Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi | Notizie in Evidenza |
 Cerca
Controllo faunistico. L'Ue scrive al Governo italianoLa Lipu attacca le Regioni sulla cacciaPsa. Emilia Romagna in allerta chiede incontro al MinisteroMozione approvata in Liguria "sui cinghiali intervengano i Prefetti"Parco Migliarino San Rossore Massaciuccoli apre confronto con la cacciaGoverno e calendari venatori: "Ispra si limiti a dare pareri scientifici"Casanova (Lega): "Cacciatori italiani tornino protagonisti nella gestione"Cabina Regia mondo venatorio: confermato trend decremento incidenti e decessiMinistro Lollobrigida "nella gestione faunistica i cacciatori partecipano a pieno titolo"Fiocchi (FdI-Ecr): allineare legge sulla caccia italiana al resto d’EuropaSottosegretario Barbaro "Governo al lavoro su piombo Zone Umide e Calendari Venatori"Conferenza Bruxelles su ruolo positivo dei cacciatoriTortora in buona salute in Grecia, si caccia da agosto ad ottobre La Commissione Ue invita la Francia a vietare le cacce tradizionaliSardegna, su proroga al cinghiale convocato Comitato faunisticoPiano Parco Migliarino Massaciuccoli, manca ancora concertazione con cacciatoriAnuu: Governo alla prova del nove con i calendari venatoriFiocchi (FdI-Ecr): mercoledì 1 febbraio convegno su ruolo positivo cacciatori per biodiversità in UeFidc: "I numeri di Ispra sul cinghiale in Italia. Alcune considerazioni necessarie"Umbria, protocollo con prefettura Terni per emergenza cinghialiBerlato: Giunta Veneto approva delibera per conclusione caccia acquaticiMarche, sinergia tra Atc, cacciatori e Parco per monitoraggio faunaLombardia, partono i lavori sul nuovo calendario venatorioReferendum anticaccia. Alla Camera una conferenza stampa imbarazzanteCabina Regia Toscana: "Tre Atc non riconoscono il coordinamento"Ministero Agricoltura. Al Sottosegretario La Pietra le deleghe sulla cacciaEmilia Romagna: Le associazioni Venatorie in Regione per il calendario venatorioAnuu: "Modifiche 157 controllo faunistico aprono nuovi scenari"Basilicata, da stagione caccia 2023 - 2024 iscrizioni Atc on lineRegionali Lombardia: Carlo Bravo candidato con FdI nel collegio di BresciaPiemonte. Assessore Protopapa "non siano ostacolati gli abbattimenti dei cinghiali"Foti (FdI) minacciato dagli animalisti per legge controllo faunisticoAllevamento turdidi, Anuu "sentenza importante a Udine"Bulbi (PD Emilia Romagna): Regione applichi calendario 21 -22 non oggetto di ricorsiLa Regione Abruzzo intende aprire la caccia a cervo e caprioloVeneto, le associazioni venatorie chiedono nuova deliberaRegionali Lombardia. La cacciatrice Monia Todeschini candidata con FDIA Bruxelles un convegno organizzato da Fiocchi su caccia, piombo e lupoMolise proroga caccia cinghiale fino a 29 gennaioSentenza Tar Veneto blocca caccia acquaticiRegionali Lombardia, Emma Soncini (cacciatrice) con FdI Grazie a due cacciatori ritrovato uomo scomparsoControllo faunistico. Regione Piemonte invita Province a coinvolgere i cacciatoriGenovesi: (Ispra) "sterilizzazione cinghiale ancora impossibile"Pineta di Classe. Bando daini va deserto per paura degli animalistiAnimalisti fermati e identificati. Ostacolavano cattureEmilia R.: Confagricoltura "no all'esclusione degli agricoltori dagli abbattimenti"Regione Calabria corregge discrepanze in Calendario VenatorioFACE: pubblicato ottavo rapporto su Manifesto BiodiversitàGrande Cena della Fidc di Lari per beneficienza. Ricavato all'AircFidc Toscana: continua la mobilitazione su Piano Parco San RossoreFidc Lombardia: ecco cosa cambierà sul controllo faunisticoCia: "in Piemonte e Liguria emergenza PSA nel pantano"Beccaccia: nessuna sospensione a gennaio in LombardiaSardegna chiede proroga caccia al cinghiale a febbraioSelvaggina d'autore con Igles Corelli a Caccia Village 2023Confagricoltura: "su cinghiale e fauna selvatica necessario cambio di passo"Ispra: in Italia si abbattono 300 mila cinghiali l'anno, 86% a cacciaCia: bene revisione legge 157/92Caretta (FdI), grazie a governo Meloni finalmente cambio di passo su gestione fauna selvaticaAcma: anche i cacciatori partecipano ai censimenti Cabina Regia Toscana chiede confronto su ampiamento Parco San RossoreAnuu: soddisfazione per la sentenza sul Calendario venatorio lombardoFidc Toscana: da Piano strategico nazionale opportunità per la cacciaUmbria, Morroni commenta sentenza Tar "Calendario venatorio invariato"Calendari Venatori. Sparvoli (Anlc) "La verità alla fine viene a galla"Toscana: 393 i cinghiali abbattuti dagli agricoltori nel 2022Controllo faunistico, ecco il nuovo testo nella 157/92Umbria: sentenza Tar salva chiusure caccia al 30 gennaioFidc Uct: nominato nuovo coordinamento Atc toscaniFrancia. In Piano sicurezza caccia respinto divieto domenicaEmilia Romagna, i cacciatori chiedono incontro urgente in RegioneIl calendario 2023 delle cacciatrici con i disegni dei bambiniDisinformazione su caccia e controllo faunistico. Ci casca anche RaiNewsFidc Toscana Uct "Scolopax Overland, l'importanza della ricerca scientifica"Confagricoltura ed Eps: convegno sulla gestione del cinghialeTre borse di studio per il Master in gestione della fauna selvatica In Friuli assessore Zannier smentisce i 5 Stelle "nessuna caccia nel Parco"Fidc Toscana scrive a Parco San Rossore "Chiarezza sul Piano del Parco"Tar Lombardia respinge ricorso della Lac su Calendario VenatorioFidc: "Pac, cosa cambia per la fauna selvatica e per la caccia"

News Caccia

BigHunter Giovani, Riccardo Maggiacomo “noi cacciatori in prima linea contro incendi e degrado”


giovedì 14 luglio 2016
    

La caccia, oltre ad essere per me una valvola di sfogo, è anche un momento di aggregazione e un'occasione per impegnarsi in prima persona per il bene collettivo”. Lo dice per la rubrica BigHunter Giovani, Riccardo Maggiacomo, studente laureando in ingegneria elettronica a Napoli, residente a Itri, in provincia di Latina e cacciatore per passione fin da giovanissimo.

Riccardo ci racconta delle tante inziative organizzate sul territorio, come la sagra del cinghiale in occasione della Festa di S. Giuseppe, i cui proventi vanno in beneficienza, la pulizia dei boschi dalle immondizie, il ripristino dei vecchi sentieri di montagna e la vigilanza sugli incendi boschivi in estate. Queste ed altre sono le attività legate alla tutela del territorio, realizzate grazie alla collaborazione tra associazioni venatorie locali e al contributo volontario dei cacciatori.

“Il cacciatore oggi è il primo vero ambientalista” spiega Riccardo. “Purtroppo a livello politico e sociale – aggiunge - siamo relegati in una sfera di pensiero non più confacente alla realtà. Additati spesso come distruttori dell'ambiente e bracconieri”. E' vero invece il contrario. “La caccia oggi – spiega Riccardo Maggiacomo - è l'unico modo per monitorare preservare e regolare i ritmi biologici della natura. Purtroppo gli ambientalisti da salotto questo non lo vogliono comprendere, oppure lo sanno ma politicamente devono esserci contro a prescindere, senza rendersi conto che sono ben altre le gravi minacce per cui la natura è veramente in pericolo. Dalle nostre parti siamo afflitti dalla piaga degli incendi boschivi, ma non ho mai visto un ambientalista di Itri o alla televisione che abbia speso una parola su questo argomento. Dal mio punto di vista potremmo fare tantissime cose insieme agli "ambientalisti" se solo fossero tali”.

Riccardo proviene da una famiglia di cacciatori, ha cominciato ad andare a caccia, accompagnando il padre in qualche uscita, quando aveva nove anni. “Oggi devo ringraziarlo – scrive - perchè mi ha fatto comprendere l'importanza e la responsabilità che si ha quando si è armati”.  Quando ero piccolo mio padre mi diceva sempre che il motorino non me lo avrebbe mai comprato ma a 18 anni mi avrebbe regalato un fucile, adesso capisco che aveva ragione sicuramente un'arma, utilizzata in sicurezza, è meno pericolosa di un motorino in strada”.

Caccia solo cinghiali da qualche anno ma in passato si è dedicato a diverse altre forme di prelievo.  Riccardo è impegnato anche nelle organizzazioni venatorie. “Sono stato revisore dei presso la A.F.V. Frà Diavolo, e sono consigliere Italcaccia da anni.
A livello politico sono impegnato sempre con gli stessi scopi caccia/cultura/natura presso il mio paese. Sono da poco sceso anche nel campo politico facendo parte di un gruppo di persone che intende mettere a disposizione la nostra esperienza e conoscenza del territorio al servizio della cittadinanza”. Delle associazioni venatorie pensa che “sono troppe per il numero di cacciatori presenti in Italia, tutti auspicano ad un'unica associazione capace di abbattere in primo luogo i costi di assicurazione, ed in secondo luogo difendere i nostri sacrosanti diritti, cosa che non può succedere a causa della enorme frammentazione”.

Abbiamo chiesto al nostro giovane amico di raccontarci un'esperienza vissuta a caccia. Ci ha risposto così: “c'è un detto dalle nostre parti, 'nessuno racconta tante balle come il cacciatore a valle', di momenti adrenalinici ed entusiasmanti fortunatamente ne ho vissuti tantissimi (nonostante la giovane età) specialmente nella caccia al cinghiale. Ogni anno da agosto ti comincia quella voglia di tornare in montagna e non vedi l'ora che arrivi ottobre per tornare li a divertirti e a sudare mettendosi alla prova con se stessi e gli altri. Ma le storie di caccia è bello raccontarsele sotto una tavola o davanti al caminetto”. 

Vai alla rubrica BigHunter Giovani

 

Leggi tutte le news

5 commenti finora...

Re:BigHunter Giovani, Riccardo Maggiacomo “noi cacciatori in prima linea contro incendi e degrado”

In un tempo pregresso fu pubblicato dagli animalari un articolo corredato da foto dove si leggeva delle bonifica di una zona di caccia e si vedeva in foto un automezzo che scaricava bossoli di cartucce da caccia in una piazza. Qualche tempo dopo si venne a sapere che la provenienza di tale materiale non era altro che il residuo di un campo da tiro al piattello e non certo del sito di caccia oggetto di bonifica. Questo preambolo per evidenziare che la discarica riportata su questo post ha qualcosa di famigliare perché sembra che l’imposta non sia di una villa ma di un ridere campagnolo, quella che rassomiglia a una testata del letto in ferro battuto magari avercela in villa, quello che somiglia a un tavolo da giardino ha le sembianze più di un tavolo da aia e i pneumatici munti di camera d'aria "spariti dalla vetture oramai da un ventennio" non sono ne di un trattore e ancor meno di un’autovettura insomma sembra più una roba campagnola piuttosto che metropolitana dove sovente si annidano gli sporca-ambiente. L'occhio vuole la sua parte.Sara!!!

da Metropolitano cacciatore 14/07/2016 17.17

Re:BigHunter Giovani, Riccardo Maggiacomo “noi cacciatori in prima linea contro incendi e degrado”

Vivo in un paese libero e in libertà esprimo quello che penso. Si mio caro perché con l'avvento del cinghiale,il comportamento aggressivo della maggior parte dei cinghialai verso altri cacciatori e forme di caccia, il loro agire fuori dalla legge (vedi governe, immissioni e bracconaggio) il sistema/territorio di caccia che esso richiede, il danno d'immagine, i danni all'agricoltura, il rischio alla viabilità, alle persone in generale, alla biodiversità ecc.ecc..fanno si che chi caccia il cinghiale è un mio nemico e non lo annovero tra la categoria dei cacciatori ma dei cecchini cicciari.

da Migratorista 14/07/2016 16.35

Re:BigHunter Giovani, Riccardo Maggiacomo “noi cacciatori in prima linea contro incendi e degrado”

Migratorista ma possibile che non si può evitare di fare polemiche inutili? Cioè solo perchè uno caccia cinghiali è tuo nemico? Poveri cacciatori

da Alberto 66 14/07/2016 14.31

Re:BigHunter Giovani, Riccardo Maggiacomo “noi cacciatori in prima linea contro incendi e degrado”

per certi versi mi ricordi me, anche io da piccolo accompagnavo mio padre a caccia e grazie al buon Dio l'accompagno ancora oggi! Hai ragione su troppe sigle a difesa della caccia e su ambientalisti...un in bocca al lupo per la stagione avvenire e continua così. Saluti

da arturo 14/07/2016 13.47

Re:BigHunter Giovani, Riccardo Maggiacomo “noi cacciatori in prima linea contro incendi e degrado”

Cacciatore con l'ottica al fucile!!!! Perché offendi i cacciatori? I cacciatori son altra cosa rispetto ai cicciari.

da Migratorista. 14/07/2016 12.38