Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi | Notizie in Evidenza |
 Cerca
Campania, Circolare per i cacciatori di selezione al cinghialeAssemblea nazionale Anuu "Caccia: una passione al servizio della società"Cacciatori veri ambientalisti: continuano le iniziative dei paladiniAB (Agrivenatoria Biodiversitalia) chiede Iva 10% su cessioni fauna selvaticaDecreto Agricoltura (e caccia?): ecco il testo in esame in CommissioneRiforma legge caccia Marche, polemiche da ColdirettiArci Caccia Marche: Calendario Venatorio non concertato con le associazioniLiguria, Piana: "con autoconsumo cinghiali vero coinvolgimento dei cacciatori"Il Decreto di Lollobrigida fa infuriare i 5 StelleBonelli chiede referendum contro la cacciaIn Francia 90 specie cacciabili, 60 sono uccelliDe Carlo:"Dl Agricoltura in approvazione entro fine giugno"Bruzzone: pronti a superare ostruzionismo contro le modifiche alla 157/92 sulla cacciaLollobrigida annuncia firma di Mattarella su Decreto AgricolturaInterrogazione M5S chiede al Governo di rafforzare ruolo del SOARDAFidc: riconosciuta finalmente utilità pubblica della cacciaScienza e calendari venatori. A Bastia Umbra il punto di Federcaccia Bargi (Lega Emilia Romagna) "su regolamento ungulati persa occasione di confronto"Preapertura caccia e deroghe in Umbria. Puletti chiede di sollecitare IspraCommissario Caputo: già 15 mila bioregolatori, puntiamo a 100 mila entro l'annoAutoconsumo cinghiali abbattuti. Pubblicata Ordinanza PSA30 mila ingressi a Caccia VillageBruzzone: "Cinghiali, torna diritto all'autoconsumo in zone PSA"Ministro Lollobrigida all'inaugurazione di Caccia VillageCarabinieri Forestali, Mattarella esprime dubbi su Decreto AgricolturaProblema oche in Olanda, cacciatori lamentano regole inattuabiliCaccia, l'Enpa attacca Vaccari e i cacciatori "allarme selvatici inesistente"Ignazio Zullo (FdI) interroga il Ministro: "densità venatoria, disparità tra i cacciatori pugliesi"Francia: nuovo stop alle deroghe per "caccia tradizionale"Successo per il progetto nidi artificiali per il germano realePercezione distorta della caccia, un nuovo sondaggio in UE la fomentaAssessore Beduschi "su PSA siano riconosciuti gli sforzi dell'Italia"Selvatici e buoni: nasce manuale operativo per gli addetti alla filieraEmilia Romagna: Giunta vara nuovo regolamento ungulati Europee: Anna Maria Cisint (Lega) sottoscrive il suo impegno per il mondo venatorioArci Caccia: "finalmente corretto l'errore sulle guardie volontarie"Coldiretti "Bene Dl Agricoltura su cinghiali ma servono i piani regionali"Buconi "positivi provvedimenti dal Decreto Agricoltura"Fiocchi all'evento contestato di Sumirago “fiero di essere cacciatore”Europee: Cabina di Regia Venatoria chiede impegni alla politicaTar respinge ricorso contro 842 (ingresso cacciatori sui terreni privati) Face raccomanda ai cacciatori di votare alle prossime europeeApprovato DL Agricoltura. Novità su vigilanza venatoria, Psa, ForestaleCacciatori ancora all'opera nel weekend per ripulire boschi e ripristinare habitatCalendario Venatorio 2024 - 2025 Liguria: ecco il testoIl Soarda passerà sotto il controllo del MinAgricoltura. Decreto al CdMPutin e Berlusconi, quando l'amicizia si incrinò per una battuta di cacciaMassimo Buconi confermato alla guida di FedercacciaFondazione Una e Università Pollenzo presentano nuova filiera selvaticaL'invito di Buconi ai candidati: "caccia argomento da maneggiare con cura"Valle D'Aosta. Lega propone riapertura caccia allo stambeccoFiocchi ricandidato al Parlamento Ue. Polemica per il manifesto col fucileRegione Umbria preadotta Calendario Venatorio 2024 - 2025Coldiretti: fauna selvatica causa 200 milioni di euro di danniConsiglieri Lega Umbria "accolte nostre richieste su Calendario Venatorio"Campania: tra Salerno e Benevento stanziati quasi 200 mila euro per i fagianiCaccia di selezione aperta nella Zps del Parco Sirente VelinoDopo focolaio Lombardia, Ue aggiorna zona di restrizione PSA in ItaliaCalendario Venatorio Umbria: Morroni annuncia novità in ConsultaInterrogazione Brambilla contro la caccia al cinghiale in area protettaColdiretti "mancano ancora i Piani regionali di controllo della fauna selvatica"Buconi nella tana del lupo: Confronto con Wwf sul Fatto Q.In Estonia l'88% dei cittadini promuove la cacciaDimissioni Arci Caccia. La lettera di Gabriele SperandioOsvaldo Veneziano si dimette dal comitato scientifico dell'Arci CacciaLegge Bruzzone: Commissione Agricoltura tratta (e respinge) solo 5 emendamentiLega Umbria scrive al Governo per la caccia in derogaUmbria, rinnovato Piano controllo gazza e cornacchia grigiaBolzano: nel 2023 picco di licenze, crescono le cacciatriciBarbara Mazzali a difesa della caccia in deroga in LombardiaFriuli chiede aiuto ai cacciatori per abbattere 4 mila cinghialiTrento, approvato Calendario Venatorio 2024 - 202512 mila visitatori alla Fiera di Longarone Caccia, Pesca Natura Emilia Romagna, Mammi chiede intervento del Governo. Occhi (Lega) "perso troppo tempo"Bertacchi (Fidc Lombardia): giudici ignorano gestione faunisticaCaccia selezione Umbria: approvato Calendario Venatorio 2024 2025 A Villar Dora (TO) convegno Anuu su Fauna e AmbienteGiunta Liguria approva Calendario Venatorio 2024 - 2025Aggiornamenti Acma sul progetto Folaga

News Caccia

Amiche di BigHunter, Franca Berton: "la mia caccia tra studio e passione"


martedì 18 ottobre 2016
    

“La caccia va vissuta, capita e studiata e magari poi condivisa con una buona mangiata di cacciagione con gli amici”. Franca Berton, 29enne della provincia di Belluno, sulla caccia, che è la sua grande passione da sempre, ha le idee chiare. “Non si tratta – spiega – solo dell'atto dell'abbattimento dell'animale. La caccia è conoscenza e gestione del territorio, è vivere l'ambiente anche al di fuori del periodo dedicato, ricaricare le munizioni, andare al poligono per provare la propria arma. Vagare sul territorio. Perché le cose che si imparano con gli scarponi ai piedi, o facendo dei rilievi biometrici su un capo abbattuto, non sempre si trovano scritte sui libri”.

Franca, con un diploma in tecnologie forestali ambientali alle spalle, lavora come tecnico per Coldiretti e vanta numerose collaborazioni come testimonial di importanti marchi del settore. Le sue competenze sono elevate. E' formatore presso scuola per il conseguimento del abilitazione venatorio in materie di ecologia, zoologia e trofeistica ungulati. Ed il suo impegno è totale anche negli organismi e nelle associazioni, visto che ricopre diversi ruoli come consigliere rappresentante delle associazioni di categoria nelle diverse organizzazioni locali.

Come si sarà capito nelle informazioni soprastanti, Franca pratica esclusivamente la caccia di selezione agli ungulati, principalmente cervo e capriolo, ma anche cinghiale e daino. E' anche conduttore con il cane da traccia. “La mia passione per la caccia – racconta Franca Berton - è iniziata al quanto presto, trasmessa da mio padre, ero talmente piccola che per farmi salire "sull'altana" mi infilava nello zaino. E col capriolo ebbe inizio la mia passione per gli ungulati, andandoli a vedere, studiandoli, avvicinandoli coi richiami, ricordo ancora la soddisfazione della prima volta aver avvicinato una femmina a pochi metri da me, mi sembra vederla ancora davanti agli occhi. Ogni giorno finivo scuola e andavo a controllare le mie "saline", nel attesa che uscissero. E con la caccia, gli ungulati, non poté non arrivare a 9 anni la passione per le armi, esclusivamente anima rigata, e il cane da traccia. Poi a 18 anni, non la patente, ma prima arrivo la licenza di caccia la ho fatta ancor prima della patente”.

“Si dice che i cacciatori siano specie in via d'estinzione, con una media d'età sempre più alta. il ruolo del cacciatore, con il passare del tempo è mutato, dal cacciare per alimentarsi a un vero e proprio tecnico sulla gestione del territorio, un selecontrollore". Ed è proprio il profilo esatto della Berton, che sogna in futuro di fare della propria passione una vera professione, diventando un tecnico faunistico. "In questo ho incentrato il mio percorso di studi - sottolinea lei -. La fauna è un patrimonio, il cacciatore ha la
capacità di preservarla o distruggerla. Una formazione adeguata del selecontrollore è una gestione responsabile degli ungulati, può contribuire al ottenimento di una migliore dinamica di popolazione, una migliore qualità degli animali, preservando la fauna anche per le generazioni future".

Basta quindi con gli stereotiopi. Il cacciatore è ben altro che uno sparatore. "Anche le fiabe - sottolinea Franca - insegnano che il cacciatore è utile per quello che fa (capuccetto rosso e la nonna sono state salvate dal cacciatore) - ricorda Franca, aggiungendo che "purtroppo il problema della poca stima verso i cacciatori è proprio l'ignoranza del ruolo che ricoprono nei confronti del ambiente".

Leggi tutte le news

4 commenti finora...

Re:Amiche di BigHunter, Franca Berton: "la mia caccia tra studio e passione"

Se vuoi iscriverti al gruppo fb caccia , migratoria e cultura rurale, saresti in buona compagnia di altre cacciatrice. Ciao

da nere.t 18/10/2016 19.08

Re:Amiche di BigHunter, Franca Berton: "la mia caccia tra studio e passione"

C'è ne vorrebbero molte di più come te!!!!! Complimenti franca!!!!

da Nereo .t 18/10/2016 18.54

Re:Amiche di BigHunter, Franca Berton: "la mia caccia tra studio e passione"

Bravissima Franca!!!

da Luca Bari 18/10/2016 16.44

Re:Amiche di BigHunter, Franca Berton: "la mia caccia tra studio e passione"

Ne vogliamo almeno centomila come Franca. Diamoci da fare. Saranno la nostra salvezza.

da Paolo M. 18/10/2016 11.56