Ricordando Columella


lunedì 19 luglio 2021
    

 
Percorso tortuoso e probabilmente tempi lunghi per la nota risoluzione  - presentata in commissione agricoltura del Senato dall'on. La Pietra, sulla quale in molti, da destra a sinistra, si sono tanto accapigliati per sostenerla quanto per lasciarla sprofondare poco dopo nel dimenticatoio, pressati forse dalla ricerca di soluzioni più sbrigative che tuttavia portano voti. Chissà chi l'avrà ispirata, questa risoluzione.
 
Certo è che è abbastanza circostanziata, anche se non pone abbastanza in luce alcuni aspetti del sistema gestionale del territorio italiano che invece necessiterebbero di migliore attenzione. Minimo, nella premessa, è infatti il cenno alla "mancata gestione delle specie all'interno delle aree protette", vera causa della proliferazione  del cinghiale, insieme - bisogna dirlo - alla ormai rara presenza antropica in gran parte dell'Appennino, salvo appunto il benefico e unico apporto dei cacciatori, e non solo per la gestione del cinghiale.

D'altro canto, un bel branco di cinghiali,  al sicuro durante il giorno all'interno dei confini di un parco (adesso ci si è messa anche la Presidenza della Repubblica che implicitamente ha denunciato un forte esubero nei parchi presidenziali), fa presto nelle scorrerie notturne a far fuori per esempio qualche decina di quintali di granturco maturo.

Siamo - dicono - il paese delle emergenze (sembra che rendano di più ai soliti noti), tanto che molti problemi non più rimandabili vengono risolti con l'abuso di decreti legge, invece che con soluzioni concertate con i cosiddetti portatori d'interesse. Poi c'è l'equivoco di fondo. Si continua a girare intorno al "danno", facendo finta che l'obiettivo non sia invece quello della "risorsa". Cacciatori e agricoltori ben lo sanno, ma ci si perde su discussioni che si limitano alla questione delle competenze: squadre di cinghialai, selettori, agricoltori, filiere della carne. E fin che va così, gli ambientalisti si limitano a denunciare chi tira in ballo, invece del cinghiale, il lupo,  che se si procede di questo passo (senza decidere) sicuramente inciderà molto più degli ungulati sulle economie rurali. Anche perchè, mentre l'Europa autorizza piatti a base di tarme della farina, la carne di lupo (o ibridato col cane randagio che sia) non credo faccia gola a nessuno, da queste parti. Non si capisce poi come si farà - seguendo le indicazioni della risoluzione - a reintrodurre il "tipico" cinghiale maremmano, quando dagli ultimi rapporti si parla di due forse tre milioni di cinghiali sul territorio, ormai frutto di accoppiamenti con tutto quello con cui c'era da accoppiarsi, scrofe di large white e cinta senese comprese.

Non parliamo poi di certe soluzioni, come quella di recintare campi e pascoli. Avete un'idea di cosa costerebbe a un paese dissestato finanziariamente come il nostro, mettere al sicuro prosciutti, bresaole, fiorentine, barolo e brunello e Senatore Cappelli da lupi, cinghiali e caprioli? Senza contare gli storni che fanno man bassa di olive, ciliege e altri frutti.

Insomma, abbiamo capito dalle grancasse dei media che c'è un'emergenza, ma non siamo convinti che gli strumenti prospettati possano risolvere il vero problema degli squilibri nel rapporto fauna selvatica (troppa o troppo poca) e territori. Almeno fino a quando si continuerà con le solite ipocrisie dell'ambientalismo nostrano che ha ormai condizionato l'opinione pubblica e tutte le forze politiche. Da qui in avanti, non servirà più nascondere la polvere sotto il tappeto e additare la caccia come  comodo capro espiatorio. Si dovrà aguzzare l'ingegno alla ricerca di vere soluzioni, non ultima quella di ripensare anche questa agricoltura, che non dico di Columella, ma nemmeno di Giuseppe Medici ha conservato alcunchè.

Alessio Corsaro


Note: Lucio Giunio Moderato Columella, vissuto nel primo secolo dopo Cristo, scrisse il primo trattato di agricoltura (De re rustica). Giuseppe Medici, professore universitario e parlamentare, fu Ministro dell'Agricoltura nel 1954 e sostenitore della riforma agraria dell'ultimo dopoguerra. 

 
 
Redazione Big Hunter. Avviso ai commentatori
 
Commentare le notizie, oltre che uno svago e un motivo di incontro e condivisione , può servire per meglio ampliare la notizia stessa, ma ci deve essere il rispetto altrui e la responsabilità a cui nessuno può sottrarsi. Abbiamo purtroppo notato uno svilimento del confronto tra gli utenti che frequentano il nostro portale, con commenti quotidiani al limite dell'indecenza, che ci obbligano ad una riflessione e una presa di posizione. Non siamo più disposti a tollerare mancanze di rispetto e l'utilizzo manipolatorio di questo portale, con commenti fake, al fine di destabilizzare il dialogo costruttivo e civile. Ricordiamo che concediamo questo spazio, (ancora per il momento libero ma prenderemo presto provvedimenti adeguati) al solo scopo di commentare la notizia pubblicata. Pertanto d'ora in avanti elimineremo ogni commento che non rispetta l'argomento proposto o che contenga offese o parole irrispettose o volgari.
Ecco le ulteriori regole:
1 commentare solo l'argomento proposto nella notizia.
2 evitare insulti, offese e linguaggio volgare, anche se diretti ad altri commentatori della notizia.
3 non usare il maiuscolo o ridurre al minimo il suo utilizzo (equivale ad urlare)
4 rispettare le altrui opinioni, anche se diverse dalle proprie.

5 firmarsi sempre con lo stesso nickname identificativo e non utilizzare lo spazio Autore in maniera inappropriata (ad esempio firmandosi con frasi, risate, punteggiatura, ecc., o scrivendo il nickname altrui)
Grazie a chi si atterrà alle nostre regole.


44 commenti finora...

Re:Ricordando Columella

Ulla là, Me sò fatto na magnata de pop corn,alla faccia di chi vuole male!!!!!!!!!!!

da Fucino Cane 25/07/2021 23.22

Re:Ricordando Columella

Il cinghiale con gli occhietti vispi nella foto,starà pensando;stasera me faccio na bella scorpacciata de pop corn!!!!

da Fucino Cane 23/07/2021 20.26

Re:Ricordando Columella

Io per ora sono con le p…e a mollo e con tanta f..a intorno. Tu lavora che hai da campa’ la famiglia…

da Remo 23/07/2021 17.28

Re:Ricordando Columella

ricco di bugie. vagabondo

da Romolo 23/07/2021 14.37

Re:Ricordando Columella

Meglio al mare con questo caldo. Sono ricco di famiglia.

da Remo 23/07/2021 11.48

Re:Ricordando Columella

vai a lavorare... vagabondo

da Romolo 23/07/2021 11.20

Re:Ricordando Columella

Romolo è troppo caldo.

da Remo 23/07/2021 11.16

Re:Ricordando Columella

Luca vai a lavorare .

da Romolo 23/07/2021 10.24

Re:Ricordando Columella

Vede Luca,cè chi come me,che ha la possibilità di cacciare il cinghiale in altana solo sul suo terreno,e chi no!!!!! PS:guardi Luca che se NON ci vado io in altana, per impegni,permetto ad altri cacciatori di usarla,e se abbattono come capita NON sono ne geloso ne invidioso!!!!!!!

da Fucino Cane 22/07/2021 20.48

Re:Ricordando Columella

Ragazzi : questi sì che sono commenti costruttivi !!

da bretone 22/07/2021 19.10

Re:Ricordando Columella

Ih ih ih

da Uh uh uh 22/07/2021 13.53

Re:Ricordando Columella

i veri cacciatori di passerotti ! ah ah ah che ridere

da ah ah ah 22/07/2021 12.03

Re:Ricordando Columella

Sterminatori di maiali ibridi di capre e mucche i cacciatori veri vi salutano

da E vi spernacchiano 22/07/2021 11.10

Re:Ricordando Columella

Ih ih ih uh uh uh eh eh eh

da Ah ah ah 22/07/2021 11.02

Re:Ricordando Columella

Fucino e lascialo perdere , il bruciasiepi da strapazzo il mega cacciatore di perinci ( ahahah ) uno del genere si commenta da solo. ahahah

da ah ah ah 22/07/2021 8.39

Re:Ricordando Columella

Luca benedetto ragazzo,"REPETITA JUVANT"io oramai NON caccio mai a casa d'altri,in cinghiale lo caccio sempre in altana sul mio terreno!!!!!!!!!

da Fucino Cane 21/07/2021 21.24

Re:Ricordando Columella

Vede Luca,io sono proprietario in montagna di 20 mila metri di terreno che vale anche poco!!!quindi cinghiali, caprioli,mufloni,lepri,fagiani,starne, comprese anche le beccacce;li caccio sempre sul mio terreno!!!!!quindi anche i danni che subisco non mi sono mai lamentato;e se per caso,dico per caso aboliscono l'art 842 del codice civile,io ha caccia ci andrò sempre lo stesso,purtroppo non potro dire la stessa cosa di lei????

da Fucino Cane 21/07/2021 19.41

Re:Ricordando Columella

Ricordate il film SCEMO&PIU’SCEMO? Ecco, sono questi due qua sotto.

da , 21/07/2021 18.25

Re:Ricordando Columella

Il cinghiale nella foto tra se e sè penserà;visto che al campo di granoturco;non essendoci Luca di guardia,quasi quasi,entro e me ne faccio subito una bella scorpacciata?????????

da Fucino Cane 21/07/2021 18.23

Re:Ricordando Columella

luca bravo sei il nunero uno...dei coglioni ahahahah

da ahahah 21/07/2021 17.29

Re:Ricordando Columella

dubbi e smettila che lo sappiamo tutti chi sei. il zzzzuper cacciatore di anatidi ahahahahahahahah

da ahahah 21/07/2021 15.21

Re:Ricordando Columella

Siamo passati alle ingiurie. Impossibile continuare. Leggete il post precedente.

da PER LA REDAZIONE 21/07/2021 15.05

Re:Ricordando Columella

40 anni di siepi ahahah Luca altro brucisiepi da strapazzo! la caccia è specilizzazione ( anche alla migratoria ) ma uno che fa tutto NON FA UN CAZ!!! ahahahahahahahhahaha vecchio scemo

da ah aha h 21/07/2021 14.58

Re:Ricordando Columella

Ih ih ih sono 40 anni che caccio ed ho praticato tutte le forme di caccia ih ih ih mica mi sono fossilizzato sul maiale ih ih ih ma che ne vuoi sapere tu…che rincorri maiali da 2 euro al kg ih ih ih

da Ih ih ih 21/07/2021 11.36

Re:Ricordando Columella

di tutto e niente! somaro ! la caccia è specializzazione non improvvisazione! bruciasiepi! ah ah ah

da ah ah ah 21/07/2021 10.43

Re:Ricordando Columella

Ih ih ih ho cacciato di tutto ih ih ih ma sempre migratoria ih ih ih mica maiali e capre come te ih ih ih sono un cacciatore io, mica un netturbino ih ih ih ma va a portare il sudicio in concimaia ih ih ih

da Ih ih ih 21/07/2021 9.06

Re:Ricordando Columella

ah ah ah ah beccacce , tordi, cololmbacci , anatidi il classico faccio tutto e non faccio un kaiser ma vai a mungere le pecore ah ah ah le pernici ( ahahah) selvatiche ah ah ah eccoli i bruciasiepi!

da ah ah ah 21/07/2021 7.47

Re:Ricordando Columella

Beccacce, tordi, colombacci, anatidi.

da Dubbi 20/07/2021 18.57

Re:Ricordando Columella

Scusatemi, spero di non essere indiscreto, ma dove andate a caccia? e cosa cacciate? Se non volete rispondere , è lo stesso. Saluti

da Alberto 20/07/2021 16.02

Re:Ricordando Columella

W la sincerit

da Dubbi 20/07/2021 14.29

Re:Ricordando Columella

Caro Luca e Dubbi , le categorie dei cacciatori si dividono in diverse fasce. Io rappresento la categoria degli "stupidi" con il portafoglio gonfio. Che vuoi farci. Noi polli da spenanre siamo fatti cosi, non capimo nulla e paghiamo. Io continuero a farlo anche in Turchia ( cinghiali da capogiro) in Estonia , Romania, Rep. Ceca, perfino negli USA sono finito per sparare ai baghini e se togliamo l'Africa con il cugino facocero dove ne ho abbautti a centinaia ( e contunuerò a farlo) credo proprio di essere un fesso un vero fesso. Voi siete i migliori .

da Alberto 20/07/2021 14.27

Re:Ricordando Columella

Vorrei conoscere che è il fe…o che paga per abbattere cinghiali quando ce ne sono GRATIS per tutti a iosa.

da Dubbi 20/07/2021 11.37

Re:Ricordando Columella

Fucino ha ragione. Vado in Ungheria a caccia notturna con la luna , per il cinghiale da trofeo mi spendo anche 5000 euro in una settimana e sono contento ! in Italia in AFV il prezzo varia dai 100 ai 500 euro a seconda del capo ( qui mi rimane la carne mentre all'estero la devo pagare oltre il trofeo ) siamo agli albori di un nuovo bussiness un vero affare per tutti . Presto metterenao su gli allevamenti di cinghaile come per la mora romagnola che è squisita. io sono molto contento . Gli agricoltori con due cinghiali si pagano due campi da mais CHE CAZ VOGLIONO??? LA LUNA?

da Alberto 20/07/2021 11.30

Re:Ricordando Columella

Fucino a codesto prezzo te li faccio portare in TAXI. Se mi dici a chi ti do il 30%

da Bista 19/07/2021 20.36

Re:Ricordando Columella

Strano Luca dalle mie parti invece,un cinghiale lo vendono (rigorosamente in Noire) dai 300,ai 500/800 € secondo quanto pesa e se è maschio o femmina!!!ecco spiegato il perchè del bracconaggio nei confronti di questa specie!!!!!!!!!

da Fucino Cane 19/07/2021 20.29

Re:Ricordando Columella

Caro Antonio tu lo vendi già confezionato e pronto per il banco! Ci lavori e tanto! Se lo cuoci ricavi ancora di più! Se metti un ristorante ancora meglio!

da DARIO 19/07/2021 18.44

Re:Ricordando Columella

Mi pare che senza saperlo (o volerlo) concordiate tutti. Il problema è l'Itaglia, anche per il cinghiale. Ma, alla francese, alla tedesca o alla spagnola, risolto il problema, il cinghiale (e non solo) diventa un'affare. Cioè risorsa invece di danno. Cosa che hanno capito benissimo gli agricoltori, che da cinquant'anni provano a smontare l'842, anche con i referendum, incaricando quegli (in)utili i..oti che foraggiano (nel tempo cambiano nome, prima radicali, poi verdi, poi wwf, poi lipu, lac lav ecc., ma la funzione è sempre la stessa). A questo punto, se non troviamo una soluzione (modifica dell'art. 1 della 157) ci becchiamo l'abrogazione dell'842 e chi ha avuto ha avuto. Gli unici a non capirlo sono le squadre di cinghialai che - anche loro - hanno capito, o meglio sanno per esperienza quotidiana, che il cinghiale è una risorsa, soprattutto quando per non conferirlo al centro raccolta fanno finta di "ferire" il cinghiale, lo recuperano a notte e lo "regalano" al macellaio in cambio di una... pacca sulla spalla. Poi c'è chi si improvvisa norcino e passa a parenti e amici il salume. Operazione che in fondo all'anno fa risparmiare alle massaie diverse decine, forse centinaia, di euri. In più, la salsiccia di cinghiale è più saporita, e il prosciutto idem. L'economista qui sotto l'ha capito, o fa finta?

da Urge lampadina 19/07/2021 15.58

Re:Ricordando Columella

io lo vendo ai ristoratori locali dai 10 ai 20 euro al kg. cinghiale nostrano, abbattuto felice ,senza adrenalina, carne morbida e saporita, preparato ad DOC, pulito, abbattuto, messo sottovuoto, coscia, spalla, spezzatino, brciole, bistecche, controllo ASL locale ! i centri di sosta fanno schifo , lerci, ladri ecc

da Antonio 19/07/2021 15.56

Re:Ricordando Columella

Codesti sono i prezzi a bottega. Prova a portare un Cinghiale a un Centro di Sosta; in Toscana ti pagano 2 euro al kg, sventrato spellato e privo di testa. Capriolo e Daino lo pagano ancora di meno: 1,5 euro al kg. Potete telefonare e mettervi in contatto per verificare se quanto sopra è vero o no

da PREZZO & PREZZO 19/07/2021 15.11

Re:Ricordando Columella

COSI' IN SPAGNA: Eso, cuando el cazador se lo vende a las empresas que trabajan esas carnes ( ), en las que, tras procesar los animales, el precio de venta al público de piezas enteras como el solomillo de ciervo supera los 34 euros, mientras su cinta de lomo completa ronda los 65 y el jamón pasa de 40. El corzo sale algo más barato (35 la cinta y 33 la pierna con hueso) y el jabalí baja algo más, a 25, 20 y 36, respectivamente. E ALLA NORCINERIA TOSCANA UN BEL PROSCIUTTO DI CINGHIALE DI SEI CHILI: 220,40 EURI

da ERREPI 19/07/2021 15.06

Re:Ricordando Columella

QUESTI I PREZZI IN FRANCIA. NON MI SEMBRA CHE LA FRANCIA SIA UN PAESE DI BARBONI. Sanglier surgelé jusqu'à mi Septembre Prix ttc en € /kg. Sanglier entier – entre 15kg et 45kg Pour faire à la broche 7,50 €. Cuissot A/os – entre 1,5kg et 5kg Pour rôtir 14 €

da PIERRE 19/07/2021 14.33

Re:Ricordando Columella

Buongiorno a tutti, in tutti i paesi europei, dico tutti, il cinghiale e' cacciato dal 01 agosto al 31 marzo. Altresi' il 90% della carne di cinghiale consumata in Italia, la importiamo dall'estero……. Questi sono i governanti che ci meritiamo.

da ANTOINE64 19/07/2021 10.28

Re:Ricordando Columella

che cazzata !

da Piero 19/07/2021 9.14

Re:Ricordando Columella

Liberalizzare la caccia al cinghiale. Tutti i possessori di licenza di caccia lo devono poter cacciare dalla terza domenica di settembre al 31/1 senza limiti di carniere e senza zone riservate alle squadre. Soluzione rapida e senza problemi.

da Dario 19/07/2021 9.04