti. Beati gli ultimi.

da Umbro 17/05/2021 18.40

Re:Tortora: il punto dall'Europa

X Gino...ok va bene ma...Allora dobbiamo rinunciare a 2 gg di preapertura(alla TORTORA) perchè c'è gente che dorme in tenda?(beati loro che ce la fanno) o si fanno grigliate? Questo è il problema? Mah..Si sa chi arriva primo si prende il posto migliore....Un saluto

da MARCELLO64 17/05/2021 17.15

Re:Tortora: il punto dall'Europa

ma state sereni per una giornata di caccia all'anno non capisco tutto questo rumore. Apriremo ai colombacci con l'orrore degli "afecionados" e i vari clubs ( ? ) che vorrebbero andare a caccia solo loro quando lo dicono loro! la setta del colombaccio io la chiamo ! vivono dentro un capanno tutta la stagione , dormono nottate intere dentro la macchina per non perdere il posto, spesso litigano , si rubano i posti a vicenda uno spasso ! stessa cosa con le tortore. Gente che dorme dentro la tenda per una settimana prima dell'apertura, chi paga il contadino, chi chiude il territorio con appostemi fissi dell'ultima ora, chi più ne ha più ne metta! si poi le grigliate, l'allegria, il vino ok va bene ma ...

da Gino 17/05/2021 15.26

Re:Tortora: il punto dall'Europa

Già perchè il passato è scritto il futuro che doveva arrivare con la 157 sono solo pagine bianche scarabocchiare alla meno peggio-

da x Aggiornatevi 17/05/2021 13.13

Re:Tortora: il punto dall'Europa

Se c'è una colpa da attribuire alle associazioni venatorie, a chi più a chi meno, è quella di non essersi date da fare per cambiare la testa ai propri associati, che per la maggior parte hanno gli occhi rivolti al passato senza rendersi conto che il mondo anche della caccia è cambiato. Cinquant'anni fa tutti questi cinghiali e caprioli e cervi non c'erano. E nemmeno tutti questi colombacci. Le tortore c'erano perchè c'era cibo adatto a loro e ambienti, che oggi sono profondamente cambiati, per colpa della chimica, dell'industria, deglle automobili e del cemento. Se le AAVV si fossero adoperati per denunciare questi scempi ambientali, trent'anni fa avrebbero avuto anche un certo peso. Oggi, con un terzo di cacciatori e in buona parte vecchietti, non c'è più la sostanza per farsi ascoltare dalla politica. Poi c'è da considerare il fenomeno del turismo di campagna e delle seconde case, occupate da cincittadini che di natura non sanno niente. Tutti argomenti che la maggior parte di noi non considerano, o che fanno finta di non conoscere.

da Aggiornatevi 17/05/2021 9.58

Re:Tortora: il punto dall'Europa

X Hunter 74 io sto come lei sono anni che non faccio l'assicurazione con le ass.ven. quello che volevo dirle è che se anche non si rinnovasse più il PdA sarebbe una vittoria x i nostri storici nemici e anche di qualche ass.ven. altrimenti non saremmo ri dotti così male mi creda finche avrò la fiammella della PASSIONE accesa andrò avanti senza se e senza ma....X Aleandro se c'è gente che non sa rinnovare il PdA e atc avranno figli nipoti che gli possano dare una mano o no...VOLERE E' POTERE un saluto.

da MARCELLO64 17/05/2021 9.47

Re:Tortora: il punto dall'Europa

Caro Marcello64. Forse non hai letto altri miei post. Io sono anni che non pago più nessuna associazione. Sarei felice di farlo qualora ne valesse la pena e qualora sapessero fare realmente il loro lavoro, facendo anche, quando necessario, muso duro ad una politica ormai lontana anni luce alle tradizioni rurali. Ma così non è. Pertanto mi faccio la mia conveniente polizzetta privata ed a caccia vi assicuro che vado ugualmente. Si parla tanto di studi scientifici e poi....gli argomenti della nostra politica ambientalista sono l'energia alternativa con costruzione di mostruosità invasive per l'ambiente, la digitalizzazione. Ma mi facessero il favore... Poi le tortore andranno a nidificare sulle distese di fotovoltaico.

da Hunter74 16/05/2021 23.32

Re:Tortora: il punto dall'Europa

I CACCIATORI NON SONO CAPACI DI RINNOVARSI DA SOLI IL PORTO D’ARMI E L’ATC. PER QUESTO LE AAVV NON AVRANNO MAI PROBLEMI!

da Aleandro 16/05/2021 21.44

Re:Tortora: il punto dall'Europa

Buona sera dott SORRENTI Lei e tutti i vostri esperti avete calcolato quante migliaia di uova e piccoli di tortore nidificanti in ITALIA vengono mangiate da corvidi e loro simili? Lei ha detto una cosa giustissima, ed è che i cacciatori in ITALIA rispetto ad anni addietro sono diminuiti in maniera esagerata ,per cui non dovrebbero esserci problemi da addossare ai cacciatori per la diminuzione della specie tortora,oltretutto prima si apriva ad agosto e si facevano carnieri non indifferenti,oggi avete ridotto i periodi avete ridotto ai minimi termini i prelievi , LEI ha visto le centinaia di tortore prese nelle reti nei paesi africani,lei li guarda i video dei carnieri che fanno in Marocco e altre nazioni? mi scusi MA COSA VOLETE ANCORA DA NOI CACCIATORI.? Forse che vi paghiamo solo e poi il resto è tutto ok?

da genny 4 bott 16/05/2021 20.56

Re:Tortora: il punto dall'Europa

BUONASERA MARCELLO 64, lei ha centrato l obbiettivo, se tutti noi non facessimo le assicurazioni con le AAVV e facessimo le private ,si che i signori muoverebbero il c..o dalla poltrona,ma purtroppo ci mangiano parecchi sulle assicurazioni allora ecco che abbiamo i traditori tra di noi

da genny 4 bott 16/05/2021 20.22

Re:Tortora: il punto dall'Europa

X Hunter 74 se invece di non fare più il rinnovo di licenza(tutti i nostri nemici godrebbero) perchè invece non facciamo più le assicurazioni da tutte le ass.ven.?Solo x il gusto di vedere dopo quello che fanno se si "svegliano" o continuano con il loro dolce dormire sarei veramente curioso un saluto.

da MARCELLO64 16/05/2021 19.20

Re:Tortora: il punto dall'Europa

Nicola accendila tu la candela ai quelli della fidc ( tuoi amici) per me è MEGLIO CHIUDERLA ,,,3 ...5...7...10 capi... ma come siamo messi? sempre a novanta gradi? E GRAZIE A CHI? ma dico ci sei o ci fai? ma li avete gli attributi? per me no.

da Salvatore 16/05/2021 16.23

Re:Tortora: il punto dall'Europa

come possiamo andare avanti ? Sicuramente l amico che dice che se riusciremo ad avere la tortora nel calendario fà parte senz altro della stessa parrocchia,molto problabilmente farà tessere e assicurazioni x cui avrà il suo tornaconto.Visto che dovremo accendere le candele come ai beati all autore del video e che gli si da anche il nerito e la ragione se quest anno ci faranno cacciare la tortora,vorrei che mi venisse spiegato a cosa serve vietere la caccia alle tortore in ITALIA per poi vedere video di km di reti e di stragi che vengono fatte ell estero da cacciatori che si affidano alle agenzie venatorie? QUALCHE AUTORE DI VIDEO SA SPIEGARLO?

da GENNY 4 BOTT 16/05/2021 15.31

Re:Tortora: il punto dall'Europa

molto chiara l'esposizione del dott. Sorrenti e se riusciremo ad avere la tortora in calendario con le dovute limitazioni sarà solo merito dell'impegno del centro studi e non delle mancanze delle regioni che nonostante si continui a pagare la tassa regonale non fanno il loro dovere di raccolta e trasmissione dei dati

da nicola g. 16/05/2021 9.15

Re:Tortora: il punto dall'Europa

Hunter hai scritto bene , così è un agonia. Oggi si apre , domai si chiude, la componente verde sempre più aggressiva ( senza motivo) ormai si ha paura a tirare fuori il fucile dall'astuccio. Se ti vedono al bar ti guardano male tutti, se incontri qualcuno nel bosco non cacciatore ti lanciano occhiate come se fossimo dei marziani e male, alcuni iniziano a dire non puoi andare a caccia qui, ci sono i bambini, le case, i cavalli, le bici, i camminatori, i campeggiatori, le moto i pescatori---- e noi?

da Alvaro 16/05/2021 8.34

Re:Tortora: il punto dall'Europa

Ribadisco: tutte queste limitazioni, celate dietro pseudo dati scientifici, sono l'ennesimo attacco alla caccia. Dovremmo avere noi cacciatori il coraggio di chiuderla non rinnovando più le licenze. Tutti però: migratoristi, cinghialai, stanzialisti. Tutti. E per i contenimenti se la vedessero l'europa e tutti i suoi seguaci animalisti. Ma la verità è che non sappiamo essere uniti. Non esiste una sola associazione che ha la stoffa, la capacità ed il carisma di guidare e dirigere una vera crociata. La nostra passione è diventata solo una vera e propria sofferenza. Un'agonia. Non più uno svago.

da Hunter74 16/05/2021 1.18

Re:Tortora: il punto dall'Europa

cominciate a consentire la caccia ai corvidi e il resto dei nocivi come le gazze e le ghiandaie, consentendo 12 mesi l anno la caccia a queste specie, cercate di contrastare i viaggi venatori alla specie in questione, vedetevi i filmati delle catture con le reti che vengono effettuate alla specie tortore e aquaglie,poi vedete come in un paio d anni questi selvatici aumenteranno, cercate di indagare quali sono i veri propietari delle agenzie venatorie,le quali si servono di prestnomi per nascondere il loro operato,inoltre non servono studi e controstudi ,la vera causa della diminuzione delle suddette specie sono i nocivi e la caccia idiscriminata all estero,certo che a qualcuno fa comodo tutto ciò per lucrare su studi,atlanti delle rotte e collezioni d ali che non hanno portato ad alcun risultato positivo per noi cacciatori

da genny 4 bott 15/05/2021 21.47

Re:Tortora: il punto dall'Europa

Quanti discorsi....chiudetela TOTALE per due anni in Europa e pure per due anni ai Maomettani e turisti venatori e poi si riprende il discorso con un calendario approvato per l areale EURO MAGREB .

da Annibale 15/05/2021 19.19

Re:Tortora: il punto dall'Europa

In 46 anni di licenza non ho mai incannato una tortora .Dal vivo ne avro' viste due . e facevamo le preaperture al 18 agosto seppur ad anatidi nella gronda lagunare di Venezia. Nota a margine in questo momento siamo invasi dai colombacci che stanno nidificando in ogni frasca senza alcun timore per gli umani..

da Vito Canevese 15/05/2021 18.38

Re:Tortora: il punto dall'Europa

Ragazzi se ci va bene che la danno in preapertura non ci dimentichiamo che il Sorrenti dice che ci sarà il 50% di meno di carniere e cioè 2-3 tortore......Se non è una presa x i fondelli questa oltre la beffa...

da MARCELLO64 15/05/2021 17.07

Re:Tortora: il punto dall'Europa

Condivido le regole date dalla redazione. Le persone incivili vanno isolate.

da Pasquino 1 15/05/2021 16.47

Re:Tortora: il punto dall'Europa

O si chiude ovunque in tutta europa,ma direi nel mondo, oppure sta aperta!altrimenti la base è esclusivamente politica, come accade in italia, e senza nessun razionale logico

da Bg 15/05/2021 14.54

Re:Tortora: il punto dall'Europa

Concordo con Massimo,a me due anni fa ,la 3^ settimana di Agosto ,mi è capitato di vedere una mattina,migliaia di tortore ,in una zona vocata,dico migliaia nn 30 anni fa .........al 30 /8 ,ne erano rimaste 10................un altra mattina mentre ero in spiaggia,sempre ultima decade di Agosto,in un paio d’ore ,entrando dal mare(Liguria/Corsica/Asinara ,ho contato più di 400/500 tortore che ,passavano ,si fermavano sui fili,dopo una breve pausa ,via vs Sud e,arrivava l’altro gruppo ........pareva si cronometrassero........anche questo nn più di 4 anni.........noi in Sardegna continuiamo a fare ancora buoni incontri di tortore,nonostante a settembre,le più siano già in nord Africa ,inoltre preleviamo x il 95% giovani dell’anno ,nn incidendo sul capitale adulti..........questa battaglia nn la dobbiamo perdere..........

da Lisandru 15/05/2021 9.59

Re:Tortora: il punto dall'Europa

La storia si ripete ,siamo alle solite probabilmente le tortore si cacceranno in deroga come gli storni ,non in tutta Italia ,forse solo da cacciatori formati da corsi .e così via per favore !

da Passatore 15/05/2021 7.13

Re:Tortora: il punto dall'Europa

Il passato è scritto il futuro è una pagina bianca che avete solo scarabocchiato.

da Emilio 15/05/2021 2.38

Re:Tortora: il punto dall'Europa

Sono d'accordo con Mario. Le tortore sono sempre le stesse. Non sono più gli stessi i periodi di caccia, gli ambienti rurali. Anzi devo dire che in questi giorni, rispetto agli anni passati, ne sto incontrando parecchie di più di tortore in campagna.E' solo un altro attacco da parte dell'europa alle nostre tradizioni. Non aggiungo altro. Mi dispiacerebbe essere cacciato fuori dalla Redazione.

da Hunter74 14/05/2021 23.47

Re:Tortora: il punto dall'Europa

Il rappresentante del ministero italiano, venga in Sardegna nel mese di luglio e agosto, in campagna, nelle stoppie,non al mare ,vedrà se le riconosce le tortore selvatiche, ha Settembre il 70% delle Tortore sono immigrate, purtroppo come ogni stagione venatoria ci sono annate con abbondanti Tortore altre annate meno,non penso che Francia, Spagna, Portogallo,rinuncino alla caccia alla Tortora.,sono scuse per limitare la nostra preapertura.

da Massimo. Sardegna 14/05/2021 21.26

Re:Tortora: il punto dall'Europa

ci dicono ( chi ?) che cambiano i tempi e ci si deve rapportare con le nuove realtà venatorie, ok al più presto non potremmo più cacciare le tortore che a Settembre non sono più presenti ( perchè partite ad agosto )però però però, tutti sti cormorani che stanno massacrando i fiumi straprotetti insieme agli storni e colombi torraioli, queste nuove realtà che danno seri problemi metterli nelle speci cacciabili??????? piiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii encefalogramma piatto ( a sì dimenticavo l'Europa dice....... )

da ZERO ASSOLUTO + breton INOX ( per sempre) 14/05/2021 20.08

Re:Tortora: il punto dall'Europa

la tortora. mi raccontava miao padre, una volta si apriva in Aprile / maggio per una o due settimane. Periodo splendido per la caccia . Più avanti con gli anni , si recava a Lampedusa dove le cacciavano sempre nello stesso periodo forse di frodo ( non so ero piccolo) ..le tortore sono sempre le stesse, oggi ne avrò viste oltre cento sono dappertutto , nei giardini, nei campi , sui fili della luce, in mezzo alle strade di campagna non so dove vadano a cercare i dati e COME ? Sorrenti come fate a censire le tortore? ma di che stupidaggine stiamo parlando ? le tortore sono sempre le stesse il periodo di caccia no. punto.

da Mario 14/05/2021 19.42

Re:Tortora: il punto dall'Europa

Grazie dott. Sorrenti ,speriamo bene........la Tortora da me è ancora presente in buon numero anche se,ad agosto vanno via la stragrande maggioranza,nelle 2 gg di pre apertura,vediamo un numero interessante di tortore .........spero vivamente che nn venga soppressa tale tradizione

da Lisandru 14/05/2021 19.15

Re:Tortora: il punto dall'Europa

Buonasera. Accompagnavo mio padre (vero appassionato di questo volatile) da ragazzo in occasione di questa bella e affascinante caccia. Poi la mia passione mi ha portato ad avvicinarmi ad altra selvaggina (stanziale), però i giorni di preapertura alla tortora continuo a praticarli, sia per il ricordo di mio padre, sia perché, pur tornando a casa senza mai aver dato una fucilata, credo che fino a quando ce lo consentiranno sia giusto così, anche per gratificare quanti si spendono per il mantenimento di questa bella realtà venatoria. Poi sono d’accordo che saranno i numeri e la scienza decidere in merito al mantenimento o meno in calendario della specie. Ciò non toglie che in caso di esito negativo della trattativa, tutti i cacciatori se ne dovrebbero dolere, sia perche vorrebbe dire che un’altra specie è a rischio, sia per solidarietà riguardo ai tanti colleghi che continuano a praticare e amare questa pratica venatoria, sia perché la caccia è una e ci si salva solo tutti insieme . Buone cose.

da Loredano-Bologna 14/05/2021 18.52

Re:Tortora: il punto dall'Europa

E voi pensste che Bulgaria & compagnia cantante chineranno la testa ed acceteranno una riduzione del 50 % dei carnieri ? L'Italia paga sempre per prima. Paga e lascia che a casa degli altri continuino a fare quello che vogliono...

da A.le 14/05/2021 18.39

Re:Tortora: il punto dall'Europa

sono cacciatore fin da piccolo non ce piu l ambiente per la tortora bisogna sospendere il prelievo--concentrarsi su altre realta --

da lory 59 14/05/2021 18.13

Re:Tortora: il punto dall'Europa

Certo che Gardena(alias Sorrenti Fidc)parla bene;peccato che però riguardo la tortora selvatica razzola Molto Male!!!!!

da Fucino Cane 14/05/2021 17.03

Re:Tortora: il punto dall'Europa

Concordo con la redazione di Big Hunter circa l'utilizzo delle regole per la gestione dei commenti sul sito. Riguardo alle indicazioni del Dott. Sorrenti si può osservare che l'inadempienza dell'invio dei dati è causato dalle regioni inottemperanti. Se i dati sugli abbattimenti esistono non ci si spiega perché le Regioni barcollano sulla comunicazione. Il cacciatore che non trascrive gli abbattimenti è multabile, la Regione che non invia i dati segnalati dai cacciatori fa ricadere la sua inottemperanza...sui cacciatori; siamo al paradosso. Se l'Europa consente il prelievo gestito della specie è già un primo passo ma non sarà facile coinvolgere le istituzioni che ci rappresentano (Regioni e soprattutto Ministero della Transizione ecologica). Buon lavoro ai nostri rappresentanti.

da Flavio romano 14/05/2021 16.44

Re:Tortora: il punto dall'Europa

Redazione Big Hunter. Avviso ai commentatori
 
Commentare le notizie, oltre che uno svago e un motivo di incontro e condivisione , può servire per meglio ampliare la notizia stessa, ma ci deve essere il rispetto altrui e la responsabilità a cui nessuno può sottrarsi. Abbiamo purtroppo notato uno svilimento del confronto tra gli utenti che frequentano il nostro portale, con commenti quotidiani al limite dell'indecenza, che ci obbligano ad una riflessione e una presa di posizione. Non siamo più disposti a tollerare mancanze di rispetto e l'utilizzo manipolatorio di questo portale, con commenti fake, al fine di destabilizzare il dialogo costruttivo e civile. Ricordiamo che concediamo questo spazio, (ancora per il momento libero ma prenderemo presto provvedimenti adeguati) al solo scopo di commentare la notizia pubblicata. Pertanto d'ora in avanti elimineremo ogni commento che non rispetta l'argomento proposto o che contenga offese o parole irrispettose o volgari.
Ecco le nuove regole:
1 commentare solo l'argomento proposto nella notizia.
2 evitare insulti, offese e linguaggio volgare, anche se diretti ad altri commentatori della notizia.
3 non usare il maiuscolo o ridurre al minimo il suo utilizzo (equivale ad urlare)
4 rispettare le altrui opinioni, anche se diverse dalle proprie.
5 firmarsi sempre con lo stesso nickname identificativo e non utilizzare lo spazio Autore in maniera inappropriata (ad esempio firmandosi con frasi, risate, punteggiatura, ecc., o scrivendo il nickname altrui)
Grazie a chi si atterrà alle nostre regole.

da Redazione BigHunter.it 14/05/2021 14.54